domenica 30 dicembre 2012

La Domanda della Settimana


Buona domenica a tutti!
Ultima Domanda della Settimana del 2012...e non mancano ormai che poche ore allo scadere dell'anno. In questi casi si fanno bilanci e pronostici. Si stilano liste di buoni propositi e si pensa a come farsi belle/i per la notte che per qualcuno (non per me, devo dire) è la più attesa dell'anno.

Quest'oggi non posso esimermi dal chiedervi di guardarvi un po' indietro. Quali sono i cosmetici migliori che avete provato durante il 2012? qual è il vostro top dei top?
Aspetto impaziente di leggere, incuriosita, le vostre risposte.


Quali sono i tuoi prodotti top del 2012?
Quali quelli che di sicuro porterai con te nel 2013?
E se dovessi indicarmi un solo flop,
quale sarebbe?

sabato 29 dicembre 2012

Yves Rocher - Shampoo Volumizzante per capelli fini


Sulla confezione:
Per dare più volume ai capelli fini, i Laboratori Yves Rocher hanno selezionato la malva per le sue proprietà nel dare corpo e consistenza al capello. Più spessi, senza essere appesantiti, i vostri capelli sono più voluminosi. Evitare il contatto con gli occhi.


Recensione d'uso:
La motivazione per cui ho acquistato lo Shampoo Volumizzante di Yves Rocher è piuttosto semplice: sapevo del suo buon inci privo di siliconi ed ho pensato che, acquistandolo, avrei risparmiato un po'.
Non sapevo se mi sarei trovata bene o male ma ero disposta a fare una prova, come sempre. Ad oggi posso dire di non essermi trovata spiccatamente bene, ma neanche così male da doverlo smaltire in altro modo. Lo shampoo Volumizzante di Yves Rocher è stato ed è, per me, un prodotto senza infamia e senza lode.

Il packaging è molto carino e simile a quello di altri shampoo a marchio Yves Rocher. Consiste in un flacone verde scuro con etichetta adesiva e tappo a scatto. Il prodotto ha una pallida colorazione rosata e tenue è anche la sua profumazione, leggermente floreale e delicata. 
Come al mio solito lo uso diluito, aggiungendo allo spargishampoo 10 ml di prodotto in 90 ml di acqua. Agito bene e distribuisco su capelli e cuoio capelluto. A contatto con l'acqua diventa molto schiumoso eppur non aggressivo. Io faccio un solo lavaggio, che toglie anche le tracce di oli o maschere con cui curo di volta in volta i miei capelli. Al risciacquo sento i capelli lievemente profumati e non particolarmente soffici.


L'aspetto volumizzante è pressoché inesistente, almeno sui miei capelli. Ho provato anche a cambiare le mie solite dosi e a metterne un po' meno o un po' di più ma nulla cambia: lo shampoo Volumizzante di Yves Rocher non migliora la consistenza dei miei capelli, né li rende più spessi come propagandato in etichetta. Pur donandogli un aspetto moderatamente luminoso, di certo non rende le mie chiome più vaporose del normale.

L'Inci contiene un tensioattivo piuttosto aggressivo, l'ammonium lauryl sulfate, ma essendo ben tamponato dalla betaina non causa fastidiosi pruriti al cuoio capelluto. Se poi, come faccio io, lo si diluisce in acqua, le probabilità che questo accada diminuiscono ancora.
Per il resto, si tratta di una formulazione piuttosto semplice, priva di principi attivi degni di nota se non l'estratto di malva, presente in minima quantità. 

Il prezzo è senz'altro più basso degli shampoo ecobiologici che sono solita acquistare, ma considerando che è di qualità nettamente inferiore ad essi, penso di non aver fatto alcun affare. Non lo ricomprerò.


