mercoledì 31 dicembre 2014

I Miei Cosmetici Top del 2014

Fonte: chimicaweb.com
31 dicembre 2014. Anche quest'anno sta volgendo al termine, corso via senza che quasi me ne rendessi conto. Come ogni fine anno che si rispetti è tempo di bilanci e qui se ne fanno di cosmetici, come è giusto che sia. Citerò quei prodotti che, pur in alcuni casi essendo stati lanciati tempo prima, ho iniziato ad usare durante l'anno e che sono state le mie migliori scoperte del 2014. Quei prodotti che mi hanno stupita, entusiasmata, catturata. Quelli che mi hanno regalato dei buoni risultati, quelli che per svariate ragioni ho preferito.

Fonte: bastaunseme.blogspot.com

I MIEI COSMETICI TOP DEL 2014:

- PriGen - Gen-Hyal Extreme - Siero Riparatore con Acido Ialuronico Questo siero con elevato contenuto di acido ialuronico è stato una manna del cielo. E' grazie a lui se la mia pelle si è ristabilita dopo esser stata aggredita giornalmente da una spazzola elettrica che, come ho capito solo dopo, si è rivelata troppo aggressiva per un uso quotidiano su di me. Un vero portento, è riuscito a ristabilire la mia pelle molto sensibilizzata in poco più di un mese di trattamento.
La Saponaria - Idrolato ai Fiori d'Arancio. Per la mia pelle e per il mio umore, a fine giornata non c'è mai stato di meglio che lui. Piccola confezione, prezzo onesto, massima resa.
- So' Bio Etic - Cc Cream Correcteur de Teint n° 01, Teint Naturel. Se lo scorso anno non potei evitare di inserire nella mia Lista di Cosmetici Top del 2013 la BB dello stesso marchio, stavolta devo trovar posto alla CC. Usate due confezioni, ne ho ancora una terza.
- Ombretti Nabla Cosmetics. Da febbraio in poi ne ho acquistati 21 in tutto e la maggior parte di essi mi ha stupito e travolto. Amo la loro pigmentazione, la formula pulita, la resa estetica, la sfumabilità. Validissimi.
- Biofficina Toscana - Deo Crema Freschezza Fiorita. Un prodotto delicato, sia nella formula che nella profumazione. Eppure funzionale e praticamente perfetto per le mie esigenze.
- Omnia Botanica - Crema Piedi Assorbente e Rinfrescante Salvia e Timo. E' il mio prodotto salva-piedi e salva estate. Talloni sempre idratati e nessun odore molesto, anche dopo diverse ore passate in piedi a lavoro.
- Mac - Fluidline Eyeliner in Gel "Blacktrack". Ha avuto il difficile compito di riavvicinarmi all'eyeliner nero dopo tanti anni di soli eyeliner colorati. Missione compiuta senza il minimo sforzo. Si usa che è un piacere, senza la minima difficoltà. Lo adoro e non ne farò più a meno.
- Biofficina Toscana - Lozione Ricci Morbidi. Finalmente un prodotto ecobio per lo styling dei capelli ricci. Senza schifezze, ma con tante meravigliose proprietà. I miei capelli sorridenti e commossi ringraziano. Tra i prodotti per capelli che Biofficina Toscana ha portato alla luce durante l'anno, questo è quello che mi ha stupito di più, un indiscusso mai più senza.
- Miss Broadway - Maxy Eyes Mascara. Utilizzato per buona parte dell'anno. Mi ha sorpreso dall'inizio alla fine perché in grado di garantirmi sempre una tenuta eccezionale, ciglia allungate e separate, da cerbiatto. E quando pensavo che non lo avrei più riavuto, eccolo comparire in un nuovo stand Miss Broadway della mia città. Ovviamente l'ho ripreso subito!
Zartgefuhl - Princess Hollywood - Scrub per il Corpo al Mirtillo. Lo inserisco non perché penso che sia il miglior scrub corpo in circolazione, ma perché è stato quello più simpatico, coccoloso e gradevole che abbia mai utilizzato. Una vera scoperta, anche per quanto concerne il marchio tedesco che non conoscevo prima del suo arrivo in casa mia.
John Masters Organics - Hair Pomade, Crema Styling Anticrespo. Lucida i capelli, li tiene in piega, li rende belli da guardare. Ne basta una puntina alla volta per un aspetto delizioso e curato. Il suo aroma boschivo mi ha conquistato e la sua confezione di latta è il top per chi vuole portarsi la sicurezza di uno styling perfetto anche in viaggio.
- Gli Elementi - Maschera al Fango Termale Rimineralizzante. Leviga la pelle, la rivitalizza, la rende morbida e curata in poco più di 10 minuti. I preziosi minerali in essa contenuti mi fanno sentire ogni volta come appena uscita da una spa, pur restandomene comodamente in casa mia. E' la maschera che ho fatto più spesso e con maggior piacere durante l'anno.
Liz Earle - Eyebright Soothing Eye Lotion. Dedicato esclusivamente agli occhi, questo tonico li rianima a fine giornata, appiana la stanchezza e gli fornisce quell'idratazione extra che in una zona tanto delicata non guasta mai.
- Neve Cosmetics - Palette Duochrome. Se gli ho dedicato un'intera settimana di make up e tuttora la utilizzo con piacere, è perché indubbiamente mi è piaciuta più di quanto mi sarei aspettata.
Benecos - Powder Blush "Toasted Toffee". Poco costoso e validissimo. Ottime performance in un prodotto dall'inci cristallino. Lo utilizzo di continuo.
- Bottega Verde - Siero Potenziato con Uva Rossa. Una linea in vendita da pochi mesi che mi ha fatto tornare la voglia, dopo almeno un biennio, di rientrare in un negozio del noto brand di Pienza. E meno male che l'ho fatto! Questo siero viso è di una piacevolezza unica e applicato alla sera al mattino ho una pelle così bella, compatta e "nuova" che me ne innamoro ogni volta. Chiaramente lo si può utilizzare anche per potenziare l'effetto della propria crema viso abituale, sia notte che giorno.
- The Body Shop - Linea Mela Candita. Uscita a metà ottobre, questa edizione limitata che The Body Shop ha riservato alle feste natalizie mi ha ammaliata. In negozio il 2 novembre acquistai un cofanetto contenente 5 prodotti e uno ad uno li ho amati tutti, tanto da non poter fare una classifica di gradimento.

