lunedì 31 agosto 2015

Smaltimento Cosmetici - Settembre

Buongiorno e buon 31 agosto!
Nel momento in cui leggerete questo post io sarò già tornata a lavoro da qualche ora dopo le ferie estive. Ho programmato questo articolo per raccontarvi come è andato lo smaltimento agostano dei miei cosmetici. Vi dico subito che ho finito almeno tre quarti di essi i primi dieci giorni del mese per poi arenarmi quasi del tutto. Il risultato è comunque ottimo. Nutro sempre una certa soddisfazione nel veder finire le cose che compro: in qualche modo, mi sento meno in colpa nel fare nuovi acquisti. 
Ed ora bando alle ciance, vi lascio alle mie liste. Buon ultimo giorno d'agosto a tutti.


COSMETICI TERMINATI AD AGOSTO:

- Naturalmente Sapone - Saponetta al Caffè. Gradevole profumo di eucalipto, lieve potere esfoliante. Mi è piaciuta molto e la ricomprerei, devo solo attendere la prossima primavera: questa l'acquistai ad aprile ai Giardini della Landriana.
- Le Petit Marseillais - Doccia Gel Miele di Lavanda. Bianco, cremoso, piacevolissimo. Non tanto quanto il suo collega alla pesca, che preferisco. Tuttavia si fa apprezzare. L'odore di lavanda risulta un po' smorzato, non così vivido come lo vorrei.
- Mac - Correttore Pro Longwear NC20. Ogni volta mi dico che lo sostituirò con qualcosa che mi secchi meno il contorno occhi ma puntualmente lo ricompro. L'ho fatto anche stavolta. Dubito che qualcosa di diverso sarebbe stato sufficiente per il caldo di agosto.
- Kiko - Scrub Corpo Tiarè e Neroli. Profumo paradisiaco, adorato dalla prima sniffata. Ho iniziato ad apprezzare lo scrub, invece, solo a metà barattolo. Esfolia bene e non irrita la pelle delicata.
- Conad - Bagnoschiuma Setificante. Lo compro solo quando è in offerta perché non mi piace granché. Ha una texture più dura rispetto ad altri prodotti simili. Buono il profumo e anche la quantità di schiuma.
- Biofficina Toscana - Lozione Ricci Morbidi. E' la mia seconda confezione ultimata e ne ho già messa in uso una terza. E' un prodotto che continua a piacermi e che consiglio spassionatamente alle ricce come me.
- Collistar - Attivi Puri Acido Ialuronico. L'unica cosa che sia riuscita ad usare sul viso con il caldo torrido di luglio ed agosto. Mi piace e ne ho aperta una seconda confezione.
- Hawaiian Tropic - Doposole Cocco e Papaya. Fresco, leggero, utilissimo nella stagione calda. Ne avevo mezza confezione dello scorso anno e l'ho finito in questo periodo. Continua a piacermi ed è un prodotto che riacquisterei o che consiglierei ad altri.
- Mia Make Up - Secret BB Cream n° 04. Una crema colorata leggera e piuttosto durevole. Non ha una coprenza alta ma uniforma bene la pelle. Mi piace.
- Lily Lolo - Minitaglia Fondotinta Butterscotch. E' decisamente il mio colore, solo che avrei preferito un po' di coprenza in più. Non acquisterò la taglia grande vista la lievitazione dei prezzi subita dal brand.
- Vegetal Progress - Perceval 1 - Acqua Distillata di Sambuco e RosaMi è piaciuto molto e alla mia pelle ancor di più. Un ottimo coadiuvante cosmetico.
- Kiko - Silhouette Booster Design. Avrei voluto scriverne una recensione ma avendolo usato spesso in concomitanza con altri prodotti non sono in grado di dire quanto abbia funzionato. Di sicuro si lascia usare volentieri, si spalma bene e l'odore non è fastidioso.
- Kiko - Natural Sponge. Ne consumo una ogni tre mesi circa, ciononostante continuo ad acquistarla perché mi aiuta davvero molto con la mia pelle. La pulisce senza aggredire, dimostrandosi sempre efficace e mai poco delicata.
- Mentadent P - Dentifricio Protezione Completa. E' uno dei miei preferiti, noto che sbianca anche un po' i denti.
- Biofficina Toscana - Scrub Labbra Goloso. Goloso lo è davvero però un po' troppo unto per i miei gusti.
- Dizao Organics - Balsamo Labbra al Fico. Quando è finito non ci volevo credere...l'ho amato così tanto che per due giorni non sono riuscita a buttarlo. Un prodotto ottimo, sotto tutti i punti di vista. Non posso fare altro che ringraziare nuovamente la cara amica che me lo regalò per Natale!

PRODOTTI DA SMALTIRE A SETTEMBRE:

Fitocosmetici Simplicia - Pepe Rosa e Ananas - 5 Minuti e Via. E' un impacco anticellulite da replicare una tantum ed io lo faccio due volte alla settimana. Va abbinato ad un prodotto che agisca quotidianamente. Mi piace e si fa usare volentieri. Vorrei terminarlo prima che arrivi il fresco perché dubito che sarà piacevole tenerselo in posa per cinque minuti sulle cosce nude quando avrà rinfrescato!
Biofficina Toscana - Brezza Fiorita. E' il prodotto estivo per eccellenza, quello che fa piacere usare quando fa caldo ma che si dimentica di avere non appena rinfresca. Spero di terminarlo prima di tale momento.
Kiko - Tiarè e Neroli - Lozione Corpo. Pur non avendo chissà quali doti idratanti, amo sul serio questo prodotto. Per il suo profumo splendido, per la sua texture piacevolmente leggera, per la sua azione rinfrescante. Spero che venga riproposta anche per la prossima estate.
Nivea - Sensitive Acqua Micellare 3 in 1. L'odio che provo per questo prodotto eguaglia solo il mio desiderio di finirlo e non ricomprarlo mai più. Ci riuscirò? la vedo durissima. Forse dovrei provare ad usarla come lava-pennelli, anche se...poveracci.

