lunedì 21 agosto 2017

Cosa Mi Porto in Vacanza? I Miei Cosmetici Essenziali

Finalmente anche per me è giunto il momento di partire per le vacanze. Erano anni che non mi concedevo un breve viaggio ed è con una sorta di frenesia che mi accingo a preparare quello che desidero portare insieme a me.
Si tratterà solo di una settimana fuori casa, di cui soli 4 giorni in una località di mare per poi rientrare in campagna passando a salutare amici e genitori. La parola d'ordine per me resta: idratare! Se c'è una priorità quella rimane sicuramente la cura della pelle, perché anche quando siamo fuori casa necessitiamo delle solite cure. 

SKINCARE VISO:
Il Beauty lo avete visto già. L'ho acquistato qualche mese fa da Vagamente Retrò e sono felice di poterlo finalmente mettere in uso come si deve. Finora era rimasto quasi sempre dentro all'armadio, ansioso di uscirne e viaggiare un po'. Ecco cosa contiene:


  • Domus Olea Toscana - Contorno Occhi Rassoda-Lift Roll-On. Ho finito la prima confezione dopo 1 anno e mezzo e in vacanza porto la nuova, appena arrivata da Ecco Verde. Questo prodotto io lo uso tutte le mattine appena alzata, dopo la detersione, per risvegliare lo sguardo. Per le mie camminate non indosso altro che questo prodotto ed il solare e lo stesso avverrà anche a San Benedetto del Tronto ( la mia destinazione).
  • Setarè - Contorno Occhi (Campioncino). E' l'ultimo campione in mio possesso, dopodiché probabilmente acquisterò la full size perché a dire il vero mi sta piacendo molto. La bustina in vacanza è praticissima ed occupa ben poco spazio.
  • Biofficina Toscana - Lozione Illuminante. A casa utilizzo sia questa che il Siero Antiossidante Viso del medesimo brand ma per questioni di spazio porterò solo lei. Mi piace, ha una consistenza leggera e rinfrescante che peraltro mi pare illumini sul serio l'incarnato. Lo userò sia al mattino che alla sera, indistintamente.
  • La Dispensa - Crema Viso Latte d'Asina. Ecco svelata la mia crema viso estiva da un mese e mezzo a questa parte, ovvero da quando le temperature si sono fatte bollenti. Mi piace, mi offre anche una base ottima per il trucco e idrata senza ungere né appesantire. Ne parleremo meglio più avanti.
  • Collistar - Minitaglia Struccante Bifasico. Questo è l'unico prodotto che già non faccia parte della mia skincare routine casalinga. Porto lui perché la confezione è piccina ed in plastica: se dovessi portare i miei flaconi di vetro sarei continuamente in agitazione. Lo userò solo per rimuovere il make up occhi e labbra.
  • Bioturm - Latte Detergente n°10. E' il mio preferito: ottimo per pelli secche e sensibili, di cui si prende la massima cura mentre deterge e strucca. Lo uso sul viso e ne apprezzo molto anche la lieve fragranza di latte che lo accompagna.
  • Cotoneve - Natural Massage Viso. Lo sapete, senza queste spugnette io non vivo. Anche in vacanza una di loro è sempre con me. La uso per struccarmi o per applicare il detergente del mattino senza graffiarmi la pelle.
  • L'Erboristica di Athena's - Detergente Viso Illumia. Lo uso ogni mattina per detergere il viso e lavare via il solare dopo le mie camminate. Ne parleremo sicuramente perché penso meriti una recensione ad hoc.
  • Pinzette. Perché qualche pelo da togliere c'è sempre, fidatevi.
  • Naturaequa - Tonico Due Rose. Opportunamente travasato in un flaconcino spray più piccolo perché portare la confezione grande era da escludere. Lo userò sia in veste di tonico dopo lo struccaggio della sera che per rinfrescare il viso durante il giorno.
  • Dischetti Struccanti. Ebbene si, mi serviranno anche loro.
  • Dr Organic - Miele di Manuka Balsamo Labbra. Mi sta piacendo molto, ottimo in qualunque momento del giorno e anche per la notte. Non compare in foto ma sarà sempre con me comunque. Effetto lucido blando, nutrimento intenso senza ungere. 
SOLARI &CO:

Li tengo nella mia bustina gialla traforata, come ogni anno. Ecco quelli che mi porto dietro:


