mercoledì 3 febbraio 2016

Biofficina Toscana - Frutti Rossi - Acqua Micellare e Scrub Viso




Recensione d'uso:
Quando al Sana di Bologna Biofficina Toscana presentò le due novità ai Frutti Rossi il web andò in visibilio. Erano così allettanti, creative e intrise di genuinità da rendere l'attesa febbrile. Oggi vi racconto la mia esperienza d'uso con entrambi i prodotti, sperando come al solito di farvi orientare meglio verso un ipotetico acquisto o anche solo placando la curiosità di chi questi prodotti non li ha ancora provati.



L'Acqua Micellare ai Frutti Rossi di Biofficina Toscana si presenta all'interno di un flacone alto e snello in plastica morbida. Un tappo dotato di foro della giusta dimensione consente un'estrazione sicura e ben dosata. La serigrafia questa volta è in colore viola, scelta che ho apprezzando fin da subito dal momento che adoro simili tonalità.
Il prodotto è ovviamente liquido, incolore e lievemente profumato. Questa profumazione nulla ha a che vedere con gli aromi artificiali che spesso si trovano nelle acque micellari ordinatamente esposte sugli scaffali del supermercato. E' un odore tenue, delicato, gradevolmente fruttato. Non infastidisce e non è così intenso da creare disturbo in zone delicate come quella oculare. 
Io utilizzo il prodotto avvalendomi di un Maxi Dischetto Cotoneve, utilizzandone una dose assai modica. Semplicemente vado ad appoggiare il dischetto ben intriso sulla palpebra e dopo un poco tiro via, senza stressare la pelle. La prima cosa che mi stupì dell'Acqua Micellare ai Frutti Rossi di Biofficina Toscana fu la sua reale e tangibile efficacia. Ormai sapete che trucco gli occhi ogni giorno, spesso anche con primer, eyeliner e mascara. Il prodotto non fatica a tirar via tutto, senza per questo arrossare i bulbi oculari né la pelle che li circonda. Non li fa bruciare, non gli crea fastidi di sorta. Sembra davvero di avere a che fare con della semplice acqua con la sola differenza che in questo caso bastano due passate di dischetto per rimuovere tutto il make up. A questo punto non mi resta che girare il Maxi Dischetto ed utilizzarlo allo stesso modo anche sul resto del viso. Ultimo step: Konjac Sponge con un Detergente Delicato in gel che elimini eventuali residui.
Non ho un solo dubbio riguardo l'Acqua Micellare ai Frutti Rossi di Biofficina Toscana, mi piace sul serio. Funziona alla perfezione, lo fa in modo delicato ed ha una composizione davvero ben congegnata. Al suo interno troviamo diversi estratti naturali tra cui l'acqua di fiordaliso, il pantenolo ed una miscela di tensioattivi vegetali derivati da olio di oliva, girasole, cotone e mandorle che molto piacerà anche alle pelli più sensibili e reattive. La formula è certificata biologica da Icea e testata al nickel.
Se desiderate un prodotto ecobiologico in grado di struccare perfettamente che non lasci sul viso una sensazione di unto e di appiccicaticcio io ve la consiglio: da sola fa già tutto! Ottima anche in viaggio perché non c'è bisogno di diversificare portandosi dietro un prodotto per struccare gli occhi ed uno per il viso. 

PAO: 12 mesi
QUANTITA': 200 ml
PREZZO: 12,30 €.



Lo Scrub ai Frutti Rossi di Biofficina Toscana si presenta in un barattolo da 100 g di plastica dura con tappo a vite. Sotto di esso una seconda protezione in plastica morbida. Di solito per gli scrub preferisco i tubi ma questa volta, vista la bellezza del suo contenuto, son ben felice di poterne godere a pieno a livello visivo. La cosmesi per me è anche e soprattutto questo: un sublime piacere. 
La texture è cremosa, granulare, di un colore viola così vivido che sembra di avere a che fare con una spremuta di mirtilli. Piacevole alla vista ed anche all'olfatto, in quanto la profumazione è fruttata e realista; non immaginatevi un odore artefatto uguale a mille altri. E' una profumazione naturale, concepita dal suo contenuto e non da additivi chimici aggiunti ad hoc col solo scopo di rendere il prodotto più appetibile.
Personalmente, quando utilizzo lo Scrub Viso ai Frutti Rossi di Biofficina Toscana io non penso ai frutti rossi quanto piuttosto al mosto d'uva. Mi dà ricordi così intensi delle vendemmie che trepidante seguivo da bambina che a volte mi capita di aprire il barattolo anche solo per tornare con la mente a quei giorni lì, alla spensieratezza di quei settembri dall'aria frizzante. Non si può non amare un prodotto in grado di suscitarti memorie così vivide e so che è possibile solo grazie alla sua naturalità, a quei profumi così reali, a quei colori così intensi.