SITO WEB: www.yves-rocher.com
DOVE SI ACQUISTA: nei negozi monomarca o tramite consigliera di bellezza
LUOGO DI PRODUZIONE: Francia
PAO: 6 mesi
QUANTITA': 200 ml
PREZZO: 3,95 €

venerdì 28 dicembre 2012

Post di Ringraziamento - Chic Inside

Il 20 novembre scorso Chic Inside aveva proclamato uno sfiziosissimo giveaway con due vincitori e due premi distinti.
Il primo, sarebbe stato sorteggiato ed assegnato tramite il famoso random.org.
Il secondo, lo avrebbe scelto personalmente.

Questo secondo premio, con grande gioia e stupore, l'ho vinto io. E queste, sono le belle parole che Chic Inside ha speso per me, motivando così la sua scelta :"Per quanto riguarda il regalo ad una persona in particolare, beh...avrei voluto dare un premio a tutte voi, perché siete carinissime e perché ognuna di voi mette passione e amore in quello che fa.
Ho dovuto fare una scelta e ho scelto una delle blogger che ammiro di più e da più tempo e che ho la fortuna di avere tra le mie follower più assidue: La Dama Bianca

Condivido molto la tua motivazione per l'apertura del blog, l'ho aperto anch'io per amore verso tutto ciò che riguarda la bellezza e i cosmetici e nessuno vicino a me sembrava capirlo!"


Ciò che vedete in foto è quanto ho ricevuto il 27 dicembre...davvero un bellissimo regalo di Natale:

  • Mascara I Love Extreme Essence
  • Matita occhi waterproof flashy back Sephora
  • Gloss Sephora 
  • Pigmento Oro Rosa Neve Cosmetics
  • Mini 24/7 Glide-On Shadow Pencil Urban Decay in Delinquent
  • Pennello Blush Essence
  • Iconic Mini-Kit Opi
  • Quaderno decorato a mano
Ad accompagnare il tutto, un biglietto scritto di suo pugno, che ho molto apprezzato.

Scrivo questo post per mostrarvi i bei regali che Chic Inside ha scelto per me, ma anche e soprattutto per ringraziarla di cuore anche da qui.
Non solo per i premi, tutti davvero belli, ma in particolar modo per la motivazione dietro di essi. Saper di ricevere l'ammirazione di una ragazza così dolce, carina e disponibile mi riempie il cuore di soddisfazione ed orgoglio. La mia speranza è che lei sappia di essere del tutto ricambiata. 
Grazie mille!

giovedì 27 dicembre 2012

Kiko - False Lashes Concentrate - Volume Top Coat Mascara


Da kikocosmetics.com:

Mascara "top coat" intensificatore di volume. Applicato sul mascara abituale conferisce il 75%* di volume in più. L'effetto scenografico delle ciglia finte in un mascara unico, dal risultato superlativo. La sua formula estremamente flessibile e modellabile è studiata per l'applicazione sopra un altro mascara, di cui esalta la performance senza appesantire le ciglia e senza creare grumi. Grazie ad uno speciale complesso di sfere di collagene e cere di riso le ciglia amplificano il loro volume oltre ogni misura rimanendo morbide e leggere. L'innovativo scovolo sferico con setole rigide a lunghezza differenziata, leggermente bombato sulla punta, cattura e modella le ciglia già truccate una ad una.



Recensione d'uso:
Questa recensione avrei potuto scriverla mesi fa, perché uso il Volume Top Coat Mascara di Kiko da circa 1 anno e in questo lasso di tempo ne ho comprati 2...e uno chiuso mi aspetta dentro l'armadio. 
Precedentemente ho già recensito altri due Top Coat Mascara di Kiko. Se desiderate leggere le mie opinioni a riguardo, seguite i link: recensione Building Base Mascara e recensione Curling Top Coat Mascara.

