domenica 28 aprile 2013

Mac - Paint Pot "Vintage Selection"


Su maccosmetics.it:
Un colore per occhi altamente pigmentato, cremoso all'applicazione. Ultima generazione di una famosa formula Mac, Paint Pot mantiene tutti i tratti intensi che lo hanno ispirato. Colori a lunga tenuta. Crea una copertura continua senza appesantire. Si sfuma uniformemente sulle palpebre. In base cremosa, può essere utilizzato su ombretti ed eyeliner. 


Recensione d'uso:
Acquistai Vintage Selection due anni e mezzo fa. Faceva parte della collezione Cham Pale. E trattandosi di un pezzo ad edizione limitata, non pensavo che ne avrei mai scritto una recensione. Tutto è cambiato nel momento in cui, recentemente, Vintage Selection è stato inserito in un'edizione permanente di paint pots pro longwear ed ho pensato che forse scrivere il mio responso dopo tutto questo tempo avrebbe potuto essere utile a qualcuno.

Vintage Selection si presenta in un barattolino di vetro pesante con tappo a vite di colore nero. Viene venduto all'interno di una scatolina nera di cartone come da consuetudine Mac. La confezione può cadere mille volte e non rompersi mai, né scalfirsi minimamente. All'interno troviamo un ombretto in crema piuttosto compatto dalla colorazione tenue e shimmer. Somiglia molto al più famoso "Bare Study", dal quale si differenzia perché maggiormente rosato.

Sopra Vintage Selection come è ora
Sotto lo swatch sulla mia mano

Come lo utilizzo. Mi piace indossare il Paint Pot Vintage Selection di Mac da solo sulla palpebra accompagnato da una passata di mascara ed un rossetto più forte quando sono di fretta. Illumina lo sguardo rendendolo più riposato.
In alternativa, lo uso come base per make up shimmer, cui è in grado di dare maggiore risalto e pienezza. In entrambi i casi lo applico semplicemente con le dita sfumandolo in fretta perché si fissa in tempi brevi, oppure utilizzando il Pennello Turquoise Eyebuki di Neve Cosmetics che si dimostra valido con i prodotti cremosi. 
Una volta steso, Vintage Selection perde la sua componente cremosa somigliando quasi ad una polvere. Asciuga molto in fretta ed è dunque necessario essere veloci. Ciononostante, è impossibile fare pasticci perché la sua tonalità chiara e discreta impedisce errori visivi anche qualora se ne utilizzi una dose maggiore del dovuto o non lo si sfumi bene.

Durata. In rete pare esserci una netta divisione tra coloro che utilizzano i paint pots come base con soddisfazione e coloro che già dopo qualche ora se li ritrovano nelle pieghette. Posso ritenermi fortunata perché non ho mai  la necessità di aggiungere un primer sotto questo prodotto in quanto, nel mio caso, già da solo riesce a mantenersi intatto dalla mattina ad oltre metà del pomeriggio. E questo, sia che lo utilizzi da solo, sia che lo abbini ad ombretti in polvere cui gli faccio fare da base. Indubbiamente il fatto di possedere una palpebra non particolarmente oleosa influisce sulla sua durata, dilatandone le prestazioni nel tempo.
E sempre di durata parliamo nel momento in cui vi confesso che da 2 anni e mezzo a questa parte il mio paint pot Vintage Selection di Mac non è cambiato di una virgola, dimostrandosi eccellente anche perché non deperisce in tempi brevi. Un cosmetico di qualità si riconosce anche da questo.

Se ve lo consiglio? ovviamente si. E' una delle basi che uso più spesso eppure non accenna a terminare ed è ormai una presenza fissa nel mio beauty case.


DOVE SI ACQUISTA: negli Store Mac, nei corner presso Coin o LaRinascente, con ordini telefonici o sul sito web
LUOGO DI PRODUZIONE: Canada
PAO: non specificato sulla confezione
QUANTITA': 5 g
PREZZO: 19,50 €. Io credo di averlo pagato 18 €

sabato 27 aprile 2013

La Domanda della Settimana



Buongiorno a tutti!
Nuovo appuntamento con la Domanda della Settimana, rubrica fissa del blog da tempo immemore. Anche oggi parleremo di trucco e di quanto spesso lo usiamo. C'è chi ha l'abitudine di truccarsi ogni volta che esce, chi lo fa solo se deve lavorare o per occasioni importanti. Chi non si trucca mai e solo di controvoglia. Chi non uscirebbe mai senza un velo di cipria ed un tocco di mascara. 
Mi piacerebbe molto conoscere i vostri ritmi per quanto riguarda il make up e parlarne un po' insieme.

Vi ricordo che questa rubrica è aperta a tutti. Chiunque voglia porre una domanda non deve far altro che inviarmela per e-mail. Sarà mia cura specificarne l'autore.