  • Bottega Verde - Latte Spray Spf30 Vaniglia Nera e Monoi. L'ho acquistato all'ultimo momento perché i flaconi di altri solari che ho in casa erano piccoli o smezzati ed avevo timore di restare senza già dopo un paio di giorni di applicazioni. Mi piacerà? speriamo di si. Seguendomi su Instagram o sulla Pagina Facebook di Recensioni Cosmetiche lo saprete in tempo reale. 
  • La Roche Posay - Anthelios XL Tocco Secco 50+ Viso. Lo uso da tre anni con immensa soddisfazione, peraltro anche la mattina per andare a camminare. Una garanzia, impossibile lasciarlo a casa. Offre una protezione sicura e completamente asciutta ed opaca. Non provoca l'insorgere di comedoni.
  • Arganiae - Olio d'Argan Abbronzante spf15. Delizioso, nutriente, lo uso prevalentemente sulle braccia, zona dove sono più scura che altrove. 
  • Nature's - Acqua Solare. Non contiene filtri, serve soltanto a rinfrescare la pelle di viso e corpo durante la calura. Odio il fatto che sia profumata: per me prodotti di questo genere dovrebbero essere completamente privi di sostanze potenzialmente allergizzanti e fotosensibilizzanti. 
  • Latte e Luna - Minitaglia Olio Seta. Da usare in spiaggia o dopo la doccia per sublimare e nutrire la pelle. Fragranza piacevolissima e non invadente seppur duratura sulla pelle. Non contiene filtri solari.
CORPO E CAPELLI:

Questa tipologia di prodotti li porto in una pochette della linea "Collistar con Piquadro" che terrò vicino alla doccia nella stanza da bagno. 


  • Bioturm - Shampoo Volumizzante. Porto lui sia perché mi piace molto, sia perché ha un tappo che una volta chiuso non consente fuoriuscite indiscriminate. Quando viaggio per me è essenziale fare in modo che i cosmetici non si spargano dappertutto ed è un aspetto a cui bado molto prima di partire.
  • Biofficina Toscana - Spargishampoo. Non compare in foto perché è a casa di mia madre e lo prenderò passando di lì. E' piccolo e maneggevole, lo porto perché occupa meno spazio rispetto a quelli che abitualmente uso in casa.
  • Biofficina Toscana - Olio Protettivo Lucidante. Da utilizzare anche prima della spiaggia per proteggere i capelli dal sole o dopo lo shampoo per renderli più setosi. E' leggero, non unge eccessivamente, ne basta una minima quantità senza dover strafare.
  • Aveda - Tonico Volumizzante. Per dare un aspetto più decente alla mia chioma dopo lo shampoo. Le sostanze contenute oltre a volumizzare la chioma hanno un effetto rinvigorente sul cuoio capelluto.
  • Francy Bio Colture - Lozione Ravviva Ricci. Un prodotto con cui mi trovo benissimo e che spero di poter riacquistare al più presto. Non aggiungo altro, è tutto scritto sulla mia recente recensione.
  • Maternatura - Fluido Modellante al Miele. E' il mio prodotto preferito per lo styling dei capelli ricci e ovviamente lo porto anche in vacanza. Spero di trovarne qualche bustina per evitare di portarmi dietro il flacone...devo ancora cercare.
  • Tesori d'Oriente - Docciacrema Hammam. Da condividere col mio compagno. Credo che la profumazione orientale piacerà molto anche a lui, spero apprezzi pure la texture cremosa diversamente dai soliti gel. Adoro questo prodotto e portarlo in vacanza con me era quasi obbligatorio, oltretutto ha la catena per appenderlo e mi risulterà comodo.
  • Collistar - Minitaglia Oleo-Latte Nutriente Antietà. Confezione piccola, prodotto amatissimo. Porto lui perché occupa poco spazio e mi garantisce sia nutrimento che idratazione.
  • Elmex - Colluttorio. Non porterò il necessario per fare l'oil pulling e certamente mi mancherà, ma almeno una minitaglia di colluttorio dovrà essere con me.
  • Officina Naturae - Dentifricio Menta. Da condividere col mio compagno...che sicuramente non lo apprezzerà.  A lui piacciono i tradizionali dentifrici da supermercato. Non compare in foto, pardon.
  • L'Erbolario - Profumo Spray Gelsomino Indiano. Porto lui perché è piccolino e ingombrerà ben poco. Purtroppo non ha una durata eccelsa, la sua intensità svanisce nel giro di una mezz'ora su di me.
  • Biofficina Toscana - Deocrema Freschezza Fiorita. Lo userò sia per lo sport che per le mie serate fuori, sono certa che neanche in vacanza ne resterò delusa.

