sabato 29 gennaio 2011

Clinians - Latte Detergente Azione Purificante con estratto di Malva



Da clinians.it:
Azione purificante è un latte detergente in grado di detergere e asportare delicatamente le impurità e ogni tipo di trucco. Grazie all'estratto di malva, dalle note proprietà emollienti, e a preziosi principi attivi idratanti, svolge una spiccata azione addolcente per una pelle morbida e setosa.
Ideale per tutti i tipi di pelle.


Recensione d'uso:
Ho preso questo latte detergente di Clinians approfittando del fatto che Donna Moderna lo dava in regalo con la rivista, a soli 2,20 € tutto incluso. Sebbene per struccarmi io usi con soddisfazione le biofasi da 3 anni e mezzo, ho pensato che cambiare un pò per una volta non mi avrebbe fatto poi così male.

In tempi non recentissimi -appunto, qualche anno fa - di questo marchio ho usato spesso lo struccante occhi, trovandomi anche bene. Il latte detergente consiste in una cremina bianca con un buon odore di pulito. Sul retro della confezione dicono di asportarlo dopo l'utilizzo con una spugnetta bagnata o con un dischetto inumidito, ma io preferisco sciacquare via tutto con acqua tiepida. Dopo aver struccato gli occhi con i miei soliti metodi, procedo ad eliminare le impurità sul viso con questo latte detergente. Ne prendo una piccola dose, lo massaggio su tutto il viso, poi risciacquo accuratamente per evitare di lasciare residui di prodotto. Un pò di tonico ed il gioco è fatto.

L'inci contiene olio di mandorle dolci già nelle prime posizioni. Immagino che le ragazze predisposte all'acne possano risentirne, sebbene si tratti di un prodotto a risciacquo (se non vi accontentate di asportarlo semplicemente con un dischetto di cotone, come invece loro consigliano di fare) , dunque non destinato a restare a lungo sulla pelle. Chiaramente non è ecobio, ma sul mio viso ultra-sensibile risulta delicato e non irritante.
Non so a quale azione purificante si riferisca il nome del prodotto, io non ho riscontrato effetti particolari. Dopo giorni di utilizzo continuato trovo che sia un semplice latte detergente come ce ne sono tanti in commercio, nè troppo sgrassante nè troppo blando. A volte, se indosso anche il fondotinta, devo fare due passate prima di arrivare ad una pelle perfettamente pulita. In caso contrario, trovo residui di sporco sull'asciugamano, chiaro segno del fatto che il latte detergente Clinians non ha fatto pienamente il suo dovere e che ho ancora trucco sul viso!

Un aspetto positivo è che, dopo l'operazione di strucco, la pelle resta morbida, senza l'untuosità di alcuni prodotti troppo grassi e senza quel terribile effetto arido di altri eccessivamente aggressivi.

Il packaging è semplice ma carino e funzionale: consiste in un flacone bianco con tappo azzurro con etichette esplicative sia sul fronte che sul retro. Il prodotto fuoriesce solo strizzandolo leggermente sul centro. Ciò dovrebbe anche garantire una certa tranquillità qualora lo si porti in viaggio.

Non lo riacquisterò perchè per lo strucco prediligo gli oli vegetali, però non è un cattivo prodotto e per di più è economico e reperibilissimo in qualunque supermercato.

SITO WEB: www.clinians.it
DOVE SI ACQUISTA: al supermercato
QUANTITA': il mio è di 150 ml. In commercio credo lo si trovi nel flacone da 200 ml
PAO: 12 mesi
PREZZO: suppongo intorno ai 6 €.

giovedì 27 gennaio 2011

La Domanda della Settimana


Undicesimo appuntamento con la domanda della settimana. La volta scorsa abbiamo parlato di cosmesi ecobiologica. Qualcuna di voi non si lascia tentare, altre l'hanno conosciuta da poco, qualcuna la sceglie cercando di evitare il resto.

La domanda di questa settimana tratta di creme per il viso. Mi piacerebbe sapere quali usate, se in inverno e in estate seguite routine differenti, se avete trovato quella giusta o se siete ancora alla ricerca.
Ringrazio fin  da ora quante vorranno partecipare.