Quanto spesso ti trucchi durante la settimana?
Il make up è per te come una seconda pelle, 
da "indossare" ogni giorno, oppure solo
in momenti particolari?
Ti senti a posto anche completamente struccata
o senti il bisogno di aggiungere qualcosa al tuo viso
per sentirti davvero a posto?
Che relazione c'è tra il sentirsi sicure di sé
ed il make up che si indossa?




giovedì 25 aprile 2013

Shopping della Domenica : Kiko, Wjcon, Ovs

Il titolo questa volta è improprio perché gli acquisti che vi sto per mostrare non sono relativi alla scorsa domenica, bensì ad oggi, 25 aprile. La verità è che io considero domenica qualunque giorno di festa lontano dal lavoro. 
Questa mattina ho fatto un giro a Parco Leonardo, centro commerciale sito a Fiumicino (RM). La motivazione per cui sono andata lì e non altrove è squisitamente personale: in un negozio avevo visto delle cose graziose per la casa e dal momento che la devo arredare, mi è sembrato opportuno tornarci. Effettivamente sono felice perché a distanza di qualche mese ho ritrovato un orologio da parete che mi era piaciuto molto ma che era finito in breve tempo. Son stata fortunata perché era tornato proprio il giorno prima. Non ve lo mostro perché non è qui con me e, del resto, dubito che in un blog dedicato alla cosmesi possa interessarvi.


Passiamo dunque a tutto il resto. Sono passata da Kiko per vedere la nuova collezione estiva, la Fierce Spirit. Se dicessi che mi è piaciuta mentirei. Ho trovato dei pezzi graditi (come le acque profumate, i blush e gli ombretti in mousse) ma nel complesso mi è sembrata "noiosa", così da evitare qualunque acquisto per il momento. Ho invece voluto dare una chance ad uno dei prodotti per il corpo usciti da qualche giorno nella collezione Scented Technology. Si tratta dell'Anti-cell Serum Spray, al prezzo di vendita di 12,90 €.


Sono poi passata da Wjcon. Entrare a Parco Leonardo e non fare una visitina per me è impensabile, considerando che non conosco altri punti vendita. Come ho segnalato anche a voi sulla Pagina Facebook di Recensioni Cosmetiche, le matite occhi e labbra sono in offerta a 3,90 €. Considerando che solitamente costano solo 1 € in più, non si tratta di una super-promozione, però ugualmente fa piacere pagarle un po' meno. Come forse ricorderete ne possiedo 3 e le ritengo ottime. In quella zona ho comunque voluto riprendere solo la Matita Contorno Labbra Perfetto Trasparente che uso quasi ogni giorno. Purtroppo, al pari delle matite per sopracciglia, anch'essa non era contemplata nell'offerta e l'ho pagata a prezzo pieno. 
Continuando il mio giro del negozio ho voluto provare un ombretto, precisamente il Baked Eyeshadow Melange n°205 che indosserò già da domani. Ovviamente non  resisto dal provarlo subito.



E per finire sono passata da Ovs. Colorata e graziosa la nuova linea corpo di Shaka, presente in moltissimi gusti: mela verde, cocco, vaniglia, mango, tiarè e molti altri ancora. I prezzi non erano esposti per cui mi sono limitata a guardare. Non c'era neppure una commessa a cui chiedere e per questa volta mi son tenuta la curiosità. 
Sono però rimasta incantata dal reparto sciarpe primaverili e ne ho comprate due. Una per il compleanno di mia madre che per ovvi motivi non compare in foto. La seconda è mia ed è quella che fa da sfondo alla prima immagine. 

I miei acquisti si esauriscono qui. Spero di non avervi annoiato con le mie chiacchiere.

mercoledì 24 aprile 2013

Nyx - Glam Lipstick Aqua Luxe, Splendid



Su nyxcosmetics.it:
Glaze your pout with the Glam Lipstick Aqua Shine for every occasion! Put the spotlight on your lips as you wear each and all of in 12 velvet and glossy finishes.  Amplify your look from dull to glam instantly with a kick of intense shimmer and chromaticity to vivify your iconic look!


Recensione d'uso:
Un paio di anni fa acquistai, ad un prezzo eccezionale (1,99 € l'uno) ben 7 Round Lipstick di Nyx. Li avete visti recentemente in questo post di swatches.

Oggi sono felice di parlare di un altro rossetto del medesimo brand, facente parte di una linea nuova e altrettanto allettante. Sto parlando dei Glam Lipstick, disponibili in 12 bellissime colorazioni.


Splendid è un rosa intenso, quasi fucsia, contenente numerosi glitter argento. Appena applicato, questa tonalità mi ha subito ricordato il Light Creator n°3 di Deborah, un rossetto che ho acquistato per ben 3 volte anni fa. Splendid però mi piace di più, perché ha un effetto specchiato molto evidente che trovo irresistibile. 