Il mio articolo del giorno termina qui. Spero di avervi tenuto buona compagnia, anche se pure questa volta non sono riuscita a ricreare un perfetto ed essenziale beauty case: tante cose, tanti cosmetici, tanti prodotti di cura. Ma del resto, perché dovrei stoppare le mie sane abitudini proprio in vacanza?
Non mostro il make up perché ne porterò giusto il minimo indispensabile e probabilmente scatterò una foto dell'ultimo minuto da condividere solo sui social.
Che altro dire? Non potrò rispondere ai vostri commenti in tempi brevi ma credo di poterlo fare già venerdì pomeriggio. Sarò invece presente sui social con le consuete modalità. Buone vacanze anche a tutti voi!

venerdì 18 agosto 2017

La Domanda della Settimana



Buongiorno e buon venerdì!
Qui è tempo di una nuova Domanda della Settimana, che trovandoci in agosto non può che orientarsi verso le vacanze, le ferie estive, gli acquisti che ci concediamo quando usciamo fuori dal nostro solito habitat. Vi piace fare turismo cosmetico? Di cosa andate alla ricerca, quando siete in vacanza?
Come al solito attendo le vostre risposte e nel frattempo vi auguro un piacevole week end.



Turismo cosmetico: 
Cosa ti piace acquistare quando sei in vacanza?
Quali sono i negozi che cerchi di visitare?
Quali sono i souvenir cosmetici (e non) 
che ti piace riportare a casa?
Qual è il miglior acquisto che tu abbia mai fatto
durante le ferie estive?

mercoledì 16 agosto 2017

Eos - Base Shampoo e Base Fluido Idratante


Recensione d'uso:
E' assodato che anno dopo anno i casi di intolleranze e gravi sensibilizzazioni della pelle crescano a dismisura. Che sia colpa della troppa chimica dalla quale siamo tristemente circondati, dell'alimentazione o della vita frenetica e stressante che tutti conduciamo, è necessario trovare delle soluzioni. In un passato non molto lontano abbiamo già parlato di MCS (o Sensibilità Chimica Multipla), una grave malattia in rapida diffusione che manifesta un'intolleranza ambientale totale alle sostanze chimiche. 
Per questa ragione e per le tante segnalazioni e richieste di aiuto ricevute negli ultimi anni, Eos ha improntato una Linea Base per soddisfare le esigenze di chi non può utilizzare tutti quei prodotti che per noi altri fanno parte della quotidianità: ovvero cosmetici contenenti profumi, allergeni, tensioattivi e via discorrendo.
La Linea Base di Eos, già composta dal Base Detergente, si è dunque arricchita di due nuove referenze: Base Shampoo e Base Fluido Idratante Corpo. Poiché ho avuto modo di testare entrambi per un paio di mesi, vi racconto la mia opinione al riguardo. 

Il packaging di entrambi i prodotti è semplice, essenziale ma assolutamente funzionale. All'esterno troviamo una bella confezione bianca con scritte blu e arancioni che delinea per sommi capi le caratteristiche della linea Base di Eos, gli ingredienti utilizzati ed una rapida spiegazione circa gli attivi scelti. All'interno i flaconi sono bianchi, dotati di tappo a scatto, in plastica dura. 


Base Fluido Idratante di Eos ha una consistenza a metà tra una crema ed un latte corpo. Bianchissimo, è completamente inodore. Specifico per cute ipersensibile ed intollerante, fa chiaramente a meno di fragranze che siano esse artificiali o di derivazione naturale. Chiunque soffra di una sensibilizzazione di questo tipo deve fare a meno di indossare profumi e questa soluzione è perfetta in quanto concilia una capacità idratante che definirei perfetta ad una totale assenza di sostanze potenzialmente allergizzanti. 
Io sono una di quelle persone che non sa neanche immaginare la sua vita senza i profumi e mettendomi nei panni di chi deve farne obbligatoriamente a meno, mi rendo conto di quanto un prodotto di questo tipo possa facilitargli la vita. Chi ha un disturbo così sgradevole non deve privarsi di texture piacevoli né di curare al meglio la propria pelle, anche considerandone il grado di delicatezza.
Base Fluido Idratante di Eos è la risposta giusta: sulla pelle si massaggia con facilità, l'assorbimento è rapido e ci si può rivestire poco dopo l'applicazione. La sensazione sulla pelle è ottimale: si ha davvero la sensazione di aver applicato un cosmetico in grado di ripristinare al meglio la barriera cutanea dopo la detersione e di lasciare la pelle liscia e soffice a lungo. Personalmente mi piace molto anche come doposole perché non è troppo pesante e non dà l'idea di essere un prodotto occlusivo.
Ho usato il prodotto su corpo e mani ma in realtà può essere usato anche sul viso da tutti: anziani, bambini, persone fortemente allergiche che soffrono anche di frequenti pruriti e disturbi cutanei di vario genere.