venerdì 28 agosto 2015

[Comfort Zone] - Sun Soul - Doposole Corpo Antietà




Recensione d'uso:
All'inizio dell'estate ho ricevuto una sorpresa davvero gradita da parte di [comfort zone], brand a cui sono ormai affezionata visti i buoni risultati ottenuti con Hydra Pro Cream-Gel ed Hydra Pro Booster. Si trattava di una pochette contenente 3 prodotti della linea Sun Soul: una protezione solare, un intensificatore di abbronzatura ed un doposole. Poiché la protezione era troppo bassa per il mio tipo di pelle non ho potuto utilizzarla ma allo stesso tempo non mi sono lasciata sfuggire la possibilità di testare gli altri due.

Oggi sono felice di parlarvi del Doposole, contenuto in un elegante tubetto schiacciato color testa di moro sotto il cui tappo una protezione in alluminio chiude il foro prima dell'effettiva apertura. La confezione è così minuta da poter essere trasportata anche in viaggio senza doversi preoccupare per l'eccessivo ingombro. Tuttavia il formato vendita è più ampio e generoso, costituito da un barattolo da 250 ml di prodotto.


Il Doposole Antietà di [Comfort Zone] è una crema bianca piuttosto leggera e delicatamente profumata. Se dovessi spiegarvene la fragranza avrei qualche difficoltà perché non somiglia a nulla che conosca già. E' un sentore femminile, gradevole, poco persistente. Lo descriverei come un profumo di classe, di innata eleganza. 

Lo applico a piccole dosi sulla pelle asciutta e pulita dopo aver ben eliminato i filtri solari e la salsedine con una doccia rigenerante. Il prodotto ha un istantaneo effetto rinfrescante che rigenera la pelle ed evita spiacevoli sensazioni di pizzicore o disidratazione. Allo stesso tempo lenisce e calma, restituendole vigore, nutrimento ed elasticità. 

Noi tutti sappiamo quanto importante sia restituire alla pelle il giusto nutrimento dopo una giornata di mare e di sole. Ecco, io credo che la sensazione ottenuta con il Doposole Antietà di [Comfort Zone] sia proprio quella giusta. Sento la pelle tornare al suo stato naturale, liscia e morbida come vorrei che fosse sempre.

La consistenza leggera gli permette un assorbimento rapido e veloce che, in ogni caso, non ostacola il giusto grado d'idratazione della pelle. La mia tende sempre un po' a tirare, a maggior ragione dopo giornate trascorse sotto il sole. Con il Doposole Antietà di [Comfort Zone] non ho mai avuto la sensazione che le mancasse qualcosa. Mi è sempre sembrata coccolata al punto giusto!

L'inci contiene diversi elementi funzionali tra cui l'estratto di bulbo di narciso, olio di argan, biosaccaride gum2, vitamina E, mentil lattato.

In conclusione, come può testimoniare anche quest'ultima immagine postata proprio ieri sul mio profilo Instagram e sulla Pagina Facebook di Recensioni Cosmetiche, utilizzare il Doposole Antietà di [Comfort Zone] mi piace molto. La abbino sempre ad un prodotto che faccia altrettanto anche sul viso, altra zona in cui la disidratazione si fa sentire!
L'aspetto che più ho apprezzato di questo prodotto è l'efficacia e non da meno le sue piacevoli qualità in fase di utilizzo. 



*Il prodotto citato in questa recensione mi è stato inviato gratuitamente a scopo valutativo. Non sono stata pagata per scriverne una recensione e quelle espresse sono le mie sincere ed oneste considerazioni personali, libere da condizionamenti.


SITO WEB: www.comfortzone.it
DOVE SI ACQUISTA: nei centri estetici affiliati o nelle spa rivenditrici
LUOGO DI PRODUZIONE: Italia
PAO: 12 mesi
QUANTITA': 250 ml. Il mio è un comodo formato da 30 ml
PREZZO: 36 €

giovedì 27 agosto 2015

Bioderma - Photoderm Bronz Oral - Integratore Alimentare



Sulla confezione:
Favorisce l'abbronzatura naturale della pelle. Protegge le cellule dallo stress ossidativo. Favorisce il corretto funzionamento del sistema immunitario.


Recensione d'uso:
Qualche anno fa una mia cara amica con la pelle chiara, seppur non diafana, assunse degli integratori alimentari consigliati dal farmacista che nel giro in un paio di mesi le regalarono, per la prima volta in vita sua, una bella abbronzatura. A parte la questione prettamente estetica, la sua pelle aveva un aspetto più luminoso e più sano. A questi aspetti ho pensato spesso ma dal momento che non mi espongo mai per troppo tempo, non avevo mai avuto il desiderio di provare qualcosa di questo tipo.

L'occasione si è presentata quest'anno, quando acquistando un solare su Saninforma decisi di dare un'opportunità al Bioderma Phoderm Bronz Oral che in quel periodo godeva di una buona offerta. Ho iniziato ad usarlo il 21 maggio e questa è la mia recensione d'uso a trattamento concluso già da un mese o più.