Avete trovato la crema viso che fa per voi
o siete in via di sperimentazione?
Cosa state usando in questo momento?
Sapete interpretare i segnali inviati
dalla vostra pelle o vi sentite un pò
allo sbaraglio?

martedì 25 gennaio 2011

Ultimi Acquisti : Fitocose, Eva Garden by Paolo Guatelli


Quelli che ho fotografato sono acquisti fatti nelle scorse settimane. I due prodotti Fitocose sono il frutto di un ordine in comune con un'amica, partito l'8 dicembre 2010. Stavolta per arrivare ha impiegato circa 30 giorni, o forse qualcosa in più. Il pacco è giunto a casa sua la seconda settimana di gennaio, quindi, qualora avesse deciso di acquistare qualche prodotto Fitocose da regalare a Natale...sarebbe rimasta a bocca asciutta. Probabilmente l'azienda ha avuto un gran daffare in questo periodo di feste, oppure avevano chiuso per ferie e non lo sapevamo. In ogni caso, un minimo di celerità in più sarebbe apprezzata in futuro.
Cosa ho preso?

  • La crema Antiodorante Neutra . Questo è il terzo tubetto che acquisto in un anno e credo abbiano cambiato leggermente la formula perchè stavolta è molto più spumosa, ha perso la sua pastosità ed è anche più semplice e veloce da applicare. Ottima come sempre, davvero efficace.
  • La Crema contorno occhi alla Rosa Rubiginosa . Di questa vi farò un'accurata recensione. Avevo provato un campioncino e ho deciso di acquistarla perchè mi piace molto.
Altro acquisto da segnalare è il blush in mousse di Eva Garden by Paolo Guatelli. Lo sto testando da circa 15 giorni quindi presto sarò pronta per una review derragliata. L'ho acquistato all'interno di un centro estetico che espone tutta la linea cosmetica di questo brand poco conosciuto ma professionale e di qualità. Lo indossa sempre la mia estetista e mi stupiva il fatto che non avesse mai bisogno di ritocchi al fard durante la giornata e che il colore fosse sempre bello brillante, acceso, seppur naturale a vedersi. Questo blush in mousse è presente in 4 nuances, ma io sono rimasta affascinata solo dalla numero 22, che vi mostrerò presto insieme ai pregi e difetti che sto riscontrando con l'utilizzo.

sabato 22 gennaio 2011

Sto via una settimana: Ecco cosa mi porto!


Domani parto e starò via per una settimana. Dopo 2 anni di lavoro senza mai un giorno di ferie finalmente stacco un pò la spina. Anche se in realtà passerò semplicemente da una realtà lavorativa all'altra...perchè andrò ad aiutare il mio ragazzo con il suo, di lavoro.

Ma veniamo a noi. Proprio in queste ore sto preparando la valigia e, ovviamente, anche i cosmetici da portare. Ecco cosa ho messo finora nel mio beauty case "da battaglia" che comprai 2 anni fa al mercato, alla modica cifra di 2 € e che nonostante questa premessa, si è rivelato in realtà ottimo. Funzionale, carino, spazioso e resistente. Come l'ho riempito?


  • Fondotinta minerale
  • Nebbia Fissante
  • Primer occhi
  • Blush preferito
  • Cipria mat
  • Correttore per le occhiaie
  • Mascara
  • Matita duo nera e marrone
  • Matita occhi blu
  • Eye-liner
  • 2 rossetti, un rosso ed un rosato


  • Qualche pennello per gli occhi
  • Il mio kabuki preferito
  • Palette ombretti Mac

Questo è quanto ho deciso di portare con me. Come per ogni altra partenza mi mancherà tutto quello che lascio a casa, ma farò del mio meglio per farmi bastare il minimo indispensabile.
Saluto tutte le mie lettrici, anche se probabilmente riuscirò comunque ad essere presente su questo blog e nei vostri. Un abbraccio, buon week end.

venerdì 21 gennaio 2011

La Domanda della Settimana


Salve a tutti. Approfitto velocemente di questo post discorsivo per ringraziare ancora le tante ragazze che mi hanno assegnato il Sunshine Award. Un grazie speciale ad ognuna di voi che avete voluto premiare questo blog e l'impegno che giornalmente metto in ogni singolo contributo. Grazie di cuore a tutte!

Detto questo, direi di iniziare con il decimo appuntamento della rubrica che si occupa di porre domande ai lettori. Ricordo che chiunque può inviarmi i suoi quesiti da pubblicare in questa rubbrica scrivendomi a recensionicosmetiche@gmail.com oppure fra i commenti di questo post.

