venerdì 31 marzo 2017

Cosnature - Oli Corpo - Melograno / Cocco e Mandorla



Recensione d'uso:
Oggi con grande piacere torno ad ospitare sul blog Cosnature, brand tedesco caratterizzato da inci puliti, packaging sfiziosi e prezzi morigerati. In passato vi ho già raccontato la mia esperienza con lo Shampoo Volumizzante al Melograno e con il Burro Corpo Mandorla e Karitè.
Cosnature viene distribuito in Italia da PrimoBio, e-commerce che si occupa della rivendita ai privati e ad altri negozi di settore. 
Recentemente PrimoBio ha ampliato la gamma di prodotti Cosnature presenti in listino e i due prodotti di cui oggi vi racconterò sono gli oli Corpo nelle varianti Melograno e Cocco e Mandorla.

Il packaging, come sempre quando si tratta di Cosnature, mi piace moltissimo. I due flaconi differiscono per etichetta e per colore ma sono identici per quanto riguarda la praticità d'uso. Entrambi sono stati realizzati in plastica morbida e ciò vuol dire poterli schiacciare a piacimento per ottenere un dosaggio ottimale del contenuto. Non esiste la possibilità di sprechi: l'olio uscirà agevolmente fino all'ultima goccia, consentendovi di utilizzare il vostro prodotto nella sua interezza.

Ho scelto di recensire insieme i due Oli Cosnature perché li trovo piuttosto simili anche se, come leggerete più avanti, ne preferisco uno all'altro.
Utilizzo entrambi sul corpo, dopo la doccia, semplicemente andando a massaggiare l'olio sulla pelle umida creando una piacevole emulsione che rigenera la pelle e la nutre, lasciandola soffice al tatto e delicatamente profumata. 



L'Olio Cocco e Mandorla è stato pensato per essere utilizzato anche sui capelli, sia come leave-in dopo lo shampoo per domare eventuali zone crespe, sia per realizzare impacchi nutrienti prima del lavaggio. L'ho testato in entrambe le situazioni e mi è piaciuto: non è eccessivamente grasso, lucida le lunghezze (che sono le uniche aree in cui adopero gli oli) e non appesantisce le chiome come può succedere con oli puri più ricchi. Questa miscela mi sembra ben dosata per ottenere un risultato ottimale anche con poco prodotto alla volta, senza incorrere in untuosità esagerate.
Sul corpo scorre via con piacere, si fa massaggiare senza fatica e sprigiona un profumo estremamente soave in cui le note di cocco prevalgono senza però risultare stucchevoli. Si avvertono in modo blando e se vi aspettate una fragranza incisiva o penetrante, indubbiamente non è questo il prodotto giusto.
Per quanto mi riguarda, l'Olio Corpo Cocco e Mandorla di Cosnature dona un grado di idratazione medio. Lo si avverte distintamente ma se come me avete la pelle che tende a seccare, probabilmente avrete la sensazione che non stia facendo abbastanza.
L'inci contiene: olio di semi di girasole, olio di jojoba, olio di cocco, olio di avocado, olio di mandore dolci, estratto di calendula, profumo, vitamina E, allergeni naturalmente presenti in queste sostanze.


Tra i due, l'Olio Corpo al Melograno è quello che preferisco. Ha una colorazione di un giallo più vivido che quasi vira all'arancio. E anche la consistenza è più ricca sia in fase d'uso che in fase di assorbimento. Ci mette un po' di tempo in più ma poi la mia sensazione è che riesca a nutrire la pelle in modo più efficace e duraturo. Tra le due versioni è quella che consiglio maggiormente a chi desidera coccolarsi con un massaggio antiage alla sera perché sono note le proprietà antiossanti del melograno e questa è una tipologia di prodotto particolarmente indicata per le pelli mature o spente.
La profumazione in questo caso è fruttata, per mio gusto molto gradevole seppur anche in questo caso piuttosto lieve e poco persistente. La si avverte annusandosi la pelle ma non è una di quelle profumazioni che tendono a fare scia per cui l'ameranno anche coloro che, di solito, non vogliono che questo avvenga. 
L'inci contiene: olio di semi di girasole, olio di melograno, olio di avocado, olio di mandorle dolci, olio di soia, profumo, estratto di calendula, vitamina E, conservanti di origine vegetale. 

In conclusione, trovo entrambe le miscele di oli Cosnature molto pratiche in fase d'uso e performanti nella resa finale. Per una questione di esigenze personali prediligo la versione al Melograno, sebbene utilizzi con piacere anche l'Olio Cocco e Mandorla.
Se avete voglia di provarli, o se desiderate fare un ordine presso PrimoBio, vi consiglio di utilizzare il codice dgbio-5, valido per un ordine a testa, senza scadenza, anche su prodotti già scontati. Lo sconto è del 5% sull'intero carrello. 

*I prodotti citati in questo articolo mi sono stati inviati gratuitamente a scopo valutativo. Non sono stata pagata per scriverne una recensione e quelle espresse sono le mie sincere ed oneste considerazioni personali, libere da condizionamenti.