L'Integratore Alimentare Bioderma Phoderm Bronz Oral viene venduto all'interno di una scatola arancione contenente tutte le informazioni circa l'uso, la posologia ed il contenuto delle pillole. Le pastiglie sono di media grandezza, ovali, somiglianti in tutto e per tutto ad un fagiolo nero. Appoggiate sulla lingua prima della deglutizione non avverto alcun sapore particolare.
Ogni scatola contiene 30 capsule per un trattamento di 30 giorni. Io ho acquistato una confezione doppia contenente la possibilità di fare due mesi di "cura".

Come si usano. Si assume una pillola al giorno con un bicchiere d'acqua, a colazione oppure a pranzo. E' necessario iniziare il trattamento in primavera, così da apportare tutti i nutrimenti necessari al mantenimento fisiologico della pelle prima della stagione estiva. 
L'Integratore Alimentare Bioderma Phoderm Bronz Oral non sostituisce la protezione solare per cui durante le esposizioni è comunque necessario utilizzare le proprie creme come di consueto.

Quali sono le sue funzioni? Esso agisce su due versanti, in primis protegge le cellule dall'ossidazione svolgendo un'importante azione anti-radicalica, poi favorisce la coloritura naturale della pelle grazie alla presenza dell'ossido di rame. Anche il sistema immunitario ne giova per la presenza di vitamina C.



E' indubbio che assumere un integratore alimentare non sia assolutamente obbligatorio né fondamentale. Ci sono tanti cibi che, assunti regolarmente, svolgono le stesse funzioni in modo del tutto naturale e sano. Poiché gli altri anni ho sempre fatto così, questa volta ho voluto cambiare rotta e provare anche un aiuto di tipo esterno. La mia pelle è medio-chiara, molto sensibile e poco tollerante al sole. In passato ho preso un'insolazione e mi sono scottata molto di frequente. Ad oggi mi espongo poco e solo negli orari e nei metodi più appropriati. Tuttavia conosco i danni che il sole può recare non solo per una questione estetica di rughe o di invecchiamento precoce, ma anche e soprattutto a livello di salute. Assumendo l'Integratore Alimentare Bioderma Phoderm Bronz Oral ho covato la speranza di ridurre i rischi dovuti ai raggi nocivi del sole e magari riuscire anche a prendere un minimo di colorito.

Ho scelto questo integratore specifico perché contiene anche gli Omega 3, acidi grassi essenziali contenuti nel pesce che non posso assumere in altro modo dal momento che non mangio alcun tipo di pesce. Gli omega 3 hanno una funzione benefica sull'apparato circolatorio ed il sistema cardiovascolare. Oltretutto aiutano a mantenere il benessere anche per quel che concerne le articolazioni, il sistema nervoso e la pelle. Dovendo scegliere un integratore che mi aiutasse a prevenire i disturbi del sole, ho pensato di abbinare anche queste funzioni che reputo piuttosto interessanti. 

Come tutti gli integratori, anche Bioderma Phoderm Bronz Oral non può essere inteso come un sostituto di una dieta sana e variegata. Tuttavia credo che fare dei cicli, ogni tanto, vista anche la minore introduzione di reali nutritivi attraverso il cibo, possa essere d'aiuto.

Quali benefici ho riscontrato dall'introduzione dell'Integratore Alimentare Bioderma Phoderm Bronz Oral? Quelli più evidenti ho avuto modo di notarli una volta iniziate le esposizioni solari. Un po' per merito degli efficaci solari utilizzati quest'anno, un po' per la preparazione che la mia pelle ha ricevuto con questo integratore, non mi sono mai scottata e non ho mai provato quella fastidiosa sensazione di pelle bruciata, arrossata o sgradevolmente arida. Essendo reduce da tante scottature in epoca infantile ed adolescenziale, covo sempre la paura di stendermi al sole. Quest'anno non ho avuto problemi di alcun tipo: ho assunto un colorito dorato leggero ma uniforme e la mia pelle non sembra affatto provata.

Ne valeva la pena? Credo di si. Potrei riconsiderare l'idea di fare qualcosa di simile anche il prossimo anno.


SITO WEB: www.bioderma.com
DOVE SI ACQUISTA: in farmacia e parafarmacia. Online su Saninforma
LUOGO DI PRODUZIONE: Francia
PAO: c'è la data di scadenza
QUANTITA': ogni confezione contiene 30 capsule
PREZZO: La confezione bi-pacco costa 30 €. Io approfittando di una promozione la pagai 10 € in meno.

mercoledì 26 agosto 2015

Novità ed Offerte del Momento

Buongiorno!
Che siate tornati o meno dalle vacanze, l'articolo
di oggi non può che farvi drizzare le antenne. Ecco una selezione
di Novità ed Offerte del Momento. Buona lettura.


- A base di bicarbonato di sodio, i cinque deodoranti naturali Schmidt's sono approdati su Laula Beauty. Per gli intolleranti al profumo c'è anche la versione fragrance free.


- Su Ecco Verde è arrivato un nuovo interessante brand. Si tratta di Antonia Burrell, marchio di origine inglese ora in offerta lancio fino al 2 settembre.


- Per tutta la settimana su Il Giardino di Arianna tutti gli scrub corpo sono scontati del 10%.


- Il cofanetto Bottega Verde Ialuron Plus, dedicato alle donne dai 30 ai 40 anni, è ora in offerta a 9,90 €. Si compone di: Crema Filler Ricompattante da 15ml, Crema Viso Notte Antirughe da 15 ml, Crema Contorno Occhi da 5 ml, Siero Effetto Filler da 10 ml.


- Per tutta la settimana sul sito di Collistar ci sono le spese di spedizione gratuite. E con 70 € di spesa c'è il kit essenziale detergenza + idratazione in omaggio.


