sabato 31 dicembre 2016

I Miei Cosmetici Top del 2016

Fonte: vintagerosecollection.com

31 dicembre 2016. E' davvero terminato anche quest'anno? quasi fatico a crederci ma quest'ultima pagina del mio calendario afferma che è davvero così.
Negli ultimi anni ho voluto stilare una lista che fosse il più possibile comprensiva di tutti quei cosmetici che, nell'arco dei 12 mesi appena trascorsi, mi avessero dato maggiori soddisfazioni. Cosmetici che ho iniziato ad utilizzare per la prima volta nell'anno corrente, così da non dover includere prodotti già citati gli anni precedenti.

Fonte: vintagerosecollection.com
Prima di iniziare, vorrei inviare un augurio speciale a tutti coloro che hanno reso magico il mio anno qui sul blog. A quelle persone che hanno letto i miei scritti, che li hanno commentati, che mi hanno scritto un messaggio su facebook o una lettera sull'indirizzo e-mail. Un immenso grazie va a tutte queste deliziose persone che hanno reso il mio anno più completo, più ricco, più piacevole. Grazie di esserci, grazie di avermi sostenuto ed esservi confrontati con me circa questo variegato mondo della cosmesi.
A voi tutti, ma anche a chi entrerà qui oggi per la prima volta, voglio augurare una fine dell'anno speciale ed un inizio ancora migliore. Scoppiettante, felice, allegro, sereno nel senso vero ed autentico del termine. Un 2017 che vi dia esattamente tutte le gioie che stavate aspettando, quelle soddisfazioni che ancora premete di veder esaudite, quei sorrisi che a volte avete nascosto o non pienamente espresso. Si, vi auguro il sorriso. Un sorriso capace di sgorgare dal cuore e raggiungere il volto fino a farlo brillare.
Detto questo, iniziamo pure.

Fonte: artpicturesclip.blogspot.com


I MIEI COSMETICI TOP DEL 2016:

- Latte e Luna - Prima Pelle 30%. Questa lista non prevede un podio, ma voglio sappiate che, qualora si trattasse invece di una classifica, questo prodotto meriterebbe il primo posto. Sono infatti più che convinta che sia, in assoluto, la migliore scoperta cosmetica del mio 2016. Un prodotto in grado di rigenerare la pelle, di calmarla, di lenirla, di nutrirla, di guarirla. E' una pomata miracolosa, da avere sempre in casa per qualunque evenienza. Ottima sulla pelle secca, sulle escoriazioni, sulle irritazioni, sulle emorroidi, sulle punture d'insetto, sulle bruciature. Potrei scrivere ancora altri dieci utilizzi e ne avrei ancora. Unica ed insostituibile.
- Latte e Luna - Repair Viso. La utilizzo da agosto e pur essendo passati da una stagione decisamente calda ad una molto più fredda, questo Siero continua ad essere perfetto per le mie esigenze. Nutre, lenisce, agisce come un antiage, fornisce una base perfetta a qualunque tipo di trucco io aggiunga dopo. Non ho ancora finito la mia prima confezione ma ne ho già acquistata una seconda.
- Biofficina Toscana - Scrub Viso ai Frutti Rossi. Un colore di mirtilli schiacciati. Un profumo di mosto d'uva. Un'esfoliazione impeccabile e totalmente naturale. Mi è piaciuto molto sia sul viso che sul corpo. Bellissima anche la confezione, bella solida anche.
- Biofficina Toscana - Crema Capelli Ristrutturante. Quante volte abbiamo poco tempo da dedicare ai nostri capelli ma pretendiamo comunque che ne escano belli ed impeccabili? Dai primi mesi del 2016 ad aiutarmi per tal proposito ci ha pensato questo prodotto che in un gesto semplicissimo riesce a sostituire il balsamo evitandomi il tempo di posa e altri lunghi risciacqui e al contempo rende le mie chiome voluminose, morbide e setose. Dubito che me ne separerò mai.
- John Masters Organics - Trattamento Nutriente e Anticrespo per Capelli SecchiL'olio sui capelli mi piace molto, da anni. Ma non tutti gli oli sono uguali e se dovessi raccontarvi quanti ne ho realmente apprezzati, li potrei contare sulle dita di una mano. Tra di loro devo assolutamente enumerare questo prodotto di John Masters Organics che previene le doppie punte, lucida i miei ricci e li rende assolutamente splendidi.
- Kalleis - Lozione Tonica. E' durata per mesi e mesi...e meno male! Questo prodotto funziona alla perfezione. Rinvigorisce l'incarnato dopo lo strucco, elimina eventuali residui, tonifica la pelle. L'inci è un po' lungo per i miei gusti ma non ho avuto problemi di sorta, la mia pelle sensibile l'ha tollerato davvero molto bene.
- Krauter - Shampoo Anticaduta. Certamente non si tratta di un prodotto a buon mercato ma ha dalla sua un gran numero di qualità. In primis l'effetto rinvigorente sul cuoio capelluto e la capacità di riattivare il microcircolo anche in assenza di un massaggio accompagnatorio. Il secondo è certamente il profumo erbaceo, fresco, naturalissimo. Perfette la quantità di schiuma e la capacità lavante.
Nonique - Detergente Viso Antiage Luxurious. Un prodotto finito e poi ricomprato non appena ne ho avuto l'occasione. Strucca senza aggredire la pelle né gli occhi e lo fa in modo delicato ma efficace. L'inci è naturale ed il prezzo non arriva ai 5 €.
Bioteko - Officina Umbra - Maschera Viso al Cacao. Io non sono una grande fruitrice di maschere viso, soprattutto perché il loro effetto è spesso così breve che non giustifica né il loro prezzo, né il tempo di stargli dietro con la posa. Tuttavia questa di Bioteko mi è sul serio piaciuta. Il profumo di cacao mi inebria ogni volta e la mia pelle, subito dopo l'applicazione, è così liscia e soffice che sembra quella di un bebè.
Collistar - Talasso Doccia- Crema. L'inserimento di questo prodotto in lista è doveroso. Per me è il prodotto da bagno più soddisfacente che abbia provato in tutta la mia vita, altro che 2016! Ha un profumo di gomme Brooklyn che letteralmente adoro: un po' mentolato, un po' marino. Una consistenza cremosissima che forma una schiuma soffice e lavante senza seccare troppo la pelle. L'effetto aromaterapico su di me è di totale relax. Me lo concedo sempre quando sono fisicamente e moralmente a terra.
- Olfattiva - Olio Corpo Nuvola di Crema. Anche quest'anno ho utilizzato diversi oli corpo ma non c'è dubbio che il mio preferito sia stato questo. La profumazione di limone e vaniglia mi inebriava ogni volta e il senso di appagamento che ne ricavavo era sempre autentico. Anche l'effetto nutriente sulla pelle è buono tant'è che resta liscia fino al giorno dopo.
Domus Olea Toscana - Siero Rassoda-Lift Contorno Occhi. Da solo su di me non è sufficientemente nutriente, tuttavia quando lo abbino a qualunque altro Contorno Occhi non solo ne potenzia l'effetto, ma mi risveglia lo sguardo in pochi istanti. Comodo e pratico lo stick roll-on, che peraltro dura un incredibile numero di mesi.
Apiarium - Pesca e Pompelmo - Crema Piedi Rigenerante e Rinfrescante. Un vero e proprio alleato estivo per chi lavora in piedi. Rigenera, idrata, nutre e soprattutto rinfresca i piedi stanchi ed affaticati. Il profumo è un balzo verso il Paradiso.
Maternatura - Fluido Modellante per Capelli Ricci con Miele. Il prodotto perfetto per lo styling e la cura dei capelli ricci e mossi. Non appiccica ma tiene bene il riccio per giorni rendendolo soffice, naturale, luminoso. Dubito che troverò mai un prodotto più soddisfacente di questo, sfido le altre case cosmetiche ecobiologiche a riuscirci.
- Tek - Spazzola Capelli in setole di Cinghiale e Nylon. Non ho mai avuto, in 31 anni di esistenza e di capelli lunghi, una spazzola migliore di questa. Districa i nodi in un nanosecondo, volumizza i capelli, pettina alla perfezione, pratica un piacevolissimo massaggio al cuoio capelluto. Uno dei miei migliori acquisti del 2016.
- Schmidt's - Deodoranti in Stick. Ce li metto entrambi, sia la versione Lime e Bergamotto utilizzata per tutta l'estate e oltre, sia quella Rosa e Vaniglia iniziata in autunno. Duraturi, pratici, profumati, completamente naturali.
- Bioturm - Latte Detergente n°10. Da quando è finito sono in crisi d'astinenza. Dalla sua pulizia delicata, confortevole ed efficace. Dal suo profumo lieve di latte e vaniglia. Dalla sua elevata tollerabilità sulla mia pelle. Mi manca terribilmente, lo ricomprerò più avanti.
- Organic Shop - Scrub Corpo, gusti vari. Ne ho provati diversi, li ho amati tutti. Costano poco, hanno un profumo delizioso, esfoliano alla perfezione. Un'ottima scoperta di quest'anno, da portarsi dietro anche in quello a venire.