SITO WEB: www.cosmolux.de
DOVE SI ACQUISTA: online su PrimoBio
LUOGO DI PRODUZIONE: Germania
PAO: 6 mesi
QUANTITA': 100 ml
PREZZO: 7,60 € l'uno.

giovedì 30 marzo 2017

7 Anni di Recensioni Cosmetiche

Fonte: frater. com

I compleanni sono una cosa importante. Lo sono quando si è bambini, lo sono quando si cresce e si matura, lo sono quando si diventa vecchi e le rughe ci ricoprono il volto. Lo sono perché ci ricordano chi siamo diventati, il nostro percorso, il modo in cui - nel bene e nel male - ci siamo evoluti.
Oggi Recensioni Cosmetiche compie sette anni di vita. Ho pensato a lungo cosa scrivere in proposito perché a questo compleanno tengo moltissimo e mi sento davvero fiera e felice di essere ancora qui. Ci ho pensato a lungo, è vero, ma non sono venuta a capo di nulla. Perché più si va avanti e più diventa difficile raccontare quanto importante sia un progetto, una passione, una creatura che ci è nata tra le mani e che nel tempo è diventata un pezzo di noi stessi. Un pezzo di cuore, un pezzo di anima, un pezzo della nostra vita. 

Fonte: pinterest .com

A qualcuno potrà in fondo sembrare esagerato. Perché per tante persone è più semplice amare una persona, un animale o un oggetto. Ed anche io amo tutte queste cose ma amo immensamente anche questo spazio, questa sorta di giardino fiorito sul quale ho desiderato sedermi un giorno ed accogliere anche voi. Un giardino pieno di fiori, una sorta di angolo di paradiso sul quale soffermarmi, lasciando fuori tutto il resto. Un momento di evasione, di gioia, di spensieratezza.
E allora, come si può non amarlo? come si può non volergli bene, non pensare a tutte quelle situazioni in cui questo spazio mi ha reso felice?
Felice di conoscere voi, principalmente. Di leggere i vostri commenti, di potermi confrontare con quelle splendide persone che non avrei potuto conoscere in altro modo.
Felice di poter fare la cosa che preferisco, giornalmente. E quella cosa è scrivere. Ho sempre pensato che la penna fosse il naturale prolungamento del mio braccio. Ora lo è la tastiera.
Felice di poter parlare di cosmetici, di profumi, di make up. Di quel mondo che fa parte di ogni donna e anche di tanti uomini senza per forza di cose trattarlo come un argomento unicamente frivolo. 

Fonte: pinterest. com

E insomma, Recensioni Cosmetiche oggi compie sette anni ed io mi sento fiera. Fiera di conservare ancora dentro di me, completamente intatta, quella passione autentica che mi spinse ad aprirlo.
Buon Compleanno Recensioni Cosmetiche. E buon compleanno anche a me, perché sette anni fa non è nato solamente questo spazio, sono nata un po' anche io. 

mercoledì 29 marzo 2017

Smaltimento Cosmetici - Aprile



Buongiorno e buon mercoledì.
Anticipo di qualche giorno il post sui prodotti finiti dal momento che non penso di terminarne altri in questi ultimi 3 giorni di marzo. E poi...bé, poi domani desidero dare spazio ad un articolo diverso e che mi sta molto a cuore. Se capiterete da queste parti, spero passiate a leggerlo.
Detto questo, lo smaltimento di marzo è andato bene: direi di non potermi proprio lamentare. Anche se come al solito ho finito quasi soltanto cosmetici ad utilizzo quotidiano: idratanti per il corpo, deodoranti, saponi vari, scrub. Spunta anche un articolo make up ma è di quelli che odio dover finire. Buona lettura a chiunque voglia cimentarsi.

PRODOTTI TERMINATI A MARZO:

- Organic Shop - Body Scrub al Cacao. Buono e performante come gli altri provati precedentemente. Profumo di cacao e caffè. 
- Le Erbe di Janas - Olio di nocciole. Utilizzato per struccare gli occhi e saltuariamente anche il viso. E' un buon olio, non comedogeno. L'ho trovato più ricco rispetto ad altri oli di nocciole già utilizzati, sempre che non si tratti di una sorta di "suggestione personale".
- Cosnature - Burro Corpo Mandorla e Karitè. Graziosa la confezione, piacevolissima da spalmare la crema. Profumazione poco incisiva ma comunque gradevole.
- Bioearth - Aluronic Serum. Mi è piaciuto molto, un buon surplus di idratazione da utilizzare in solitaria o in combinazione a creme di altro genere. Ottimo anche da stendere prima di un eventuale solare per il viso.
- Antica Erboristeria - Dentifricio Purificante. Dei tanti dentifrici da supermercato, quelli di Antica Erboristeria sono di gran lunga i miei preferiti e la versione purificante è forse la migliore. Gusto di menta fresca, pulizia ottimale, prezzo giusto.
- Schmidt's - Deodorante in Stick Rosa e Vaniglia. E' stato il deodorante che mi ha fatto compagnia per tutto l'inverno. Ne ho apprezzato la profumazione di rosa e la persistenza durante la giornata. Non mi ha mai tradita, neanche in casi di stress acuto e sudorazione più evidente.
- Alkemilla - Saponetta Struccante. Ormai la utilizzo soltanto per lavare i panni di microfibra biologica con i quali mi strucco. Sul viso si dimostra piuttosto disseccante se lo si utilizza con continuità.
- Yves Rocher - Colture Bio - Bagnodoccia. Lavare lava, ma non l'ho apprezzato per tutto il resto, a cominciare dall'odore sgradevole e dalla consistenza scivolosa e poco soda.
- Argan Italia - Olio Essenziale Puro di Limone. Questo lo avevo preso a luglio da Bio Emporio Natura e poiché la confezione è di ben 20 ml contro i 10 classici, ci ho fatto la bellezza di 8 mesi! come al solito l'ho utilizzato sulle unghie, spalmandolo bene fino a completa penetrazione. Già sostituito con un flacone nuovo de La Saponaria.
- Miss Broadway - Maxy Eyes Mascara. Questo è un prodotto che ho ricomprato tante volte. Anche stavolta mi è piaciuto e l'ho usato volentieri. Oltretutto si strucca con facilità senza disperdere ciglia nel dischetto.
- Le Erbe di Janas - Shampoo Fico d'India e Rosmarino. Odore piacevolissimo di macchia mediterranea, potere lavante molto buono pur restando delicato. Il mio problema è solo il fatto che tenda ad afflosciarmi un po' i capelli.
- Nacomi - Olio Corpo Idratante al Cacao. Mi è piaciuto da impazzire. Profumazione dolciastra ed estremamente gradevole. Non unge troppo ma nutre la pelle e la rende soffice. Usato sulla pelle umida scorre che è un piacere.