Quando lo si applica, il Glam Lipstick Aqua Luxe Splendid di Nyx risulta confortevole e cremoso, sebbene i glitterini contenuti possano dare la sensazione tattile di graffiare le labbra. 
Purtroppo, la durata non è eccelsa. Su di me non più di un'ora e mezza.
La pigmentazione è invece ottima. Questo prodotto scrive davvero bene e senza fatica alcuna. Si stende sulle labbra in modo netto e preciso e subito risulta intenso e brillante. Io lo applico direttamente dallo stick, avendo solo la cura di applicare una Matita Trasparente sul contorno labbra, così da evitare fuoriuscite e o sbavature.

Per quanto riguarda il confort passato un po' di tempo dall'applicazione, posso far presente che si nota che non è un rossetto dalle alte pretese. Ciononostante, non mi secca le labbra né me le ingessa e soprattutto non va ad evidenziare eventuali pellicine.

Il packaging è di colore nero con le scritte bianche. Sulla zona centrale ha una fascia trasparente che permette istantaneamente di individuare la tonalità del prodotto contenuto. Caratteristica utile quando se ne possiede più di uno. Sebbene al tatto la plastica risulti un po' spartana, in realtà si dimostra abbastanza resistente durante gli spostamenti. Anche il design mi fa pensare ad un rossetto pensato per le ragazze giovani, che oltre al colore vogliono un pizzico di brio in più. L'aggiunta di glitter completa il quadro.


In conclusione, come era stato per i Round Lisptick, Glam Lipstick Aqua Luxe Splendid di Nyx mi sta piacendo molto. Quando arriverà in Italia nei negozi fisici ne comprerò sicuramente un'altra colorazione. Trovo questo prodotto ideale per la primavera/estate. 

*Il prodotto citato in questo articolo mi è stato inviato gratuitamente a scopo valutativo. Non sono stata pagata per scriverne una recensione e quelle espresse sono le mie sincere ed oneste opinioni personali, libere da condizionamenti.


DOVE SI ACQUISTA: in breve tempo dovrebbe essere disponibile sul sito web italiano 
LUOGO DI PRODUZIONE: Taiwan
PAO: 12 mesi
QUANTITA': 4,5 g
PREZZO: $ 6

martedì 23 aprile 2013

Rossella Roi - Crema Contorno Occhi con Olio Extravergine di Oliva



Sulla confezione:
La presenza contemporanea di un'elevata concentrazione di sostanze funzionali rende la formulazione efficace per rassodare e mantenere in buono stato la cute del viso, in particolare il contorno degli occhi e il decolleté. Contiene anche: olio di oliva, olio di germe di grano, acido ialuronico, aloe vera.

Recensione d'uso:
Devo l'acquisto della Crema Contorno Occhi di Rossella Roi ad un giro presso Eataly, grande fiera permanente che espone le eccellenze gastronomiche italiane, alla fine di novembre 2012. Poiché hanno diversi scaffali inerenti alla cosmesi vegetale, mi sono avvicinata ed incuriosita ho volto provare questo prodotto di cui non conoscevo il brand di appartenenza e di cui so poco anche oggi. In rete non si trova molto, sebbene appena tornata a casa volli fare una ricerca per saperne di più. 
Ho così scoperto che Roi è un olio d'oliva rinomato venduto in tutti gli Eataly del mondo e che la cosmesi a base di olio di oliva è stata un'idea di Rossella, moglie di Franco Boeri, erede di un'antica famiglia di olivicoltori ed oggi proprietario dell'Olificio Roi

Ma veniamo dunque al prodotto che ho acquistato in quell'occasione, la Crema Contorno Occhi di Rossella Roi. Si presenta in un barattolino di vetro con tappo a vite di plastica satinata. All'interno un secondo tappino protettivo, da rimuovere al momento dell'apertura. La confezione è priva di scatola in cartone e la lista ingredienti è su un'etichetta posta sul barattolo stesso. 

All'interno, una crema bianca dalla texture soffice e compatta. Non c'è una spatola con la quale prelevarla, così si rende necessario farlo con le dita dopo essersi accuratamente lavati le mani. La mia preferenza è per le creme contorno occhi minute di dosatore, così da non dover toccare la crema di volta in volta. Questo tipo di packaging, invece, oltre che risultare scomodo per chiunque lo è a maggior ragione se si hanno le unghie lunghe, cui rischia di finir sotto, soprattutto quando la crema è andata ben oltre la metà. 

Ciononostante, la Crema Contorno Occhi di Rossella Roi mi piace. Ha un profumo delicatissimo, per nulla invasivo, che si avverte molto poco. La sua consistenza è l'ideale per il mio contorno occhi perennemente secco perché dà l'idea di nutrirlo in profondità pur senza elevati tempi di assorbimento o sgradevoli untuosità. Io lo picchietto delicatamente con l'anulare ed esso si fonde istantaneamente con la mia pelle, che subito avverto più liscia e compatta. Non interferisce con il make up, anche se applicato poco dopo. Si asciuga in fretta, sebbene permanga a lungo la sensazione di contorno occhi disteso e compatto.