Fonte: weheartit.com

MAKE UP - LE MIGLIORI SCOPERTE DEL 2016:

Shiseido - Laquer Rouge RD215 "Caramel". Probabilmente il colore non è di quelli realmente in grado di valorizzare il mio viso. Tuttavia, non solo mi piace molto, ma ha anche una resa estremamente confortevole durante le mie ore lavorative. Non travalica i bordi delle labbra, ha una durata soddisfacente, è molto chic ed elegante.
Kiko - The Beauty Games - Finish Line Lipstick n° 02 e 06. Facevano parte di una collezione in edizione limitata ma fortunatamente me ne aggiudicai due e ad un prezzo onesto ho scoperto un prodotto valido, duraturo, confortevole. Perfetto anche per chi per lavoro parla molto. Spero ne producano di nuovi più avanti, anche di altre colorazioni.
- Kiko - Matita Occhi Intense Colour Long Lasting n° 6 Ebano. In un anno ne ho acquistate due. Di un bel marrone scuro e freddo, la trovo perfetta per la bordatura e per la rima inferiore. Si sfuma senza problemi pur mantenendo un bel tratto. Non sbava, non crea aloni, ha un costo assolutamente accessibile. Mi farà compagnia anche nel 2017.
- Nabla - Brow Pot Neptune. L'ho acquistato con alcune remore, pensavo che non sarei stata capace di applicarlo o che non saremmo mai entrati in sintonia. Fortunatamente è successo l'esatto opposto: dal primo giorno in poi, ho smesso di utilizzare qualunque altro prodotto per le mie sopracciglia. Questo Brow Pot è un portento: non solo è dell'esatto colore delle mie sopracciglia, ma le definisce alla perfezione e lo fa garantendo una lunga durata senza sbavature. Se non si era capito, mi ha letteralmente conquistata.

Fonte incerta.

BUON 2017!!

giovedì 29 dicembre 2016

Regali di Natale 2016

Lo scorso anno, per la prima volta in sei anni, avevo deciso di stilare un post nel quale raccontarvi a grandi linee i regali cosmetici che avevo ricevuto per Natale. L'idea di un articolo chiacchiericcio, in questo particolare periodo dell'anno, era piaciuta molto sia a voi che a me. Quest'anno, parlandone con due lettrici che si son dette curiose, ho scelto di replicare quell'idea.
Questi che vedete non sono tutti i pensieri che ho ricevuto, ma solo quelli facilmente fotografabili o che potessi mostrare senza un po' d'imbarazzo. Per ovvie ragioni preferisco tenere fuori quelli del mio compagno o di persone che hanno scelto oggetti ingombranti che non avrei saputo immortalare al meglio. Che altro dire? Questo non vuol essere un post di sfoggio, ma solo una ragione in più per fare due chiacchiere con voi. Tra i commenti, se ne avete voglia, scrivetemi cosa avete ricevuto.