Come lo uso. Sulla pelle asciutta e pulita applico poco più di una noce di prodotto e delicatamente la spalmo ovunque, concentrandomi sulla zona del naso e del mento. Non è lo Scrub Viso più delicato che io abbia mai utilizzato: i semini si sentono perfettamente ed il loro grattare è piuttosto incisivo. Utilizzandolo mi sono spesso chiesta se fosse indicato anche per le pelli sensibili e a loro direi di provarlo su pelle bagnata, così da diminuirne l'attrito.
Una volta terminato di massaggiare asporto lo Scrub Viso ai Frutti Rossi di Biofficina Toscana con l'aiuto di una spugnetta umida, dopodiché lavo il viso e tampono con un asciugamano. La sensazione sul viso è di assoluta morbidezza e sebbene l'esfoliazione sia più intensa rispetto al prodotto che utilizzo di solito, il mio viso non è arrossato né colpito da spiacevoli reazioni come bruciore o pelle secca che tira. 
L'inci è, anche in questo caso, ecobiologico, dermatologicamente testato e vegan. 

PAO: 6 mesi
QUANTITA': 100 g
PREZZO: 14,80 €.

In conclusione, credo che Biofficina Toscana con i due prodotti novità ai Frutti Rossi abbia fatto di nuovo centro. L'esperienza d'uso è estremamente piacevole ed entrambi sono così funzionali da rendersi conto che l'ecobio, in Italia, ha davvero fatto passi da gigante.

*I prodotti citati in questo articolo mi sono stati inviati gratuitamente a scopo valutativo. Non sono stata pagata per scriverne una recensione e quelle espresse sono le mie sincere ed oneste considerazioni personali, libere da condizionamenti.




SITO WEB: www.biofficinatoscana.com
DOVE SI ACQUISTA: nelle biobotteghe rivenditrici; online presso numerosi e-commerce
LUOGO DI PRODUZIONE: Italia

44 commenti:

  1. Sicuramente prima o poi provo lo scrub! *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ha un aspetto splendido, non è vero? ;)

      Elimina
    2. Splendida sei tu coi tuoi commenti precisi ke fanno capire davvero COME È il prodotto!! Piacciono anke a me. Tranne per l isopropyl nello scrub. Ho la pelle a zone grasse..certo però lo scrub si fa una volta a settimana al massimo.

      Elimina
    3. Non ho trovato l'isopropyl nello scrub. Magari intendevi il mirystyl myristate?
      E grazie per le tue parole, come sempre ;)

      Elimina
    4. Hai ragione Sara scusami... mi era rimasto impresso l'ingrediente comedogenico, quando lessi linci appena uscito in vendita. Nei miei ricordi adesso avevo confuso le due sostanze, anche se entrambe hanno la stessa caratteristica di portare impurità.

      Elimina
    5. Si, immaginavo che li avessi confusi per quello ;)
      C'è da dire che uno scrub resta sulla pelle per un periodo di tempo molto breve per cui non so quanto possa creare fastidio nonostante quell'ingrediente.

      Elimina
    6. Vero...ormai ho la "psicosi" dei brufoletti...ne ho avuti tanti...ps hai visto i Garden di Neve?

      Elimina
    7. Si li ho visti ma mentirei se dicessi che mi hanno colpito :D
      Non sono un'amante dei fard in crema.

      Elimina
  2. E niente se l'acqua micellare è un prodotto che non uso, lo scrub come dico ormai su tutti i post a lui dedicati (non c'è nessuna persona a cui non è piaciuta) LO VOGLIOOOO

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora spero davvero di leggere presto anche una tua opinione al riguardo.

