giovedì 30 aprile 2015

My Make Up - Sweety

Con l'arrivo della primavera è tornata in me anche la voglia di dare una nuova chance all'unica palette Makeup Revolution che, tra quella acquistate, non avevo totalmente apprezzato. Si tratta della Iconic 3, dupe della famosissima Naked 3 di Urban Decay.
Caso ha voluto che iniziassi a comprenderla di più e quello che vedete oggi è uno dei make up che ho tirato fuori in questo periodo di reciproca conoscenza. Ad oggi posso dire di averci fatto pace: questa palette non ha nulla di sbagliato, ero io che non riuscivo ad entrarci in sintonia. Quando finalmente è successo son stata ben contenta di riprendere ad usarla con una certa assiduità.

Come noterete, questo make up non è nulla di speciale né di complicato. Penso però che sia fresco e delicato al punto giusto, forse il più vicino alla mia idea di primavera soft.




Sulle labbra, il mio rossetto primaverile per antonomasia.


Lista dei prodotti utilizzati:
- Paint Pot Soft Ochre di Mac come base a tutta palpebra;
- Correttore Pro Longwear NC20 di Mac per coprire le occhiaie;
- Palette Iconic 3 di Makeup Revolution: ombretto panna opaco sull'arcata sopracciliare e all'angolo interno dell'occhio; ombretto rosa satinato sulla palpebra mobile; ombretto malva opaco lungo la piega;
- Fluidline Eyeliner in Gel Dark Diversion per circondare l'occhio;

mercoledì 29 aprile 2015

Veressenze - Skin Beauty - Latte Detergente e Tonico Delicato



Sulle confezioni:
Il Latte Detergente Veressenze rende la pelle morbida, luminosa e libera da ogni impurità. La pelle risulta protetta e dall'aspetto meravigliosamente più sano.

Il Tonico Delicato Veressenze è studiato per completare la cura quotidiana ed ottimizzare l'effetto purificante del Latte in modo delicato grazie all'azione degli estratti naturali vegetali e dell'Aloe Vera.



Recensione d'uso:
I primi giorni di febbraio iniziavo una nuova routine di pulizia per il viso, ed oggi, a quasi 3 mesi di distanza, sono qui per raccontarvi com'è andata.
Di Veressenze abbiamo parlato a proposito dei profumi alla spina, ma il brand produce anche prodotti beauty dal prezzo invitante tra cui il Latte Detergente ed il Tonico Delicato.

Il packaging di entrambi è molto giovane e grazioso, simpatico grazie alle etichette colorate ed i flaconi trasparenti da cui scorgere il colore dei prodotti posti all'interno. Ogni etichetta consta delle informazioni essenziali, tra cui la formulazione ed il modo d'uso.

Come li uso. Personalmente ho scelto di utilizzarli entrambi alla sera, per lo strucco. Dopo aver sciolto il make up dagli occhi bagno e strizzo una spugnetta tonda e vi applico una prima pompatina di Latte Detergente Veressenze. A questo punto la passo su tutta la superficie del viso e del collo, andando a rimuovere anche le impurità ed il nero lasciato sugli occhi dai precedenti prodotti oleosi. Sciacquo la spugnetta e procedo con una seconda pompatina di prodotto con cui rimuovere ancor meglio il fondotinta e la totalità del make up. Per detergere a fondo la pelle utilizzo un gel studiato ad hoc, che opportunamente risciacquo. A questo punto, sulla pelle asciutta, applico il Tonico Delicato Veressenze con un dischetto di cotone, sia sul viso che sugli occhi ormai puliti.


Devo dire che entrambi i prodotti mi sono piaciuti. Il Latte Detergente ha una texture fluida, più liquida rispetto ai prodotti che mi è capitato di usare negli ultimi tempi. Personalmente la preferisco perché sul viso risulta più leggera, meno ricca. A contatto con la mia pelle è meno invadente, asporta il make up con discrezione senza appesantire. Non brucia gli occhi pur entrandoci in contatto e questa è una delle caratteristiche per cui più l'apprezzo. La profumazione è leggera e delicata, la trovo piuttosto piacevole. Il suo potere struccante non è molto accentuato e questa è la motivazione per cui sento il bisogno di ripetere l'applicazione una seconda volta anziché fermarmi alla prima come di consueto. 
Il Tonico Delicato ha delle note aspre che si avvertono a lungo dopo l'utilizzo, mi ricordano un po' il limone. A contatto con gli occhi non brucia e vi si può sostare a lungo senza il pericolo di vederli irritare. 