- Il 26 agosto debutterà online e nei negozio Spa of The World, la nuova e ricca collezione di The Body Shop. Dai 4 angoli del mondo ecco gli antichi rituali di bellezza con cui rendere il nostro bagno una piccola spa. Argille purificanti, oli sensuali, inebrianti profumi: questi gli ingredienti della nuova raffinata creazione firmata The Body Shop.


- Solo per pochi giorni sul sito di Clinique sarà possibile ricevere un Lips-to-go in omaggio per ogni ordine superiore ai 35 €. Nessun codice necessario.


- Solo fino a domani per ogni acquisto superiore ai 50 € sul sito di Estee Lauder sarà possibile ricevere il kit Dramatic Lips & Nails in omaggio. Il codice da inserire è: ESTEEPINK.


- Ultima chiamata per i saldi Wycon: sia in negozio che online sono ancora disponibili gli ultimi pezzi scontati, sia delle limited edition che non.


- Il famoso olio antiage viso, corpo e capelli di Domus Olea Toscana è ora disponibile anche nel formato da 100 ml.

- Joli Baume è il nuovo balsamo labbra di Clarins che alla nutrizione coniuga un leggero colore rosato. Lo stick reagisce al ph delle labbra per donare ad ognuna un colore unico.


- Su Cuccioli d'Uomo è arrivata The Konjac Sponge, in offerta lancio con sconto del 10% fino al 31 agosto.


- Su Ecco Verde c'è un'interessante offerta Cmd. Acquistando 25 € di prodotti del brand si riceverà in omaggio uno shampoo Sandorini. Solo fino ad esaurimento scorte.


- Fino al 30 agosto acquistando due prodotti della linea bagno di Sephora se ne riceverà un terzo in regalo. La promozione è valida nei negozi ed online con il codice: BAGNI3X2.


- Fino al 30 agosto è possibile usufruire di un 20% di sconto sui trattamenti viso e corpo nella profumeria online di Douglas. Il codice da inserire è: 2KIN.


martedì 25 agosto 2015

Eau Des Alpes - Acqua Profumata per il Corpo "Chilly Rose"



Recensione d'uso:
Che io sia una grande estimatrice di profumi e belletti è ormai cosa nota. Ma che in estate li metta da parte per qualcosa di sempre più leggero è forse notizia nuova, che a volte sorprende persino me.
Accantono i profumi floreali, tralascio quelli speziati, non considero neppure quelli fruttati. L'unico modo per sentirmi piacevolmente profumata senza avere la pelle oppressa da sostanze con le quali mi trovo meglio in inverno è quello di affidarmi alle acque profumate. Molto più blande e leggere dei classici profumi, sono la scelta più azzeccata quando si ha voglia di immergersi in qualcosa di profumato lasciandone fuori la pesantezza.

Per l'estate 2015 ho avuto una sola grande compagna ed è l'Acqua Profumata per il Corpo Chilly Rose di Eau Des Alpes. Il packaging è sfizioso e perfettamente funzionale. Consiste in un semplice flacone trasparente di plastica morbida dotato di erogatore spray. Il materiale scelto è di quelli che si possono portare in giro senza il rischio di vederli rompere o rovesciarsi.

La profumazione non è la più giovanile che conosca ma per una persona un po' classica come me, credo che sia quantomeno azzeccata. C'è un forte sentore di rosa che però non viene ingentilito da alcunché. E' un'aroma selvaggio, deciso, sorprendente. Mi ricorda qualcosa che ho già utilizzato anni fa ma non riesco a recuperarne il ricordo. Vaporizzarla addosso è un vero piacere: istantaneamente rinfresca, poi si posa e lascia la pelle più soffice lì dove è caduta.


La persistenza della profumazione, trattandosi di un'acqua profumata, non è eccelsa. Tuttavia è più incisiva di altre acque profumate che tengo in casa e che scompaiono a ritmi fin troppo veloci. Riesco a sentirmi addosso l'Acqua Profumata per il Corpo Chilly Rose di Eau Des Alpes per almeno un'ora. Mi è capitato diverse volte di spruzzarla anche per profumare un ambiente e devo dire che anche così mi è piaciuta.

L'e-commerce Beauty to Buy  propone un vasto assortimento di queste Acque Profumate e devo dire che sono stata spesso tentata di acquistarne anche di altro tipo. Ce n'è per tutti i gusti, a prezzi più che competitivi.
Se pensate che i classici profumi siano troppo forti e persistenti per voi, credo che una soluzione di questo tipo possa assolutamente fare al caso vostro.

*Il prodotto citato in questo articolo mi è stato inviato gratuitamente a scopo valutativo. Non sono stata pagata per scriverne una recensione e quelle espresse sono le mie sincere ed oneste considerazioni personali, libere da condizionamenti.

SITO WEB: www.eaudesalpes.it
DOVE SI ACQUISTA: online su BeautytoBuy
LUOGO DI PRODUZIONE: Italia
PAO: 36 mesi
QUANTITA': 150 ml
PREZZO: 6,90 €.

lunedì 24 agosto 2015

Togliere il Gel Sulle Unghie Dopo Anni - La Mia Esperienza

Come scrissi nel mio post riguardante le Unghie del Mese di Giugno, il giorno 23 di quello stesso mese sono tornata dalla mia onicotecnica e anziché ripetere la copertura in gel delle mie unghie naturali ho scelto di rimuoverlo completamente. Decisione sofferta, considerando che l'ho fatto per 7 anni e 4 mesi e in questo lasso di tempo è stato, per me, come una sorta di copertina di Linus grazie alla quale coprire le brutture delle mie unghie naturali. 
Tuttavia andava fatto e senza ripensamenti ho agito.