L'inci contiene, insieme ad altri pochi ingredienti: olio di girasole, olio di germe di grano, olio di oliva, aloe vera, vitamina E. C'è una piccola percentuale di profumo e qualche allergene derivante dallo stesso. La formula è verde, ad eccezione di un conservante che il Biodizionario etichetta come giallo ed i suddetti allergeni. E' un inci che mi piace e che trovo assolutamente onesto.

Onesto anche il prezzo, che ricordo aggirarsi sui 14 €. Guardando sul sito web dell'azienda mi rendo conto che questo prodotto non è presente in lista e che gli altri hanno invece tutti un costo inferiore. Penso che qualora tornassi da Eataly sarei tentata di provarne altri, essendomi trovata così bene con questa Crema Contorno Occhi di Rossella Roi.

Non vi dico di andarla a cercare, ma qualora ve la troviate sotto il naso, compratela pure senza preoccupazioni. La Crema Contorno Occhi con Olio Extravergine di Oliva di Rossella Roi è un buon prodotto e sulla pelle sottile e delicata del contorno occhi si comporta molto bene, rendendola persino più elastica e compatta.



DOVE SI ACQUISTA: nei punti vendita Eataly o presso l'e-commerce
LUOGO DI PRODUZIONE: Italia
PAO: 6 mesi
QUANTITA': 30 ml
PREZZO: 14,20 €

lunedì 22 aprile 2013

Opale Monaco - Crema Nutriente per le Mani


Sulla confezione:
Crema di giovinezza e bellezza per le mani. Protegge e rende la pelle morbida. Applicare quotidianamente. 

Recensione d'uso:
Vado pazza per le creme mani, a mio avviso un irrinunciabile trattamento di bellezza perché non c'è uomo e non c'è donna che non siano colpiti da mani curate, lisce e ben tenute. 
La crema mani di cui vi parlo oggi è quella di Opale Monaco, brand di cui scrissi un'introduzione a novembre, per poi parlarvi anche del Latte Detergente Viso e Occhi e poi dell'adoratissima Cura Viso Antietà.

Il packaging è costituito da una struttura cilindrica in plastica bianca dura sovrastata da un tappo. Sotto di esso, troviamo un piccolo foro ermeticamente chiuso ed è solo premendo il tappo verso il basso che riusciamo a sollevare la crema e farla uscire. Questo sistema di apertura mi è piaciuto molto in quanto evita al prodotto che resta all'interno del tubo qualunque tipo di contaminazione esterna. Inoltre, il confezionamento airless non consente sprechi di alcun tipo. 

Quel che esce è una giusta quantità di crema mani. La texture è molto soffice e delicata, il colore è un color panna. La crema per le mani Opale Monaco ha una tenue profumazione di agrumi, aroma che può dimostrarsi adatto sia agli uomini che alle donne. 
Una volta stesa la crema sulle mani notiamo che non occorre molto tempo prima che venga completamente assorbita dalla pelle. La sua composizione leggera e delicata piacerà anche a chi di solito nutre poca simpatia verso le texture ricche ed oleose.



L'inci della crema per le mani di Opale Monaco, scritto sul retro della confezione, è decisamente buono. Vi troviamo: olio di jojoba, glicerina, burro di karitè, olio essenziale di limone, vitamina E, olio di girasole.

Ho utilizzato la Crema Nutriente per le Mani di Opale Monaco per buona parte dell'inverno. Mesi in cui, come ogni anno in questa perfida stagione, ho sofferto anche di geloni. Le mie mani apparivano dunque arrossate, con zone più ruvide lungo i polpastrelli, cuticole inferocite, spesso doloranti.
Questo prodotto l'ho usato ogni mattina prima di uscire e talvolta anche alla sera, prima di andare a dormire. La sensazione sulle mie mani provate era persino calmante, aveva questo potere di ricostituire la mia pelle, donandogli morbidezza e sofficità. Toccandole le sentivo più lisce ma soprattutto questo nutrimento era ben visibile ad occhio nudo. Bastava guardarle per vederle stare molto meglio. E ci riusciva per ore e ore. Nonostante il freddo, i geloni, la mia tendenza a bere poco...avevo mani belle e curate.

La Crema Nutriente per le Mani di Opale Monaco è terminata sabato sera e mi manca già. Non ho mai celato di preferire le creme per le mani ricche e nutrienti e questa lo è stata, nonostante la sua texture poco pesante e la sua capacità di assorbirsi in tempi brevi.
Una vera alleata per chi soffre di mani secche e screpolate. Unico appunto che posso fare è nella quantità: 50 ml di prodotto possono non bastare per un intero inverno, anche se la si utilizza da soli. Preferisco le confezioni da 75 o persino 100 ml.