L'inci del Latte Detergente mi sembra abbastanza semplice ed essenziale. Ci sono dei tensioattivi delicati, l'olio di girasole che è un olio leggero che asporta bene il trucco pur senza favorire l'insorgere di inestetismi. L'estratto Biologico di Camomilla a rendere la formula delicata, seppur venga dopo il profumo, per cui si presume che ce ne sia una quantità davvero modica.



L'inci del Tonico Delicato annovera acqua, glicerina, aloe vera, un alcol, estratto di camomilla, profumo e poco altro. L'alta percentuale di glicerina mi aveva fatto drizzare le antenne pensando che il liquido avrebbe potuto risultare appiccicoso ma così fortunatamente non è. Sul viso questo tonico risulta molto gradevole e rinfrescante, penso che potrò apprezzarlo ancor di più nella stagione estiva.



In conclusione, il Latte Detergente ed il Tonico Delicato della Linea Skin Beauty di Veressenze mi sono piaciuti. Entrambi hanno saputo ben inserirsi nella mia routine serale e pur risultando piuttosto semplici, fanno esattamente il lavoro per il quale sono venduti.
Non hanno la pretesa di essere prodotti eccezionali od innovativi però sulla pelle si comportano bene: non la arrossano, non la aggrediscono, non la impoveriscono né la ingrassano. Entrambi si dimostrano piacevoli da utilizzare e visti gli alti flaconi durano anche abbastanza a lungo, il tonico più del latte detergente chiaramente.

*I prodotti citati in questo articolo mi sono stati inviati gratuitamente a scopo valutativo. Non sono stata pagata per scriverne una recensione e quelle espresse sono le mie sincere ed oneste opinioni personali, libere da condizionamenti.


SITO WEB: www.veressenze.com
DOVE SI ACQUISTA: nei monomarca Veressenze
LUOGO DI PRODUZIONE: Italia
PAO: 12 mesi
QUANTITA': 250 ml ognuno
PREZZO: 5,90 € il latte detergente; 4,90 e il tonico delicato.

martedì 28 aprile 2015

Argital - Crema Rassodante Florè



Sul foglietto illustrativo:
La Crema Rassodante Florè svolge un'intensa azione rassodante. Consigliata per cosce, glutei, pancia e seno.



Recensione d'uso:
Quest'anno ho iniziato ancor prima degli altri anni. A fare cosa? a spalmarmi anticellulite e creme rassodanti! Mi son detta che sarebbe stato inutile aspettare aprile. Dal momento che ogni sera ho la costanza di spalmarmi una comune lozione per il corpo, tanto vale farlo con qualcosa che abbia anche uno scopo superiore al semplice idratare. E così ho iniziato a cercare quale potesse fare al caso mio, nella speranza di spendere poco ed ottenere ugualmente un ottimo risultato.
Speranza che, questa volta, non si è rivelata affatto vana. Un'ottima crema rassodante ecobiologica ad un costo onestissimo l'ho trovata ed eccola qui. Ne avevo sentito parlare su Creme che Funzionano ed ero rimasta colpita dal sorprendente rapporto qualità/prezzo. Acquistata su Sergente Natura, e-commerce vastissimo dove ho comprato in diverse occasioni sia cosmetici che cibo biologico, iniziai ad usarla il 13 febbraio e queste sono le mie considerazioni d'uso alla conclusione del flacone.

Il packaging della Crema Rassodante Floré di Argital è composto da un grosso tubo bianco con scritte rosse, da un foglietto illustrativo che ne esplica le funzioni e da una consistente scatola esterna di cartone comprensiva di inci e modo d'uso.
Argital è un brand che conosco poco ma che ho voluto approfondire solo dopo aver apprezzato questa crema. La caratteristica principale dei loro prodotti è quella di essere composti da argilla verde, modellante del corpo e potente antiage. Oltre ad essa vengono utilizzati ingredienti naturali selezionati e per le profumazioni si scelgono miscele di oli essenziali puri.



Come la uso. Alla sera, dopo la doccia, prendo due noci di prodotto e pian piano inizio a spalmare partendo dalle caviglie e poi risalendo verso l'alto. Mi fermo in zona fianchi e poi ne applico ancora un po' sulle braccia, altra zona del corpo dove è più facile notare pelle poco tonica, soprattutto se vi sono state frequenti variazioni di peso.