Fonte: gvpak.com
Approfitto dell'ultimo articolo del 2014 per ringraziarvi tutti e tutte di essere stati anche quest'anno qui con me. Di aver letto le mie recensioni, di averle commentate, di averle condivise, di averle apprezzate. Grazie per non avermi fatto sentire una particella di sodio in questo variegato mondo del web. Per avermi seguito anche sui social, in special modo sul profilo Instagram o sulla Pagina Facebook di Recensioni Cosmetiche, che aggiorno quotidianamente.
Grazie di cuore. E soprattutto, amici ed amiche, buon 2015. Che sia l'anno giusto per tante cose. Per una svolta sociale, economica, culturale. Che sia l'anno delle conquiste, delle gioie, dell'allegria, del riscatto, delle risalite, della salute, del lavoro per tutti perché così dovrebbe essere.
Auguri e che i vostri desideri possano avverarsi. Buon 2015!

Fonte: fineartamerica.com


lunedì 29 dicembre 2014

Mac - Viva Glam Rihanna 2 Frost Lipstick



Su maccosmetics.it:
Malva caldo con frost argenteo. Ogni centesimo del prezzo di vendita di Viva Glam Rihanna (iva esclusa) è devoluto a sostegno di donne, uomini e bambini affetti o in altro modo colpiti da HIV e AIDS. Edizione Limitata con packaging soft touch firmato Riri.


Recensione d'uso:
Lo acquistai senza realmente sapere se una volta indossato lo avrei apprezzato, se sarei stata in grado di utilizzarlo nella mia vita di tutti i giorni. Lo feci presa dall'irrefrenabile impulso di possedere qualcosa di così stravagante ed inconsueto. Di particolare, di fuori dall'ordinario e dalla mia comfort zone. 
Non potei neppure provarlo. Sulle labbra quel giorno c'era Rebel e non avevo alcuna voglia di toglierlo.
Lo indossai appena tornata a casa e mi vidi strana. Il mio compagno lo aveva già in antipatia e storse la bocca non appena mi vide.
Alla fine, senza che vi racconti per filo e per segno i vari passi successivi, vi basti sapere che già dopo due applicazioni presi confidenza con la mia immagine. Provai anche diversi abbinamenti con il trucco occhi per capire quale rendesse meglio. E iniziai ad usarlo con disinvoltura, come indosso solo quelle cose rare e preziose che mi piacciono, oltre ogni più rosea previsione. 



Sto parlando ovviamente del Rihanna 2 Lipstick che tante critiche suscitò non appena uscirono le prime immagini promozionali. Già allora, mentre gli altri lo dileggiavano, sentivo nascere ammirazione e curiosità per una scelta così fuori dalle righe.

Il packaging consiste in un astuccio rosso dalla consistenza simile a quella del velluto. Bisogna fare attenzione e cercare di non toccarlo con le mani sporche perché si insozza con una certa facilità. Fuori, la classica scatolina nera con la firma di Rihanna.
Al Mac Store di Porta di Roma mi consigliarono di abbinarlo alla matita labbra Stone ma io non l'acquistai e da allora l'ho sempre usato in purezza senza particolari accortezze. Premure che, in effetti, non sento di dovergli dare dal momento che il Rihanna 2 Frost Lipstick di Mac non si sposta mai da dove lo applico.