COSMETICI DA SMALTIRE AD APRILE:

- Lavera - Shampoo Volumizzante all'Arancia. Questo shampoo mi piace molto. Ha un profumo energizzante che mentre lava aiuta anche l'umore e un potere volumizzante non del tutto trascurabile. Desidero terminarlo solo perché aperto da molto tempo.
- Alkemilla - Balsamo Labbra Cannella. Buon effetto nutriente sulle labbra. Si stende una meraviglia e funziona davvero bene. Il mio unico problema è l'odore, che purtroppo mi è venuto a noia molto presto e che ora quasi mi disturba. Solitamente vado pazza per la cannella ma non in questo caso.
- Dr Organic - Crema Mani Miele di Manuka. E' una delle migliori creme per le mani che abbia mai provato, oltretutto ha un profumino di miele che mi fa sentire bene. Allora perché vuoi terminarla, mi chiederete voi? Solo per iniziare, dopo mesi dall'acquisto, la Crema Mani al Mirtillo di Maternatura.
- Collistar - Mascara Shock. L'ho già detto e ripetuto mille volte ma lo faccio di nuovo. L'effetto di questo mascara è adorabile. Se non fosse così aggressivo sulle mie ciglia, indubbiamente lo riacquisterei. Oltretutto sembra sempre che stia per finire e invece sembra durare in eterno.

lunedì 27 marzo 2017

Primavera 2017 - La mia Skincare Routine

Buongiorno!
Nei giorni scorsi grazie ad una nuova Domanda della Settimana ho scoperto alcune delle vostre abitudini primaverili in merito alla skincare. Oggi sono qui per raccontarvi brevemente le mie, anticipando anche quelli che saranno i prossimi articoli di recensione.
Alcuni dei prodotti qui riassunti li utilizzavo già in inverno ed ho semplicemente continuato a farlo. Alcuni li ho introdotti a febbraio, mese in cui qui sul litorale le temperature hanno iniziato a salire, diventando più miti. Se avete qualche domanda specifica cercherò di rispondervi il più esaurientemente possibile tra i commenti. Intanto...buona lettura a tutti.

TRATTAMENTI:


- Dr Organic - Contorno Occhi al Melograno. Non è andata esattamente come speravo che andasse, con questo prodotto. Ne apprezzo la texture ricca che tratta la mia pelle sottile e secca nel modo giusto, ma per tutto il resto mi pare che la scintilla non sia ancora scoccata. Ed ho la netta sensazione che non succederà affatto. Questo prodotto mi pare avere nessun effetto antiage o anche solo tensore. Semplicemente mantiene nutrita la zona. Fortunatamente almeno per la notte sono a posto perché continuo ad utilizzare il mio amatissimo Siero Attivo Antiage di Latte e Luna che invece mi soddisfa sotto molteplici aspetti. 
- Latte e Luna - Repair Viso. Sono alla seconda confezione, questa qui iniziata già da un bel po'. E' un prodotto che mi piace tutto l'anno e di cui cambio le dosi all'occorrenza. In questo periodo la sto usando principalmente nei giorni ventosi perché mi fornisce una base ottimale ed una protezione efficace e sicura.
- Saponificio Rose e Caprioli. Questa cremina è pura poesia. Per la mia pelle normale che tende a seccare facilmente, è blanda nei giorni di temperature fresche ma assolutamente perfetta quando fa caldo e c'è il sole. Mi fornisce il giusto grado di idratazione senza farmi sudare né costituire una barriera eccessivamente pesante. Piacevolissimo il profumo floreale, così come la texture soffice e a rapido assorbimento.
- La Roche Posay - Anthelios XL Tocco Secco 50+. La utilizzo per il terzo anno consecutivo, esclusivamente sul viso. L'ho introdotta già a febbraio per le mie camminate mattiniere sotto il sole. Protegge efficacemente la pelle dai raggi nocivi e al contempo non fa lucidare la pelle perché la texture è secca e priva di oli. La tengo su solo mentre cammino, poi tornando a casa la strucco via.
- Melvita - Gel Fresco Dissetante per pelli normali e miste. Non ho ancora capito come utilizzarla al meglio perché speravo che fosse realmente un gel da utilizzare come un siero ma in realtà si tratta di una vera e propria cremina leggera. Al momento l'ho usata talvolta alla sera oppure come idratante leggero prima del solare.