L'inci è chiaramente molto semplice ma la presenza del burro di karitè garantisce una protezione sicura della pelle ed un livello di nutrimento ideali. La vitamina E è antiossidante e la presenza del Trealosio preserva a lungo l'idratazione inglobando e mantenendo le molecole d'acqua. La formula contiene anche ribes nero con lo scopo di lenire e rigenerare l'epidermide.



Base Shampoo di Eos è anch'esso indicato per soddisfare le necessità di chiunque sia intollerante ai profumi. Ideale sui capelli e sul cuoio capelluto di anziani, bambini, pazienti oncologici, persone affette da MCS.
Di un bel color miele, ha una consistenza gelatinosa che non fatica a legarsi all'acqua e a produrre una schiumina leggera con la quale detergersi facilmente e senza alcuna difficoltà. Io eseguo sempre un solo passaggio, addirittura diluendo il prodotto così come faccio con tutti gli altri, per abitudine personale. Che sia delicato sulla cute posso garantirlo: non crea pruriti, rossori, fastidi di alcun genere. Deterge efficacemente pur restando estremamente delicato. 
Per quanto mi riguarda, avendo i capelli ricci che tendono a seccare se non trattati con shampoo specifici, ho la sensazione che Base Shampoo di Eos non sia sufficientemente nutriente per le mie esigenze. Lava bene e lo fa senza problemi ma è poi necessario utilizzare un balsamo o uno spray anticrespo qualora si abbiano capelli come i miei. Non ha vere e proprie capacità condizionanti quindi coloro che di solito hanno bisogno di un prodotto districante, indubbiamente dovranno utilizzarlo anche in questo caso. 
L'inci è corto ed essenziale ma certamente non scarno. Il tensioattivo utilizzato è il Coco Glucoside, estratto dal cocco e molto delicato sulla cute. La Vitamina PP è stata utilizzata per contrastare secchezza, prurito ed eventuali arrossamenti del cuoio capelluto. E' presente anche l'olio di jojoba con proprietà nutrienti e seboequilibranti.



In conclusione, trovo che Eos abbia fatto un ottimo lavoro. Spero che tutti coloro che soffrono delle tipologie di disturbi già descritte provino questi prodotti perché ritengo che possano davvero facilitargli la vita, potendo oltretutto contare su formule naturali ed ecocompatibili.

*Il prodotto citato in questo articolo mi è stato inviato gratuitamente a scopo valutativo. Non sono stata pagata per scriverne una recensione e quelle espresse sono le mie sincere ed oneste considerazioni personali, libere da condizionamenti.


DOVE SI ACQUISTA: possono essere ordinati in Farmacia
LUOGO DI PRODUZIONE: Italia
PAO: hanno la data di scadenza 
QUANTITA':200 ml
PREZZO: 15 € il Fluido Idratante; 10,50 € lo shampoo.

lunedì 14 agosto 2017

Francy Bio Colture - Ravviva Ricci Lozione del Giorno Dopo


Recensione d'uso:
Ho pensato molto a come iniziare questo articolo, tant'è che sto usando la Lozione Ravviva Ricci del Giorno Dopo di Francy Bio Colture da mesi e solo adesso mi sono decisa a pubblicarne la recensione. La questione è che alcuni prodotti li si acquista pieni di scetticismo e invece poi, giorno dopo giorno, prendono possesso delle nostre abitudini fino a diventare insostituibili.
E' esattamente quello che è accaduto a me con questa Lozione. Acquistata in primavera su Il Giardino di Arianna, utilizzo dopo utilizzo me ne sono perdutamente innamorata. E se avete voglia di scoprirne le ragioni, continuate pure nella lettura.