Fonte: StudentVille

- Il primo regalo ad arrivare è stato quello della mia amica Mary. Non me lo aspettavo ed ha allietato felicemente non solo quel primo pomeriggio, ma anche molti dei successivi. La mia amica ha pensato di regalarmi due libri per ancor meglio coltivare questa mia passione cosmetica. Il primo che ho letto è "Slow Cosmetique" di Julien Kaibeck, molto interessante anche per tutta quella parte che parla della pelle e dei passi essenziali per prendersene cura nel molto giusto. Il secondo, su cui ancora devo mettere le mani, è "La Pelle e i Cosmetici Naturali", la guida pratica di Giulia Penazzi.


- Il secondo regalo in ordine di arrivo è quello di Anna, la migliore amica di mia suocera. E' una donna con cui mi piace parlare e a cui negli anni mi sono affezionata molto. Ad ogni Natale ci scambiamo un pensiero e quello di quest'anno è una decorazione natalizia Thun per l'albero di Natale. Si tratta di un simpatico orsetto che mi mette allegria e tenerezza al solo guardarlo.


- Gli zii di Fred ci hanno regalato un'immensa candela profumata da ben 500 grammi per 100 ore di profumo. Sapete che amo le candele e averla tra le mani mi ha reso molto contenta. La profumazione è meno incisiva rispetto a quella delle Yankee Candle, tuttavia mi piace molto. E' fruttata ma non stucchevole, si tratta di Mango Tango. La candela è stata realizzata in cera di soia naturale e lo stoppino è in legno di pino. Oltre la candela che vedete qui, ci hanno regalato anche una bella coperta natalizia con le renne e i fiocchi di neve del marchio Villa d'Este.


- Mio cognato è andato sul sicuro, scegliendo per me una delle bellissime borse di Gabs, brand che io acquisto da anni e di cui ho ricevuto in regalo, negli anni, diversi accessori. Portafogli, portamonete, diversi modelli di borsa. Questo marchio è a conti fatti il mio preferito perché la qualità è davvero buona, i materiali restano intatti per anni pur con un utilizzo continuato e le stampe sono sempre molto belle, originali e fantasiose. Insomma, un regalo apprezzatissimo che sfrutterò molto soprattutto dalla prossima primavera in poi.


- Nadia è una mia cliente dolcissima, una signora che sta poco bene di salute ma che mi rivolge sempre un pensiero. Lo fa quando torna a settembre dalle ferie e lo fa anche ad ogni Natale. Questa volta mi ha preso un bel cofanetto rosa di Malizia, brand che conoscerete tutti perché entrato nelle case di molti di noi, soprattutto a ridosso degli anni novanta e duemila. Il kit comprende un bel bracciale placcato silver, un profumo ed un bagnodoccia. La profumazione è dolciastra.


- I miei cugini viterbesi hanno pensato di regalarmi due belle tazze colorate in plastica dura. Mi son piaciute molto perché mettono allegria e danno l'idea di poter essere messe in lavastoviglie senza tanti problemi perché belle resistenti. Carine anche da esporre in una vetrinetta.


- Ad una bella tazza hanno pensato anche mia nipote e il suo ragazzo. In questo caso si tratta di una tazza Thun a cui è stato associato un braccialetto solidale ricevuto in seguito ad una donazione a favore dei reparti oncologici.
Avrei voluto farvi vedere anche il bellissimo ombrello di Ferrè che mi ha regalato mia cugina, la mamma di lei, ma non ho saputo fargli una foto decente. Immaginate un bell'oggetto rosso e nero molto frivolo e capirete perché lo adoro.


- Mio fratello non è andato molto lontano, scegliendo un buono Amazon da spendere liberamente in libri. Sa che non posso vivere senza leggere e anziché scegliere dei titoli che avrei potuto non apprezzare, ha optato per un regalo più democratico ed apprezzatissimo. Simpatica anche la frase interna con cui ha accompagnato il suo dono.


- Per quanto riguarda la mia amica Veronica, il suo pacchetto era davvero delizioso. Conteneva una bustina di frutta ricoperta di cioccolato (marroni, albicocche, ciliegie, fichi) realizzata da un'azienda dolciaria della nostra provincia. E poi le cose che vedete in questa foto più un altro bagnoschiuma che manca all'appello perché non entrava. Sono molto curiosa di provare la linea Colture Bio di Yves Rocher di cui negli anni ho utilizzato molto poco.


martedì 27 dicembre 2016

My Make Up - End of the Year with Klimt

La volta in cui ho visto l'eyeliner Klimt di Nabla pensai subito che potesse essere perfetto per l'ultimo giorno dell'anno e quando finalmente l'ho avuto tra le mani, non ho potuto fare altro che produrre un make up in cui utilizzarlo.
Questo è il risultato ed è anche la mia proposta trucco per il 31 dicembre. Vi avverto: ho esagerato con le foto, ma questo make up mi è piaciuto a tal punto che alla sera non avrei mai voluto struccarlo. Se fosse stato possibile l'avrei tenuto per tre giorni e sono certa che di tanto in tanto avrei preso lo specchietto per ammirare quella linea di fulgido colore oro. 
Nel tempo ho provato diversi eyeliner color argento o oro ma nessuno mi ha soddisfatto come questo. La colorazione è davvero speciale: un oro caldissimo ricolmo di inconsueti riflessi rossicci. La stesura non è complicata di per sé ma potrebbe recare qualche fastidio solo a coloro che non sono abituati agli eyeliner con punta sottile e flessibile. Va agitato prima dell'uso ma poi la linea viene bella netta e al massimo sarà necessario ritoccare i punti in cui il colore è venuto meno intenso. 
Ed ora vi lascio alle immagini sperando che questo mio make up vi piaccia e sia di ispirazione a chi ancora non ha pensato a come conciarsi per le feste.






La patina luminosa sopra l'arco di Cupido è il mio illuminante favorito: la Mineralize Skinfinish Superb di Mac. L'ho stesa anche sopra il blush e in alcune foto del trucco occhi si percepisce leggermente.