Perché decisi di fare il gel?
Perché odiavo le mie unghie. Dovete sapere che in tutta la mia vita ho sempre sfogato le mie ansie e le mie frustrazioni torturandole con i denti o con le stesse mani. Quando iniziai a farlo nel mio paese non lo faceva quasi nessuno, era qualcosa di ancora poco conosciuto. Io mi interessai prima di molti altri perché coprire quello scempio era, per me, un bisogno primario. Iniziai a lavorare a novembre del 2007 e a febbraio dell'anno dopo ero già a spendere i miei primi soldi in questo modo.
Dopo aver avuto a che fare con 2 estetiste poco competenti in materia conobbi Marta, un'onicotecnica vicentina che ha lavorato su di me per 5 anni. I successivi due mi sono affidata ad una nuova professionista delle unghie, qui nel posto dove vivo ora.
Abbiamo iniziato il lavoro che avevo le unghie minuscole, il letto ungueale (la parte rosa, per intenderci) non arrivava al mezzo centimetro di lunghezza.

Come ho trovato le mie unghie dopo aver rimosso il Gel?


Foto scattata subito dopo la rimozione del gel.
Le mie unghie stanno benissimo. Sono molto più belle e sane rispetto a quando ho iniziato il trattamento. Se ho scelto di scrivere questo post è perché mi è sempre capitato di leggere di persone scontente dopo la rimozione del gel sulle unghie. Persone che parlavano di esperienze molto negative, unghie fragili e disastrate, brutte da vedere e da toccare. Io voglio testimoniare l'esperienza inversa. Le mie unghie sono sane. Il letto ungueale è cresciuto di qualche millimetro ed ora mi sento molto meno a disagio di un tempo nel mostrarle "nude". 
Questa copertura non è stata solo un abbellimento, ma nel mio caso di onicofagica anche una vera e propria cura. Se quando iniziai il gel le mie unghie erano in uno stato pietoso, ora hanno un aspetto molto meno provato: più sano. Sono tornate ad una forma soddisfacente, il letto ungueale è di un bel rosa, la parte bianca non è ingiallita. 

Scegliere una Brava Onicotenica.
Scegliere una vera professionista è il primo passo da fare quando si decide di voler fare la ricostruzione unghie o, come nel mio caso, una copertura in gel sulle unghie naturali. Dovete trovare una persona che conosca bene i passaggi, che lavori in un ambiente pulito e lontano dalla luce naturale. Una persona che abbia anch'essa delle mani curate perché se lo sono le sue, lo saranno anche le vostre. Una persona che le limi bene ma sempre nella direzione giusta, senza mai sfaldarle in modo irreparabile. Se sentite dolore durante l'esecuzione scappate via: è un chiaro sintomo del fatto che ve le stia limando troppo! La limatura serve a sgrassare l'unghia e a togliere il gel vecchio per fare spazio al nuovo: una limatura eccessiva compromette la salute delle vostre unghie ed è quindi uno dei passaggi fondamentali di cui tenere conto.

Come curo le Mie Unghie dopo aver tolto il Gel.



- Semplicemente con oli vegetali. Attualmente al mattino sto utilizzando l'Olio di Fico d'India di Laboratoire Haut-Segala. Quest'olio ha proprietà ristrutturanti e ricostituenti ma qualora abbiate in casa anche del semplice olio di oliva andrà bene lo stesso. L'importante è fare in modo che le unghie e le cuticole siano costantemente idratate. Io ne applico una goccia sul dorso della mano e da lì procedo con il massaggio su ogni singola unghia almeno una volta al giorno.
Alla sera utilizzo invece il mio amatissimo Burro di Karitè di Omnia Botanica, anche questo da massaggiare delicatamente su ogni unghia. Finita questa operazione, applico anche qualche goccia di Olio di Essenziale di Limone: entrambi agevolano l'indurimento naturale dell'unghia ed il suo fisiologico benessere.
E' importante ripetere questi passaggi ogni giorno. Già dopo una settimana si iniziano a vedere i primi benefici del trattamento: unghie lisce al tatto, bel colorito, maggiore resistenza agli urti.
Mi direte che in commercio esistono centinaia di prodotti già pronti che si dicono indurenti o rinforzanti: considerate che molti di essi contengono formaldeide, una sostanza accusata di essere cancerogena. Il mio consiglio è di evitare questi trattamenti e procedere con gli oli puri così da preservare sia le unghie che la vostra salute. 
- Ho preso l'abitudine di avere sempre una lima con me, ovunque vada. Portarsi dietro una lima evita che si abbia la voglia di rimediare ad eventuali piccoli danni con i denti. In questi primi tempi senza il gel è importante non ricadere nei vecchi errori e per farlo occorre ingegnarsi in modo che non vi siano scuse per farlo.
- E' possibile tornare all'applicazione degli smalti ma a mio avviso è bene aspettare almeno un mese prima di farlo, così da poter beneficiare per un periodo piuttosto lungo dei trattamenti sopra citati. Quando poi si vuole applicare lo smalto è sempre bene utilizzare una base protettiva prima di passare il colore. Anche con le unghie coperte si può continuare a curarle concentrandosi sulle cuticole. Il risultato non sarà altrettanto visibile ma sarà pur sempre migliore che stoppando qualunque trattamento. Tra un'applicazione di smalto e la manicure successiva sarebbe bene lasciare le unghie libere da vernici per qualche giorno così da riprendere con il trattamento completo.

Foto scattata dopo 17 giorni dalla rimozione del gel.