La Crema Rassodante Floré di Argital ha una texture molto ricca, quasi pastosa. Ne prendo poca alla volta proprio per riuscire a massaggiarla più agevolmente in tutte le zone predisposte, a maggior ragione in quelle dove il rilassamento cutaneo è più evidente. Questo massaggio, che ha anche l'importante compito di riattivare la circolazione e sciogliere un po' di nodi, anziché essere noioso mi risulta estremamente piacevole. Merito soprattutto della profumazione del prodotto, che ho apprezzato totalmente fin dalla prima apertura. E' un mix di oli essenziali che reputo quasi energizzanti tale è la loro intensità. Ne viene fuori una fragranza aromatica, penetrante, che sul corpo si avverte anche per qualche ora. Che dire, mi ha conquistata, forse proprio perché così diversa dalle profumazioni sintetiche e plastiche che spesso sono associate ai prodotti rassodanti o anticellulite.


Ho iniziato a vedere i primi risultati sulla pelle delle mie gambe già dopo una settimana. La pelle appare più tonica, più elastica, più vitale. Dopo un inverno passato a spalmarmi burri corpo semplicemente nutrienti e profumati, ho potuto notare come la pelle apparisse diversa trattata con delle componenti più funzionali. Anche al tatto è più compatta e soda, più piacevole da toccare. Ora che son passati due mesi e mezzo posso raccontarvi ancora meglio di questa esperienza così positiva ed appagante. La mia pelle è molto più distesa, meno rilassata. Lo scopo di rassodare la pelle è stato raggiunto, anche grazie all'attività fisica ovviamente, ma poiché la facevo anche prima, credo che il merito principale sia da imputare proprio a questa crema qui. Associare un po' di sport leggero all'utilizzo costante della Crema Rassodante Floré di Argital mi è stato molto d'aiuto e credo che non avrei potuto fare un acquisto migliore, sotto molteplici aspetti e punti di vista.

L'inci è costituito da acqua, olio di mandorle dolci, glicerina, alcool, proteine idrolizzate, olio di germe di grano, olio di avocado*, olio essenziale di ylang ylang*, olio essenziale di sandalo*, olio essenziale di lavanda*, olio essenziale di limone*, argilla verde, resina di benzoino, estratto di crespino, vitamina E, acido lattico, allergeni naturalmente contenuti negli oli essenziali.


In conclusione, mi sento totalmente felice per la scoperta della Crema Rassodante Floré di Argital ed ho un unico cruccio, quello di non poterla utilizzare anche in estate. Vista la consistenza ricca temo che la mia pelle non ne vorrà sapere con il caldo. L'ho consigliata anche ad una cara amica che la acquistò nello stesso periodo e le sue considerazioni sono molto simili alle mie. Anche lei ritiene che questo prodotto sia estremamente efficace e piacevole da utilizzare. Se state cercando una crema rassodante ecobiologica (o non) efficace ad un prezzo onesto, io ve la consiglio caldamente. Tenete però in considerazione il pao: se non si è costanti nell'utilizzo meglio astenersi o scadrà prima che siate riusciti a portarla a termine.



SITO WEB: www.argital.it
DOVE SI ACQUISTA: presso i rivenditori del marchio; online su Sorgente Natura e Amici di Natura
LUOGO DI PRODUZIONE: Italia
PAO: 4 mesi
QUANTITA': 200 ml
PREZZO: 12,71 €

lunedì 27 aprile 2015

S'Alchemissa - Sapone Naturale allo Zafferano Biologico S'Argidda



Su salchemissa.it:
Realizzata con materie prime vegetali e arricchita con zafferano biologico. Si rivela un ottimo rigenerante cutaneo e protegge dall'invecchiamento della pelle.


Recensione d'uso:
Fino a qualche tempo fa pensavo che in Italia con lo zafferano si facesse soltanto il risotto. Poi ho conosciuto S'Alchemissa ed ho scoperto che in una ridente località della Sardegna con questa preziosa spezia vengono prodotti anche dei cosmetici. La linea al momento consta solo di tre referenze ma se ho ben capito verrà presto ampliata.