Stavolta mi piacerebbe sapere la vostra opinione riguardo la cosmesi eco-bio. Quando l'avete conosciuta, in che modo la vivete, che rapporto avete con l'inci dei prodotti che acquistate, se siete contrarie ad ogni forma di sostanza di sintesi oppure se avete un approccio più libero.


Che rapporto avete con la cosmesi eco-bio?
Odio, amore o indifferenza?
Siete attente agli ingredienti dei prodotti
cosmetici che acquistate oppure non ci badate?

mercoledì 19 gennaio 2011

Lush - Peach & Love


Da lush.it:
Bello come il sole, divertente come ballare la Macarena in spiaggia e rinfrescante come una limonata, questo olio da massaggio serve a cancellare l’apatia e colmarvi d’allegria! È profumato con un mix estivo di agrumi (lime, arancia, pompelmo) e, assieme al classico karité, raccoglie tutta la fruttuosa idratazione e le vitamine del burro di avocado e del burro di mango. Vi farà gongolare in giro con un grande sorrisone sulle labbra e con una pelle al gusto di cocktail morbida, soddisfatta e spensierata.


Recensione d'uso:
Alle affezionate clienti di Lush potrà suonare strano, ma l'olio solido da massaggio Peach &Love è stato ed è il mio primo acquisto del marchio. Anni fa avevo ricevuto in regalo da un'amica tre delle loro famose ballistiche ma non mi erano piaciute e così, per anni, mi sono tenuta alla larga dai loro negozi. Anche perchè, quello che solitamente piace delle botteghe Lush a me dà spesso un senso di nausea: ovvero quegli odori persistenti che ti catturano anche se sei a 10 metri di distanza dalle loro mura.
 
Sono entrata da Lush poco prima di Natale perchè desideravo fare un regalo diverso dal solito ad una cara amica. Le loro confezioni erano meravigliose. La gentile commessa mi ha fatto provare 3 diversi prodotti, tra cui proprio quest'olio da massaggio che scelsi per primo e di cui mi invaghii subito. Alla fine quella volta uscii solo con una confezione-regalo per la mia amica, ma i primi di gennaio sono tornata per acquistare l'olio solido da massaggio Peach &Love che mi aveva conquistata.
 
Si tratta di un olio da massaggio solido, da scaldare con le mani e applicare sul proprio corpo o quello altrui. Viene venduto all'interno di una sottile bustina di carta gialla reciclata e reciclabile, per avere il minimo impatto possibile sull'ambiente. Il prezzo non è basso considerando che gli oli da massaggio solidi non sono mai molto grandi e deperiscono in fretta. Ci vuol poco a finirli, soprattutto se l'odore ci ha particolarmente catturati. E questo è il mio caso. In ogni caso l'ho giù usato 4 volte e ne ho ancora circa la metà, quindi se usato con parsimonia si riesce a non farlo terminare troppo in fretta.
 
Dopo il bagno o la doccia mi piace coccolarmi con questo olio solido, in grado di profumare in maniera persistente la mia pelle e farla tornare liscia e nutrita dopo l'aridità che spesso raggiungo con i saponi detergenti. Il profumo è di limone, un'aroma che io amo particolarmente perchè mi dà l'idea di qualcosa di vitale, allegro, energetico. Forse proprio il suo odore lo rende più indicato per l'estate, ma io lo sto amando molto nonostante ci troviamo in pieno inverno. Al contatto con la pelle sento il panetto sciogliersi istantaneamente e subito le zone massaggiate appaiono un pò unte, ma mai in maniera fastidiosa.
 
L'inci è molto buono perchè l'olio solido da massaggio Peach&Love contiene: burro di cacao, burro di karitè, profumo in grandi quantità come tutti i prodotti del marchio Lush, burro di mango, olio essenziale di lime, olio essenziale di arancia dolce, olio essenziale di mandarino, olio essenziale di pompelmo, zafferano e allergeni del profumo naturalmente presenti negli oli essenziali. Quindi nessuna sostanza di sintesi se non il profumo.
 
Consigliato alle amanti del limone, anche se certamente si tratta più di uno sfizio che di una reale necessità.
 