Quello di cui parlo oggi è l'unico che riacquisterei, nonché il solo mascara a marchio Kiko con il quale mi sia trovata davvero bene.
Il packaging consiste in una stilosa confezione di un bel viola lucido. Lo scovolino in setole rigide ha una forma sferica. Forma che inizialmente mi lasciava perplessa, ma che subito dopo ho imparato ad utilizzare ed apprezzare. 
L'applicatore del Volume Top Coat di Kiko, infatti, è in grado di catturare le ciglia senza difficoltà, evitando di sporcare la palpebra in quanto piccolo ed estremamente maneggevole.
Il colore è un bel nero scuro.

Come si usa? si applica il mascara abituale sulle ciglia. Poco dopo si applica il Volume Top Coat di Kiko. L'effetto volumizzante è istantaneo e la differenza si nota sempre, a prescindere dal mascara cui decidiate di abbinarlo. Se poi, come me, avete ciglia per natura poco attraenti, le vedrete sbocciare come fiori. Quel che più mi piace è la sua azione incurvante, in grado di resistere inalterata quasi fino a sera.
Nonostante sia un prodotto da sovrapporre, esso non crea grumi e non ingessa le ciglia. Nei mesi di utilizzo riesce a mantenersi sempre brillante, senza scadere in periodi di poca funzionalità.
Se poi durante la giornata desidero ravvivarne l'effetto, semplicemente lo riapplico. E ancora una volta riesce a sorprendermi per la sua elasticità.


Lo strucco serale, ovviamente, ha bisogno di un po' di cura in più. Occorre più tempo per struccare due o tre strati di mascara,e in alcuni casi questo implica una maggiore caduta di ciglia: è l'unico motivo per cui non lo indosso ogni giorno!

Personalmente lo promuovo a pieni voti. Il Volume Top Coat di Kiko è davvero uno di quei pochi prodotti che sa fare la differenza e la cui presenza si nota sempre.
E' anche un valido aiuto con tutti quei mascara che non ci rendono la giusta soddisfazione. Anziché buttarli, una passata di Volume Top Coat e sembreranno perfetti.


SITO WEB: www.kikocosmetics.com/eshop/it
DOVE SI ACQUISTA: nei negozi monomarca e sul sito web
LUOGO DI PRODUZIONE: Italia
PAO: 6 mesi
QUANTITA': 12 ml
PREZZO: 7,20 €. Io lo acquisto sempre in offerta a 3,90 € aspettando i periodi di promozione.

mercoledì 26 dicembre 2012

My Make Up - 4 Natural Pigments

Ho ritrovato la bozza di questo articolo, che in realtà credevo di aver pubblicato da tempo. Penso risalga a quasi un anno fa. Non l'ho postato in precedenza e lo faccio oggi, in questo giorno di Santo Stefano in cui desidero rinnovarvi i miei auguri, immaginandovi ancora immerse tra tavole imbandite e deliziosi dolcetti.

In questo trucco indossavo 4 diversi pigmenti Mac dai toni naturali. Una volta stesi e avvicinati sembrano l'uno il prolungamento dell'altro, tanto risultano simili. Un giorno dovrò farvi un post riassuntivo con gli swatches dei pigmenti Mac che possiedo. Potrebbe esservi utile? non so, ditemi voi e semmai appena questa baraonda lavorativa delle feste sarà trascorsa, provvederò.




E ad occhi così naturali non potevo non abbinare un trucco labbra più importante, realizzato con il solo Red Dwarf di Mac.



Lista dei prodotti utilizzati:
- Shadow Insurance di Too Faced come base per l'ombretto;
- Correttore Pro Longwear NW20 di Mac per coprire le occhiaie;
- Ombretto Ricepaper di Mac sotto l'arcata sopracciliare;
- Pigmento Naked di Mac all'angolo interno dell'occhio;
- Pigmento Aurora di Mac al centro della palpebra mobile;
- Pigmento Tan di Mac nella zona più esterna della palpebra mobile;
- Pigmento Copperbeam di Mac nella V esterna e sfumato sulla piega;
- Mascara Zoom Fast Black Lash di Mac sulle ciglia (che su di me è un qualcosa di tremendo...);
- Matita 24/7 Whiskey di Urban Decay nella rima interna inferiore;
Curling Top Coat Mascara di Kiko sopra il mascara Mac;
Rossetto Pro Longwear Red Dwarf di Mac sulle labbra.

sabato 22 dicembre 2012

La Domanda della Settimana


Ancora pochi giorni prima del Natale. C'è chi lo ama, chi lo odia, chi se ne fa una ragione. Chi resta in casa con gli amici e la famiglia, chi se ne vola via, trascorrendo le feste in viaggio. Voi a quale categoria di persone appartenete?

