lunedì 14 novembre 2016

Bioturm - Latte Detergente n°10



Recensione d'uso:
Che io provi un numero impressionante di cosmetici non è un segreto per nessuno. Che mi piaccia cambiare di frequente metodo di struccaggio, neppure.
Dunque non vi sembrerà poi tanto strano che io vi parli, oggi, di un altro Latte Detergente. Nello specifico, questo Quello era era nella mia lista dei desideri da mesi, poi a fine luglio l'ho finalmente ordinato su Ecco Verde e pochi giorni dopo ho iniziato ad utilizzarlo.
Credevo di avervene già parlato ma ciò dev'essere avvenuto soltanto nella mia mente, perché la bozza era ancora lì in attesa di pubblicazione. Poiché ieri sera ne ho utilizzato le ultime gocce, questo mi sembra il momento più opportuno per farvi sapere come è andata.

Il Latte Detergente n°10 di Bioturm si presenta in un packaging minimale ma pratico in fase d'uso. Si tratta di un flacone bianco alto e schiacciato con tappo a scatto. Non occupa molto spazio e lo si può portare in viaggio con tranquillità. E' stato mio affidabile compagno anche durante le ferie estive. Bisogna avere una sola accortezza, quella di premere poco la sua pancia: tende a fuoriuscirne più del dovuto e dovrete essere cauti qualora vogliate evitare sprechi. 

Il Latte Detergente n°10 di Bioturm si presenta come un fluido cremoso di colore bianco dalla profumazione leggera e delicata. Mi fa pensare ad una sorta di crema di latte nella quale sia stata fatta sciogliere una stecca di vaniglia. 
Lo utilizzo alla sera dopo aver struccato gli occhi con l'olio di jojoba. Ne applico una nocciolina sulla mia fidata Spugnetta Natural Massage di Cotoneve già inumidita e da lì procedo con un massaggio su tutte le zone del viso, ripassando anche sugli occhi.
In area perioculare brucia se lo utilizzo puro, ovvero se ne prendo un po' e lo massaggio direttamente con le mani. Se invece lo passo solo come ultimo step di rifinitura, gli occhi non si arrossano né avvertono alcun pizzicore. 
Sul resto del viso si comporta con assoluta grazia, preoccupandosi di detergere e struccare alla perfezione senza irritare.
Io che sul viso utilizzo fondotinta minerale, blush e un po' di terra da contouring posso dirmi soddisfatta dalla pulizia apportata da questo Latte Detergente. Non devo insistere più del dovuto prima di rimuovere tutto e subito dopo la pelle è morbida e non ci sono cenni di secchezza né di unto.


In passato mi è capitato di provare latti detergenti troppo blandi o eccessivamente sgrassanti. I primi non riuscivano a rimuovere efficacemente il make up e dovevo ripetere le operazioni numerose volte prima di sentirmi pulita. I secondi mi spaccavano la pelle, rendendomi necessario utilizzare creme ricche subito dopo per cercare di ripristinare una sorta di barriera idrolipidica. Il Latte Detergente n° 10 di Bioturm è perfettamente equilibrato: strucca con dolcezza ma con assoluta efficacia. 

Sebbene io utilizzi il Latte Detergente n°10 di Bioturm per struccarmi, il prodotto è stato formulato con una particolare attenzione verso i neonati, sui quali può essere adoperato per una pulizia delicata ed ipoallergica. Il prodotto non contiene sapone così che anche le pelli più sensibili e reattive possano trovarne giovamento. Forse proprio per questa ragione l'ho tanto amato: questo prodotto si prende cura della mia pelle delicata nel modo più corretto possibile. 

L'inci  contiene diversi oli ed estratti vegetali provenienti da agricoltura biologica tra cui l'olio di semi di girasole, la vaniglia, il bergamotto, la glicerina. Contiene anche uno speciale complesso derivante dal latte che lo rende particolarmente adatto per il trattamento delle pelli secche e molto secche.
La formula non contiene siliconi, parabeni, profumazioni sintetiche e potenzialmente irritanti.


In conclusione, del Latte Detergente n°10 di Bioturm conserverò un ottimo ricordo e certamente avrò voglia di riacquistarlo perché sul mio viso si è comportato nel modo migliore che potessi sperare.
Costa un po' più di altri prodotti ma a mio parere vale i soldi spesi. La detersione è il primo fondamentale passo per una bella pelle e un prodotto che ci aiuti a tenerla sana e vitale vale più di tante creme pseudo-miracolose. 
Pensateci: è meglio spendere un po' di più per un buon detergente struccante ed evitare l'acquisto di creme molto esose la cui efficacia non è poi così certa.


SITO WEB: www.bioturm.de
DOVE SI ACQUISTA: online su Ecco Verde
LUOGO DI PRODUZIONE: Germania
PAO: ha la data di scadenza 
QUANTITA': 200 ml
PREZZO: 14,99 €


22 commenti:

  1. molto interessante, tra'l altro non lo avevo mai visto prima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io l'ho apprezzato davvero moltissimo. Se mai ti capiterà, prova almeno la minitaglia! è una bustina a pochi euro.

      Elimina
  2. Articolo che mi ha incuriosita ed invogliata a provare il prodotto...ultimamente sto bisticciando con i latti detergenti bio e, magari, questa la volta buona...un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è facile trovare il prodotto giusto, ormai in commercio ce ne sono molti e destreggiarsi non è sempre così intuitivo.
      Ti auguro di trovare qualcosa che faccia al caso tuo. Baci.