SITO WEB: www.lush.it
DOVE SI ACQUISTA: nei negozi monomarca Lush oppure sul sito web
QUANTITA': 65 g
PREZZO: 8,25 €.

lunedì 17 gennaio 2011

KUBObeauty - Pennelli da trucco per il Viso e le Labbra


Terzo ed ultimo appuntamento con i pennelli KUBObeauty che mi sono stati inviati in test e per i quali ringrazio l'azienda. Allo stesso tempo rassicuro le mie lettrici riguardo la mia totale sincerità: ciò che scrivo è la mia onesta opinione, non sono stata retribuita in alcun modo.  Mi sono presa qualche giorno in più per i prodotti che tratterò oggi, ma finalmente eccone la recensione. Le aree di competenza sono il viso e le labbra. Vi lascio i link ai post precedenti, nel caso in cui ve li siate persi:



KUBObeauty - Pennello SV 060:


Si tratta di un pennello kabuki abbastanza morbido al tatto, con impugnatura di colore nero e setole naturali di colore bianco, in peli di capra. La grande quantità di setole presenti facilita il raggiungimento delle polveri, seppure temo che ne disperda un pò in fase di stesura sulla pelle. Lungo solo 7 cm, risulta pratico e maneggevole ed è contenuto in una scatolina di plastica trasparente, utilizzabile anche durante il trasporto per evitare di sciuparlo o di fargli perdere forma. La sua funzione è quella di applicare la cipria e la terra, ma volendo lo si può utilizzare anche per la stesura del fondotinta minerale o dei compatti tradizionali.
Al lavaggio perde qualche pelo, e lo stesso avviene anche durante l'utilizzo, difetto che non riesco a fargli perdere e che non mi permette di usarlo quanto e come vorrei. E' più forte di me: odio i peli sul viso mentre mi trucco, odio trovarmeli sempre in mano. Già dal primo lavaggio ho inoltre avvertito un odore poco gradevole delle setole, forse dovuto alla naturalità delle stesse. Dopo diversi lavaggi il cattivo odore si è un pò affievolito, sebbene ancora persista.

KUBObeauty - Pennello SV 412:

Secondo pennello per il viso, stavolta un kabuki dal manico lungo. Le dimensioni totali sono di 11,5 cm. Idoneo per applicare la cipria e la terra, accarezza il viso con delicatezza. Le setole sono in pelo di capra marrone. Il manico è bianco laccato, con riportato il nome dell'azienda ed il numero identificativo. E' un pennello della linea beauty, quindi concepito per un uso "domestico". Lo preferisco per quanto riguarda le prestazioni rispetto al pennello 060 di cui ho parlato poco sopra, sebbene presenti gli stessi difetti di perdita di peli continua e costante e odore poco gradevole. Talvolta mi restano in mano dei veri e propri ciuffetti di pelo, quindi non lo consiglio a chi, come me, poco gradisce questo aspetto in un pennello. Niente da dire invece sulla sua precisione esecutiva, che reputo abbastanza buona.

KUBObeauty - Pennello SP 043:


Pennello piatto della linea professionale di KUBObeauty, in pelo naturale di capra marrone. Ha una forma bombata studiata per l'applicazione del blush. Va usato di piatto per scolpire gli zigomi e di taglio per adoperarsi nel contouring. Ha una lunghezza di ben 18,5 cm ed una buona solidità che lo rende resistente seppur non pesante. Perde peli durante i lavaggi ed in fase di utilizzo e come per i due pennelli viso di cui ho scritto oggi ha un odore poco gradevole, che comunque si sta affievolendo con il passare dei giorni. Lo uso volentieri perchè ha un'ottima qualità e le sue performance sono sempre ottime.

KUBObeauty - Pennello SV 304:



Pennello della linea DERMOCURA, particolarmente indicato per l'applicazione dei blush minerali. Le sue setole di colore nero sono in filato sintetico, completamente inodori, dermatologicamente testate e indicate anche per coloro che soffrono spesso di allergie a causa di una pelle molto sensibile, ma che non vogliono comunque rinunciare ad avere un make up impeccabile. Ed impeccabile è il risultato che ottengo quando lo utilizzo! questo pennello KUBObeauty mi piace moltissimo e lo preferisco a tutti i pennelli da blush provati in precedenza. E' morbido, confortevole, pratico, leggerissimo e per nulla ingombrante. Non perde peli e non stinge. Cattura perfettamente sia le polveri minerali sia i comuni fard e li adagia delicatamente sul viso senza lasciarne residui sul pennello. Qualora vogliate fare un ordine, quando in primavera aprirà lo shop online, ve lo consiglio caldamente. E' così soffice che a volte me lo passo sul viso pulito, anche solo per godermi il suo massaggio. Promosso a pieni voti e con la lode.