Inizio col dire che Francy Bio Colture è un'azienda giovanissima, nata a gennaio di quest'anno. Un tempo i creatori di questa realtà potevano contare su un solo laboratorio artigianale nel quale preparavano a mano cosmetici su commissione, fin quando non hanno deciso di ampliare i propri confini. Quello che mi stupisce maggiormente di questa azienda sono le confezioni: spartane, forse poco allettanti, poco curate. Ma a noi che importa? a noi deve interessare principalmente il contenuto. 

La Lozione Ravviva Ricci del Giorno Dopo di Francy Bio Colture si presenta in un packaging costituito da un semplice flacone bianco con dosatore spray ed etichetta di colore giallo. La confezione non riporta l'inci del prodotto ma può essere facilmente visualizzata sul sito web.


Come la uso. Il giorno dopo lo shampoo, o quello dopo ancora, la chioma di noi ricce è sempre poco vitale. I ricci si afflosciano, perdono volume e spesso anche un po' della loro definizione. Utilizzo questo prodotto sui capelli asciutti, spruzzandone un po' a testa in giù un po' lungo tutta la superficie disponibile. Dopodiché sprimaccio un po' i capelli con le dita e mi rialzo. Il gioco è compiuto, la magia anche. I miei capelli tornano più vitali, più voluminosi, i miei ricci riprendono un po' di quella definizione andata persa.

Personalmente mi piace utilizzare la Lozione Ravviva Ricci del Giorno Dopo di Francy Bio Colture anche quando faccio la coda alta per andare a lavoro, direttamente sui capelli che escono fuori dal fermaglio. I ricci riprendono un po' di vita e la mia coda appare più piena e voluminosa.

Un altro aspetto sul quale credo di dovermi soffermare è la profumazione: piacevolissima, dolciastra, vagamente vanigliata. Mi piace molto e in questi mesi non mi ha mai stancata. Non persiste molto dopo l'uso ma certamente rende più gradevole il momento in cui la si utilizza.

L'inci contiene: acqua, glicerina, inulina, sale marino, olio di germe di grano*, olio di macadamia*, olio di oliva*, olio di ricino*, pantenolo, un condizionante di origine naturale, olio essenziale di limone, conservanti, allergeni derivati da oli essenziali. Sul sito non vedo riportata la dicitura del profumo ma personalmente lo avverto forte e chiaro quindi sono certa esserci. Le sostanze contrassegnate da asterisco provengono da Agricoltura Biologica ed il prodotto è certificato VeganOk in quanto non contiene sostanze di origine animale.

Il responsabile della formazione di nuovi ricci è certamente il sale marino, che in questo caso non deve preoccupare in quanto non secca né sciupa i capelli, grazie alla presenza di oli nutrienti e ricostituenti che ne mitigano l'effetto inaridente.

Che altro dire? la Lozione Ravviva Ricci di Francy Bio Coltura mi ha conquistata e se non avessi avuto tanta difficoltà a reperirla l'avrei certamente riacquistata da tempo. Spero di poterlo fare quanto prima e che i negozi che rivendono il brand decidano di inserire in listino anche questa preziosa referenza.



DOVE SI ACQUISTA: presso il sito web dell'azienda 
LUOGO DI PRODUZIONE: Italia 
PAO: 6 mesi
QUANTITA': 100 ml
PREZZO: 9,94 €.

venerdì 11 agosto 2017

Cosmeteria Verde - Acqua Micellare Lenitiva Idratante



Recensione d'uso:
Chiunque approdi qui con una certa frequenza sa bene che le acque micellari non sono mai state il mio metodo di struccaggio preferito. Le ragioni sono molteplici: alcune mi sembrano struccare poco, altre mi tirano la pelle, qualcuna me la secca terribilmente, altre ancora mi stancano dopo neanche un mese dall'inizio del flacone. 
Nonostante le premesse non fossero dunque esaltanti, ho scelto ugualmente di provare anche l'Acqua Micellare Lenitiva Idratante di Cosmeteria Verde, brand italiano di cui vi ho già raccontato in occasione del mio articolo riguardante la meravigliosa Crema Viso Disarrossante.

Mio malgrado, il tenore di questa recensione non può ricalcare la precedente. Ci sono prodotti con i quali ci troviamo a meraviglia e altri con i quali fatichiamo ad ingranare.
Questo è certamente uno di questi ultimi. In ogni caso...procediamo per ordine.