La stesura non è sempre uniforme. In alcune zone delle labbra lui appare più intenso e vivido, in altre più mite e trasparente. E' modulabile e solitamente scelgo quanto calcare la mano a seconda dell'effetto che desidero ottenere.

La durata sulle mie labbra è buona seppur non eccelsa. Come altri rossetti Mac dal finish frost in mio possesso, arriva ad un massimo di 3 ore e mezza. E quando poi svanisce, lo fa prima al centro delle labbra che altrove. Detto così sembrerebbe un'accozzaglia informe, invece il suo modo di sbiadire mi piace moltissimo. Diventa più delicato, pur conservando la sua stravaganza.



Il finish è metallico e le sue pagliuzze argentee spiccano di più man mano che passa il tempo. Il colore è un marrone con riflessi malva che può non piacere ai più, ma che di sicuro genera una reazione, sia in positivo che in negativo.
Personalmente non ho più alcuna remora nell'indossarlo, anche sul posto di lavoro. Non sono sicura che mi doni però mi piace e tanto basta.
Indubbiamente non è il rossetto più semplice che possieda, né da un punto di vista cromatico, né da un punto di vista della performance. Che non è impeccabile e va detto. Però il Viva Glam Rihanna 2 di Mac è un rossetto che contribuisce ad un progetto importante e qualche piccola defaillance gliela si può anche perdonare.

Sugli occhi ho provato diversi abbinamenti e quello che preferisco è anche il più semplice. Una riga di eyeliner o di matita sul marrone su una base chiara, un colore opaco sulla piega per definire e tanto mascara.


DOVE SI ACQUISTA: nei Mac Pro Store, nei corner Mac sparsi sul territorio, sul sito web
LUOGO DI PRODUZIONE: Canada
PAO: non specificato sulla confezione
QUANTITA': 3 g
PREZZO : 19 €

sabato 27 dicembre 2014

La Domanda della Settimana



Buon sabato!
Anche il Natale è scappato via, seguito da un'ondata di gelo che in alcune parti d'Italia ha portato la prima neve. Io sono in casa dei miei e il freddo è pungente ma spero davvero di poter evitare quel bianco candor.
Questa è l'ultima Domanda della Settimana dell'anno 2014 e con l'occasione sento la voglia di impicciarmi un po'. Cosa avete trovato sotto l'Albero? son curiosa di saperlo e sarò ben felice di raccontarvi anche cosa ho ricevuto io. Come al solito attendo le vostre risposte augurandovi un rilassante week end.


Cosa hai trovato sotto l'Albero?
Quali regali hai ricevuto per
questo Natale?

venerdì 26 dicembre 2014

My Make Up - Rust

Quando ho acquistato la Liberty Twelve di Nabla ho rimesso a posto una parte dei miei ombretti del brand creando una combinazione a me congeniale. Rust e Daphne 2 sono capitati insieme e non ho potuto fare a meno di notare quanto mi piacesse vederli così. Da lì a farne un make up è bastato un battito d'ali e quello che vedete oggi è il risultato di quell'esperimento.






Sulle labbra anziché spezzare con un colore diverso ho preferito mantenermi su un tono somigliante, sebbene un pochino più rosato. Il finish è metalizzato.



Lista dei prodotti utilizzati:
- Shadow Insurance di Too Faced come base per gli ombretti;
- Ombretto Antique White di Nabla sotto l'arcata sopracciliare e all'angolo interno dell'occhio;
- Ombretto Rust di Nabla sulla prima parte di palpebra mobile e sotto la rima inferiore;
- Ombretto Daphne n°2 di Nabla sulla seconda metà di palpebra mobile;
- Ombretto Petra di Nabla sulla piega dell'occhio;
- Ombretto Narciso di Nabla oltre la piega;
- Matita Cream Shaper for Eyes n°5 di Clinique nella rima interna inferiore;
- Mascara I Love Extreme Crazy Volume di Essence sulle ciglia;
- Round Lipstick Saturn di Nyx sulle labbra.

Approfitto di questo post per fare gli swatches anche degli unici 2 ombretti Nabla che non ho ancora mostrato qui sul blog, perché acquistati più di recente: Daphne n°2 e Petra.



mercoledì 24 dicembre 2014

Buon Natale!

Cos'è il Natale se non un'occasione per starsene tutti insieme, riuniti intorno ad un divano o davanti un fuocherello scoppiettante?
Cos'è se non la massima espressione del calore familiare? In fondo è così che ce lo dipingono ma in realtà il Natale è diverso per ciascuno di noi. Il Natale è anche isteria, sgobbare dietro i fornelli, il traffico in tilt, i nervi a fior di pelle. 
So che alcuni di voi non amano il Natale e di sicuro avranno i propri buoni motivi per vivere con ostilità e forse anche un po' di malinconia questo periodo.