KUBObeauty - Pennello SV 301:

          



Altro pennello KUBObeauty innovativo e assolutamente promosso della linea DERMOCURA. Realizzato in filato sintetico di colore nero, è molto piccolo e compatto. Ideale per stendere il fondotinta fluido. Si può picchiettare il prodotto sul viso oppure lo si può trascinare con movimenti circolari: in entrambi i casi il pennello distribuisce il fondotinta in maniera ottimale, sfumandolo alla perfezione. Non restano accumuli di colore e nessuna parte del viso sfugge al controllo di questo pratico strumento. La sua compattezza non è un difetto ma un punto di forza perchè il fondotinta non si disperde tra le setole ma finisce tutto sul viso, evitando sprechi. Mi piace molto perchè in pochi gesti si riesce ad ottenere la copertura desiderata. La pelle inoltre riceve un vero e proprio massaggio da queste setole così morbide e delicate. Il pennello non stinge e non perde peli nè in fase di lavaggio nè tantomeno in quella di utilizzo. Consiglio di provare questo pennello perchè si velocizza notevolmente il make up pur rendendolo accurato.
KUBObeauty - Pennello SP 031:


Pennello della linea professionale con setole sintetiche specifico per il make up delle labbra. La sua forma appuntita e sottile lo rende adatto sia per sfumare la matita sul contorno labbra (usando l'estremità), sia per stendere il rossetto su tutta la superficie (usandolo di piatto). Ha una lunghezza di ben 19,4 cm ed è così sottile da risultare leggerissimo. E' dotato di un micro-cappuccio di plastica protettiva. Mi piace perchè garantisce un'esecuzione semplice ma precisa al tempo stesso. Le sue dimensioni ridotte non permettono neppur minime sbavature, non c'è davvero modo di sbagliare. Io l'ho usato anche per il rossetto rosso della notte di Capodanno. Dapprima mi sono dedicata ai contorni, poi ho riempito il resto delle labbra e infine ho adagiato qualche glitter. Il risultato era strepitoso e nonostante avessi curato anche tutto il resto del make up, le labbra erano davvero il fulcro del mio viso. Non avrei ottenuto lo stesso risultato senza questo meraviglioso pennello.

Riassumendo il mio pensiero riguardo i pennelli KUBObeauty penso che siano di buonissima qualità. Mi piace il fatto che siano interamente realizzati in Italia, che provengano da un'azienda giovane e fresca con l'intento di offrire presto anche un servizio di e-commerce. Mi piace che diano modo di scegliere tra pennelli di origine sintetica ed altri di origine naturale, in modo da poter accontentare i gusti di tutte. Mi piace che in catalogo ci siano pennelli professionali, pennelli per l'uso casalingo e accessori dermatologicamente testati per chi ha la pelle più delicata e sensibile. Il tutto constatabile attraverso un sito web di facile navigazione, con fotografie molto realistiche e informazioni dettagliate sull'utilizzo dei prodotti e su come preservarli al meglio.

L'unico aspetto che non mi è piaciuto, peraltro solo in 3 dei 10 pennelli che ho avuto modo di provare, è il fatto che perdano peli e che abbiano un odore sgradevole. Mi riferisco solo ed unicamente ai pennelli SV 060, SV 412 e SP 043. Trovo che tutti gli altri siano eccezionali, privi di difetti. Come ho scritto nel post precedente spero che venga inserito in catalogo anche qualche pennello da sfumatura per gli occhi, con la classica forma a goccia. Se desiderate avere qualche altra informazione in merito a quanto ho scritto o a quanto probabilmente avrò dimenticato di inserire, chiedete pure fra i commenti.


SITO WEB: www.kubobeauty.com
LUOGO DI PRODUZIONE: Italia
DOVE SI ACQUISTANO: prossimamente sul sito web dell'azienda
PREZZO:informazione non ancora disponibile.

sabato 15 gennaio 2011

La Domanda della Settimana



Nono appuntamento con la rubrica che pone domande alle lettrici riguardo temi incentrati sul mondo della bellezza, della cosmesi, del make up.
Se desiderate porre una o più domande da pubblicare su questo blog, inviatele a recensionicosmetiche@gmail.com  oppure fra i commenti di questo post. Provvederò ad inserirle citando l'autore del quesito ed il suo sito web, se ne possiede uno.
 