Lista dei prodotti utilizzati:
- Shadow Insurance di Too Faced come base per gli ombretti;
- Ombretto Butterfly di Neve Cosmetics per uniformare le palpebre e assicurarmi una maggiore scorrevolezza degli ombretti successivi;
- Brow Pot Neptune di Nabla con cui sistemare un po' le sopracciglia;
- Matita Nude di Madina sotto l'arcata sopracciliare, sfumata;
- Matita Kajal Professionale di Collistar lungo le rime inferiori e superiori;
- Ombretto Mimesis di Nabla lungo la piega dell'occhio;
- Creme Shadow Rea di Nabla sulla palpebra mobile e sotto la rima ciliare inferiore tamponato con Mimesis;
- Eyeliner Klimt di Nabla per la mia riga oro;
- Eyeliner Couleur Caramel all'attaccatura delle ciglia superiori;
- Mascara Ultra Tech Curve di Kiko sulle ciglia;
- Matita Labbra Trasparente di Wycon per contornare le labbra verso l'esterno;
- Matita Labbra Borgogna di Wycon su tutta la superficie delle labbra e meglio sui contorni;
- Rossetto Uva Rossa Malva di Bottega Verde sulle labbra.

sabato 24 dicembre 2016

La Domanda della Settimana



Buongiorno e buon 24 dicembre.
E' la Vigilia di Natale e mi piacerebbe trascorrerla insieme a voi parlando di...make up. Quale sarà il vostro trucco festivo? Come vi concerete per le feste, letteralmente?
Aspettando di leggere i vostri fantasiosi commenti ne approfitto per augurare un sereno Natale a voi tutti. Che sia pieno di gioia, di amore, di affetti da coltivare e di risate che arrivano dritte al cuore.
Buon Natale amici miei. Il blog non va in vacanza per cui resteremo in contatto secondo le stesse modalità.



Che tipo di trucco sfoggerai il giorno
di Natale e la Vigilia?
Punterai sulla semplicità o sugli effetti speciali?
Meglio caricare gli occhi, le labbra
o entrambi?

giovedì 22 dicembre 2016

Autunno 2016 - I Prodotti Che Ho Usato di Più



Buongiorno a tutti!
L'autunno si è appena concluso e una nuova fredda stagione si sta aprendo dinanzi a noi. E' il momento di fare il punto della situazione sui prodotti make up più utilizzati negli ultimi 3 mesi. Non necessariamente i miei preferiti ma di certo quelli che mi sono ritrovata ad usare più spesso.
Buona lettura a tutti coloro che passeranno di qua.

OCCHI:

- Nabla - Creme Shadow Birki. Poiché usato da solo sulla mia pelle non ha molto senso, ho scelto di farne una base per gli ombretti in polvere, compito che gli riesce a meraviglia. Si comporta bene, il trucco dura, si stende facilmente e si sfuma senza alcuna difficoltà.
- Neve Cosmetics - Ombretto Robot. Mi piace davvero molto e l'ho utilizzato spessissimo, in combinazione con una semplice matita marrone o nera e del mascara, sia per lavoro che per uscite di piacere. Non è perfetto, trovo che sia un po' polveroso e che la pigmentazione non sia eccezionale, tuttavia si fa usare volentieri.
- Nabla - Brow Pot Neptune. E pensare che non volevo neppure comprarlo! Mai avrei pensato che potesse piacermi così. Se mi mancassero le sopracciglia probabilmente non saprei ridisegnarle a dovere, ma avendone già di folte, lui mi aiuta a sistemarle e tenerle in perfetto ordine per tutta la giornata. Ottimo acquisto!
- Madina - Matita Occhi Nude. La uso ogni giorno per "pulire" la zona sopracciglia sfumandola sotto l'arcata. Quando finirà cercherò un'alternativa perché questo gesto fa la differenza.
- Neve Cosmetics - Palette Elegantissimi. Ho ripreso ad usarla con regolarità, ogni giorno. I colori che uso di più sono Butterfly ed Espresso. Questa palette ha un sacco di anni e a volte penso che dovrei sostituirla ma credo che continuerò ad usarla fintanto che non la vedrò marcire del tutto.
- Kiko - Matita Occhi Intense Colour n° 6 Ebano. Ne ho finita una e comprata un'altra.Questo la dice lunga sia sul mio grado di apprezzamento, sia sulla quantità di volte in cui è stata utilizzata.
- Collistar - Mascara Shock. Mi piace molto a livello estetico, quel che non mi piace è la formula aggressiva. Si strucca con difficoltà e quando lo uso noto che le mie ciglia peggiorano vistosamente. Lo porterò alla fine ma non intendo riacquistarlo.

LABBRA:



- Collistar - Parlami d'Amore - Rossetto Puro Porpora Fatale. Mi piace molto, sia per quanto concerne la tonalità perfetta per il giorno (quantomeno su di me), sia per la durata, la resa estetica e la confortevolezza d'uso. Ne ho fatto un utilizzo maggiore per il lavoro, si presta molto bene.
- Bottega Verde - Rossetto Malva. Scorrevole, piuttosto resistente e duraturo. Il colore non è un malva, quantomeno su di me, però mi piace e lo uso volentieri. Solitamente gli abbino una matita che lo scurisca un po'.
- Make Up For Ever - Rossetto Rouge Artist Intense n°13.  Ne adoro sia per finish che la durata. E non parliamo del colore, risulterei ridonante. L'ho usato spessissimo durante questo autunno e col passare degli anni lo amo ancora come quando lo acquistai.
- Mesauda - Diva Lipstick 313 Uma. Molto affascinante da un punto di vista della colorazione e non mi deludono neppure il finish e la confortevolezza d'uso. Pecca solo di durata, che effettivamente è scarsa e non arriva alle due ore piene.
- Nyx - Matte Lipstick Merlot. Bellissima colorazione piena ed intensa. Confort massimo e ottima durata. Un acquisto davvero soddisfacente.