Ma non è questa la domanda principale di questa settimana. No, ovviamente parliamo di look e make up natalizi. Se avete voglia di condividere con noi qualche abbinamento/idea per il trucco e il parrucco di Natale noi siamo qui.


Hai già scelto il tuo look di Natale?
Cosa indosserai? 
Che tipo di make up adotterai?
Preferisci far risaltare gli occhi o le labbra?
Meglio qualcosa di scintillante o di sobrio?


Ne approfitto anche per augurarvi delle Buone Feste, che siano ricche di sorprese, non solo materiali. Che siano all'insegna della gioia, del calore familiare, dell'amore. Che vi riscaldino il cuore e vi facciano stare totalmente bene.
Tantissimi auguri di Buon Natale amiche mie.

Fonte: Mondoweb

venerdì 21 dicembre 2012

Autunno 2012 - I prodotti che ho usato di più

Fonte: google

L'Autunno è una stagione poetica. Ha i colori e i profumi della terra e mi ispira più delle altre stagioni, sebbene mi intristisca ogni volta per le sue piogge e le sue nebbie.
Come al solito quando termina una stagione, anche stavolta mi accingo a stilare la mia personale lista dei cosmetici più utilizzati, che non vuole essere un siparietto sui prodotti nuovi o alla moda, ma solo un punto della situazione del periodo su ciò che mi sono ritrovata ad usare di più. Quindi anche prodotti che ho da tempo e che rispolvero sempre con estremo piacere.

OCCHI:
Mac - Burmese Beauty Quad, che potete vedere in azione nel make up del 22 ottobre
Urban Decay - Naked Palette
- Mac - Ombretto Parfait Amour, che potete vedere indossato nel make up del 29 ottobre
- Estee Lauder Deluxe Eye Shadow Compact Pure Colore, che spero di poter recensire presto. 

LABBRA:
- Mac - Rossetto Delish, che fu il mio primissimo rossetto Mac e che potete vedere indossato nel make up Naval Blue
- Estee Lauder - Pure Color Long Lasting Lipstic "Tea Rose", anch'esso in attesa di recensione
Mac - Rossetto Rebel

VISO:
- Neve Cosmetics - Fondotinta High Coverage Light Warm e Medium Warm
Ixima - Fard n°3, Rosette
Mineralissima - Blush Delight

CORPO:
Venus - Aqua Slimmer
The Body Shop - Zenzero Brioso - Shimmer Lotion


giovedì 20 dicembre 2012

Nyx - I miei Rossetti Round Lipstick



Su questo blog è già presente un articolo in cui parlo dei miei rossetti Round Lipstick di Nyx, ma essendo privo di immagini e ormai datato, ho pensato di fare cosa gradita a chi vuol farsene un'idea, anche in prospettiva di un ordine o dell'arrivo in Italia del marchio.
Senza preamboli, lascio parlare le immagini.

Saturn, LSS606: 



Heather, LSS623:



Champagne, LSS553:



Hebe, LSS543:




Medusa, LSS503:



Christie, LSS503:



Castle, LSS601:




Gli unici che non ricomprerei sono Champagne e Medusa.
Il primo perché mal si adatta alla mia carnagione, il secondo perché non si stende in maniera uniforme.
In tutti gli altri casi, siamo al cospetto di rossetti economici (io li pagai solo 1,99 € l'uno) che in due anni non hanno cambiato consistenza, odore né confortevolezza. Li apprezzo totalmente per la loro vestibilità ottimale, per l'eccellente pigmentazione e per la facilità di stesura.