      Elimina
    2. Lo spero anch'io anche se, ti dico la verità, la colpa anche mia, perché sono sempre lì che provo prodotti nuovi e non mi soffermo mai su uno, una volta che mi piace più degli altri :(

      Elimina
    3. Anche io provo molti prodotti ma cerco di attenermi ad una routine ben precisa quando la inizio.
      In caso contrario rischi di destabilizzare la pelle più che trattarla nel modo giusto.

      Elimina
  3. Anche a me sembrava di ricordare di aver già visto questo prodotto presso i tuoi lidi, boh, forse stiamo impazzendo :D
    Comunque mi fa piacere leggere che sia delicato e non bruci. Ultimamente sto provando qualche campioncino di latte detergente perchè ho capito che è il metodo di struccaggio che a me piace di più, ma ho notato a malincuore che non è detto che un latte detergente non bruci gli occhi. Questo lo prenderò certamente in considerazione, grazie ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho ricontrollato. Non c'era ancora una recensione specifica ma ne ho parlato sia nel post riguardante la skincare del periodo, sia nell'articolo in cui descrissi il mio beautycase da viaggio :)
      Visto quanto l'ho apprezzato, era giusto gli dedicassi anche una recensione completa. Bacioni.

      Elimina
  4. Io non utilizzo quasi mai il latte detergente, non è uno dei miei prodotti preferiti.
    Grazie per la recensione non conoscevo questo prodotto.
    Buona settimana, a presto.

    Angelica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di sicuro hai altre abitudini. Io con il latte detergente mi trovo bene, purché rispetti la mia pelle come in questo caso.
      Buona settimana anche a te!

      Elimina
  5. Lo ricompro ogni inverno da anni, scoperto durante un periodo di grandi irritazioni e dermatite, l'ho trovato molto più delicato anche di ben più famosi latti detergenti consigliati per pelli sensibili e reattive, in Austria lo trovo in parafarmacia, mentre su EccoVerde compro le minisize in bustina da portare in viaggio. E' molto versatile, funziona bene anche come sapone per corpo e intimo di adulti e bambini, sul viso si può usare sia da asciutto con dischetto di cotone che massaggiato sul viso umido e fatto leggermente schiumare come fosse un sapone. Profuma di pasticcini alla vaniglia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, davvero una piccola e meravigliosa coccola. Io l'ho usato per l'estate e per buona parte dell'autunno. Se non avessi già comprato altri detergenti probabilmente lo avrei ripreso subito :)

      Elimina
  6. Ciao!
    Sai che io, nonostante abbia provato moltissimi latti detergenti, non ne ho ancora trovato uno che mi soddisfi totalmente? Mi pare sempre di dover fare troppe passate per avere la pelle davvero pulita!
    Quindi... Mi segno questo prodotto! ;-)
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ne ho provati diversi ma ne ho amati realmente soltanto 3. Uno è questo, forse il primo tra tutti. Impeccabile sulla mia pelle sotto ogni aspetto.
      Baci.

      Elimina
  7. Damina, mai come adesso non posso che concordare con la tua conclusione. Da anni ho abbandonato i latti, forse perché sentendo parlare solo di gel detergenti, la mia attenzione è stata attirata da loro. Per quanto delicati, la mia pelle ormai asfittica rimaneva tale e così, ultimamente, complice la lettura di un articolo al riguardo, sono tornata al latte anche in veste di detergente quotidiano. Bhe, la strada è ancora lunga, ma è indubbio che la pelle ne ha giovato e recepisce molto meglio anche le creme. Ho meno pellicine e sento penetrare di più i prodotti che prima sentivo rimanere in superficie.
    Quindi questo prodottino è da segnare ^_^.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tyta sono felice di leggere che qualcosa stia cambiando in meglio per quanto riguarda la tua pelle ;)
      Una corretta detersione è sempre un primo passo verso un miglioramento, io di questo sono più che convinta.
      Un grosso in bocca al lupo.

      Elimina
  8. Carissima Sara... sempre un piacere leggerti! Molto invitante questo latte detergente per quanto mi riguarda, sia perché per me rappresenta una novità, non avendolo mai provato finora, sia perché mi sembra una formula carina, con in più il profumo autentico della Vera vaniglia, che io adoro ♡
    Personalmente, lavorando in ambito cosmetico/curativo, ho impattato con prodotti più costosi di questo latte, se vogliamo fermarci alla semplice valutazione prezzo/quantità.
    Ho posseduto e usato con molta soddisfazione un ottimo gel detergente da 125ml, del costo di €28, che mi è durato sette mesi: tutto o quasi è relativo, dunque.
    Hai detto una cosa giustissima, la pulizia è il passo fondamentale per avere una pelle in buono stato.
    Inutile spendere tanti soldi sulle creme, se sotto hai la faccia sporca.
    ;)



    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo, esistono prodotti più costosi. Io stessa li ho provati. Così come ho provato cosmetici che hanno un prezzo nettamente inferiore. E alla fine sono giunta alla conclusione che il più delle volte così come non si può giudicare un libro dalla copertina, allo stesso modo non si può giudicare un cosmetico dal suo prezzo.

      Elimina
  9. Ps ops... dimenticavo, un caro abbraccio!!! Con tutta la mia stima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie elejust, un abbraccio anche a te :)

      Elimina
  10. Prodotto interessante. Al momento ho acquistato la seconda confezione del latte detergente dei Provenzali, non lo uso sugli occhi perché brucia un po', ma per il resto del viso mi ci trovo veramente bene.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sugli occhi riesco ad usare senza problemi ben pochi prodotti. Ma del resto preferisco l'olio, quindi non è una grave perdita ;)
      De I Provenzali non ho mai provato i latti detergenti. Magari in futuro, chissà :)

      Elimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...