VISO:

- Estee Lauder - Blush Exotic Pink. Non compare in foto perché nel frattempo l'ho terminato. Questo è stato il mio blush perenne degli ultimi sei mesi, non solo quello di questa stagione. Purtroppo è andato fuori produzione.
- Mac - Extra Dimension Skinfinish Superb. Il mio illuminante preferito è tornato ad alloggiare sul mio viso. E, a dire il vero, spesso anche sui miei occhi in veste di ombretto. Bellissimo, impalpabile, luminosissimo. Bello ovunque lo si applichi. La durata non lascia mai a desiderare.
- Lily Lolo - Fondotinta Warm Peach. Nonostante il passare delle stagioni, questo fondotinta minerale rimane sempre la mia prima scelta. Mi piace per il grado di copertura che mi fornisce, per la durata, per la totale assenza di polverosità sul viso nonostante sia proprio un prodotto in polvere.
- Collistar - Cc Correzione Universale. E' una palette con specchio contenente 4 correttori cremosi in 4 differente tonalità. Ne uso prevalentemente 2 su 4: la più chiara per nascondere eventuali brufoletti o rossori, quella color albicocca per celare meglio le occhiaie prima di utilizzare il mio consueto correttore.

UNGHIE:

- Pupa - Velvet Garden - Smalto 171 Burgundy Poppy. Bellissimo, mi ha fatto fare un figurone per buona parte dell'autunno.


martedì 20 dicembre 2016

Wishlist Cosmetica di Natale

Fonte: designerblog.it
Da alcuni anni a questa parte stilare una wishlist cosmetica di Natale su questo blog è diventata una tradizione. Questa volta non ho moltissimi desideri materiali, in buona parte perché ciò che più mi premeva provare l'ho acquistato in prima persona non appena se ne è presentata una giusta occasione (leggi: uno sconto conveniente). 
Però diciamoci la verità, che Natale sarebbe se non cedessi alle lusinghe dei sogni, alla mia consueta lista natalizia? per cui bando alle ciance, si comincia a giocare. E se ne avete voglia, raccontatemi anche la vostra wishlist cosmetica di Natale tra i commenti.


THE BODY SHOP - WHITE MUSK SMOKY ROSE - SCATOLA MEDIUM


Ho annusato la fragranza in negozio e mi è parsa sensuale ed elegante al punto giusto, peccato che la durata dell'eau de toilette sia piuttosto bassa. Questa scatola Medium contiene un profumo da 60 ml, una lozione corpo ed un gel per la doccia, sempre da 60 ml. La confezione è riutilizzabile e molto scenografica una volta chiusa.

PUROBIO - ROSSETTO 05


Tra i nuovi rossetti che Purobio ha lanciato, l'unico che ho pensato di poter apprezzare è questo qui, il numero 5 Ciliegia. Ho già preso la matita labbra, che a dire il vero su di me appare meno scura che ovunque l'abbia vista, tuttavia la qualità mi ha soddisfatto in pieno. Prima o poi mi piacerebbe possedere anche questo rossetto da abbinargli, sperando sia altrettanto valido.

LE ERBE DI JANAS - BEAUTY DA VIAGGIO BLU


Quest'anno Le Erbe di Janas si è data un gran da fare e tra le tante novità cosmetiche di fine anno, ha inserito anche qualcosa di assolutamente unico e ricercato: mi riferisco alle splendide idee regalo create in collaborazione con dei maestri artigiani sardi. Tra le tante proposte, la mia preferita al momento è questo beauty da viaggio in tessuto ecrù con fascia decorativa blu.


NEVE COSMETICS - PASTELLO LABBRA STATUS

La scorsa settimana ho acquistato Idol e mi ha sorpreso. L'ho utilizzata in veste di rossetto ed ha un'ottima tenuta, una pigmentazione perfetta alla prima passata, non mi entra nelle microrughette e in generale si comporta davvero bene. Mi piacerebbe possedere anche Status che è un rosso più classico, augurandomi che la qualità sia la stessa di Idol.

FLOWER BY KENZO ELIXIR


Pochi giorni fa vi ho dichiarato il mio amore decennale per la fragranza Flower by Kenzo. Ammetto che mi piacerebbe moltissimo poter avere anche la versione in rosso, l'Elixir. L'ho annusata da Sephora qualche tempo fa e seppur molto somigliante all'originale, ha una nota dolciastra più accentuata. Mi piacerebbe alternarli in base alla stagione e all'umore e tenerli vicini sul mio comò bianco, in bella vista.

L'ERBOLARIO - GINEPRO NERO, CANDELA E SHAMPOODOCCIA


Ginepro Nero è la linea maschile che l'Erbolario ha proposto come novità alla fine di questo 2016. Ed io me ne sono fortemente invaghita, come spesso accade con i profumi maschili particolarmente virili. Mi piacerebbe quantomeno possedere la Candela Profumata e lo Shampoodoccia da condividere rigorosamente con il partner.

HEARTH&HOME


Non si tratta di cosmetici nel senso stretto del termine, però voglio aggiungerle ugualmente a questa lista. Mi piacerebbe molto poter provare le fragranze in cera di soia di Heart & Home. Non conosco le varie combinazioni di profumo proposte né mi è mai capitato di poterle annusare, per cui proverei almeno quelle più tipicamente invernali.

COULEUR CARAMEL - FONDOTINTA HYDRA JEUNESSE


Non so bene quale delle colorazioni proposte potrebbe fare al caso mio, tuttavia mi piacerebbe molto provare il nuovo Fondotinta Hydra Jeunesse di Couleur Caramel. Sembra avere una consistenza molto leggera ed acquosa, per me che non amo sentirmi addosso fluidi pesanti potrebbe trattarsi di una svolta. Sempre che sia almeno mediamente coprente.

lunedì 19 dicembre 2016

Il Giardino di Arianna - La Mia Corona dell'Avvento Ecobio

Fino ad un paio di mesi fa il Natale sembrava ancora lontanissimo e invece poi, frettolosamente, siamo già arrivati al punto di poter fare il conto alla rovescia.
Quest'anno a calarmi nell'atmosfera giusta ci ha pensato un acquisto che non ho rimpianto neanche per un istante: la Corona dell'Avvento Ecobio de Il Giardino di Arianna. Poiché avevo scritto un post di premessa per spiegare di cosa si trattasse e perché volli acquistarla, non mi dilungherò oltre in questa occasione.