Qualora non lo sapeste già, vi informo che Nyx ha ora una pagina facebook italiana ed i loro prodotti vengono venduti presso Madame Cosmetics.
La mia speranza è di trovarli presto anche nei negozi, senza aumenti di prezzo.

mercoledì 19 dicembre 2012

Sephora - Lotion Tonique Très Tonique



Su sephora.it:

Per finire in bellezza! 
Primo tonico spray della gamma, questo trattamento rappresenta un nuovo gesto vivificante per ultimare la rimozione del make-up.
A base di estratto di ginseng e di HydroSenn+™, che si occupano rispettivamente di rinfrescare e tonificare la pelle, questa lozione pulisce e strucca delicatamente eliminando le impurità per una sensazione di freschezza e un comfort ottimale. 
Risultato: una pelle perfettamente fresca e tonificata pronta a ricevere i trattamenti.



Recensione d'uso:
Quando ho acquistato la Lotion Tonique Très Tonique di Sephora ero in una specie di trance, tant'è che l'ho scambiata per uno struccante occhi nonostante il nome sull'etichetta. Lo avevo utilizzato in negozio per rimuovere degli swatches e si era comportato egregiamente, così quando sono andata alla cassa per pagare altro, ne ho voluta provare una minitaglia. 

Lo affermo anche ora: questo prodotto seppur nato come un tonico viso, ha un'ottima capacità di rimuovere gli eventuali residui di make up rimasti sul viso dopo la detersione. Per quanto mi riguarda, ha la consistenza e le fattezze di un'acqua micellare. Non strucca in senso stretto, ma di sicuro elimina le impurità e lo sporco con estrema facilità, lasciando la pelle pulita in modo impeccabile. 

In veste di tonico, io lo utilizzo come qualunque altro prodotto di simile natura. Bagno un dischetto di cotone con poche gocce di lozione e passo sul viso in modo accurato. Chi ha la pelle normale o secca sa che è spesso doveroso concludere le operazioni di strucco in questo modo. Il film idro-lipidico si ripristina e la pelle ne acquisisce freschezza. Si disseta. Nel caso della Lotion Tonique Très Tonique di Sephora, l'effetto dissetante sulla mia pelle è piuttosto blando, anche se ne apprezzo la sensazione di liscio e setoso che lascia sul viso dopo l'utilizzo.


Il packaging consiste in un flacone cilindrico trasparente con tappo nero. Un pratico contagocce dosa la fuoriuscita del liquido, evitando inutili sprechi. Sul retro troviamo la lista ingredienti e le informazioni riguardo il prodotto, sebbene non ce ne siano in italiano. La confezione è di un bel verde acceso, mentre il liquido contenuto è incolore e la profumazione è fruttata e fresca, gradevole. 
L'inci, che non contiene parabeni né alcool, è un mix di sostanze chimiche e vegetali. Personalmente per quanto riguarda il tonico preferisco utilizzare prodotti con inci totalmente naturale, ma ammetto di essermi trovata piuttosto bene anche con la Lotion Tonique Très Tonique di Sephora.

Il prezzo è conveniente solo se si acquista la confezione più grande. La mini in mio possesso è un ottimo modo di provare il prodotto, ma di certo non il più economico. Per quanto riguarda la taglia da 200 ml, è provvista persino di uno spray, accortezza che fa di questo tonico anche un prodotto pratico e maneggevole.


SITO WEB: www.sephora.it
DOVE SI ACQUISTA: presso le profumerie Sephora e sull'e-commerce
LUOGO DI PRODUZIONE: Francia
PAO: 12 mesi
QUANTITA': 50 ml, 200 ml
PREZZO: 4 €, 7€.

martedì 18 dicembre 2012

5 Shades of Christmas & Friends - Soft Red

Fonte: wallblog.com

Avevano ragione Chiara di Golden Violet, Daniela di Shopping & Reviews, Misato-san di A lost girl (loves make up), Takiko di Soffice Lavanda e Lidalgirl di A Colourful Mess! A Natale le cose sono più belle se si fanno insieme! E così, anziché proporvi un make up natalizio sola soletta, mi accodo al festoso progetto delle suddette ragazze.