Il secondo ed ultimo difetto è quello del prezzo: quasi 30 € per una crema per le mani mi sembra eccessivo, anche se parliamo di un prodotto con prestazioni eccellenti e di un brand di lusso.

*Il prodotto citato in questo articolo mi è stato inviato gratuitamente a scopo valutativo. Non sono stata pagata per scriverne una recensione e quelle espresse sono le mie sincere ed oneste opinioni personali, libere da condizionamenti.


SITO WEB: www.opalemonaco.com
DOVE SI ACQUISTA: sul sito web
LUOGO DI PRODUZIONE: Monaco
PAO: 6 mesi
QUANTITA': 50 ml
PREZZO: 29 €

sabato 20 aprile 2013

La Domanda della Settimana


Il trucco sposa è uno dei temi caldi quando si parla di make up. Non che io abbia mai fatto un corso, però frequento diverse pagine facebook di make up artist specializzate proprio in questo e mi rendo conto che il tema è piuttosto sentito.

Che voi siate sposate o meno, mi piacerebbe sapere quale make up avete scelto o scegliereste per il vostro Matrimonio. Se preferite un make up naturale oppure se avete l'animo di una sposa a cui piace osare sempre e quindi anche in quel giorno lì. E soprattutto, se pensate che sia preferibile affidarsi ad una professionista oppure far da sole in casa.

Aspetto le vostre risposte e come al solito ringrazio tutti coloro che vorranno intervenire.


Trucco Sposa: ne esiste davvero uno perfetto?
Quale è stato o quale potrebbe essere il tuo?
Meglio affidarsi alle mani esperte di una professionista
o far tutto da sole, sfruttando le proprie capacità?
Quali sono i passi falsi da scongiurare?


venerdì 19 aprile 2013

My Make Up - Tropic Thunder

Oggi un make up caldo, di quelli che fanno pensare al sole, all'afa di agosto. Ma anche alle foglie cadute d'autunno, ai viali alberati di ottobre. Ebbene si, sento spesso il bisogno di abbinare un make up ad una stagione e ormai ve ne sarete accorte se mi seguite da un po'.
E' un make up molto semplice, credo accessibile a chiunque abbia voglia di mescolare un po' di colori affini.






Sulle labbra, un arancio delicato ma di sicuro impatto:


Lista dei prodotti utilizzati:
- Shadow Insurance di Too Faced come base sull'intera palpebra;
- Correttore Pro Longwear NW20 di Mac per coprire le occhiaie;
- Ombretto Mono n°1 White Satin di Max Factor sotto l'arcata sopracciliare e all'angolo interno dell'occhio;
Ombretto Struffoli di Aleguaras al centro della palpebra mobile;
Ombretto Oriental Pearl Tower di Aleguaras nell'ultima parte di palpebra mobile, ben sfumato con il precedente;
Ombretto Mega Metal Shadow Spectacle of Yourself di Mac nella v esterna e sulla piega dell'occhio;
Fluidline Dark Diversion di Mac per contornare l'occhio;
- Rossetto Ixima n° 54 sulle labbra.

mercoledì 17 aprile 2013

Cotoneve - Dischetti Levatrucco 2in1


Su cotoneve.it:
I rivoluzionari dischetti Levatrucco 2in1, 100% puro cotone, gradevolmente profumati e colorati, sono gli unici prodotti con innovativo Cotton Enrichment System che li rende 2 volte efficaci. Prodotti brevettati e testati da laboratori universitari.



Recensione d'uso:
I dischetti struccanti sono uno degli accessori che accomuna tutte le donne. Li si usa per struccarsi, per applicare il tonico, per fare degli impacchi rinfrescanti sugli occhi, per togliere lo smalto. Negli ultimi mesi ho avuto modo di provare ed apprezzare i nuovi Dischetti Levatrucco 2in1 di Cotoneve, brand famoso per la grande quantità di prodotti in cotone per l'igiene quotidiana. Li si trova in qualunque supermercato ben fornito o negli scaffali Acqua&Sapone. Hanno un costo leggermente più elevato rispetto alla maggior parte dei dischetti struccanti in commercio, e la motivazione la si nota subito. Questi dischetti vengono finemente orlati e non si sfaldano come molti altri, ma bensì restano integri e morbidi anche dopo averli sfregati a lungo sulla pelle con lozioni e oli. 
Veniamo dunque alla presentazione dei nuovi Dischetti Levatrucco 2in1 di Cotoneve. Si tratta di dischetti colorati e lievemente profumati. Divisi in 4 categorie per 4 diverse tipologie di pelle, essi sono:
  • Antibatterico, per pelli miste e impure, con Propoli. Contraddistinti dal colore giallo

  • Lenitivo, per pelli sensibili con Aloe Vera. Contraddistinti dal colore verde

  • Rigenerante, per pelli normali con Alga Azzurra. Contraddistinti dal colore azzurro