La Corona dell'Avvento Ecobio de Il Giardino di Arianna è arrivata in un grazioso cofanetto natalizio di cartone che, finite le domeniche d'avvento, può essere tranquillamente riutilizzato per confezione un regalo speciale o per riporre tutti i biglietti natalizi che riceveremo in questo periodo. 
All'interno, ben disposti e numerati, c'erano 4 pacchetti incartati. Sotto di loro ho trovato anche una lettera contenente gli auguri per un Natale sereno ed una poesia natalizia. Come se non bastasse, c'era una bella busta rossa non numerata da aprire subito contenente un utilissimo pannetto struccante Les Tendances d'Emma. Inutile dire che queste due ulteriori coccole inattese mi hanno fatto un piacere enorme.
Per quanto riguarda i pacchetti numerati, ogni cosmetico è stato racchiuso in una confezione originale e sfiziosa. Preparati con dedizione e pazienza, come tutte le cose fatte con amore. Ed ora che le quattro domeniche di Avvento sono giunte alla loro naturale conclusione, come promesso più di un mese fa, oggi vi svelo il contenuto della mia box e vi racconto le mie impressioni generali.


PRIMA DOMENICA D'AVVENTO - 27 NOVEMBRE:



Toccando il primo pacchetto ho pensato subito che potesse contenere una delle nuove Creme per le Mani di Maternatura. Avendone acquistate due (una per me, una da regalare), la consistenza del tubetto mi pareva proprio quella. Immensa la sorpresa di scoprire che era tutt'altro e che non mi ero neanche avvicinata ad indovinare.
Il primo pacchetto conteneva la BB Cream Petra di Piteraq nella colorazione n°11 (la più chiara tra le 3 disponibili), un prodotto che sono stata davvero felice di poter provare.
Piteraq è un brand italiano che ha detto no ai siliconi, ai peg, alla paraffina, agli oli minerali, ai parabeni. Ha scelto di creare cosmetici inserendo oltre il 98% di ingredienti naturali nel pieno rispetto dell'ambiente e della persona. Questo brand mi incuriosisce molto ed è possibile che in futuro io decida di provare qualche altra referenza.
Costo: 13,90 €.

SECONDA DOMENICA D'AVVENTO - 4 DICEMBRE: 



Il secondo pacchetto è stato quello che più mi è piaciuto. Da tempo avevo nella mia lista dei desideri il Burro Corpo al Biscotto di Nacomi e trovarlo nella mia Corona dell'Avvento è stata una sorpresa davvero molto gradita.
Per l'inverno le mie profumazioni preferite per il dopo-doccia sono sicuramente quelle dolci e questa lo è, nel senso piacevole del termine. Mi ricorda proprio i biscotti, le nocciole, qualcosa di buono da gustare in tranquillità e relax.
La consistenza è burrosa, gradevolissima. Perfetta per le pelli che tendono a seccare. Ne parleremo meglio in una recensione apposita più avanti.
Costo: 18 €.

TERZA DOMENICA D'AVVENTO - 11 DICEMBRE:

Il terzo pacchetto mi ha davvero sorpreso, non me lo aspettavo proprio. O forse dovrei dire che non mi aspettavo nessuno dei prodotti che ho ricevuto, ma chissà perché non ritenevo di poter trovare qualcosa per la skincare viso (argomento dominante, per me) . Mi ha fatto felice ricevere il Siero Viso con alta concentrazione di Aloe Vera e Acido Ialuronico della nuova linea The Beauty Seed di Bioearth. L'ho messo in opera da subito implementandolo alla mia routine per un surplus di idratazione.
Ne parleremo sicuramente, è un prodotto che merita una sua recensione su questo blog. Lo trovo molto utile su tutti i tipi di pelle, indistintamente.
Costo: 17,80 €.





QUARTA DOMENICA D'AVVENTO - 18 DICEMBRE:

Colpo di scena, anche la quarta domenica d'Avvento è stata ricca di sorprese. Il quarto pacchetto conteneva infatti la nuova Palette in cartone di Purobio con i nuovi sei ombretti in cialda. Due di essi hanno un finish perlato e i restanti quattro sono opachi. Li ho messi subito all'opera ieri, per il mio trucco domenicale. La scrivenza mi è parsa molto buona, sebbene ognuno di essi spolveri più di quanto sia necessario. Su un buon primer durano per ore senza sbiadire eccessivamente. 
Costo: 7,90 € la palette, 6,90 € ciascun ombretto.





CONCLUSIONI:

A conti fatti, questa esperienza mi è piaciuta molto e la ripeterei senz'altro. Volendo parlare di soldi, mi sembra chiaro che il costo originario della Box (29,90 €) è irrisorio rispetto a quanto è stato poi restituito in merce. Tuttavia, non voglio che si riduca tutto ad una mera questione economica. Per quanto mi riguarda, l'elemento essenziale è proprio ciò in cui speravo: la gioia di rendere magica ogni domenica d'Avvento potendo scartare un pacchettino e poi condividerne il contenuto con altre ragazze che hanno fatto altrettanto.
La parte migliore è stata proprio quella di confrontarsi con gli altri acquirenti mantenendo intatto quel senso di sorpresa e meraviglia che è proprio dei bambini ma che fa tanto bene anche a noi adulti.
Il mio questionario di profilazione è stato rispettato? Assolutamente si. Avevo espresso la mia predilezione invernale per le profumazioni molto dolci e la Mousse al Biscotto è una coccola che mi rinfranca nelle mie serate di maggiore stanchezza. Il Siero Viso è perfetto per le pelli sensibili come la mia. E un'appassionata di make up quale io sono non può che dirsi felice di poter provare prodotti che ancora non possedeva.
La mia soddisfazione può dirsi completa e non mi resta che ringraziare Erika e Nicola non solo per aver avuto questa splendida idea, ma anche e soprattutto per aver contribuito a rendere speciale questo magico cammino verso il Natale.
Se anche voi avete preso parte a questa iniziativa, fatemi sapere fra i commenti come giudicate la vostra Box. 


sabato 17 dicembre 2016

La Domanda della Settimana



Buongiorno e buon sabato!
Natale sta arrivando e così anche la fine dell'anno. E' tempo di bilanci, tempo di tirare le somme. Ho già in serbo per voi uno speciale articolo in uscita il 31 dicembre nel quale raccontarvi per filo e per segno tutti i prodotti che ho amato di più in questo 2016.
Oggi però mi piacerebbe discutere con voi dell'esatto opposto, ovvero i prodotti flop, quelli che ci hanno deluse, che si sono rivelati delle spese maledettamente sbagliate. Se ne avete voglia, raccontatemi i vostri tra i commenti. Buon week end a tutti.