Se tornassi indietro, rifarei il Gel?
Assolutamente si. Grazie a questo trattamento ho visto le mie unghie crescere in modo sano e naturale, finalmente libere dai miei atteggiamenti sbagliati. Consiglio questo trattamento alle onicofagiche purché abbiano il serio interesse nel voler cambiare. Molte di queste persone continuano a torturarsi le unghie nonostante siano coperte con il gel. In questi casi meglio lasciar perdere così da evitare quantomeno una spesa inutile. Se ci si affida ad una vera professionista delle unghie non si subiscono danni severi e quando il gel verrà rimosso l'unghia non sarà disastrata né più fragile. Al massimo la troverete così come l'avete lasciata. La parte limata ricrescerà in fretta, più di quanto possiate immaginare. L'utilizzo di integratori può aiutare nel caso di unghie molto sottili o predisposte allo sfaldamento.

Le mie unghie alla fine di luglio. Il mignolo aveva appena
subito un brutto trauma a causa di un piccolo incidente domestico.

sabato 22 agosto 2015

La Domanda della Settimana



Buongiorno e buon sabato!
Sono a casa dei miei per qualche giorno ma ho voluto ugualmente accendere il pc per proporvi una nuova Domanda della Settimana di cui discutere insieme. Questo pomeriggio sarò finalmente con una mia cara amica per una rimpatriata e questa occasione mi ha fatto venire in mente il quesito di oggi. 
Quali sono i vostri giri cosmetici preferiti quando vi trovate con le amiche? Quali sono i negozi in cui vi piace far danni quando siete in compagnia di qualcuno con cui poter condividere questa passione?

Come al solito ringrazio coloro che risponderanno al nuovo quesito settimanale. Per il resto, l'augurio di un divertente week end.


Quali sono i giri cosmetici che ti piace
fare in compagnia delle amiche?
Quali sono i negozi che frequenti più
volentieri ed in cui entrare insieme a far danni?
Hai delle amiche con le quali poter condividere
questa passione cosmetica?

venerdì 21 agosto 2015

Biofficina Toscana - Brezza Fiorita




Recensione d'uso:
Nell'ultimo anno, il brand di cosmesi ecobiologica Biofficina Toscana non ci ha fatto mancare succulente novità sulle quali discutere. La più estiva, l'uscita di giugno delle due Brezze: Acque profumate biofasiche nelle varianti Luminosa e Fiorita. In offerta lancio decisi di acquistare quest'ultima, inserendola in un ordine su Loving Ecobio dove presi anche altri prodotti del brand che stavo terminando.

La Brezza Fiorita di Biofficina Toscana si presenta in un flacone alto e snello dotato di dispenser spray. Ricordo di aver pensato che il foro di uscita si sarebbe intasato di lì a poco ma fortunatamente in questo periodo non è mai successo. Il tappo si è rotto subito e non è mai stato particolarmente sicuro o stabile. Ho letto di alcune ragazze a cui è capitata la stessa cosa per cui non penso che il mio fosse semplicemente difettoso.

Prima dell'utilizzo, la Brezza Fiorita va agitata bene così da mescolare la parte acquosa con quella oleosa. A questo punto, è pronta per essere vaporizzata ovunque si voglia: viso, corpo e capelli. 
I suoi scopi sono quelli di lenire la pelle e allo stesso tempo nutrirla con leggerezza, senza appesantire. Io la utilizzo prevalentemente in casa ma poi la porto con me anche nelle giornate che trascorro al mare o in piscina. La sua presenza è un piacevole intermezzo di ristoro dall'afa e dalla salsedine. 


Una volta spruzzata sulla pelle questa può essere massaggiata oppure lasciata asciugare. Io generalmente aspetto che si assorba da sé ed effettivamente non gli occorrono che pochi istanti. 
La sua profumazione lievemente fiorita non permane troppo a lungo sulla pelle e grazie alla sua delicatezza non è mai una presenza fastidiosa o eccessivamente intensa.
Questa sua azione lenitiva e nutriente rinfresca la pelle e la mantiene idratata anche in condizioni di calura estrema. La si può portare anche in ufficio o in tutte quelle situazioni in cui avremmo voglia di bagnarci ma non possiamo farlo.

Purtroppo, sebbene la Brezza Fiorita di Biofficina Toscana mi piaccia, ritengo che non sia troppo adatta a me: ogni volta che la utilizzo mi fa tossire a lungo. Le prime volte ho pensato che fosse un caso ma poi, vedendo che la cosa si ripeteva ogni volta, ho compreso che almeno uno tra i suoi ingredienti mi reca disturbo, tant'è che quando ne spruzzo un po' di più avverto anche un lieve pizzicorio al naso e inizio persino a starnutire. Per questa ragione si tratta di una di quelle soluzioni che posso adottare solo saltuariamente ed è un vero peccato, tenendo anche conto del fatto che ha un prezzo non troppo economico.

L'inci contiene diverse sostanze funzionali tra cui l'olio di girasole, il succo di aloe, l'estratto di carota, glicerina e vitamina E. Molte di esse provengono da agricoltura biologica certificata da Icea e l'intera formula è nickel tested e vegan.

Concludendo, ritengo che la Brezza Fiorita di Biofficina Toscana sia una bella invenzione. Estiva, rinfrescante, lenitiva e nutriente senza essere pesante né unta. Tuttavia c'è qualcosa in lei che me la rende avversa per cui finita questa confezione non ne acquisterò una seconda. A dire il vero sarà dura anche finire la prima perché questo inconveniente non mi rende piacevole utilizzarla come vorrei.