Fonte: cake.corriere.it
Tuttavia non posso fare a meno di sperare che questi giorni siano per voi, e per me, un'occasione per rinvigorire certi rapporti, per fare del bene al proprio cuore e a quello di chi ci ama sul serio, non solo il 25 dicembre. 
Per mangiare dolcetti allo zenzero, torroni con le nocciole, piatti fumanti preparati con amore. Spero che le luci colorate riscaldino i vostri cuori. Che riusciate ad essere sereni se non addirittura felici ed allegri. 

Fonte: weheartit.com
Vorrei scrivere tante cose che probabilmente vi annoierebbero.
Così mi limito a queste poche righe con la speranza che arrivino proprio dove devono arrivare.
Tanti auguri ai lettori di Recensioni Cosmetiche, a tutti quelli che mi dedicano il proprio tempo e i propri pensieri. Buon Natale, qualunque sia il vostro modo di viverlo.

lunedì 22 dicembre 2014

The Christmas Advent Challenge - My Very Sparkling Christmas Look

Il Natale è ormai in dirittura d'arrivo e anche la bellissima Christmas Advent Challenge è arrivata alla sua conclusione. L'ultima puntata non poteva che esser dedicata al look che sfoggeremo per le feste e io ho deciso di mostrarvi proprio quello che indosserò il 25 dicembre per il mio pranzo in casa dei suoceri.

Fonte: circololettori.it
Quest'anno ho deciso di abbandonare il rosso sugli occhi, in favore di un bel grigio metallizzato e festoso pieno di sbrillucichii. Il rosso resta però sulle unghie e sulle labbra, come da tradizione.
Poiché sarò vestita in grigio, rosso e nero, ho pensato che questo abbinamento potesse far proprio al caso mio. Ho utilizzato un ombretto che amo molto, soprattutto in questa stagione, ed il look è di una semplicità esecutiva imbarazzante. Molte di noi il giorno di Natale saranno indaffarate in cucina o per la preparazione della tavola e penso che resti ben poco tempo per sfumature eccezionali o make up molto strutturati. Io ho ovviato al problema avvalendomi di un solo colore, che già da solo è in grado di completare il make up occhi senza lasciarmi insoddisfatta.





Sulle labbra, ho voluto rendere omaggio alle tante di voi che alla prima puntata di questa Challenge mi dissero di usare proprio lui il giorno di Natale. E si, credo proprio che lo farò. Perché è bello, perché merita e perché ha anche un'ottima durata.


Lista dei prodotti utilizzati:
- Shadow Insurance di Too Faced come base per l'ombretto;
- Ombretto Coco di Neve Cosmetics sotto l'arcata sopracciliare e all'angolo interno dell'occhio;
- Ombretto Color Infaillible n° 23 Black Onyx di L'Oreal pressato sulla palpebra e sfumato sulla piega;
- Matita grigio opaco n°002 di Royal Effem sulla rima interna dell'occhio;
- Mascara I Love Extreme Crazy Volume di Essence sulle ciglia;
- Matita Labbra rosso di Essence sul contorno labbra;

Termina qui la Christmas Advent Challenge per la quale ringrazio What's in My Bagc e Consigli di Make Up, preziose ideatrici di questo speciale Calendario dell'Avvento che ci ha portate verso le feste nel modo giusto, con quello spirito di fantasia e condivisione che vorrei non mancassero mai.
Spero che i post vi siano piaciuti e che questo look sia di vostro gradimento.

domenica 21 dicembre 2014

Autunno 2014 - I Prodotti Che ho Usato di Più

Quest'autunno è passato in maniera strana. Se sulle strade non avessi visto montagne di foglie secche non me ne sarei neanche accorta. Qui il clima si è mantenuto mite, prima di 15 giorni fa non è mai stato necessario accendere i caloriferi e le giornate di sole sono state maggiori rispetto a quelle di pioggia.
Un autunno passato un po' in sordina, che fino al 1° dicembre segnava 23 °C. Tuttavia la stagione se ne è andata e come ogni trimestre ho piacere di elencare i prodotti che ho usato di più. Non necessariamente i miei preferiti, ma solo quelli che ho utilizzato con più frequenza.