Prima di procedere con la recensione vera e propria del Sapone Naturale allo Zafferano Biologico di S'Alchemissa desidero scrivere una panoramica di quelle che sono le proprietà cosmetiche dello zafferano, quasi del tutto sconosciute qui in Italia, ma ben note in India dove se ne fa un largo utilizzo: 
  • Riduce l'iperpigmentazione della pelle rendendone il colorito più omogeneo;
  • Miscelato con polvere di sandalo riduce le macchie da acne;
  • Se utilizzato insieme ad un preparato esfoliante dona lucentezza alla pelle;
  • Rende la pelle più elastica e previene l'insorgere di smagliature;
  • Riduce la crescita dei peli;
  • Riduce il gonfiore e lenisce le ferite.
Il Sapone Naturale allo Zafferano Biologico di S'Alchemissa viene venduto in una spartana confezione costituita semplicemente da pellicola trasparente ed etichetta esplicativa.
Scartandolo si scopre un panetto di sapone solido dalla forma lievemente irregolare, che ben ci ricorda la sua artigianalità. Di colore chiaro con tante bellissime screziature gialle, ha un odore che ricorda in tutto e per tutto lo zafferano che utilizziamo per cucinare. Se mi aspettavo qualcosa di più aromatico mi sbagliavo: in lui non c'è nulla di esagerato o di finto. E' un sapone allo zafferano nudo e crudo.



Personalmente mi piace utilizzarlo per il lavaggio del viso e delle mani in quanto mi sono resa conto di quanto bene si presti in entrambe le funzioni. Molti dei saponi che acquisto devo tenerli lontani dal mio viso perché troppo sgrassanti o inaridenti. Il bello del  Sapone Naturale allo Zafferano Biologico di S'Alchemissa è che è molto emolliente: quando lo si strofina tra le mani sprigiona una schiumina leggerissima che al tatto somiglia quasi ad una crema. Passata sul viso lo lascia liscio e morbido, non così secco come mi è capitato in molti altri casi. Sembra combattere anche la durezza dell'acqua perché questa appare più morbida, meno calcarea al tatto. 

Mi piace utilizzarla dopo lo strucco perché perfettamente in grado di rimuovere residui di sporco e di smog lasciando il viso soffice e ben pulito. Unico neo, peraltro comune alla maggioranza dei saponi per via del ph, è che brucia gli occhi. Il mio consiglio è quello di utilizzarlo con gli occhi ben chiusi e non riaprirli fin quando non si sarà proceduto al risciacquo e poi all'asciugatura del viso. In questo modo ci si può assicurare sia la dolcezza e la profondità della sua pulizia che occhi lontani dalle lacrime!

L'inci contiene: olio di oliva, acqua, idrossido di sodio, olio di semi di girasole, olio di soia, burro di karitè, olio di jojoba, zafferano.



Concludendo, il  Sapone Naturale allo Zafferano Biologico di S'Alchemissa è stato una bella scoperta. Forse una profumazione differente lo farebbe amare di più ma personalmente credo che non ci sia nulla di più bello della purezza di un sapone che ricorda il suo ingrediente principe. E questo sapone qui lo ricorda in ogni momento, sia per la colorazione giallastra delle sue screziature, sia per questo aroma che ogni volta che mi fa tornare la voglia di un buon risotto. 
Ottimo per la pulizia del viso perché così emolliente da non inaridirlo. Indubbiamente è uno dei saponi migliori che abbia mai provato per quanto concerne l'utilizzo dopo lo strucco. La mia sensazione è che agisca anche sul colorito della mia pelle, rendendolo più uniforme. 

*Il prodotto citato in questo articolo mi è stato inviato gratuitamente a scopo valutativo. Non sono stata pagata per scriverne una recensione e quelle espresse sono le mie sincere ed oneste opinioni personali, libere da condizionamenti.


SITO WEB: www.salchemissa.it
DOVE SI ACQUISTA: sull'e-shop dedicato
LUOGO DI PRODUZIONE: Italia
PAO: 12 mesi
QUANTITA': 100 g
PREZZO: 5 €

sabato 25 aprile 2015

[Tag] The Spring Sparkling Challenge - Lips and Ceeks Mania

Come vola il tempo! Sembra ieri che la primavera è giunta a deliziarci con i suoi profumi ed eccoci già con l'episodio numero quattro della saga ideata per viverla insieme in allegria. Come al solito ringrazio Consigli di Make up e What's in My Bag, le menti dietro il progetto.