Quest'anno ho scelto un look che contenesse il colore natalizio per eccellenza -il rosso- ma mitigato da una nuance rosata che addolcisca lo sguardo, rendendo il trucco romantico e dunque utilizzabile in molte altre occasioni. Io lo vedrei bene anche a San Valentino, ad esempio.
E' un make up molto semplice e facilmente riproducibile. E' stato realizzato con pochi prodotti per velocizzare il lavoro di chi, come me, la mattina di Natale deve alzarsi presto, vestirsi con cura, cucinare, preparare una bella tavola e così via.
Come regola prevedeva, questo look contiene uno dei miei prodotti preferiti di sempre. Quale? lo scoprirete leggendo oltre.





Sulle labbra, uno dei miei prodotti preferiti di sempre, il rossetto Hebe di Nyx. Un bel rosso pieno e lucido che mi fa pensare al Natale.



Lista dei prodotti utilizzati:
- Paint Pot Vintage Selection di Mac come base per l'ombretto su tutta la palpebra mobile;
Correttore Pro Longwear NW20 di Mac per coprire le occhiaie;
Palette Deluxe di Estee Lauder: Ombretto Sugar Cube sotto l'arcata sopracciliare, Ombretto Nude Fresco nella parte più interna della palpebra mobile e poco oltre, Ombretto Berry Burst sfumato col precedente al centro della palpebra mobile e poi applicato puro all'esterno e sulla piega dell'occhio;
- Matita Occhi Caramello di Neve Cosmetics usata per contornare l'occhio;
- Sumptuous Extreme Multiplying Volume Mascara di Estee Lauder sulle ciglia;
Round Lipstick Hebe di Nyx sulle labbra.



lunedì 17 dicembre 2012

Dermolab - Scrub Esfoliante Delicato Viso



Sulla confezione:
Gel esfoliante delicato. Rimuove efficacemente le impurità, stimola il ricambio cellulare e riattiva la circolazione. A base di Hyaluronic Acid nano-vector che idrata in profondità, garantendo un perfetto equilibrio tra pulizia e rispetto per la propria pelle. Massaggiare sul viso asciutto. Risciacquare con acqua tiepida. Ideale per tutti i tipi di pelle. Senza parabeni. Dermatologicamente testato. 



Recensione d'uso:
Lo Scrub Esfoliante Delicato di Dermolab era contenuto all'interno della GlossyBox di San Valentino, sono dunque molti mesi che lo utilizzo e ho avuto tempo e modo di testarlo a dovere.

Si presenta in un packaging visivamente grazioso e femminile. Tubo di plastica rosa che racchiude un gel viola cosparso di granuli dalla consistenza gommosa.


Lo uso come qualsiasi altro scrub per il viso. Prendo una noce di prodotto e lo massaggio delicatamente su tutta la superficie interessata, tenendo conto di tenere fuori gli occhi e la sottile area circostante. Il massaggio ha lo scopo di permettere ai granuli di esfoliare la pelle e rimuovere le cellule morte, favorendo il ricambio. Dopo averlo applicato sul'intero viso risciacquo con abbondante acqua.
La profumazione è fresca e poco intensa, mentre la sensazione che provo utilizzando lo Scrub Esfoliante Delicato Viso di Dermolab è quella di avere a che fare con un prodotto di plastica, probabilmente proprio per questa sua consistenza gommosa e piuttosto artificiosa.