Fonte: dicearco.it


OCCHI:

- Neve Cosmetics - Costa Smeralda. Vado pazza per questo ombretto. Sui miei occhi è uno di quelli che preferisco.
- Neve Cosmetics - Palette Duochrome. Usata moltissimo, provando tanti abbinamenti diversi. Qualcuno lo avete anche visto nella Duochrome Week. Presto la recensione!
- Mac - Pigmento Blue Brown. Stupendo! Quasi son pentita di aver preso la taglia mini. Questo ne merita una gigantesca.
- Bellapierre - 9Stack Serenity. 9 pigmenti minerali dalle tonalità perfette per l'autunno. I più utilizzati, gli ultimi 3 della torretta, le tonalità più scure.
- Essence - Mascara I love Extreme Crazy Volume. Terminato il meraviglioso Maxy Eyes Mascara di Miss Broadway, pensavo che avrei dovuto attendere molto tempo prima di trovare un degno sostituto. Quello di Essence non mi dà le stesse impeccabili performance, ma comunque posso dirmi soddisfatta. Peccato che tenda a seccarsi piuttosto velocemente.
- Ombretto Extravirgin di Nabla. Molto autunnale, l'ho abbinato spesso ad una semplice riga di eyeliner nero o marrone scuro.


LABBRA:

- Clinique - High Impact Lip Colour SPF15 n° 25 (Very Currant). Sempre bello e sempre funzionale. Continua a piacermi molto e lo uso ancora molto spesso.
- Make Up For Ever - Rossetto Rouge Artist Intense n°13. Usato più di tutti gli altri, è stato sulle mie labbra quasi ogni giorno. O comunque, almeno 3 volte alla settimana.
- Mac - Rossetto Viva Glam Rihanna 2. Particolare, affascinante, emblematico. Non mi dona particolarmente ma mi piace al punto di volerlo indossare ugualmente. E anche lui avrà presto una recensione.
- Mac - Rossetto Violetta. Tutto merito di Hermosa! Amo questo rossetto e trovo che sia perfetto per le stagioni fredde.
- Mac - Rossetto Pro Longwear Red Dwarf. Stupendo in autunno, ancor meglio se gli si abbinano occhi nudi con il solo ausilio del mascara.

VISO:

- Neve Cosmetics - Fondotinta Minerale High Coverage "Light Warm". Ripreso in mano il 16 ottobre e quasi più lasciato. Devo averci preso gusto, perché son passata da un primo odio ad una sorta di apprezzamento tardivo. Altra recensione in arrivo.
- Bellapierre - Blush Suede. Una tonalità perfetta per l'autunno. Se ne usa una quantità modica perché molto pigmentato.
- Benecos - Blush Toasted Toffee. E' meraviglioso. Durevole, sfumabile, coprente. Colore perfetto per la mia carnagione.
- Naturalmente - Ombretto Sand Matt. Usato ogni giorno per il contouring. Molto valido, sia come ombretto che per il tipo di uso che ne faccio io.

CORPO:

- Tutti i prodotti Mela Candita del Cofanetto Natalizio acquistato il 2 novembre. Amore puro per ciascuno di essi.

Termino qui. Ovviamente ho usato molti altri prodotti ma questi sono quelli che sono andata a pescare più frequentemente. Se avete piacere di farmi conoscere i vostri commentate liberamente, sono tutta orecchi. Buona domenica!

sabato 20 dicembre 2014

Essence - Hello Autumn! - Post di Ringraziamento per "A Cosmetic Pie"

Lo so, sono un tipo decisamente fortunato.
Qualche tempo fa la bellissima Selli di A Cosmetic Pie indisse un ricco giveaway sulla sua Pagina Facebook con l'intento di premiare uno dei suoi followers in occasione del 3° compleanno del blog. Io partecipai, sia perché i suoi premi mi facevano gola, sia perché seguo questa talentuosa ragazza dai suoi esordi e snobbare una sua iniziativa non è proprio da me.
Al momento dell'estrazione ho saputo di essere io la fortunata vincitrice e dopo pochi giorni i premi del giveaway erano già a casa con me.
Oggi sono felice di mostrarveli, così da poter ringraziare anche pubblicamente Selli, che è stata così carina da scrivere anche un biglietto a mano, che ovviamente conserverò.


I premi sono tutti a marchio Essence, brand che difficilmente riesco ad acquistare, in particolare le sue limited edition, spesso preda di cavallette impazzite che razziano tutto. Tre prodotti provengono dalla Collezione Hello Autumn!, l'altro è un delizioso blush in crema di colore rosso e poi c'è un bellissimo portapennelli lilla con due pennelli, di cui uno doppio.



Nel pacchetto di Selli ho trovato anche degli interessanti campioncini, tra cui quello del profumo "My Burberry" che mi piace da impazzire e che sto seriamente pensando di acquistare per me.


Vi lascio a qualche altra immagine dei premi, tra cui un paio di swatches.



Bellissima la trama di questo discreto illuminante. Non è una delizia per gli occhi?