Fonte: wallpage.ru
Nella puntata odierna, alla quale mi accodo un po' in ritardo, come una sorta di fanalino di coda, parliamo di blush e rossetti. Labbra e guance in primo piano: ecco i prodotti che più mi piace usare in questa ridente stagione.




Grande assente in questa fotografia il rossetto che più di tutti rappresenta la mia primavera e che, proprio per questa ragione, avevo dimenticato a lavoro. Sto parlando di Lickable di Mac, un indiscusso must have per me. 
Per il resto, come ben si noterà le tonalità dei blush e quelle dei rossetti non sono necessariamente similari. Sulla mia carnagione riesco a bilanciare le colorazioni più rosee a quelle corallo senza apparire strana o stridente. Indubbiamente opto per nuance fresche, giovanili ed armoniose che poi sono quelle che mi fanno pensare alla primavera e alle sue bellezze. Quando sono molto di fretta rinuncio all'ombretto ma non ad un bel rossetto abbinato a guance dall'aspetto sano. In questo post ho cercato di riassumere i prodotti che uso maggiormente in questa stagione, quelli a cui ricorro fedelmente.

Buon week end.

venerdì 24 aprile 2015

Apiarium - Sapone Artigianale Mandarino e Basilico



Recensione d'uso:
Che io nutra una certa simpatia per i saponi solidi è cosa nota e nei cinque anni di blogging appena trascorsi ho scritto diversi articoli riguardanti questa tipologia di prodotto.
Oggi sono felice di farvene conoscere uno che ha delle caratteristiche piuttosto dissimili da quelli che sono solita acquistare ma che si è fatto amare ugualmente, proprio per quelle sue qualità.

Il Sapone Artigianale Mandarino e Basilico di Apiarium si presenta come un bellissimo panetto di colore verde acqua su cui spiccano ampie zone color arancio. A rappresentanza dei due ingredienti principali non solo il colore, ma anche e soprattutto la fragranza: un mix fresco e fruttato che sprigiona fin da subito un'incontenibile allegria.

Personalmente preferisco usare il Sapone Artigianale Mandarino e Basilico di Apiarium direttamente in doccia, così da lavarmi perfettamente potendo appagare anche il senso dell'olfatto.
A contatto con l'acqua il panetto genera una quantità di schiuma di tutto rispetto considerando che stiamo parlando di un prodotto solido. Con essa non fatico ad arrivare in qualunque zona del corpo e se necessario ripeto le applicazioni.



Incautamente ho provato ad usare il Sapone Artigianale Mandarino e Basilico di Apiarium anche sul viso ma lì è stato un disastro: occhi doloranti e arrossati, mucose nasali che andavano a fuoco. Quindi no, devo dire che è molto meglio utilizzarlo solo per le mani ed il corpo, preferendo per il viso una saponetta meno profumata che non irriti le zone più delicate.


Come la maggioranza dei saponi solidi, se usato in doccia ha bisogno di un'accortezza in più appena usciti ed è quella di dover reidratare la pelle con un'apposita crema. Il potere pulente del Sapone Artigianale Mandarino e Basilico di Apiarium è molto incisivo, oserei dire "sgrassante". E' come se togliesse non solo lo sporco, ma anche quella patina di protezione di cui l'epidermide ha bisogno. Personalmente reintegro con una buona crema e sono a posto ma chi ha già una pelle molto secca dovrà preferire un detergente delicato, meglio se liquido.

L'Inci del Sapone Artigianale Mandarino e Basilico di Apiarium contiene acqua, olio di cocco, olio di ricino, olio di semi di girasole, olio di oliva, alcool denaturato, glicerina, saccarosio, soda caustica, profumo, olio essenziale di mandarino, olio essenziale di basilico, miele e poco altro. Per essere un sapone è piuttosto articolato, di solito ne utilizzo di più semplici.



In conclusione, utilizzare il Sapone Artigianale Mandarino e Basilico mi è piaciuto molto. La vividezza dei colori unita al profumo energizzante mettono allegria; il potere pulente è fin troppo incisivo ma comunque apprezzato, soprattutto per lavare via il sudore dopo lo sport. Purtroppo utilizzandolo in doccia si è esaurito in fretta ma se avessi dovuto utilizzarlo solo sulle mani mi sarebbe sembrato di sprecarne i benefici aromaterapici e tonificanti, che invece facendo il bagno ho potuto apprezzare appieno. Indubbiamente mi ha lasciato la voglia di provarne anche in altre fragranze.