Quali sono i cosmetici che più ti hanno
deluso durante il 2016?
Tendi a fornire molte chance ai prodotti che non ti piacciono
oppure li accantoni alla prima occasione?
Qual è il prodotto più scadente in cui
sei incappata/o quest'anno?

giovedì 15 dicembre 2016

Kenzo - Flower Eau de Parfum e Lozione Corpo



Recensione d'uso:
Con estremo piacere oggi torno a parlare di fragranze, senza dubbio uno dei miei argomenti favoriti poiché in grado di accendermi come pochi altri.
Il profumo per me ha la stessa fisionomia di una firma, di un'emozione, di un racconto. E' una delle tante modalità attraverso le quali parliamo di noi stessi agli altri e per questo ritengo che la sua scelta non sia affatto scontata né che possa essere lasciata al caso.
In questi oltre sei anni di blogging non ho recensito moltissimi profumi e per certi versi so di aver tenuto fuori anche alcuni holy grail, veri e propri pezzi della mia vita, sassolini lasciati lungo il mio cammino. Perchè? Beh, perché è difficile parlare di qualcosa che si ama troppo, di qualcosa a cui si è ceduto incondizionatamente il proprio cuore. E non voglio fingere che questa sia una recensione comune, come tutte le altre. Questo è il racconto di un amore, di un'estasi mai finita.


Flower di Kenzo è da anni emblema di ricercatezza, di femminilità, di eleganza sublime e delicata. Lo conobbi attraverso un campioncino in un tempo lontanissimo, che non ricordo quasi più. Feci i salti mortali per acquistarlo perché poche gocce di quella fragranza mi avevano lasciato stupefatta, incerta, destabilizzata. Quel profumo avrei potuto crearlo io, se solo ne fossi stata capace, perché era in grado di raccontarmi come pochi altri. In un certo senso era me anche se ci eravamo appena conosciuti. E quando quella meravigliosa boccetta trasparente e longilinea fu tra le mie mani mi sentii felice. Così come capitò tutte le volte in cui l'aprii e ne spruzzai l'incantevole contenuto sulla mia pelle. Mi lasciavo travolgere da quelle poche gocce di gioia che mi portavo appresso con autentica disinvoltura. Perché Flower non era un artefizio, Flower non era semplicemente un profumo. Flower era un pezzo di me e quando lo riconoscevo addosso agli altri pensavo che in un certo senso quelle persone dovessero somigliarmi, che avessimo qualcosa in comune, una recondita affinità.

In questi anni si sono succedute numerose ampolle fin quando, per la sete d'avventura, scelsi di non ricomprarlo per l'ennesima volta lasciando i miei soldi su altri lidi. E ogni volta, pur apprezzando quelle novità, mi chiedevo come avessi potuto lasciar lui da parte. Avergli preferito qualcos'altro. 
Quello che vedete in queste immagini è il regalo di compleanno dei miei cugini. Sapevano che mi mancava, che lo cercavo addosso agli altri, che centellinavo i rari campioncini che mi arrivavano tra le mani, che ne parlavo come di un amore lasciato andare ma ancora troppo presente, troppo vivo, mai estinto. Non so dirvi le lacrime che avrei voluto piangere quando l'ho ricevuto. Lui era lì, di nuovo. Potevo nuovamente bearmi tra le sue note così familiari, così reali, così vere. 

Si, mi sono lasciata trascinare. Ma in fondo lo avevo premesso, no? Questa è la storia di un amore e gli amori vanno raccontati con dovizia di particolari.

Flower non è un profumo di quelli pretenziosi. Non si ispira ad una rosa rossa dai petali di velluto né ad una candida peonia dai ridondanti petali rosa. Non parla di aristocratiche gardenie né di bianchissimi gigli. Flower è il profumo del papavero, quel fiorellino rosso, bruttino, longilineo e non particolarmente appetibile che troviamo persino a ridosso delle strade più brutte e malfamate di una città. Flower è un tiepido tocco di colore in mezzo al grigiore, è un accenno di rosso sull'asfalto. 
Se vi dicessi quante volte mi sono sentita uguale a quel fiorellino senza particolari attrattive non mi credereste. Perché il papavero è un fiore fragile e forte allo stesso tempo. E' brutto e bello insieme, è solo una macchia differente in mezzo a tante cose tutte uguali.

Per raccontare questa ambivalenza Alberto Morillas, il suo creatore, per Flower ha scelto la rosa bulgara. A cui ha aggiunto Violetta e Biancospino. Poi un tocco di vaniglia, acacia e muschi bianchi. E infine, quando tutto il resto sembra evaporare, ti resta addosso quell'impronta cipriata che non ti scordi più. 

La durata di questo incantevole bouquet sulla pelle è davvero buona. Io riesco a sentirmelo addosso per ore e sovente mi capita che le persone mi facciano i complimenti per questo odore che mi porto appresso. 
La Lozione Corpo è anch'essa un marchio a fuoco sulla pelle. Come tutte le creme abbinate ai profumi, il suo scopo primario non è quello di idratare o nutrire la pelle, ma semmai di profumarla, di accentuare l'uso dello spray. E si, devo dire che lo fa assai degnamente. Non appiccica, si assorbe in tempi brevi e non necessita di lunghi massaggi. 