Il post di oggi finisce qui. Ringrazio ancora una volta Selli di A Cosmetic Pie per la sua cortesia e per questi meravigliosi premi con i quali mi sto divertendo non poco. 
Fatemi sapere se avete uno o più di questi prodotti e come vi state trovando nell'utilizzarli. 

giovedì 18 dicembre 2014

Unghie del Mese - Merry Christmas Nails

Arriviamo oggi al post più atteso dell'anno in tema unghie, quantomeno per me.
Amo la primavera e i toni pastello. Amo i colori caldi degli smalti estivi. Mi piacciono le tonalità cupe dell'autunno. Ma le mie unghie preferite, quelle a cui penso con largo anticipo, sono proprio quelle di Natale. 
Quest'anno Barbara ed io ci siamo sbizzarrite. Abbiamo optato per un color champagne sul dito indice. Un bel rosso lacca sulle restanti 8 unghie. Decori in bianco e champagne sull'anulare. 

E' una nail art semplice eppure molto festosa e facilmente ricreabile anche in casa, qualora si abbiano i colori giusti e un po' di manualità. Non posso fare a meno di guardarle perché mi piacciono da impazzire. Le trovo belle, eleganti, natalizie al punto giusto. 
Spero tanto che piacciano anche a voi e che anche quest'anno possiate trarne ispirazione. 







Lavoro sulle unghie a cura di Barbara L.


mercoledì 17 dicembre 2014

Phyto - Phytophanère - Forza Crescita e Volume per Capelli e Unghie



Sulla scatola:
Phytophanère è un integratore alimentare specifico per la forza e la crescita di capelli e unghie. La vitamina B6 contribuisce alla sintesi di cistina, costituente della cheratia, mentre la vitamina B8 e lo zinco contribuiscono alla loro salute e alla loro bellezza.



Recensione d'uso:
Oggi, dopo 3 mesi di utilizzo continuativo, ho terminato l'integratore alimentare Phytophanère di Phyto che avevo acquistato in offerta su Saninforma sperando di rimettere in forze i miei capelli dopo un'estate di caduta copiosa. Sono qui a raccontarvi la mia esperienza come è mia abitudine, sperando di fugare qualche dubbio in proposito.
Inizio col dire che l'utilizzo degli integratori alimentari non è sempre benvisto. Ci sono diverse scuole di pensiero e il discorso è ancora molto dibattuto. C'è chi pensa che siano un ottimo ritrovato, chi li giudica inutili, chi li considera addirittura pericolosi. Cosa fare, dunque, quando non si riesce a dare una risposta univoca neppure in ambito scientifico? personalmente uso il buon senso, il quale mi dice di non esagerare, di usarne solo al bisogno e mai mescolando gli uni agli altri, così da evitare di sovraffaticare il fegato. Faccio periodi di stop di svariati mesi e riprendo solo in primavera ed in autunno. Questo è il mio modus operandi.

L'integratore alimentare Phytophanère di Phyto va assunto nella dose di 2 capsule al giorno, preferibilmente al mattino. Io l'ho fatto sempre, senza sgarrare mai, appena dopo la colazione. Si presenta in una scatola color argento contenente l'analisi nutrizionale e maggiori informazioni vengono offerte nel foglietto illustrativo posto all'interno della confezione. Le capsule sono marroni ed hanno la forma di piccoli fagioli. Personalmente non faccio fatica ad inghiottirle, ma ammetto di non aver mai avuto problemi neppure con capsule di più grandi dimensioni. Le pastiglie sono contenute all'interno di un bel flacone in vetro ed ognuna delle confezioni consente un trattamento di 1 mese e mezzo. Io acquistai la confezione doppia, così da poter fare un intero ciclo di 3 mesi.


Il contenuto dell'integratore alimentare Phytophanère di Phyto è molto vario e completo. C'è la vitamina E, potente antiossidante proveniente, in questo caso, dall'olio di germe di grano. Ci sono gli acidi grassi polinsaturi, le vitamine del gruppo B e lo zinco. Circa l'importanza delle vitamine del gruppo B per i capelli lascio questo schema che ho trovato sulla pagina facebook di Maxxelle e che riassume in poche parole i processi in cui sono implicate.


Lo si dice sempre ed è bene farlo: un integratore alimentare non sostituisce una dieta equilibrata e varia. Una sana e corretta alimentazione è sempre il primo passo verso il benessere psico-fisico e non può essere sostituito da alcunché. A mio parere, la funzione di un buon integratore alimentare è quella di apportare giornalmente per un dato periodo tutti quei nutritivi di cui spesso siamo un po' carenti o che non riusciamo ad inserire quotidianamente all'interno della nostra dieta. 