AL MATTINO: 


- Maternatura - Detergente Purificante Viso con Fiori di Limone. Come sapete, è difficile che io abbia la pelle impura e che dunque debba purificarla. Le mie problematiche sono altre: rossori, zone di secchezza, qualche poro dilatato. Questo prodotto però è molto gradevole anche per le pelli sensibili perché rinfresca e non sgrassa eccessivamente. 
- Maternatura - Detergente Delicato all'Achillea. Questo lo uso nella maggior parte delle mie mattine perché essenzialmente è un prodotto che alla mia pelle piace sempre, in qualunque condizione. Pulisce bene, non irrita, non arrossa, ha un profumo delicato ed invitante che al mattino mi aiuta a svegliarmi. Ottimo anche come detergente intimo, mani o corpo. 
- Domus Olea Toscana - Rassoda-Lift Contorno Occhi. Potrà sembrarvi impossibile ma questo stesso roll-on, che mi sembrava costare troppo, in realtà lo sto utilizzando ogni mattina appena sveglia da un anno intero e di prodotto nella confezione ce n'è ancora. Risveglia lo sguardo in un istante e la pallina metallica rinfresca e riattiva la microcircolazione. Lo applico poco prima della colazione, in qualunque periodo dell'anno.

ALLA SERA:


- Melvita - Lozione Bifasica Bouquet Floreale. Si tratta di uno struccante occhi bifasico costituito da idrolati ed oli leggeri. Una volta agitata la confezione per mescolare le due fasi, semplicemente applico su un dischetto di cotone e procedo con la rimozione del trucco occhi. A volte gli abbino comunque il mio Olio di Jojoba perché a conti fatti è l'unico che sappia soddisfarmi a pieno. Questo bifasico per me è un ni: va benissimo per gli ombretti ma fatica un po' con le matite ed il mascara. 
- Saponificio Rose e Caprioli - Latte Detergente Miele e Calendula. Una cremina fluida e leggera che profuma di miele. Si utilizza con estremo piacere perché rimuove molto bene il trucco e al contempo lascia la pelle molto soffice. 
- Cattier - Gel Micellare Struccante per Pelli Sensibili. La utilizzo quando sono stanca e stressata e non ho voglia di usare un prodotto per gli occhi ed uno per il viso. Fa tutto da solo, lo posso passare ovunque senza problemi e non mi stressa né la pelle del viso né quella sottile del contorno occhi. 
- Kart - Idrolato ai Fiori di Arancio. E' il mio step finale di detersione, quello in cui finalmente passo un batuffolino di cotone inumidito di idrolato sul viso e sono pronta e fresca. Questo nello specifico ce l'ho da mesi perché la confezione è piuttosto grande e se ne usa una modica quantità. Rispetto all'Idrolato ai Fiori di Arancio de La Saponaria oltre al profumo di zagara si avverte anche quello di fiori appassiti tipici di prodotti simili. 

venerdì 24 marzo 2017

La Domanda della Settimana



Buongiorno e buon venerdì!
Sto ancora pensando se scrivere o meno un articoletto dove illustrarvi per sommi capi la mia skincare routine del periodo, ma nel frattempo mi piacerebbe conoscere la vostra. I prodotti che la compongono, i passaggi di cui non potete fare a meno, i cosmetici nuovi e vecchi che avete inserito considerando le nuove temperature.
Che altro dire? come al solito sono molto curiosa di leggere le vostre abitudini! Un saluto a tutti e un ringraziamento anticipato a coloro che risponderanno.


In che modo è cambiata la tua skincare routine
con il sopraggiungere della primavera?
Quali sono i prodotti nuovi che hai inserito
o che presto inserirai?
Quando cambiano le temperature quali sono i passaggi
che preferisci non saltare mai?

mercoledì 22 marzo 2017

Officina Naturae - Gli Ultradelicati - Shampoo e Balsamo



Recensione d'uso:
Officina Naturae è una stimata ed apprezzata azienda che tutti conoscono o dovrebbero conoscere. Un'azienda che da anni si occupa di produrre cosmetici ecobiologici certificati seguendo pedissequamente delle regole di principio molto valide, che consistono nel ricercare di utilizzare solo formule semplici e ben tollerate dall'uomo e dall'ambiente, sfruttando materie prime provenienti da agricoltura biologica o da paesi verso i quali è stato instaurato un commercio equo e solidale. A febbraio è stata introdotta in listino una nuova Linea che viene incontro alle esigenze delle pelli più delicate, reattive e spesso anche affette da MCS, ovvero Sensibilità Chimica Multipla. Questa linea si chiama "Gli Ultradelicati" e consta di 4 prodotti (Bagnoschiuma, Shampoo, Balsamo, Detergente Intimo). L'innovazione sta nel produrre formule con tensioattivi ad alta dermocompatibilità, fino a 5 volte meno irritanti di quelli tradizionali. Queste stesse formule sono completamente prive di profumi ed allergeni così da ridurre fortemente il rischio di allergie o di sensibilizzazioni. Gli ingredienti utilizzati sono facilmente biodegradabili e rispettosi non solo della cute umana, ma anche dell'ambiente che ci circonda.

Della Linea Ultradelicati ho avuto modo di provare due referenze, che oggi sono felice di introdurvi e recensirvi. Si tratta dello Shampoo e del Balsamo. Entrambi contenuti in un packaging essenziale ma ben riconoscibile, vengono venduti all'interno di un flacone blu con tappo a scatto. 