DOVE SI ACQUISTA: nelle bio botteghe rivenditrici tra cui Loving Ecobio 
LUOGO DI PRODUZIONE: Italia
PAO: 6 mesi
QUANTITA': 100 ml
PREZZO: 16,80 €

mercoledì 19 agosto 2015

My Make Up - Unrestricted

Della collezione Batterfly Valley di Nabla Cosmetics di cui tanto si è parlato ho acquistato un solo rossetto e 3 ombretti in cialda da inserire in una delle mie palette vuote: Babylon, Moorise e Unrestricted. Quest'ultimo è il protagonista del make up odierno. E' un ombretto particolare, che a mio avviso ben si accorda sia alla stagione estiva che a quella autunnale. Apparentemente sembra un oro antico ma basta intingere un pennello per scoprire un'anima borgogna che riscalda ed accende lo sguardo.
Quello che più mi piace di questo ombretto, a dire il vero, non è tanto il colore quanto la sua sfumabilità. Qui l'ho utilizzato da solo, in purezza, e solo sulla piega ho unito una puntina di Petra, altro ombretto che trovo straordinario per la ragione di cui sopra.





Lista dei prodotti utilizzati:
- Paint Pot Soft Ochre di Mac come base per gli ombretti;
- Correttore Pro Longwear NC20 per coprire le occhiaie;
- Ombretto Coco di Neve Cosmetics sotto l'arcata sopracciliare e all'angolo interno dell'occhio;
- Ombretto Unrestricted di Nabla sulla palpebra mobile e lungo la piega;
- Ombretto Petra di Nabla sfumato leggero sulla piega con il precedente;
- Matita Liquid Effect Brown Blaze di Max Factor nella rima interna;
- Matita Sopracciglia 002 di Pupa per definirle leggermente;
- Matita Ghost di Nabla sul contorno labbra;
- Rossetto Bocca di Leone di Alkemilla sulle labbra.

martedì 18 agosto 2015

Nivea - Sensitive Acqua Micellare 3 in 1



Recensione d'uso:
Da quanto tempo non si vedeva un prodotto Nivea su questo blog? Anni. Eppure è tempo di parlarne nuovamente perché tempo fa, volendo riacquistare l'Acqua Micellare per pelli Sensibili di Garnier non riuscii a trovarla e in mancanza d'altro decisi di provar proprio quella di Nivea.
Pessima scelta, ve lo dico subito. E le motivazioni le trovate ben sviscerate all'interno del post. Buona lettura a chiunque voglia cimentarsi.

Il packaging della Sensitive Acqua Micellare 3 in 1 di Nivea si presenta come un classico flacone trasparente con etichette graziose ed intuitive in pieno stile Nivea. Sia la pubblicità in tv che la bottiglia stessa rimandano ad un prodotto che sappia adempiere a diverse funzioni quali ridurre i rossori e la sensazione di pelle che tira così come la secchezza della pelle. Il tutto, durante la fase di strucco. 


Quest'acqua micellare, così come tutte le altre, promette di detergere perfettamente la pelle e di poter essere utilizzata in velocità evitando di adoperare altri prodotti che gli facciano da complemento. Come faccio sempre quando sono in fase di testing, ho cercato anche io di utilizzare solo la Sensitive Acqua Micellare 3 in 1 di Nivea per struccarmi ma non è stato sufficiente: sugli occhi avrei dovuto strofinare molto e sulla pelle del viso sebbene io usi solo trucco minerale la faccenda sembrava ancor più complicata. Ho usato un'infinità di dischetti di cotone, in barba alla mia anima ambientalista, per raggiungere un risultato che comunque considero totalmente insoddisfacente: la mia pelle non era pulita, sugli occhi avevo troppi residui e il viso mi tirava dappertutto, per non parlare del lieve bruciore agli occhi che avvertivo, pur avendoli ben chiusi.

I giorni seguenti ho utilizzato la Sensitive Acqua Micellare 3 in 1 di Nivea come complemento ad altre soluzioni struccanti, così da non caricarla di un grosso lavoro, ma bensì solo quello di eliminare gli ultimi residui di make up. Tuttavia anche così non mi conquista perché sul viso mi lascia sempre una sensazione a dir poco spiacevole: pur risciacquandola avverto la pelle meno liscia e meno elastica di quanto normalmente io la senta dopo lo strucco. Mi tira in diversi punti e c'è sempre quel lieve pizzicorio agli occhi a cui non si può fare a meno di badare. La mia netta sensazione è che sia la soluzione meno indicata per le pelli sensibili.


Altro aspetto che reputo sgradito è quello di lanciare un messaggio sbagliato, approfittando della stanchezza serale delle donne per farle ricorrere ad un mezzo più veloce che essenzialmente non è efficace quanto lo sarebbe una pulizia più completa. Noi tutte sappiamo - o dovremmo sapere - quale importanza rivesta lo strucco per una pelle sana. Affidarsi a metodi rapidi che non effettuino una corretta pulizia può anche risultare allettante, ma non vanno comunque ritenuti efficaci. Affidatevi pure ad un'Acqua Micellare, ma affiancategli dei prodotti più performanti che vadano seriamente a rimuovere il trucco, lo sporco e lo smog dal vostro viso!

In conclusione, sebbene la Sensitive Acqua Micellare 3 in 1 di Nivea costi più della sua concorrente Garnier la trovo più dozzinale e meno efficace.
Non mi aspettavo che questo prodotto fosse efficace come l'Acqua Micellare di Bioderma né piacevolmente trattante come l'Acqua Micellare Anti-Age di Domus Olea Toscana. Ma mi aspettavo che fosse, quantomeno, una sostituta degna di quella Garnier che purtroppo non riesco più a trovare.
Personalmente non ne consiglio l'acquisto.


