mercoledì 8 giugno 2016

Madara - Crema Notte Rigenerante



Recensione d'uso:
Da un paio d'anni a questa parte ho smesso quasi del tutto di utilizzare creme per la notte. Se un tempo vivevo in un luogo assai freddo in inverno, ora posso godere di un clima decisamente meno rigido e questo comporta che senta meno l'esigenza di proteggere la mia pelle dagli sbalzi di temperatura. Solitamente di notte utilizzo un siero acquoso e solo quando ne avverto la necessità aggiungo ad esso un paio di goccioline d'olio.
Ciononostante, poiché quest'anno avevo a disposizione una minitaglia della famosa Crema Notte Rigenerante di Madara, mi son detta che sarebbe stato sciocco non provarla.

Mi sono regolata così: l'ho utilizzata nelle serate più fredde oppure in quelle in cui, dopo essermi struccata, sentivo il bisogno di un'idratazione più incisiva. A volte la mia pelle fa i capricci: se la copro troppo si ribella, se la nutro poco si squama. Per ovviare a questa situazione utilizzavo la crema solo quando la pelle stessa sembrava richiederlo.

Inizio col dire che di quello che fa Madara io mi fido. Un brand che sostituisca interamente l'acqua con la linfa di betulla e che nelle sue formule decida di inserire un sacco di buone piantine baltiche già solo per questo ottiene la mia simpatia. Se poi mi alletta con texture avvolgenti e profumi piacevolmente naturali non posso far altro che restarne piacevolmente stupita.

La mia minitaglia di Crema Notte Rigenerante di Madara è contenuta all'interno di un comodo tubo bianco e spingendone la pancia si ottiene una quantità di prodotto giusto, né troppo né poco.
La applicavo sulla pelle ben detersa, soffermandomi maggiormente nelle zone che più necessitavano di nutrimento. Poiché in inverno sono solita squamarmi molto sul mento (fino a sanguinare, talvolta) è proprio lì che insistevo.

La texture della Crema Notte Rigenerante di Madara è un sogno: piacevole, ricca, delicata, consistente. E' una crema che si sente, la cui presenza non può passare inosservata. Anche in questa etichetta è specificato che può dirsi adatta per tutti i tipi di pelle ma non sono d'accordo: vista la sua generosità io la consiglierei principalmente alle pelli normali, secche e mature. Lascerei da parte quelle miste o addirittura grasse.

Pur trattandosi di una crema consistente, non può definirsi unta né grassa e soprattutto, cosa buona e giusta, essa riesce ad assorbirsi in tempi piuttosto brevi, lasciando sulla pelle una sensazione di idratazione, morbidezza e nutrimento. Questa sensazione di benessere persiste fino al mattino successivo, quando sento la pelle calma e distesa, nonché piacevolmente nutrita senza essere unta.

Di colore giallino, la Crema Notte Rigenerante di Madara ha un profumo molto gradevole e un po' frizzante, tanto che mi ricorda vagamente quello degli agrumi. Su di me non è risultata comedogena e non mi ha fatto spuntare brufoli né imperfezioni di alcun tipo.

L'inci contiene linfa di betulla, olio di jojoba*, olio di avocado*, glicerina, olivello spinoso*, estratto di pomodoro*, piantaggine*, estratto di calendula*, sodio ialuronato, vitamina E, acido ascorbico, gomma xanthana, estratto di alghe del Baltico, luppolo, burro di karité* e poco altro.
Il 99% dei suoi ingredienti è di origine vegetale e le sostanze contrassegnate da asterisco provengono da agricoltura biologica certificata da Ecocert.

In conclusione, trovo che la Crema Notte Rigenerante di Madara sia un prodotto dalla texture ottimale per le notti invernali, soprattutto su pelli stressate e bisognose di cure. 

* Il prodotto citato in questo articolo mi è stato inviato gratuitamente a scopo valutativo. Non sono stata pagata per scriverne una recensione e quelle espresse sono le mie sincere ed oneste considerazioni personali, libere da condizionamenti.



DOVE SI ACQUISTA: sul sito web e tramite i rivenditori autorizzati. Per maggiori informazioni rivolgersi alla pagina facebook
LUOGO DI PRODUZIONE: Lettonia
PAO: c'è la data di scadenza
QUANTITA': 50 ml. La mia è una minitaglia da 25 ml.
PREZZO: 32,90 €.

10 commenti:

  1. Anche io di base non sento l'esigenza di una crema notte. Piantine baltiche hai detto? *-* a Reggio Emilia c'è una bioprofumeria che rivende il marchio, andrò a scuriosare :)

    RispondiElimina
  2. Io, invece, l'idratante lo uso soprattutto di notte, perchè la mia pelle lo tollera meglio!
    Interessante questo prodotto, soprattutto per il suo profumo, adoro le fragranze agrumate!
    www.milleunrossetto.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa non è propriamente agrumata però ha la stessa frizzantezza degli agrumi per cui me la ricorda.

      Elimina
  3. Cinnamon Kitty8 giugno 2016 17:50

    Ciao! :-*
    Io uso regolarmente la crema notte, pur non avendo la pelle particolarmente secca o problematica! Cerco però di prediligere consistenze leggere, altrimenti sento la pelle soffocare!
    Questa potrebbe fare al caso mio, ma il prezzo mi pare eccessivo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io di solito la notte preferisco i sieri, sulla mia pelle di notte sono il top. Spesso anche di giorno, a dire il vero ;)
      Baci.

      Elimina
  4. Molto interessante questo prodotto, sembra avere un inci molto bello.
    Madara è un marchio che mi incuriosisce ma che non ho mai avuto la fortuna di provare; ho un paio di prodotti in wishlist che spero di acquistare presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se lo farai, sarò felice di leggere le tue opinioni in proposito :)

      Elimina
  5. Questo marchio mi incuriosisce moltissimo...spero di poterlo provare presto anch'io :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo sia un brand molto interessante da scoprire. Spero tu abbia modo di farlo.

      Elimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...