Lo Shampoo Ultradelicati di Officina Naturae è privo di profumo e di solfati. Indicato per tutti i tipi di capelli, è il prodotto più dolce e delicato con il quale abbia mai avuto a che fare. E l'esperienza mi è piaciuta moltissimo.
So che siamo tutti abituati a lavarci i capelli con sostanze profumate, ma personalmente non ne ho sentito la mancanza in questo caso. La texture del prodotto è gelatinosa. 
Io come al solito ne diluisco un po' nel mio spargishampoo e dopo aver agitato, procedo con il lavaggio dopo aver sciacquato bene i capelli. Penserete che questi tensioattivi così delicati non producano sufficiente schiuma ma sono ben felice di smentirvi. Lo Shampoo Ultradelicati di Officina Naturae di schiuma ne produce eccome ed è così soffice, delicata e persistente che si può utilizzare poco prodotto alla volta, senza eccedere nelle quantità. Il lavaggio è accuratissimo e profondo ma mai aggressivo né irritante. Io ho una cute sensibile ed è la ragione principale per cui ormai otto anni fa iniziai ad utilizzare shampoo ecobiologici. Questo prodotto non favorisce l'insorgere di croste, non arrossa la cute, non dà alcun tipo di prurito. La detersione effettuata è efficace ma assolutamente priva di conseguenze sgradite.
Mia nonna negli ultimi anni della sua vita sviluppò una forte intolleranza ai profumi e alle sostanze aggressive. Si sentiva soffocare anche solo mettendo la testa sul cuscino dopo che le federe erano state lavate in lavatrice. Credo che un prodotto di questo tipo, totalmente privo di profumazioni e di sostanze allergizzanti, avrebbe davvero fatto al caso suo. E sono certa che sarà una validissima soluzione per tutti i soggetti allergici spesso costretti a spendere tanti soldi in farmacia per formule assai meno dolci di questa.
L'inci è quello riportato in figura.



Il Balsamo Ultradelicati di Officina Naturae è stata una piacevole scoperta. I miei capelli non tollerano balsami molto cremosi e ricchi perché si afflosciano ed appesantiscono con estrema facilità. La prima gioia è stata quella di prenderne in mano una nocciolina e scoprire che questo balsamo ha una texture molto leggera, che tuttavia ben districa eventuali nodi disciplinando le chiome e favorendone la pettinabilità. Io ne uso sempre pochino, dopo il lavaggio, andando a pettinare e lasciando su per 3-4 minuti. Dopodiché risciacquo con cura ed il risultato è davvero molto buono. Questo balsamo funziona e lo fa senza andare ad appesantire le chiome, ma bensì lasciandole vaporose e leggere. Non interferisce neppure con eventuali prodotti per lo styling.
Anche in questo caso ci troviamo di fronte ad un prodotto totalmente privo di profumo, indicato per qualunque tipo di capello. 


In conclusione, la linea Ultradelicati di Officina Naturae mi ha molto colpito. Ed è l'ideale non solo per chi è allergico ai profumi, ma anche a tutti coloro che mal sopportano le comuni formulazioni perché ancora troppo aggressive. 
Una linea che funziona egregiamente e che propone prodotti innovativi dalla comprovata efficacia e delicatezza. Dategli una chance, sono sicura che la vostre cute vi ringrazierà. Anche il prezzo non è affatto proibitivo, altro aspetto da tenere in considerazione.



*I prodotti citati in questo articolo mi sono stati inviati gratuitamente a scopo valutativo. Non sono stata pagata per scriverne una recensione e quelle espresse sono le mie sincere ed oneste considerazioni personali, libere da condizionamenti. 


SITO WEB: www.officinanaturae.com
DOVE SI ACQUISTA: nelle biobotteghe rivenditrici; online presso il sito web dell'azienda
LUOGO DI PRODUZIONE: Italia
PAO: 12 mesi
QUANTITA': 250 ml
PREZZO: 7,45 € lo shampoo; 7,55 € il balsamo.

lunedì 20 marzo 2017

Inverno 2016- 2017 - I Prodotti Che Ho Usato di Più


Buongiorno e buon lunedì!
Sentite anche voi il profumo della primavera? Quel lento ma inesorabile risveglio dei sensi e della natura che vi circonda? Qui si avverte da circa un mese, come sempre in anticipo rispetto ai luoghi più lontani dalla costa.
E' dunque giunta l'ora di fare il punto della situazione e mostrarvi il make up più utilizzato degli ultimi 3 mesi. Buona lettura!

LABBRA:



- Nabla - Rossetto Diva Crime Cosmic Dancer. Quest'anno ho ripreso in mano il rossetto Cosmic Dancer di Nabla e ho finalmente ripreso ad utilizzarlo con continuità. Su di me che sono molto neutra è un po' freddino ma abbinato con tonalità affini fa la sua bella figura.
- Neve Cosmetics - Pastello Occhi Distortion. Nata come una matita per gli occhi, in realtà io la uso con soddisfazione per il contorno labbra. La abbino proprio a Cosmic Dancer e ad altri rossetti di colorazioni simili.
- Nabla - Rossetto Diva Crime Arabesque. Splendido rossetto di un bel berry scuro. Sofisticato e chic, apprezzato anche per l'ottima durata.
- Avril - Rossetto Nude. Non un nude nel vero senso del termine dal momento che ha una connotazione bronzo piuttosto evidente. Mi piace moltissimo, la durata non è eccezionale ma lo trovo estremamente versatile per il lavoro.
- Wycon - Long Lasting Lip Pencil Bronze. Ad oggi ancora la mia matita labbra preferita. Si stende alla perfezione, ha una durata eccelsa, una consistenza piacevolissima che non si insinua mai tra le pieghette e una colorazione a me molto congeniale.