*Il prodotto citato in questo articolo mi è stato inviato gratuitamente a scopo valutativo. Non sono stata pagata per scriverne una recensione e quelle espresse sono le mie sincere ed oneste opinioni personali, libere da condizionamenti.


SITO WEB: www.apiarium.it
DOVE SI ACQUISTA: nei negozi monomarca oppure sull'e-commerce
LUOGO DI PRODUZIONE: Italia
PAO: 12 mesi
QUANTITA': 100 g
PREZZO: 4,50 €

giovedì 23 aprile 2015

Invisibobble - Elastici per Capelli




Su sephora.it:
Grazie alla sua particolare struttura l'elastico per capelli invisibobble non lascia segni sui capelli dopo l'uso. Evita di deformare le ciocche dei capelli. 



Recensione d'uso:
La prima volta in cui vidi gli Invisibobble storsi il naso. Sul serio quelle molle che tanto somigliavano a dei giocattoli per bambini sarebbero state in grado di risolvere le annose questioni riguardanti la trazione che i capelli subiscono quando vengono legati? ammetto di esser sempre stata molto scettica al riguardo, pensavo si trattasse dell'ennesima invenzione della quale ci saremmo dimenticati in tempi brevi. Così non è stato. Passarono mesi, continuavo a vederne le immagini e la curiosità cresceva. Quando poi sono entrati a far parte del listino Sephora gli argini sono definitivamente caduti e sconto alla mano sono passata a comprarli. Li ho scelti in marrone ma ce ne sono anche in altri colori e periodicamente vengono lanciate nuove collezioni.

Cosa sono gli Invisibobble? Semplici elastici a spirale di media durezza che una volta tirati si allungano agevolmente per consentirvi di fare la vostra coda. La loro particolarità risiede sia nel materiale scelto, sia nella capacità di tornare in forma una volta sfasciata la coda e rimesso a posto. Nel giro di qualche minuto rientra in posizione senza slargarsi in modo definitivo. Già questa è una bella novità: qualunque altro elastico per capelli dopo averlo usato qualche volta si sforma e prima o poi va gettato via. Invisibobble riesce a tornare come nuovo dopo ogni utilizzo. Indubbiamente prima o poi andrà buttato anche lui, ma non così in fretta come succede con i suoi predecessori.

Quali sono i vantaggi di Invisibobble durante l'utilizzo? Il primo che mi viene in mente è quello di non provocare mal di testa. Poiché non stringe in modo fastidioso, io riesco ad indossare la mia coda senza che dopo un po' mi sopraggiunga quella fastidiosa emicrania da trazione che immagino conosciate bene anche voi. Secondariamente, i capelli non si deformano lì dove li abbiamo legati. Anche questo è un bel vantaggio, contando che non mi è mai piaciuto notare il segno dell'elastico dopo aver sciolto i capelli. Terzo beneficio, quello di non trovare capelli tirati una volta rimosso l'elastico. Tra gli elastici normali mi è sempre capitato di vederne diversi strappati, con Invisibobble non mi è mai accaduto.
Quarto vantaggio, quello di non veder cadere la coda verso il basso dopo un po'. Io non ho moltissimi capelli eppure con gli elastici normali ogni tanto dovevo spostare la coda verso l'alto perché tendeva ad abbassarsi. Con Invisibobble resta sempre in posizione e non nutro mai l'esigenza di rimetterla in asse.



Che dire, può sembrare una sciocchezza ma gli Invisibobble sul serio facilitano la vita di chi li indossa! Sono felice di averli acquistati e felice che Sephora abbia voluto inserirli nel suo listino. Mi piacciono, nella loro semplicità hanno saputo conquistarmi e credo che possano apprezzarli moltissimo anche le bambine. Quante volte le vediamo lamentarsi perché non vogliono legarsi i capelli? credo che la praticità di Invisibobble possa conquistare anche le più restie.


SITO WEB: www.invisibobble.com
LUOGO DI PRODUZIONE: Cina
DOVE SI ACQUISTA: nelle profumerie Sephora; online su Ecobelli o La Bottega Color Cannella
PREZZO: 5 €. Io li pagai un po' meno usufruendo di uno sconto del 20% da Sephora.

martedì 21 aprile 2015

My Make Up - Wild Spring

Qualche giorno fa, dopo tanto tempo, mi è tornata la voglia di giocare con i miei pigmenti minerali Aleguaras. Ne ho presi tre a caso tra quelli che possiedo e scorgendo ancora una volta quanto belli fossero, ho deciso di farci un trucco.