  • Antiossidante, per pelli mature o secche con Rosa Canina. Contraddistinti dal colore rosa

Perché questa differenziazione? perché ognuno di questi dischetti presenta al suo interno un principio attivo che viene rilasciato al momento in cui lo si inumidisce. Il rilascio si nota anche dallo scolorirsi rapido del dischetto. La parte bianca si usa per il comune strucco. La parte colorata che contiene il principio attivo, si utilizza per pulire ulteriormente la pelle dopo lo strucco. La si può abbinare al tonico, oppure semplicemente con dell'acqua fresca. 
Il rilascio è, chiaramente, minimo. Eppure devo dire che apprezzo questa idea perché si esula dai comuni dischetti arrivando ad una concezione cosmetica più funzionale degli stessi.
Tuttavia, sebbene apprezzi l'idea dietro i nuovi Dischetti Levatrucco 2in1 di Cotoneve, non posso dire di averne tratto alcun giovamento particolare. 
In primis noto che è impossibile utilizzare un solo dischetto sia per lo strucco che per la pulizia finale della pelle. Una volta sporcato la zona bianca, sarà necessario fornirsi di un nuovo dischetto per usufruire della zona colorata contenente il principio attivo.

In definitiva, ritengo che i Dischetti Levatrucco 2in1 di Cotoneve siano buoni, anche e soprattutto perché non si sfaldano durante l'uso, però non ho notato altre differenze con i comuni dischetti. In ogni caso, il fatto che siano colorati e lievemente profumati, fa sì che li si usi con vero piacere.

*Il prodotto citato in questo articolo mi è stato inviato gratuitamente a scopo valutativo. Non sono stata pagata per scriverne una recensione e quelle espresse sono le mie sincere ed oneste opinioni personali, libere da condizionamenti.

DOVE SI ACQUISTA: nella grande distribuzione
LUOGO DI PRODUZIONE: Italia
PAO: viene indicata una data entro la quale è preferibile utilizzare i dischetti
QUANTITA': 70 dischetti
PREZZO: 2,99 €

martedì 16 aprile 2013

Shopping della Domenica - The Body Shop, Yves Rocher, Logona, Zuccari...e novità Mac a Roma!

Domenica 15 aprile sono passata al Centro Commerciale Porta di Roma e, come al solito negli ultimi tempi, è stato un giro a tempo di record. In un'ora ho scandagliato l'intero piano terra, acquistato un regalo di Cresima e preso due cosine per me. Non c'è stato modo neanche di salire sopra per un salutino da Sephora. 


Da The Body Shop sono entrata perché sapevo del loro 20% di sconto sugli idratanti viso con filtro solare (che ho segnalato anche a voi sulla Pagina Facebook di Recensioni Cosmetiche). Tutte le creme proposte non hanno un inci che sento di poter apprezzare, però hanno dei filtri solari stabili e questa è la mia prima necessità quando acquisto una crema solare. L'ho presa per indossarla esclusivamente in quei giorni in cui so di dover trascorrere diverso tempo all'aria aperta e quindi al sole. Se sono certa di entrare a lavoro o sostare in luoghi chiusi, ovviamente ne faccio a meno prediligendo le mie consuete creme con inci verde. 
Avendo la pelle chiara e sensibile che mal sopporta il sole, per me è una scelta quasi obbligata. Spero di trovarmi bene...e vi farò sapere sicuramente.
Sono rimasta anche piuttosto sorpresa perché nella mia bustina c'erano anche due campioncini ed è la prima volta che mi succede: graditissimi davvero, soprattutto quello al profumo di muschio bianco.


Sono entrata di corsa anche da Yves Rocher, nella speranza di trovare un esfoliante viso delicato ed economico. Ho deciso di prendere questo e anche stavolta ho dovuto constatare l'insistenza della commessa nel propormi per l'ennesima volta di aderire alla carta fedeltà. Mi è stato chiesto più volte perché non sono interessata, nell'incessante tentativo di farmela sottoscrivere a tutti i costi. 


E mentre me ne andavo...mi sono trovata improvvisamente davanti uno store Mac a tutti gli effetti. Non ne sapevo nulla e potete immaginare la mia sorpresa nel vederlo lì. Come una bimba festante in preda al delirio sono entrata in negozio. Ho saputo che l'apertura è datata 21 marzo. Il negozio chiuderà per 2 settimane in luglio ma poi resterà permanentemente nel bel negozio al piano terra (direzione Decathlon) del Centro Commerciale di Porta di Roma. Volevo acquistare uno dei nuovi paint pot pro longwear ma erano terminati. Poi mi sono innamorata di un ombretto...e non c'era.
Poco male, ci saranno altre occasioni. Sono comunque felice di questa bella novità e sicura che altre ragazze di Roma e dintorni lo saranno altrettanto.