OCCHI:


- Urban Decay - Naked Smoky Palette. Questo è stato l'inverno degli smoky eyes per me. Sia con il classico nero che con il marrone scuro. Ho utilizzato anche altri ombretti ma nella maggior parte delle occasioni credo di aver sfruttato proprio lei.
- Pupa - Dot Shock - Eyeliner Marrone. Troppo felice di questo acquisto dello scorso anno. Un eyeliner preciso, duraturo, di un bel marrone scuro e freddo. Lucido appena steso e poi opaco appena si asciuga. Finisce spesso tra i più utilizzati perché effettivamente non ne so fare a meno.
- Nabla - Creme Shadow Birki. E' una colorazione che non riacquisterei tuttavia ce l'ho e desiderando portarla a termine, ho iniziato ad usarla ormai molti mesi fa come base per gli ombretti. Devo dire che in questo modo è piuttosto valida, non mi ha mai tradita.
- Nabla - Brow Pot Neptune. Questo prodotto ed io siamo amici da diversi mesi ormai e dubito che lo sostituirò molto facilmente: la verità è che ci troviamo benissimo. Chi l'avrebbe mai detto? Definisce le sopracciglia senza sforzo e la durata è sul serio long lasting.
- Collistar - Mascara Shock. E' essenzialmente il mascara più utilizzato del mio inverno. Ne apprezzo moltissimo l'effetto, meno la formula che ho riscontrato essere aggressiva sulle mie ciglia.

VISO:


- Finisterre - Fondotinta Minerale 2P. Luminoso, coprente, piacevolissimo da indossare. Lo adoro. Ne farò un uso quasi esclusivo anche nella primavera.
- Alkemilla - Velvet Compact Foundation 02. Un po' troppo giallo per me, tuttavia si amalgama alla pelle nel giro di una trentina di minuti. Non posso usarlo in caso di pelle secca ma negli altri casi è molto gradevole. Pelle vellutata ed asciutta. Non compare in foto perché già terminato da un mese.
- Mac - Pro Longwear Blush Stubborn. E' adorabile, di un bel rosa scuro molto pigmentato. Se ne usa una puntina da sfumare bene per un effetto salute assicurato.
- Nars - Blush Sin. Splendido, duraturo, naturalissimo sul mio viso. Bellissima texture vellutata. Verrà recensito a breve.
- Avril - Correttore Nude. Colore un po' scuro per me, tuttavia ho apprezzato molto questo correttore che non uso mai sulle occhiaie ma bensì per coprire rossori e discromie sul viso. Lo uso giornalmente e credo che farò così anche nei prossimi mesi.
- Purobio - Terra Compatta 01. Questa è la mia seconda confezione. La uso per fare un po' di contouring leggero al viso così da restituire i giusti volumi al viso dopo l'applicazione del fondotinta. Continua a piacermi, un acquisto azzeccato.

venerdì 17 marzo 2017

Apiarium - Ambra e Gelsomino - Crema Corpo Biologica



Recensione d'uso:
Oggi su questi schermi torno a parlarvi di Apiarium, brand romano dedito alla cosmesi vegetale che non ha davvero più bisogno di presentazioni e di cui potrete recuperare le recensioni precedenti cliccando qui.
Tra i prodotti Apiarium che sono entrati a far parte della mia routine cosmetica di recente, c'è anche la Crema Corpo Biologica Ambra e Gelsomino, oggetto dell'articolo odierno. 

Il packaging si presenta in un bel barattolo di vetro con tappo a vite di alluminio. Le etichette utilizzate anche in questo caso hanno un fascino retrò che mi incanta ogni volta e che non posso fare a meno di ammirare come se si trattasse di piccole opere d'arte. Per un brand è importante sapersi far riconoscere e sfido chiunque a guardare queste meravigliose confezioni e a non pensare subito ad Apiarium!


Una volta aperto il tappo, ci si trova di fronte ad una soffice crema bianca di media densità: né troppo leggera, né ricca quanto un burro o una mousse. Bianchissima, questa crema ha una consistenza piacevolissima al tatto, anche solo da tenere tra le dita. Rispetto ad altre due creme corpo provate in passato (Vaniglia e Mandorla e Cedro e Patchouli) trovo che abbia una maggiore compattezza e che faccia meno scia bianca.
Se le altre due andavano utilizzate con parsimonia e massaggiate un po' alla volta, con la versione Ambra e Gelsomino se anche per errore eccedo con le dosi non noto problemi di spalmabilità. L'assorbimento nel mio caso di pelle che tende facilmente a seccare è piuttosto rapido.

La profumazione è il fiore all'occhiello di tutti i prodotti a marchio Apiarium. Il brand sa che scegliere naturale non significa necessariamente volersi privare di un odore persistente ed incisivo e anche in questo caso non mi ha delusa.
La fragranza predominante è quella del gelsomino al quale si accorda con maggiore dolcezza l'ambra, che ne mitiga un po' la forte connotazione floreale. A me ricorda moltissimo l'iconico profumo Alien di Thierry Mugler, che peraltro possiedo e a cui l'abbino di sovente per prolungarne gli effluvi. 


L'inci della Crema Corpo Biologica Ambra e Gelsomino di Apiarium contiene: acqua, idrolato di achillea*, glicerina*, olio di semi di girasole*, olio di mandorle dolci*, estratto di calendula*, miele*, olio di soia selvatica*, profumo, cera d'api, estratto di gelsomino, conservanti di origine naturale e poco altro. Le sostanze contrassegnate da asterisco provengono da agricoltura biologica.

In conclusione, credo che Apiarium abbia fatto centro anche con la Crema Corpo Biologica Ambra e Gelsomino. E' un prodotto che si fa facilmente amare grazie alla sua consistenza piacevole e soffice e alla profumazione floreale e persistente. 
La confezione è poi così bella da vedere, che questo prodotto può facilmente considerarsi anche una perfetta idea regalo.
Il prezzo, così come per gli altri prodotti del brand, non è certamente economico. Tuttavia la fluidità delle creme corpo Apiarium è tale che mi durano sempre per diversi mesi, calcolando che una piccola dose di prodotto può idratare zone estese del corpo.