Poiché ho la pelle tendenzialmente secca, temo che questo scrub esfoliante non sia del tutto indicato per me e per coloro che hanno una pelle simile alla mia. Una volta finito il lavoro sento la pelle tirare, seppur leggermente. Di sicuro la sento pulita a fondo e non si può dire che questo scrub non compia il suo dovere, ma poi ho bisogno di ripristinare gli equilibri con una generosa dose di tonico oppure con una crema idratante.
Usandolo saltuariamente non mi ha mai recato problemi, se non questo fastidio delle pelle che poi diviene ancor più secca rispetto al pre-trattamento. Eviterei di usarlo più spesso qualora si abbia la pelle secca e sensibile, proprio per evitare che la sgrassi eccessivamente. Oppure ricordarsi di usare subito dopo una buona crema nutriente che ripristini efficacemente gli equilibri.
Ricordo anche di utilizzarlo lontano dagli occhi: sia perché non si deve mai esfoliare la sottile zona di pelle che ne riveste il contorno, sia perché in prossimità degli stessi tende a bruciare. 

L'Inci dello Scrub Esfoliante Delicato Viso di Dermolab comprende anche sostanze di natura vegetale, sebbene sia prevalentemente chimico. Non contiene parabeni ed è dermatologicamente testato.

In conclusione, si tratta di uno scrub di consistenza gradevole in fase di utilizzo e con una buona capacità esfoliante, sebbene sia preferibile non esagerare con le applicazioni qualora si abbia una pelle secca e sensibile. Il prezzo può dirsi vantaggioso, anche in relazione al formato di vendita che è di ben 200 ml.


SITO WEB: www.dermolab.it
DOVE SI ACQUISTA: in profumeria
LUOGO DI PRODUZIONE: Italia
PAO: 12 mesi
QUANTITA': 200 ml. Io ho una minitaglia da 50 ml.
PREZZO: 12 €

domenica 16 dicembre 2012

La Domanda della Settimana



Buongiorno a tutti e buona domenica!
Poiché manca poco più di una settimana al Natale, immagino vi aspettiate una domanda inerente a questa festività. Così è. Mi piacerebbe sapere cosa regalerete quest'anno alle vostre mamme, le vostre amiche, le persone a cui volete bene.
E cosa vi piacerebbe ricevere.

Vi ricordo che potreste anche voi inserire una vostra Domanda della Settimana in questa rubrica. Per vederla pubblicata non dovrete far altro che inviarmela per e-mail. Sarà mia cura specificarne l'autore e link diretto al sito web dello stesso.


Cosa regalerai per Natale alle donne
che ti sono vicine?
Quanto spesso ricorri ai cosmetici quando devi/vuoi
fare un regalo ad una donna?
Cosa ti piacerebbe ricevere?
E, soprattutto, cosa regaleresti/regalerai a te stessa?

venerdì 14 dicembre 2012

Unghie del Mese - Golden Red Christmas Nails

Le mie unghie natalizie sono quasi sempre rosse. Per quanto mi riguarda non c'è altro colore che faccia pensare alle feste come questo. Ogni anno ho usato una sfumatura diversa di rosso, alla quale generalmente ho abbinato dei glitter, altra caratteristica imprescindibile per le mie unghie delle feste.
Quest'anno non fa eccezione: ho scelto sia il rosso che l'oro. La mia onicotecnica di fiducia è partita dalla base con il rosso. Sulla punta ha applicato una venatura d'oro liquido: glitter a profusione. Li ha portati verso l'alto facendo incontrare i due colori, che si sono mescolati a piacimento, creando una sfumatura oro-rosso molto particolare. Il risultato ci è piaciuto molto, peccato che far le foto con il tempo sgradevole di questi giorni sia stata un'impresa.
Spero ugualmente che vi piacciano e che possano essere d'ispirazione a qualche indecisa.






Lavoro sulle unghie a cura di Marta F.

Se avete già pensato a come saranno le vostre unghie natalizie e volete raccontarcelo, potete farlo CLICCANDO QUI.
Se invece volete rivedere le proposte natalizie precedenti cliccate qui sotto:
Buona giornata!

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...