L'Acqua Micellare Lenitiva Idratante di Cosmeteria Verde si presenta in un ampio flacone bianco contraddistinto da etichette serigrafate con un'estetica semplice ed accattivante. Personalmente le trovo molto belle e altrettanto piacevole è il basamento in cartone su cui il flacone prende alloggio. Basamento sul quale trovare l'inci del prodotto e qualche altra informazione di base.


Come si usa. Si imbeve un dischetto di cotone di prodotto e lo si passa su tutto il viso, collo compreso. Conclusa l'operazione se ne utilizza un secondo per gli occhi, avendo cura di lasciare il dischetto su ciascun occhio per qualche secondo prima di rimuovere il trucco. 
Personalmente subito dopo passo sempre un velo di detergente per assicurarmi di togliere via anche gli ultimi residui. Risciacquo con acqua corrente e dopo aver tamponato la pelle con un asciugamano pulito, vaporizzo un tonico o un idrolato.
Come nella maggior parte delle acque micellari, sulla confezione viene scritto che non è necessario risciacquare. E' poi a discrezione del consumatore decidere se farlo o meno: io lo faccio sempre, pedissequamente, a prescindere dal prodotto utilizzato.

A mio parere, la capacità struccante dell'Acqua Micellare Lenitiva Idratante di Cosmeteria Verde è molto buona sul viso ed un po' meno sugli occhi in presenza di mascara particolarmente incisivi. Niente che non si possa risolvere con una seconda passata, ovviamente.
Il mio problema, tuttavia, è che questo prodotto mi brucia gli occhi istantaneamente, non appena appoggio il dischetto su di essi. Lo fa tutte le volte, tanto che alla fine ho dovuto desistere dal passarcelo, preferendo utilizzarla esclusivamente sul viso.


L'inci non è eccessivamente lungo, aspetto che apprezzo molto dal momento che il prodotto si descrive come idoneo per pelli sensibili. Personalmente preferisco cosmetici semplici così da poter essere più sicura di non incorrere in reazioni o allergie. In questo caso non è successo e qualora l'Acqua Micellare Lenitiva Idratante di Cosmeteria Verde non mi desse problemi sugli occhi, indubbiamente la utilizzerei ancor più volentieri.
Nella formula troviamo l'elicriso e la camomilla romana, piante dalle riconosciute proprietà calmanti. 

Il liquido è trasparente e delicatamente profumato. La fragranza è molto piacevole e dubito che possa recare fastidio anche ai nasini più capricciosi. 
Dopo l'utilizzo sul viso non riscontro zone di secchezza né di pelle che tira più del dovuto. Ha una sua capacità emolliente che effettivamente viene fuori durante le operazioni di struccaggio. 

Dovendo giungere ad una conclusione, devo dire che purtroppo anche l'Acqua Micellare Lenitiva Idratante di Cosmeteria Verde non ha soddisfatto in pieno le mie aspettative. Posso tollerare tutto, ma non uno struccante adibito per l'uso sugli occhi che li faccia bruciare. Non posso sapere se la stessa reazione avvenga anche su altre persone ma potendo utilizzare il prodotto solo su me stessa, questo è il mio pensiero a riguardo.

*Il prodotto citato in questo articolo mi è stato inviato gratuitamente a scopo valutativo. Non sono stata pagata per scriverne una recensione e quelle espresse sono le mie sincere ed oneste considerazioni personali, libere da condizionamenti.



SITO WEB: cosmeteriaverde.it
DOVE SI ACQUISTA: sul sito web di Cosmeteria Verde
LUOGO DI PRODUZIONE: Italia
PAO: 12 mesi
QUANTITA': 400 ml
PREZZO: 

mercoledì 9 agosto 2017

Fitocose - Il Profumo dell'Acqua - Acqua di Rosa Nera



Recensione d'uso:
Che emozione, oggi, tornare a parlare di Fitocose su questo blog! Conosco Fitocose da molti anni, fu il primo brand ecobiologico al quale mi approcciai. Me ne discostai più tardi iniziando a provare altre realtà che mi era più semplice reperire, ma sono sempre rimasta dell'idea che fosse un'azienda meravigliosa, fatta di persone e di prodotti con una marcia in più.