*Il prodotto citato in questo articolo mi è stato inviato gratuitamente a scopo valutativo. Non sono stata pagata per scriverne una recensione e quelle espresse sono le mie sincere ed oneste considerazioni personali, libere da condizionamenti.


SITO WEB: http://www.apiarium.it/
DOVE SI ACQUISTA: nei negozi monomarca o sul sito web. Adesso anche in alcuni e-commerce tra cui Biobalù
LUOGO DI PRODUZIONE: Italia
PAO: 6 mesi
QUANTITA': 200 ml
PREZZO: 17,80 €.

mercoledì 15 marzo 2017

Yves Rocher - Colture Bio - Bagnodoccia, Crema Mani, Balsamo Labbra



Recensione d'uso:
Lo scorso Natale la mia cara amica Veronica, tra le altre cose mi regalò anche tre prodotti facenti parte della linea Colture Bio di Yves Rocher. Sebbene sia stata lanciata ormai da diversi anni, non avevo mai avuto l'occasione di provarne le referenze e questo regalo è caduto proprio a fagiuolo. 

Il packaging è simile a quello di altri prodotti del brand dal quale differisce per i colori scelti, comuni a tutti e tre i prodotti di cui oggi vi racconterò.


Il Bagnodoccia Colture Bio di Yves Rocher contiene il 99,4% di ingredienti naturali e il 10% di essi proviene da agricoltura biologica. L'inci è corto e contiene un'alta concentrazione di gel di aloe vera. C'è anche il burro di karitè biologico ma viene dopo i tensioattivi e appena priva dei conservanti. La consistenza è scivolosa e poco compatta, tuttavia una volta disciolto nell'acqua o sulla spugna, genera una buona quantità di schiuma con la quale raggiungere facilmente tutto il corpo. La profumazione è poco incisiva e personalmente non l'apprezzo granché, sa un po' di finto, di qualcosa di non ben definito che nulla aggiunge all'esperienza della detersione. Diciamo pure che la detesto amabilmente.
L'aspetto positivo è che non secca la pecca e che la detersione avviene in modo piuttosto delicato. Io lo utilizzo principalmente dopo lo sport, al mattino, per lavare via la stanchezza ed il sudore con un prodotto delicato che non intacchi la mia barriera idrolipidica.



La Crema Mani Colture Bio di Yves Rocher si presenta in un tubo da 50 ml di prodotto che ho portato direttamente in negozio per poterla condividere con mio cognato. Ad entrambi è piaciuta sia per la profumazione mite di mandorla, sia per il rapido tempo di assorbimento. Potendo utilizzare la crema solo in veloci intervalli tra un cliente e l'altro, penso possiate immaginare quanto questo aspetto ci stesse a cuore. Io adoro le creme per le mani molto ricche, ma non se devo portarmele in borsa o a lavoro. E ritengo che questo sia proprio uno di quei prodotti da utilizzare per ammorbidire le mani in fretta. Ha una consistenza né unta né troppo leggera e sebbene non la ritenga abbastanza performante da poter essere l'unica crema per le mani con cui trattare le mie zone secche, di sicuro riesce a conferire una morbidezza momentanea che dà piacere.



Il Balsamo per le Labbra Colture Bio di Yves Rocher è una cremina trasparente da far uscire tramite l'apposito forellino in punta, premendo leggermente sulla pancia del tubetto. La texture sembra essere piuttosto ricca ed emolliente ma la mia sensazione è che crei una patina sulle labbra che difficilmente riesce a penetrare le mucose e quindi a nutrirle nel vero senso della parola. Una volta asciutto, il balsamo labbra andrebbe riapplicato perché le labbra tornano al punto di partenza, come se nel frattempo non fosse stato utilizzato alcunché. Anzi, in un certo senso io le avverto anche più secche di prima.
Anche il sapore non mi piace, lo trovo troppo invadente e quindi fastidioso. Avrei preferito senz'altro qualcosa di più neutro che non mi desse la sensazione di star masticando una caramella andata a male. 

Concludendo, non credo che questa linea Colture Bio sia imperdibile. La Crema Mani forse è il prodotto riuscito un po' meglio, fosse anche solo da portarsi in borsa durante gli spostamenti. Gli altri due, ad essere sincera, non vedo l'ora di finirli.


DOVE SI ACQUISTA: tramite le consigliere di bellezza o nei monomarca Yves Rocher
LUOGO DI PRODUZIONE: Francia
QUANTITA': 200 ml il bagnodoccia, 50 ml la crema mani, 10 ml il balsamo labbra
PREZZO: trattandosi di un regalo di Natale non ne conosco i prezzi.

lunedì 13 marzo 2017

Naipo - Massaggiatore a Percussione per Spalle, Cervicale, Schiena, Gambe



Recensione d'uso:
Con alcune problematiche siamo costretti a conviverci. Sappiamo che ci resteranno addosso per sempre, che faranno parte di noi fino a che morte non ci separi. Magari le avrete anche raccontate al medico e lui, guardandovi sconsolato, ha alzato le spalle come a dire "che ti posso fare figlio mio, bisogna che te le tieni".
Una delle problematiche che mi affliggono da anni, e di cui molti di voi hanno già sentito parlare, è il dolore alla cervicale e alla schiena. Non è cronico fortunatamente però spesso è sufficiente che io dorma in una posizione errata o che prenda un po' di freddo, ed eccolo tornare con la solita maledetta violenza.
Fortunatamente Naipo ha pensato anche a noi. Noi gente di ogni età che con questo problema ci conviviamo e che cerchiamo sempre una soluzione per viverlo nel miglior modo possibile.