Per leggere quali sono i blog cui ho assegnato il Sunshine Award 2011, rimando al post precedente.
Ma veniamo a noi. Nel momento in cui scrivo è sabato, quindi probabilmente molte delle lettrici usciranno, andranno a ballare, vedranno gli amici. Qualcuna andrà al cinema, altre si godranno una serata in famiglia, qualcuna sarà ad una cena romantica con il fidanzato o il marito. Mille occasioni per uscire, svagarsi...e farsi belle con il make up. La mia domanda riguarda proprio il trucco da sera.


Per un trucco da sera,
preferite concentrarvi sulle labbra o sugli occhi?
Dovendo scegliere,
qual è la parte che truccate meglio e/o di più?
Dove focalizzate la vostra attenzione e quella altrui?

Sunshine Award 2011


Buongiorno a tutte!
Scrivo questo post in primis per ringraziare le 4 ragazze da cui ho ricevuto il bel premio che potete vedere qui in alto:
  • Sabrys di Never Without Make Up che anche io seguo da quando ha aperto il suo blog. Mi piace per il suo stile aggraziato.
  • Nymphaealba di Beauty&Kabuki che apprezzo per la sua attenzione all'inci dei prodotti e la passione con cui parla di tutto ciò che è eco-sostenibile.
  • Stefy di  My Beauty Wonderland di cui mi piacciono soprattutto i make up.
  • Morgana di Make Me Up, una ragazza dolcissima che seguo volentieri già da qualche tempo.
Grazie di cuore ragazze, siete state davvero carine e il vostro premio mi ha fatto davvero piacere.

Ora mi sembra giusto passare l'award anche ad altre persone che seguo sempre e a cui mi sono affezionata nel corso dei mesi. Queste sono le regole da seguire, a cui mi atterrò fedelmente:

1. Ringraziare nel nostro post coloro che ci hanno premiato.

2. Scrivere un post per il premio
3. Passarlo a 12 blog che riteniamo meritevoli
4. Inserire il link di ciascuno dei blog che abbiamo scelto
5. Dirlo ai premiati.
Non è semplice scegliere 12 blog, soprattutto perchè poi dispiace per quelli che abbiamo dovuto lasciare fuori. In realtà io apprezzo tutti i blog che seguo, uno ad uno. Ma veniamo al dunque. Non è un ordine di preferenza, ma puramente alfabetico. Non ri-nominerò coloro che hanno nominato me per poter inserire un maggior numero di link oltre a quelli già espressi sopra.
  • Black Cherry per i suoi make up accurati, coloratissimi, mai banali.
  • Cipria di Luna per l'onestà con cui recensisce ogni prodotto e per l'accuratezza dei suoi scritti.
  • Glamorous Make Up per le sue novità, per i make up proposti, per la disponibilità di chi lo gestisce.
  • Il Tunnel di Giovanna per la simpatia che ho provato, fin da subito, per Giovanna.
  • Make Up your Mind, Girl per l'estrema cura della sua grafica, per l'ironia di Marguerite.
  • Make Up Passion Chic perchè mi piace lo stile delle recensioni di Isa e Valz.
  • Make Up Your Jangsara perchè i suoi trucchi sono sempre spettacolari e io adoro prenderne spunto.
  • Mela Make up per il suo stile lineare e la descrizione accurata di ogni novità.
  • Miss Chievous per i suoi insuperabili make up, che mi diverto a rifare per le occasioni speciali.
  • Shopping&Reviews per il suo stile leggiadro e per la simpatia che mi trasmette.
  • Simona M. Make Up Artist per l'innegabile talento che ogni volta dimostra.
  • Trucchi Svelati per la sua accuratezza, per la ricchezza di argomenti trattati.
Detto questo, spero che il premio renda felice chi lo riceve, proprio come ha fatto piacere a me.

venerdì 14 gennaio 2011

Unghie del Mese : Monocolore Tortora


Dopo la Christmas Nail Art di dicembre, vi mostro le unghie che ho scelto di fare per il mese di gennaio. La mia onicotecnica mi ha informata di un prodotto nuovo che le era arrivato e così abbiamo deciso di optare per un monocolore semplice ma davvero grazioso.
E' un bel tortora privo di glitter ma con dei bei riflessi argentei. Sembrano due colori in uno: un talpa ed un silver mescolati insieme. L'effetto è particolare, mi piace.
Ho fatto accorciare le unghie che nel frattempo si erano allungate abbastanza, poi come al solito abbiamo fatto la colata in gel sulle unghie naturali e proceduto con il gel colorato.