Quando assumo un integratore alimentare per capelli non penso mai che stopperà la mia caduta. Se i capelli devono cadere lo faranno ed è fisiologico che sia così. La mia caduta forsennata è durata la bellezza di 5 mesi di cui l'ultimo mese e mezzo quando già assumevo l'integratore alimentare Phytophanère di Phyto. Quello che penso, anche in questo caso, è che il prodotto non abbia contribuito a stopparla ma che sia finita solo perché così doveva andare. 
Durante il periodo di assunzione ho notato un incremento del senso di fame che è stato molto fastidioso dal momento che cerco di mangiare sempre e solo il giusto e mai qualcosa in più, ad eccezione della domenica. In questo periodo ho notato che avevo spesso più fame del normale, soprattutto in determinati orari. Ciononostante, questo non ha comportato un aumento del peso corporeo, ma solo perché ho saputo controllarmi. Se avessi ceduto a questo senso di fame, di sicuro avrei preso almeno un paio di chili. 


Quali risultati ho ottenuto? ho riscontrato i primi cambiamenti dopo la fine della prima confezione, ovvero a metà del mio percorso. Principalmente l'ho notato sulle ciglia, che sono diventate più resistenti e che difficilmente ora tendono a spezzarsi. Di solito quando mi strucco trovo sempre due o tre ciglia sul dischetto ma in questo periodo ciò non è avvenuto quasi mai.
Secondariamente, i miei capelli hanno assunto una consistenza diversa, più resistente e spessa. Immagino che questo sia avvenuto anche grazie all'utilizzo in concomitanza dei prodotti Phytokeratine di Phyto di cui sicuramente parleremo più avanti. Indubbiamente è stato bello vedere che il loro spessore stesse aumentando e che non erano più così sottili, spenti e privi di volume come all'inizio. Le unghie sono anch'esse più forti, me ne sono accorta tenendone scoperta una dal gel per un intero mese: essa non tendeva a spezzarsi, ma bensì a mantenersi integra e solida al tatto.

Concludendo, trovo che l'utilizzo dell'integratore alimentare Phytophanère di Phyto mi sia stato d'aiuto, non per fermare la caduta, quanto piuttosto per incrementare il fusto dei capelli e renderli più resistenti. L'aspetto generale è di una capigliatura più bella e sana, molto meno sofferente che nei mesi scorsi. Tuttavia, non credo che riacquisterò queste capsule nello specifico. Dover combattere giornalmente col senso di fame mentre si cerca di controllare l'introduzione calorica non è affatto facile. Desidero premettere che il senso di fame è sicuramente associato all'assunzione di queste pastiglie in quanto è iniziato insieme a loro, non prima, sebbene avessi cominciato la dieta già a marzo e le pastiglie solo a settembre. Sempre per onor di cronaca è giusto specificare che questo senso di fame mi ha fatto compagnia solo i primi 2 mesi di assunzione, per poi tornare alla normalità nel terzo.


SITO WEB: www.phyto.com
DOVE SI ACQUISTA: in farmacia, parafarmacia, online
LUOGO DI PRODUZIONE: E.C.
PAO: c'è la data di scadenza
QUANTITA': 90 capsule x 2, 180 in totale
PREZZO: 52 € la confezione bipacco. Io la pagai 23 € su Saninforma.

martedì 16 dicembre 2014

Miss Broadway - Rossetti Smart LipKiss


Sulla confezione:
Rossetto brillante, cremoso, omogeneo nella stesura, colora le labbra con un film elastico e impalpabile per un'aderenza impeccabile alle labbra, assicurando allo stesso tempo comfort e tenuta. 


Recensione d'uso:
Più conosco i prodotti Miss Broadway e più mi stupiscono positivamente. Se anni fa mi avessero detto che avrei apprezzato gli ombretti in crema del marchio o che mi sarei seriamente innamorata del Mascara Maxy Eyes non ci avrei creduto. Ma le cose cambiano, le aziende si evolvono e migliorano. E' davvero il caso di Miss Broadway, che per l'autunno-inverno ha 6 nuovi rossetti che mi hanno accompagnato a lavoro quasi giornalmente.

I nuovi Rossetti Smart LipKiss di Miss Broadway vengono venduti singolarmente all'interno di un blister igienico che previene incauti saccheggi delle confezioni da parte di maleducate consumatrici. Quando acquisti il tuo rossetto sai che prima di te non l'ha toccato nessuno, sei sicura che il pao inizi a scorrere insieme a te. Unico problema la questione dei tester mancanti, che induce il cliente di turno ad acquistare più sulla fiducia che non sulla possibilità di provare i colori. Anche per questa ragione ho cercato di fare degli swatches quanto più fedeli possibili, così da mandarvi alla ricerca capaci di scegliere in modo più sereno.

Ogni rossetto è dotato di un astuccio di un bel rosso metallizzato ed il logo Miss Broadway è color oro. All'interno del blister di vendita si trova anche un cappuccio trasparente che è possibile utilizzare qualora si abbiano tanti rossetti uguali, così da trovare più facilmente la tonalità che si sta cercando.