Torno a raccontarvi di Fitocose in merito ad un profumo che ho acquistato a metà giugno su Ecobiobella. Lo aggiunsi al mio ordine per curiosità e quando quell'ordine lo ricevetti, questo fu il prodotto del quale mi innamorai istantaneamente.
Iniziamo dal principio: la linea Rosa Nera di Fitocose comprende anche un bagnodoccia ed una crema per il corpo che io avevo già provato ed amato almeno 7 anni fa! Acquistare il profumo per me significava rincontrare determinati sentori e riappropriarmene. Sapete che amo il profumo di rosa, lo trovo sempre molto elegante e chic.

L'Acqua di Rosa Nera Fitocose è racchiusa in un bel flacone di vetro trasparente con tappo oro ed un'etichetta che riflette pienamente lo stile dell'azienda di Cusago. Sotto il tappo troviamo un comodo spray con il quale dosare il prodotto. 
Il liquido si presenta giallognolo, con una fase acquosa nella quale sembrano disperse delle particelle oleose. Anche per questa ragione, è necessario agitare prima dell'uso. 

Fitocose divide le sue acque profumate in famiglie. Troviamo dunque gli agrumati, i sottobosco, i balsamici, i floreali, i fruttati dolci e gli orientali sensuali. L'Acqua di Rosa Nera appartiene a quest'ultima categoria, per la quale concordo pienamente.

Di questo prodotto mi ha stregato principalmente la freschezza. Chi mi legge di frequente sa quanto io ami i profumi, quanto mi piaccia circondarmi di odori piacevoli che mi accompagnino durante la giornata. Profumi per l'ambiente, per l'automobile, per me stessa. Profumi che in un certo senso mi raccontino una storia o che sappiano ristabilire in me un certo equilibrio emotivo. Credo molto nel potere dell'aromaterapia e comprare un nuovo profumo per me significa volermi approcciare ad una zona nuova di me stessa.
L'Acqua di Rosa Nera Fitocose somiglia a quella zona sensuale che mi piace lasciar venire fuori in certi frangenti. E' un ballo travolgente di fronte ad un falò sulla spiaggia, la notte di Ferragosto. E' una brezza leggera che accompagna movimenti felini, cadenzati, quell'eterno movimento che ci rende prede e cacciatori. Mi fa sentire energica, bella ed affascinante quanto una ballerina di flamenco. Si avverte la rosa, certo, ma non è il classico profumo di rosa che spesso si associa alle nonne. La Rosa Nera di Fitocose è un sortilegio, una macchia rossa su uno sfondo completamente bianco.

La si può indossare sia sul corpo che sui capelli in quanto non contiene alcool e non si rischia di seccarli. E' il classico prodotto che può essere utilizzato in estate e che dona freschezza ed emozione già con un paio di spruzzi. Mi piace incredibilmente, come quando ritroviamo a terra un altro brandello di noi stessi e lo riconosciamo all'istante. L'ho sentito subito mio, subito qualcosa da cui non separarmi mai più.



Sui capelli permane più che sul corpo, tanto che poi mi basta oscillare la testa per avvertirne lo strascico. Sul corpo ha una durata blanda ma poi lo si avverte magari ore dopo, come una sorta di ricordo. Sbiadito, in controluce, eppure ancora presente. 

L'inci contiene il 95,8 % di ingredienti di origine vegetale ed il 10% di essi deriva da coltivazione biologica certificata. L'Acqua di Rosa Nera Fitocose altro non è che un profumo su base acquosa contenente un'alta percentuale di acqua distillata di rosa damascena.

Arrivo alla conclusione di questo articolo proponendovi di provare una delle Acque Profumate di Fitocose. Ce ne sono molte, ad un costo tutt'altro che proibitivo, e la mia sensazione è che possano realmente sorprendervi. A maggior ragione se avrete la fortuna di trovare quella giusta.