In conclusione di questo articolo che recensione non è, mi piacerebbe invitarvi a parlarmi del vostro profumo preferito. Qui, tra i commenti.
Della ragione per cui il vostro incontro ha significato qualcosa, delle occasioni in cui lo sfoggiate, dell'effetto che vi fa nel sentirlo indossare da altri. 
Dal mio canto, spero di avervi trasmesso quello che sento io con Flower. Grazie Kenzo, grazie Alberto Morillas.


SITO WEB: www.flowerbykenzo.com
DOVE SI ACQUISTA: in profumeria
LUOGO DI PRODUZIONE: Francia
PAO: 24 mesi
QUANTITA': 50 ml il profumo, 150 ml la lozione
PREZZO: 78 €.

martedì 13 dicembre 2016

[My Make Up ] - Eclair

Gli ombretti in crema sono un ottimo passepartout quando si desidera realizzare un trucco completo in poche e semplici mosse. Tra le diverse opzioni in mio possesso oggi mi piacerebbe mostrarvi meglio Eclair, Pro Longwear Paint Pot di Mac che non ha neanche bisogno di una base prima dell'applicazione (quantomeno sulla mia palpebra non oleosa). 
Eclair è un prodotto meraviglioso, scorrevole al punto giusto, e di un bel color bronzo luminoso e chic. Mi piace molto utilizzarlo durante la stagione autunnale anche se lo trovo indicato pure per i mesi estivi.
Ricreare questo trucco è piuttosto semplice ma qualora vogliate evitare l'eyeliner, vi basterà tracciare una bordatura con una matita marrone scuro o nero di cui sfumare i contorni prima dell'applicazione dell'ombretto in crema.




Sulle labbra ho scelto un rossetto liquido di Diego Dalla Palma che avendo anche una componente mattone mi è sembrato abbinarsi piuttosto bene al trucco occhi.



Lista dei prodotti utilizzati:
- Ombretto Butterfly di Neve Cosmetics all'angolo interno dell'occhio e sotto l'arcata sopracciliare;
- Pro Longwear Paint Pot Eclair di Mac più intenso sulla palpebra mobile e poi sfumato lungo la piega;
- Fluidline Eyeliner in Gel Blacktrack di Mac per contornare l'occhio;
- Mascara Ultra Tech Curve di Kiko sulle ciglia;
- Matita Trasparente Ghost di Nabla per contornare le labbra;
- Mogano Lip Pencil di Diego Dalla Palma sul contorno delle labbra;
- Rossetto Liquido Geisha Noir n° 17 di Diego Dalla Palma sulle labbra.


lunedì 12 dicembre 2016

Novità ed Offerte del Momento

Buongiorno e buon lunedì.
Sempre più ci stiamo avvicinando al Natale ed oggi ho in serbo per voi una carrellata di Novità ed Offerte del Momento che potranno esservi utili anche per la ricerca dei regali. Buona lettura!



- Collistar lancia un nuovo Scrub Corpo che va ad aggiungersi alla linea pre-esistente. Si tratta del Talasso Scrub Illuminante. Lo Scrub entra a far parte di una nuova linea illuminante che comprende anche contorno occhi e maschera viso.


- Da Tigotà c'è un'offerta speciale sui cosmetici La Bioteca Italiana prodotti da Sanecovit.



- Il 1° dicembre è approdata sul sito di Sephora anche Zoeva con una selezione dei suoi prodotti più amati.

- La linea Studio di Diego dalla Palma cresce con l'introduzione di 8 nuove nuance del rossetto liquido opaco Geisha.



- Anche Lierac pensa ai regali di Natale proponendo dei cofanetti contenenti i suoi prodotti più venduti. Ogni set contiene anche uno speciale regalo firmato The Bridge.

- Per Natale Phyto propone dei set regalo contenenti lo Shampoo e lo Spray PhytoKeratine. In omaggio una spazzolina Tek in legno da borsetta.

- Nabla compie 3 anni e per l'occasione offre uno sconto del 5% su tutto valido fino al 13 dicembre per ogni ordine superiore ai 19 €. Il codice da inserire è BDAY16.


- La famiglia di Green Energy Organics si amplia con l'introduzione del nuovo fondotinta Skin disponibile in 3 colorazioni.


- Su Sabiaqua c'è il fuoritutto Tea Natura con sconti sui prodotti del brand che vanno dal 5 al 20%. Gli sconti sono validi fino ad esaurimento scorte.


- Su Easyncool per ogni acquisto fatto a dicembre verrà corrisposto un codice sconto del 10% da spendere a gennaio. I clienti online riceveranno il codice sconto via mail entro il 5 gennaio.


- Valido solo fino alle 13 di oggi, questo coupon sconto di Maquillalia ti fa risparmiare 5 € su ogni carrello superiore a 50€. Maggiori informazioni nell'immagine.


- Sulla pagina Facebook de Il Giardino di Arianna ogni giorno fino al 25 dicembre viene lanciato un codice diverso per ottenere un omaggio o uno sconto valido per la giornata.


- Miss Princess è il nome della linea natalizia di Pupa Milano. Clicca qui per vedere tutti i cofanetti disponibili.


- Fino al 17 dicembre su Loving Ecobio c'è una fantastica promozione che consente di risparmiare il 20% su tutti i prodotti Domus Olea Toscana. Guarda l'immagine per conoscere gli omaggi correlati in base alla spesa effettuata.


- La succulenta offerta natalizia di Neve Cosmetics consiste in uno sconto del 15% su tutto il listino e spese di spedizione ad 1 €. In omaggio si riceverà una shopping bag ed una deliziosa pochette in plastica colorata.


- Sullo store online delle Profumerie Pinalli c'è un'intera sezione dedicata ai Cofanetti donna scontati del 30%. Clicca qui per raggiungere le promozioni.


- Fino al 14 dicembre Ecco Verde mette a disposizione 3 codici sconto differenti in base alla quantità di merce acquistata. Maggiori informazioni nell'immagine sottostante.


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...