Da sinistra: Real Coral, Real Red, Creamy Nude, Pearly Caramel,
Ruby Red, Pearly Mauve

Come già detto, i Rossetti Smart LipKiss di Miss Broadway sono sei e le colorazioni sono piuttosto differenti l'una dall'altra, così da poter accontentare personalità piuttosto differenti. 
In comune hanno la formula dermatologicamente testata e priva di parabeni, la texture cremosa e il confort in fase d'uso.
Anche la durata l'ho trovata simile, a prescindere dal colore che decida di utilizzare. Sulle mie labbra se ne stanno fermi per circa 3 ore e mezzo, dopo le quali iniziano a sbiadire e necessitano di un ritocco. Il mio consiglio è quello di applicare i colori più scuri con l'ausilio di una matita trasparente o tono su tono, così da scongiurare il pericolo di ritrovarseli sulle rughette appena fuori le labbra. Con i colori più chiari non ce n'è neppure bisogno perché difficilmente li si nota qualora trasbordino un po'. 
Durante l'uso non seccano le labbra ma bensì le mantengono piuttosto morbide, aspetto che apprezzo particolarmente dal momento che sono solita scartare quei prodotti che mi inaridiscono eccessivamente le mucose. Tutto merito, probabilmente, dell'olio di ricino in prima posizione nell'inci.

Da sinistra: Creamy Nude e Pearly Caramel


Su swatches non rendono quanto sulle labbra. Tuttavia questi sono i due colori più chiari, rispettivamente Creamy Nude e Pearly Caramel. Il primo non mi piace, trovo che qualunque rossetto nude su di me dia una sensazione di malaticcio che personalmente non tollero. Su di me fa un effetto "labbra cancellate" che non mi piace e che quasi lo fa somigliare ad un correttore.
Tutt'altra storia per Pearly Caramel, che uso molto frequentemente. E' quel color caramello tostato che tanto mi piace sulle mie labbra. E' una tonalità che possiedo anche in altri finish perché l'apprezzo molto sia in estate che in altri periodi dell'anno. 
Pearly Caramel
Proseguiamo con gli swatches delle tonalità intermedie:

Da sinistra: Real Coral e Real Red
Il primo anche in questo caso mi piace meno del secondo. Appena applicato è adorabile perché fa subito primavera, riscalda soavemente il viso conferendogli un'aria più leggiadra. Quel che non mi piace è il modo in cui sbiadisce perché non lo fa in maniera uniforme, bensì peggiora visibilmente al centro e tutto intorno resta più scuro. Mi dà un'aria un po' trascurata a cui devo sempre porre rimedio con ritocchi strategici.
Tutt'altra storia per Real Red, che è di una bellezza così elegante e sofisticata da volerlo utilizzare sempre più spesso. Caldo, avvolgente, e allo stesso tempo non troppo impegnativo. 

Real Coral
Direttamente dalla mia Pagina Facebook, Real Red sulle mie labbra

Concludiamo poi con gli ultimi 2 Rossetti Smart Lipkiss di Miss Broadway della Collezione.

Da sinistra: Ruby Red e Pearly Mauve

Ruby Red è uno dei rossetti più utilizzati del mio autunno. Adoro abbinarlo a make up sui toni del rosa, del viola, del malva, del borgogna. E allo stesso tempo mi piace coinvolgerlo anche in trucchi con tonalità che gli si discostino visibilmente come il verde, il marrone, l'azzurro e il blu. Trovo che stia bene praticamente con qualunque colore decida di accostargli.
Pearly Mauve è più complicato, sulla mia carnagione stona, la rende un po' grigiastra. Non sono riuscita ad utilizzarlo per un periodo di tempo tale da potervi raccontare qualcosa in più di lui. Credo che stia bene a sottotoni di pelle più freddi del mio.

Dalla mia Pagina Facebook, Ruby Red 

Il mio giudizio finale è piuttosto positivo, seppur non uniforme per quanto concerne le 6 diverse referenze che compongono la Collezione. Due colori su 6 stonano visibilmente con la mia carnagione (Pearly Mauve e Creamy Nude). Uno di essi sbiadisce in modo sgradito (Real Coral). Gli altri 3 sono favolosi, di loro apprezzo tutto a partire dal colore, alla performance, a come mi fanno sentire quando li indosso. Li porto spesso con me e non sento neppure l'esigenza di riapplicarli di frequente.
Il prezzo è competitivo e di questo bisogna dargli atto.

*I prodotti citati in questo articolo mi sono stati inviati gratuitamente a scopo valutativo. Non sono stata pagata per scriverne una recensione e quelle espresse sono le mie sincere ed oneste considerazioni personali, libere da condizionamenti.


DOVE SI ACQUISTA: nella grande distribuzione oppure online su Beautytobuy
LUOGO DI PRODUZIONE: Italia
PAO: 18 mesi
QUANTITA': non specificato sulla confezione
PREZZO: 6,90 €

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...