Questo è quello che è uscito fuori.




Sulle labbra, una matita che vorrei tanto fosse un comune rossetto in stick. Mi piace moltissimo e da quando l'ho acquistata la uso in continuazione.



Lista dei prodotti utilizzati:
- Paint Pot Soft Ochre di Mac come base per gli ombretti;
- Correttore Pro Longwear NC20 di Mac per coprire le occhiaie;
- Kajal bianco di Pupa sfumato sulla palpebra mobile;
- Ombretto Easy Teal di Aleguaras nella prima parte di palpebra mobile;
- Ombretto Marco di Aleguaras nella seconda ed ultima parte di palpebra mobile;
- Ombretto Plum Grey di Aleguaras lungo la piega dell'occhio;
- Ombretto Butterfly di Neve Cosmetics sotto l'arcata sopracciliare;
- Matita Eyeliner Scintillante n° 02 di Pupa sotto la rima inferiore, nella prima parte;
- Double Glam Eyepencil n°109 di Kiko nella seconda ed ultima parte di rima inferiore;
- Pastello Orchidea di Neve Cosmetics sulle labbra.

lunedì 20 aprile 2015

Beautilicious Delights - Spray Base Capelli con Attivo Volumizzante



Sulla confezione:
Per tutti i tipi di capelli, senza alcool. Ristrutturante, rinforzante, idratante, lucidante.


Recensione d'uso:
Lo scorso anno nasceva una nuova realtà cosmetica, una di quelle in grado di far drizzare le antenne di tutte le amanti della cosmesi verde e made in Italy. Sto parlando di Beautilicious Delights, che nei suoi prodotti ha scelto di inserire frutti e vegetali nel pieno rispetto della pelle e dell'ambiente che ci circonda.
Da febbraio di quest'anno ho avuto la possibilità di provare lo Spray Base per Capelli al quale ho aggiunto l'Attivo Volumizzante. Oggi sono felice di raccontarvi come è andata.

Lo Spray Base Capelli di Beautilicious Delights viene venduto all'interno di un flacone bianco dotato di vaporizzatore spray. A rendere accattivante questo semplice packaging, un'etichetta estremamente graziosa e femminile. Lo Spray Base è stato formulato per rispondere alle esigenze di tutti i tipi di capelli ma per renderlo più personale, anche in base alle proprie esigenze, il brand mette a disposizione due Attivi con i quali miscelarlo una volta giunto in casa propria. I due principi disponibili sono l'Attivo Volumizzante e l'Attivo Anticrespo e non possono essere utilizzati insieme, all'interno dello stesso spray. 

Come si usa. Lo Spray Base Capelli di Beautilicious Delights e l'Attivo scelto arrivano a casa ben imballati e al primo utilizzo non si deve fare altro che svitare il flacone e versarvi tutto il contenuto della boccetta in vetro. Fatto questo si richiude e si agita a lungo. Lo spray andrà agitato anche prima di ogni utilizzo.

Come si applica. Sui capelli bagnati e tamponati, dopo lo shampoo, si agita il flacone e si spruzza il prodotto sui capelli. Dopodiché si pettinano i capelli e si procede con lo styling e l'asciugatura, senza risciacquare.

Nel mio caso, lo Spray Base Capelli di Beautilicious Delights con Attivo Volumizzante sostituisce il balsamo in quanto mi aiuta a districare i capelli e gli conferisce una più agevole pettinabilità. Tuttavia, nel caso di capelli particolarmente crespi o nodosi si potrebbe ugualmente aver bisogno di utilizzare anche un balsamo a risciacquo in quanto la sua principale caratteristica non è quella di rendere più districabili i capelli. Lo fa, ma non così bene come un comune balsamo.

Lo Spray Base Capelli di Beautilicious Delights contiene numerose sostanze funzionali per il benessere dei capelli. Vi troviamo l'aloe, il pantenolo, il sodio ialuronato, gli acidi della frutta (di mela, uva e limone), la betaina. Questi suoi contenuti idratano il capello rendendolo subito più vitale e lucido. Vi assicuro che in termini di luminosità si nota la differenza tra quando uso il prodotto e quando invece adopero altro. Con lo Spray Base Capelli di Beautilicious Delights i miei capelli hanno un aspetto sano, sono davvero belli da vedere.