E' un colore che ritengo molto invernale, perfetto per queste giornate di freddo.
Ringrazio la mia dolce onicotecnica, Marta F. per il suo lavoro e per le risate che ci facciamo insieme.

mercoledì 12 gennaio 2011

KUBObeauty - Pennelli per il trucco degli Occhi


Ho già presentato il marchio KUBObeauty in un post dedicato che potete trovare a questo link. Oggi voglio parlare dei pennelli per gli occhi che ho avuto modo di testare gratuitamente. Ringrazio l'azienda per gli omaggi ricevuti e allo stesso tempo rassicuro le lettrici riguardo la mia totale sincerità a prescindere dagli stessi. Non ho ricevuto alcun compenso e quanto scriverò è la mia onesta opinione in merito. Li ho usati ogni giorno per un periodo di circa 1 mese, quindi posso raccontare senza remore la mia esperienza.


KUBObeauty - Pennello SP 018:

Si tratta di un pennello occhi in pura martora, specifico per l'applicazione dell'ombretto. Fa parte della linea professionale ed ha un design elegante e funzionale al tempo stesso. Io lo uso per stendere le polveri sulla palpebra mobile e questo strumento di precisione permette di prelevare la giusta quantità di prodotto e di applicarla in modo semplice, veloce ed efficace. La stesura è uniforme, senza buchi. Il manico ha una forma bombata al centro e si restringe verso la parte finale, consentendo un'impugnatura perfetta. Le setole sono morbidissime, non perdono peli durante il lavaggio nè in fase di utilizzo. Ha una lunghezza di 17,7 cm ed è tra i miei preferiti  perchè consente un lavoro preciso ed accurato, come piace a me. Non trattiene le polveri e non permette che si insinuino tra le setole, ma le deposita subito laddove vogliamo metterle, evitando sprechi.

KUBObeauty - Pennello SP 021:


Pennello obliquo in peli di martora lungo 18,5 cm. Adatto per eseguire lavori di precisione e così morbido da consentire l'applicazione del trucco sul contorno occhi senza graffiarlo nè irritarlo. Io lo uso in vari modi perchè mi piace sfruttarre gli strumenti che possiedo il più possibile. Con lo 021 definisco la mia V all'angolo esterno dell'occhio con ombretti scuri, sfumo i prodotti sotto la rima inferiore, applico l'eye-liner in gel sia fuori che dentro la rima, rendo meno evidenti i tratti delle mie matite quando decido di usarle per contornare gli occhi. Mi piace molto ed è ormai uno dei punti di forza del mio beauty-case. Soffice, preciso, dall'impugnatura agevole ed estremamente professionale come l'intera linea di cui fa parte.  Consigliato a coloro che non possiedono ancora un buon pennello angolato perchè si presta a molteplici utilizzi e adempie perfettamente ad ognuno di essi.

KUBObeauty - Pennello SV 407:


Pennello della linea beauty, ovvero quella studiata per chi ama curare il proprio make up pur non essendo un professionista del settore. Anche il 407 è un pennello in setole naturali di pura martora. Ha un manico corto e quindi, a mio parere, anche più maneggevole e pratico per chi è agli inizi con i pennelli da trucco. In tutto ha una lunghezza di 10,5 che lo rende trasportabilissimo anche in borsetta o in viaggio. E' leggermente più largo del pennello SP 018 recensito sopra, sia per la quantità delle setole, sia per l'impugnatura. Io lo uso per applicare gli ombretti sulla palpebra mobile, ma anche per sfumare il correttore liquido nella zona delle occhiaie. Oppure per stendere comodamente qualunque prodotto in crema come i paint pot di Mac o i Creaseless Cream Eyeshadow di Benefit, tanto per citarne due. Lo reputo un ottimo pennello, sia per chi è alle prime armi con il make up, sia per chi ha un'esperienza ormai consolidata. Non perde peli in nessuna fase, nè durante il lavaggio nè durante l'uso.

KUBObeauty - Pennello SV 307:

Pennello della linea DERMOCURA, ovvero realizzato in filato sintetico di colore nero, idoneo anche per le pelli più sensibili ed esposte ad allergie. E' dermatologicamente testato, cosa che mi ha piacevolmente sorpreso perchè dubito che la maggiorparte degli accessori per il make up che siamo solite utilizzare abbiano subìto gli stessi controlli di tollerabilità sulla pelle. Il suo scopo è quello di agire perfettamente sia con il make up minerale, sia con il correttore o gli ombretti dalla texture fluida e/o cremosa. E' un pennello a manico corto molto morbido e compatto. Lungo soltanto 10 cm, si dimostra ideale anche per il trasporto in borsetta. Ha tante setole e la sua punta ha la forma di una penna densa ed omogenea. Sarebbe perfetto se fosse solo un pelino più lungo di manico, per garantire un'impugnatura ancora più agevole. Non perde peli e dopo il lavaggio ha un'asciugatura rapidissima, come del resto anche gli altri pennelli presentati nella carrellata odierna.