      Elimina
  3. Lo scrub sarà senz'altro mio, prima o poi ;) sembra fantastico!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me piace molto. Non posso usarlo troppo spesso perché per il mio tipo di pelle è un po' incisivo però ammetto di apprezzarlo ogni volta che lo faccio.

      Elimina
  4. Grazie mille per questa recensione.
    Mi hai tolto ogni dubbio sullo scrub, LO VOGLIO!
    Temevo fosse troppo delicato e invece sembra proprio fare al caso mio, visto che non ho una pelle delicatissima.
    Lo comprerò

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non lo trovo troppo delicato, penso che sia incisivo al punto giusto.
      Penso ti troverai bene ;) buona giornata.

      Elimina
  5. Voglio assolutamente provare entrambi, e si dia il caso che l'acqua micellare e lo scrub che sto usando adesso stiano per finire :)

    RispondiElimina
  6. Se prima nutrivo più curiosità per lo scrub rispetto all'acqua micellare, devo dire che con questa review hai capovolto il mio interesse :) Sono davvero curiosa di provare un'acqua micellare che finalmente non appiccichi o bruci gli occhi. Per lo scrub mi piace tantissimo la consistenza, ma con la pelle delicata ho sempre un po' paura di aggredire troppo e ricerco scrub molto delicati.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se hai la pelle molto delicata ti consiglio il gommage argilla bianca di Cattier, che poi è anche il mio preferito ;)
      Non solo esfolia, ma ha anche una funzione trattante sulla pelle.

      Elimina
  7. Questi due prodotti sono già in wishlist, mi interessano molto, in particolare l'acqua micellare, l'unico struccante efficace per i miei occhi sensibili :)

    RispondiElimina
  8. Voglio quello scrub *-* ! Dalla foto sembra stupendo e chissà che profumo... che goduria!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non aspettarti un profumo di caramella o qualcosa di dolciastro. A me fa sul serio pensare al mosto d'uva :D

      Elimina
  9. Grazie per questa review, volevo regalare l'acqua micellare, e cade a fagiolo :)

    RispondiElimina
  10. Lo vorrei provare entrambi. Dell'acqua micellare mi frena il costo, dello scrub il fatto che io lo usi in doccia sulla pelle umida..le confezioni a tubo sono più appropriate in quella situazione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh si, in effetti una confezione in barattolo non è il massimo da portarsi in doccia. Io pure eviterei.

      Elimina
  11. Mi sto trovando benissimo con lo scrub, ma non vedo l'ora di provare la micellare. Adesso ancora di più

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono felice di leggere che lo scrub ti piaccia. Spero tu abbia modo di provare anche l'acqua micellare ;) baci.

      Elimina
  12. Grazie per questa recensione...prima o poi proverò queste due chicche!=)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' un piacere. Grazie a te per averla letta.

      Elimina
  13. Ciao!! E' da un pò che questa marca mi tenta e mi piacerebbe provare qualche loro prodotto..questi due son molto interessanti. Grazie delle review ^_* Kiss

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non hai mai provato nulla di Biofficina? Devi assolutamente rimediare!

      Elimina
  14. Sara hai ragione...BT va provata assolutamente!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Merita almeno una chance. Di prodotti ne producono molti e la maggior parte di essi mi piace molto.

      Elimina
  15. ho acquistato l'acqua micellare e la adoro! strucca qualsiasi cosa!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si in effetti è stata una bella scoperta, funziona bene e si fa usar volentieri.

      Elimina
  16. li adoro entrambi, semplicemente. lo scrub io lo uso su pelle bagnata e lo trovo estremamente performante oltre che piacevole. sottoscrivo ogni tua considerazione :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono due ottimi prodotti, difficilmente Biofficina si smentisce.

      Elimina
    2. Sono due ottimi prodotti, difficilmente Biofficina si smentisce.

      Elimina
  17. In questo momento ho latte detergente in esubero ma la voglio provare in futuro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Magari più in là, tanto resta in linea permanente.

      Elimina
    2. Magari più in là, tanto resta in linea permanente.

      Elimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...