SITO WEB: www.nivea.it
DOVE SI ACQUISTA: al supermercato
LUOGO DI PRODUZIONE: non specificato sulla confezione
PAO: 12 mesi
QUANTITA': 200 ml
PREZZO: 5,99 €

lunedì 17 agosto 2015

Cien Sun - Protezioni Solari e Doposole


Recensione d'uso:
Anche quest'anno Cien, il brand cosmetico esclusiva dei supermercati Lidl, ha proposto per la bella stagione un vasto range di prodotti per la protezione solare ed oggi sono qui a raccontarvi la mia esperienza con alcuni di essi.


Cien Crema Solare Sport Spf30 è la soluzione ideale per chi si bagna spesso o per chi fa sport sotto il sole cocente. Molto resistente all'acqua, consiglio comunque di riapplicarla di frequente, soprattutto se si ha una pelle chiara e particolarmente sensibile. E' un po' difficile da rimuovere anche sotto la doccia ed è necessario sfregare bene per essere sicuri di averne tolto qualunque residuo. 
In questo caso il packaging è costituito da un piccolo tubo arancio con tappo a scatto. Le dimensioni contenute lo rendono ideale da portarsi anche in borsetta. L'ho fatto usare anche a mio cognato, spesso impegnato in tornei di beach volley ed il suo giudizio si è rivelato positivo.
PREZZO: 3,49 € per 75 ml.



Cien Latte Solare Classic Spf30 è il prodotto basic della gamma, la crema solare per antonomasia, una di quelle che tutti almeno una volta nella vita abbiamo provato. In un'ampia confezione famiglia, può essere utilizzata da grandi e piccini. La profumazione è molto gradevole, vagamente fruttata. Si stende facilmente sulla pelle e non crea scia bianca. Non appiccica, non unge, si assorbe in fretta e sulla pelle resta sempre ben asciutta. Devo dire che ne sono rimasta piacevolmente stupita e tra i solari utilizzati quest'anno, il Latte Solare Classic di Cien è quello che utilizzo con maggior piacere.
PREZZO: 4,99 € per 250 ml.



Cien Spray Solare Trasparente Spf20 è la soluzione ideale per le pelli medio scure o per coloro che non tollerano di doversi continuamente spalmare di crema. La sua pompetta spray consente un'applicazione mirata e veloce, così da garantirsi una protezione dal sole pur senza lunghi massaggi. La profumazione è gradevole e non troppo persistente. La texture liquida risulta leggera e rinfrescante. Personalmente la uso spesso sui piedi anche quando non vado in spiaggia ma devo semplicemente camminare sotto il sole. In quella zona preferisco non ungermi così da non scivolare con le scarpe: usando un solare spray come questo si gode di una protezione ottimale senza rischi di far sudare il piede. Non so voi, ma io ho dei piedi bianchissimi che a contatto con il sole si arrossano molto facilmente. In questo modo ho trovato la soluzione ideale per proteggerli anche in città. Piace molto anche al mio compagno perché avendo peli sulle gambe preferisce qualcosa che non debba essere spalmato a lungo. Pur avendo entrambi una pelle medio/chiara, questo tipo di protezione più basso non ci ha comunque delusi.
PREZZO: 3,99 € per 250 ml.




La Lozione Doposole Cien viene venduta all'interno di un'ampia confezione azzurra con tappo a scatto di colore arancione. Ha una forma così simpatica di ricordarmi il becco di un papero. La texture del prodotto è fluida, piuttosto leggera e non occludente. La profumazione mi ricorda l'albicocca ed è così fruttata e gradevole da risultare perfetta per tutta la famiglia, bimbi compresi. Una volta steso sulla pelle asciutta rinfresca istantaneamente donando una piacevole sensazione di idratazione. Non appesantisce, non appiccica e non unge. Mi piace al punto di utilizzarlo volentieri anche quando non prendo il sole, come semplice crema corpo estiva. L'asciugatura è piuttosto rapida per cui ci si può rivestire in tempi brevi senza rischiare di macchiare gli abiti.
PREZZO: 2,99 € per 500 ml.

In conclusione, sono rimasta piacevolmente colpita dalle buone performance dei solari Cien che ho avuto modo di provare: ognuno di essi mi ha protetto efficacemente dal sole. Non mi sono mai scottata, non ho mai avuto quella sensazione di pelle che tira perché disidratata o maltrattata dall'esposizione solare. Mi piacciono per le profumazioni gradevoli e poco persistenti abbastanza neutre da poter essere utilizzate indistintamente da uomini e donne. Buona la spalmabilità delle creme che una volta stese restano asciutte senza appiccicare. E per chi vuol saltare anche lo step del massaggio consiglio l'ottimo Spray Solare Invisibile che protegge efficacemente pur dimenticandosi di averlo indosso, tale è la sua leggerezza.
In alcuni di questi prodotti ho riscontrato un solo difetto ed è la presenza di nano-particelle, opportunamente segnalate in etichetta come previsto dalla normativa vigente. Qualora li utilizziate giornalmente consiglio di preferire le tipologie che ne sono prive.

*I prodotti citati in questo articolo mi sono stati inviati gratuitamente a scopo valutativo. Non sono stata pagata per scriverne una recensione e quelle espresse sono le mie sincere ed oneste considerazioni personali.



SITO WEB: www.lidl.it
DOVE SI ACQUISTANO: in tutti i supermercati Lidl
LUOGO DI PRODUZIONE: non specificato sulle confezioni
PAO: hanno la data di scadenza

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...