Questo invece è un haul di febbraio...lo inserisco solo ora perché avevo dimenticato queste foto. Ero allo Shopping Village di Castel Romano, recente costruzione vicino al già famoso outlet di Castel Romano. In questa occasione acquistai solo da BioNature, negozio specializzato nella vendita di alimenti bio e cosmetici naturali. 

Il primo di questi due prodotti è una vecchia conoscenza del blog perché si tratta del mio gel d'aloe preferito, che puntualmente riacquisto: l'AloePure Gel di Zuccari e che in tanti anni non ha modificato il prezzo né la sua buona qualità.
L'altro è lo shampoo all'Ortica di Logona per tutti i tipi di capelli. Anche questo lo conoscevo già ma non è recensito in quanto lo comprai almeno 5 anni fa online...prima di aprire il blog. 

Chiaramente, tutti i prodotti acquistati saranno opportunamente recensiti passato un periodo di test.

lunedì 15 aprile 2013

Experience - Hawaiian Wellness Oil



Sulla brochure informativa:
Effluvio aromatico per avvolgere il corpo dopo un bagno rilassante o una doccia energizzante. L'olio vegetale di Jojoba, emolliente e protettivo, rende la pelle più elastica, compatta e piacevole al tatto. Le preziose essenze di lemongrass, garofano e sofora giapponese donano benessere e rilassamento completo. L'estratto di ippocastano funge da stimolante della circolazione cutanea, con effetti drenanti e rivitalizzanti.


Recensione d'uso:
Gli oli sul corpo hanno la capacità intrinseca di rilassarmi. In estate o in inverno, scelgo spesso di applicare dopo il bagno o la doccia un olio da massaggiare, anziché ricorrere alle solite creme. 
L'Hawaiian Wellness Oil di Experience si presenta in un flacone bianco di plastica munito di pompetta erogatrice. All'esterno, una graziosa scatolina completa di lista inci ed informazioni riguardanti l'utilizzo. Questo tipo di confezionamento si presta anche all'utilizzo nella stessa doccia, in quanto pratico da tenere in mano pur avendo le mani umide: non c'è rischio che cada e si rompa, né che il suo contenuto si disperda ovunque. Al contrario dei flaconi in vetro, ha un suo lato comodo che ho molto apprezzato. 

La texture non è oleosa in senso stretto. E' anzi piuttosto liquida, neanche il tempo di poggiarla sulla mano che già scivola via. Il colore è arancio e la profumazione è di quelle energizzanti e persistenti. 
Io sono solita partire con il massaggio dalle caviglie per poi risalire lungo tutto il corpo e insistere particolarmente sul seno, zona nella quale desidero che eserciti tutto il suo potere elasticizzante. Il mio è un massaggio circolare, del tutto simile a quello che applico sulle zone critiche quando uso un anticellulite. 
Il risultato è una pelle morbida, liscia e per nulla unta. La dicitura "olio secco" è assolutamente veritiera e fa dell' Hawaiian Wellness Oil di Experience un prodotto adatto anche a coloro che solitamente non si affidano ad un olio per prendersi cura del proprio corpo. Già in fase di stesura non si nota alcuna untuosità. Il prodotto sembra venir assorbito al momento stesso del massaggio perché quando si termina di praticarlo ecco che ne sono già sparite le tracce. 
Quando poi, anche un'ora più tardi, per caso si tocca quella stessa pelle...la si sente ancora liscia e morbida. Lo stesso vale anche la mattina dopo, dal momento che questo rituale io lo svolgo sempre di sera.
Anche le mani con cui si effettua il massaggio risultano morbide e lisce, sebbene in esse resti invece una patina viscida che preferisco rimuovere con del sapone.


A questo prodotto, mio malgrado, io trovo una sola pecca e sono i primi due componenti nella formulazione: dimethicone e paraffinum liquidum. Un vero peccato trovare un silicone ed un olio minerale in un inci che poi prosegue così bene. Vi sono: olio di jojoba, citronella, olio essenziale di quadrifoglio, olio essenziale di arancio, olio essenziale di rosmarino, estratto d'ippocastano, estratto di sofora giapponese, olio di girasole. 
Immagino che proprio quei due componenti principali conferiscano all'Hawaiian Wellness Oil di Experience le sue doti di comfort in fase d'uso eppure sarei ben lieta di sacrificare una parte di queste per una formulazione priva di quelle due sostanze.

Come per molti altri cosmetici esclusivi venduti nei centri estetici, il prezzo è elevato, di sicuro non alla portata di tutti.

*Il prodotto citato in questo articolo mi è stato inviato gratuitamente a scopo valutativo. Non sono stata pagata per scriverne una recensione e quelle espresse sono le mie sincere ed oneste opinioni personali, libere da condizionamenti.