Consiglio in special modo i primi due pennelli di cui ho parlato. Già da soli garantiscono un make up occhi curato nel dettaglio. Sono belli, funzionali e completamente realizzati in Italia.

Sebbene il catalogo KUBObeauty, come potrete vedere voi stesse sul sito web, sia molto vasto e variegato, con Giovanna abbiamo notato che per ora manca un pennello a goccia da sfumatura. Spero che in futuro l'azienda sopperisca a tale assenza, inserendo uno o più pennelli di questo tipo, fondamentali per realizzare un make up occhi davvero perfetto.

A presto con la recensione dei pennelli KUBObeauty per il viso e le labbra.

SITO WEB: www.kubobeauty.com
DOVE SI ACQUISTANO: presto sul sito web dell'azienda che diverrà un vero e proprio shop online
LUOGO DI PRODUZIONE: Italia
PREZZO: informazione non ancora disponibile.

martedì 11 gennaio 2011

Shopping della domenica: Mac, Lush, delusione saldi Sephora


Avendo già preso tutto quello che mi serviva per quanto riguarda le scarpe e l'abbigliamento in saldo nei giorni precedenti, questa domenica mi sono dedicata ai miei giri cosmetici.

Ho visitato due negozi Sephora e in entrambi ho trovato lo stesso ciarpame dei saldi precedenti. Qualche palettina di ombretti sparsa, di cui alcune sbriciolate. Rossetti di cui non si può neanche vedere il colore. Marchi buoni ma cosmetici spesso vecchi, con le scatole scolorite, che danno quella vaga idea di prodotto scaduto. Può darsi che all'interno siano perfetti, ma questa trasandatezza nell'esposizione non mi piace. Sono uscita senza acquistare niente, e almeno in questo caso il mio portafoglio ha reso grazie. L'unica cosa che avrebbe potuto tentarmi erano i kit Yes to Carrots a 10€.
Mi piacerebbe, in futuro, trovare dei veri saldi da Sephora. Sconti reali sui prodotti meravigliosi che espone durante tutto l'anno delle marche che amiamo di più e che spesso sono poco accessibili: Make up For Ever, Too Faced, Cargo, Benefit, Bare Minerals, Shiseido e così via. Magari pochi articoli e poca scelta di colori, ma nuovi di zecca e ben tenuti.

Sono entrata da Lush in via del Corso, a Roma, ed ho preso l'olio solido da massaggio Peach&Love, dal meraviglioso profumo di limone. In negozio c'era un'offerta allettante per le affezionate clienti di Lush: con una spesa di 30 € vi regalano una busta-sorpresa contenente altri 30€ di prodotti. Su di me tali offerte non fanno presa perchè non sono un'appassionata di questo marchio. L'olio solido comunque l'ho usato e mi piace molto.


Sono poi entrata nel Mac Pro Store di via del Babbuino, che per l'occasione ha anche aperto 20 minuti dopo  il consueto orario domenicale. La motivazione principale era quella di vedere finalmente con i miei occhi la Mac Cham Pale Collection e quello che rimaneva della Stylish Yours, ma poi in realtà mi piace anche semplicemente girare per il negozio, perdermi in quella miriade di colori e prodotti tanto amati. Ho acquistato: il paint pot Vintage Selection in edizione limitata e il fluidline Macroviolet, permanente.



Mi sono fatta regalare un campioncino di pigmento Naked, anche se in realtà desideravo provare Heritage Rouge, che era terminato.

- Paint pot Vintage Selection, Cham Pale Collection:



- Fluidline Macroviolet:



- Campioncino del pigmento Naked:



Dopo questo giro veloce per i negozi, sono tornata alla Fontana di Trevi. Strepitosa come sempre, un tripudio di bellezza scolpita nella roccia. Vi lascio una foto anche di questa, per invogliare le ragazze lontane a visitare la città eterna, se non l'hanno ancora fatto.


Se desiderate leggere la recensione di un prodotto in particolare tra quelli citati in questo post, chiedete pure fra i commenti.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...