SITO WEB: www.fitocose.it
DOVE SI ACQUISTA: sul sito web dell'azienda oppure su Ecobiobella
LUOGO DI PRODUZIONE: Italia
PAO: 4 mesi
QUANTITA': 50 ml
PREZZO: 6,50 € sul sito dell'azienda, poco di più altrove

lunedì 7 agosto 2017

Naturaequa - Tonico Due Rose



Recensione d'uso:
Alcuni brand si insinuano pian piano nella nostra routine cosmetica e ad un certo punto ci si accorge di apprezzarli molto più di quanto si potesse pensare inizialmente. Questo è esattamente quello che è successo a me con Naturaequa: un brand che seguo dagli esordi ma di cui ho iniziato a conoscere e provare le referenze solo nell'arco di questo 2017.
Uno dei prodotti arrivati ad inizio luglio in casa mia è il Tonico Due Rose, di cui avevo sentito parlare bene da Ludovica e che mi è stato gentilmente fornito in prova da Giorgia di VerdeMondo. Per chi ancora non lo conoscesse, l'e-commerce è di nascita recente ma molto ben strutturato. C'è persino un'area nella quale poter visionare le Offerte del Mese e lasciarsi ispirare per i propri acquisti di cosmesi ecobiologica. 

Il Tonico Due Rose di Naturaequa viene venduto all'interno di un flacone in plastica vegetale dotato di spray. L'utilizzo della plastica vegetale derivata dagli scarti di lavorazione della canna da zucchero è una caratteristica che apprezzo moltissimo di questo brand e che non manco mai di far notare nelle mie recensioni perché penso che sia un una scelta decisamente azzeccata.
Il flacone è semitrasparente e ciò consente di vedere il livello di discesa del prodotto, nonché di godere del suo bel colore rossiccio.

Chi mi legge di frequente sa che del tonico io non posso fare a meno. Di solito scelgo degli idrolati puri ma di tanto in tanto mi piace anche cambiare formulazioni e fornire alla mia pelle anche sostanze differenti dalle solite.
Questo prodotto mi piace perché è quasi inodore. Un vago sentore lo si avverte ma è talmente fievole da non poter risultare disturbante. Personalmente mi piace distribuirlo su un dischetto di cotone prima di applicarlo su tutto il viso ed il contorno occhi, ma chiaramente la presenza dello spray agevolerà anche coloro che preferiscono spruzzarlo direttamente in viso. Con il caldo di questi giorni lo si può anche portare in borsa e riapplicarlo all'occorrenza per un momento di freschezza e ristoro. O conservarlo in frigo, perché no?



Utilizzato al mattino dopo la detersione prepara la pelle per i successivi trattamenti. Usati alla sera dopo essersi struccate, provvede a riacidificare la pelle donandole nuovamente benessere e vitalità. L'asciugatura è rapida ed il viso assume subito una consistenza liscia e setosa, di pelle che sta bene e che non tira. A dire il vero sta così bene che talvolta ho dimenticato di usare il siero prima di andare a dormire: la mia pelle non sentiva l'esigenza impellente di essere idratata di più, come se fondamentalmente stesse bene anche così. Considerando che ho una pelle sensibile che tende facilmente a seccare, questo per me è un buon traguardo. 

L'inci contiene due tipologie di rosa: la Rosa Rugosa e la Rosa Muscosa, entrambe varietà tipiche della Valle Scrivia, biologiche e a chilometro zero. Non sono presenti alcool né sostanze di sintesi. Contiene anche basilico, aloe, zucchero di canna. Mi fa piacere che non sia presente la glicerina, come in molti altri tonici, perché pur provvedendo ad idratare, spesso la sento occludente sul viso. 

In definitiva, questo Tonico Due Rose di Naturaequa mi sta piacendo molto! E' fresco, ha un colore vivace che mette allegria, un packaging sostenibile e molto pratico in fase d'uso. Nulla da eccepire neanche sulla funzionalità, che personalmente trovo perfetta per la tipologia di prodotto e che mi fornisce proprio quello che cerco da un tonico: equilibrio, una pelle tonificata e rinvigorita, una sensazione di benessere che dura a lungo. 
Ha anche una buona resa nel tempo, nel senso che non se ne consuma mai molto ad ogni utilizzo, sia che si decida di vaporizzarlo sul viso, sia che si usi un dischetto.
Non mi resta che ingraziare di cuore Giorgia di VerdeMondo per avermi fatto scoprire questa piacevolissima chicca a marchio Naturaequa!

*Il prodotto citato in questo articolo mi è stato inviato gratuitamente a scopo valutativo. Non sono stata pagata per scriverne una recensione e quelle espresse sono le mie sincere ed oneste considerazioni personali, libere da condizionamenti.


DOVE SI ACQUISTA: presso le bio botteghe rivenditrici del brand; online su VerdeMondo
LUOGO DI PRODUZIONE: Italia
PAO: 6 mesi
QUANTITA': 250 ml
PREZZO: 10,70 €.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...