SITO WEB: www.alchemyexperience.it
DOVE SI ACQUISTA: nei centri estetici specializzati che trattano il marchio e sul sito web
LUOGO DI PRODUZIONE: Italia
PAO: 12 mesi
QUANTITA': 200 ml
PREZZO: 67,50 €

domenica 14 aprile 2013

La Domanda della Settimana



Buongiorno a tutti e buona domenica!
Spunta finalmente un caldo sole primaverile. Possiamo, dopo tanto attendere, abbandonare pesanti cappotti e sciarpe di lana. Scoprirci di più e trascorrere più tempo all'aria aperta.

Quante di voi, col tornare del bel tempo, pensano già ad un cambiamento di routine sul proprio viso? chi si rivolgerà a cosmetici provvisti di filtro solare?
Attendo le vostre risposte e come al solito ringrazio coloro che ci racconteranno di sé e delle proprie abitudini cosmetiche.


Con il ritorno della primavera,
pensi di cambiare skin routine per il tuo viso?
Acquisterai un cosmetico dotato di filtro solare
o semplicemente passerai ad una crema più leggera?
Cosa usi di solito sul viso, in primavera?


sabato 13 aprile 2013

[Prova Campioncino] - Khadì - Maschera alla Rosa



La Maschera alla Rosa di Khadì si presenta sotto forma di una polvere chiara, molto fine e priva di granuli. Non ha particolari profumazioni, pur non essendo completamente inodore.

Si usa prelevandone due cucchiaini per poi mescolarli con un liquido a piacere (acqua, latte, miele, acqua di rose o un idrolato) per farne una pappina da stendere sul viso. Il procedimento non richiede che pochi istanti e all'inizio l'unico problema è solo quello di saper dosare il liquido. Consiglio di non abbondare perché per facilitarne l'applicazione è preferibile che la maschera sia né troppo densa né troppo liquida. Io applico latte per evitare che della semplice acqua mi secchi la pelle.


Stendo la Maschera alla Rosa di Khadì direttamente con le mani sulla pelle asciutta. Tralascio il contorno occhi ma per il resto cerco di arrivare fin sul collo. Lascio in posa per 15 minuti e durante questo tempo vedo la pappina asciugarsi in fretta sul viso. Avverto anche un leggero prurito, dovuto proprio all'asciugarsi della maschera.
Trascorso il periodo risciacquo bene togliendo senza fatica il prodotto. Non restano residui e la polvere ha anche un leggero potere esfoliante al momento in cui la si toglie via. In questo momento sento anche un delicatissimo odore di rosa, appena percettibile. 

Una volta tolto tutto e tamponato il viso con un asciugamano, applico la mia Acqua Distillata di Petali di Rosa di Erboristeria Magentina con l'aiuto di un dischetto di cotone.
A trattamento ultimato, la sensazione sul viso è di piacevole benessere. La pelle è distesa e liscia come quella di un bambino. Non posso fare a meno di toccarla.

Ho deciso persino di conservare il bicchierino di plastica dentro il quale era custodito il campione. Davvero utile proprio per miscelare e stendere la maschera! Maschera che, oltretutto, non macchia e non sporca.

NUMERO DI CAMPIONI TESTATI: 1
NUMERO DI APPLICAZIONI: 2
ACQUISTERESTI LA TAGLIA GRANDE? si

[Prova Campioncino] - Biofficina Toscana - Emulsione viso idratante ad azione preventiva



Quando Ecocose, a fronte del mio acquisto, mi ha omaggiato di un campione dell'Emulsione viso idratante ad azione preventiva di Biofficina Toscana, son stata presa subito dalla curiosità di provarlo.
E alla sera, dopo il consueto strucco, ho iniziato ad usarla.

Si tratta di una crema leggera e delicata adatta per le pelli giovani, così da garantire loro una prevenzione contro i segni del tempo. E leggera e delicata lo è davvero. Sembra quasi una mousse, tanto è soffice al tatto. Bianchissima, mi ha subito conquistata con il suo profumo tenue di rosa che avverto anche una mezz'ora dopo.

Se ne applica una modica quantità e la si massaggia dolcemente sull'intero viso, soffermandosi anche sul collo. La mia pelle riesce ad assorbirla nel giro di un minuto ed il viso appare subito idratato e nutrito, ma anche compatto e liscio al tatto. 

Senza ombra di dubbio posso dire di averne ricevuto un'ottima impressione, tanto da aver preso la decisione di acquistarla alla prossima occasione.
L'inci dei cosmetici Biofficina Toscana è sempre attento e pulito e in questo caso non si fa eccezione. Le sostanze funzionali ci sono. Il prodotto è nickel tested, non testato sugli animali e certificato ecobiologico da Icea. 

NUMERO DI CAMPIONCINI TESTATI: 1
NUMERO DI APPLICAZIONI: 9
ACQUISTERESTI LA TAGLIA GRANDE? si, lo farò sicuramente.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...