L'Attivo Volumizzante che ho aggiunto è caratterizzato dalla sinergia tra l'idrolizzato di noce verde e l'estratto di foglie di noce verde. Entrambe le sostanze, ricche di polifenoli, si attaccano alla cheratina dei capelli fini e piatti restituendogli volume e consistenza. Quando uso questo prodotto i miei capelli sembrano di più, acquisiscono struttura e corpo. Le proteine idrolizzate dell'avena hanno invece il compito di avvolgere il fusto dei capelli proteggendoli in un naturale film che li ispessisce e ne previene la rottura. I capelli appaiono leggeri, voluminosi, vaporosi.


Oltre agli aspetti già citati, ce ne sono anche altri che mi sono piaciuti dello Spray Base Capelli di Beautilicious Delights con Attivo Volumizzante. In primis la sua profumazione femminile e fruttata, che mette di buon umore. In secundis, la sua capacità di agire alla perfezione senza appesantire i capelli e senza sporcarli prima del tempo. Credo che questi aspetti, uniti agli altri, facciano di questo prodotto un elemento estremamente valido della mia routine capelli. E penso che chiunque abbia i capelli fini dovrebbe dargli una chance. Io ho i capelli ricci e questo prodotto su di me non interferisce con la qualità dei miei boccoli, ma bensì ne potenzia la bellezza. Tuttavia ritengo che possa essere ancora più valido sui capelli piatti e lisci in quanto perfettamente in grado di dare quella bella sensazione di capelli vaporosi, che non si appiccicano anti-esteticamente alla cute.


Il mio giudizio riguardo lo Spray Base Capelli di Beautilicious Delights con Attivo Volumizzante è molto positivo. Sono felice di aver avuto la possibilità di conoscere e provare un così valido prodotto per accentuare la bellezza ed il benessere dei miei capelli. Chiunque può utilizzarlo senza la minima fatica: lo spray base e l'attivo arrivano completi di una guida all'uso molto intuitiva.
I capelli non si ungono e non si seccano, anche grazie all'assenza di alcool in formula. Vi consiglio di provarlo con l'Attivo che pensate possa fare al caso vostro: è un prodotto unico nel suo genere che rinforza i capelli e li rende più belli. Provare per credere.

*Il prodotto citato in questo articolo mi è stato inviato gratuitamente a scopo valutativo. Non sono stata pagata per scriverne una recensione e quelle espresse sono le mie sincere ed oneste considerazioni personali, libere da condizionamenti.


DOVE SI ACQUISTA: sul sito web dell'azienda produttrice e su Ecocose (in offerta lancio fino al 30 aprile)
LUOGO DI PRODUZIONE: Italia
PAO: 6 mesi
QUANTITA': 96 ml
PREZZO: 29,98 €.

sabato 18 aprile 2015

[Tag] The Spring Sparkling Challenge - The Best Spring Collection

Fonte: strettoweb.com

Siamo giunti alla terza puntata della The Spring Sparkling Challenge ideata da What's in My Bag e Consigli di Makeup. Questo terzo episodio è stato alquanto ostico per me. Pur avendo dedicato una Domanda della Settimana all'argomento, qualche tempo fa, non credevo di saper rispondere in modo così netto riguardo quella che è, in assoluto, la mia preferita tra le collezioni primaverili uscite da febbraio in poi.
Pensa che ti ripensa, alla fine ho decretato la mia collezione vincitrice. Per quanto concerne il mio gusto, penso di poter affermare che la più bella, l'unica che mi abbia fatto battere il cuore, sia indubbiamente la Collezione Reverie Parisienne di Chanel.
Non ho alcun pezzo da mostrarvi dal momento che non acquisto make up da un po'. Se avessi potuto avrei fatto mio il bellissimo blush Jardin de Chanel.


Di lui adoro la cialda finemente decorata, il motivo a fiori che è un vero e proprio inno alla grazia della primavera. Anche la colorazione è di quelle così armoniose ed eleganti da lasciar subito contente.


Della collezione ho avuto modo di notare anche la bellezza degli smalti e dei rossetti, mentre ho storto il naso di fronte alla classicità sfacciata e senza mai un accenno di rinnovamento delle palette occhi.


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...