Lo strumento di cui vi racconto oggi non è un cosmetico: potremmo definirlo uno strumento. Si tratta di un attrezzo da utilizzare comodamente in casa propria per alleviare i disturbi cervicali, il mal di schiena, di gambe e di braccia. Nello specifico si tratta del Massaggiatore a Percussione di Naipo, brand che si occupa della produzione di sistemi atti a riportare il benessere attraverso massaggi mirati e specifici.

Il Massaggiatore a Percussione di Naipo arriva all'interno di una rigida scatola di cartone con il manico nella quale ben avvolti  nel cellophane troviamo:
  • 1 Manipolo con filo di 2 metri da attaccare alla corrente;
  • 1 breve Manuale di Istruzioni in varie lingue;
  • 3 Tipi di Nodi Intercambiabili.
I nodi hanno una conformazione differente che consente di effettuare delle esperienze di massaggio diverse. Ognuno di essi può essere utilizzato in qualunque parte del corpo senza evidenti controindicazioni. 

Come si usa. Al momento si sceglie il tipo di nodo da utilizzare e si avvita nell'apposito buco. Si attacca il filo alla corrente, ci si mette comodi, e poi si accende il dispositivo attraverso la rotellina posta centralmente. Questa stessa rotellina consente anche di scegliere l'intensità del massaggio. Vi è un altro bottone, posto sul dorso anteriore, che una volta acceso permette all'apparecchio di riscaldarsi e quindi di procedere anche ad un massaggio di tipo riscaldante. Occorre qualche minuto prima che il dispositivo si riscaldi opportunamente. 
Una volta acceso il manipolo, lo si porta sulla zona da trattare e ci si gode il massaggio.



Il massaggio, seppur differente in base al nodo prescelto, viene effettuato sempre con una vibrazione energica alla quale si interpongono anche dei battiti più incisivi sulla zona trattata, di tanto in tanto. 
Il manipolo non è piccolo ed ha un peso non indifferente, tuttavia lo si utilizza con facilità anche grazie alla sua forma ergonomica che consente un trasporto efficace ed un mantenimento agevole. Possiamo praticare il massaggio anche da soli, senza difficoltà. Tuttavia possiamo anche farci aiutare qualora qualcuno si presti a farci il favore. 

Personalmente lo utilizzo sempre sul letto o sul divano, così da poter godere di qualche minuto di assoluto relax. Poiché il Massaggiatore a Percussione di Naipo non è particolarmente rumoroso, può essere utilizzato anche mentre si legge un libro o si guarda la tv. 

Il materiale prescelto è la plastica dura. A mio avviso la manifattura è buona e consente anche una pulizia ottimale e veloce, assicurandosi sempre di farlo dopo aver tolto la presa dalla corrente. 


Se c'è un aspetto che mi ha deluso, questo è principalmente legato al manuale di istruzioni, che ben poco spiega riguarda la funzionalità del prodotto o sui tempi di utilizzo. Mi sarei aspettata qualcosa di più articolato e preciso, invece sono andata fin da subito un po' alla cieca, utilizzato il Massaggiatore a Percussione di Naipo "a sentimento", senza una precisa regola di utilizzo.
L'ho usato sulle gambe stanche per ripristinare alla sera la circolazione; l'ho utilizzato sulle spalle indolenzite, sulla schiena, sull'odiata cervicale.
Quali sono stati i benefici? indubbiamente un maggior rilassamento dei muscoli e di conseguenza anche di tutta la mia persona. La funzione riscaldante, soprattutto, sembra sciogliere i nodi di una cattiva postura o di atteggiamenti viziati che tendiamo a mantenere durante il giorno, magari sul lavoro. 
Quando ho le gambe affaticate, queste sembrano davvero trarre giovamento dal massaggio con il dispositivo, anche se non ho a disposizione più di una decina di minuti per parte.
Per quanto riguarda la schiena, personalmente preferisco stendermi sul letto a pancia in giù e farmi praticare il massaggio dal mio compagno, così da poter godere dell'attività pressoria sulla spina dorsale in modo totale.
La cervicale, mio grande cruccio, è forse la zona per la quale ho avvertito il minor beneficio. Forse perché riesco a rilassarla a fatica, ma con o senza funzione riscaldante, non noto un giovamento tale da poter essere menzionato.

In conclusione, il Massaggiatore a Percussione di Naipo mi piace. E' un attrezzo che mi fa piacere avere in casa ed utilizzare all'occorrenza sia per rilassarmi, sia per alleviare le tensioni giornaliere.
Avrei apprezzato che nella scatola ci fosse anche una sacca richiudibile per contenere l'attrezzo, così da poterlo trasportare agevolmente anche in viaggio.

*Il prodotto citato in questo articolo mi è stato inviato gratuitamente a scopo valutativo. Non sono stata pagata per scriverne una recensione e quelle espresse sono le mie sincere ed oneste considerazioni personali, libere da condizionamenti.


SITO WEB: https://www.facebook.com/NaipoItalia/
DOVE SI ACQUISTA: online su Amazon
PREZZO: 49,99 €. Ora in offerta a 29,99 €,

sabato 11 marzo 2017

La Domanda della Settimana



Buongiorno e buon sabato!
Qui c'è un sole splendido che anticipa la primavera, peccato che non basti a farmi passare il dolore alla cervicale e i suoi gradevolissimi mal di testa accompagnatori. Meglio pensare ad altro! Ad una nuova Domanda della Settimana, ad esempio.
Questa volta mi piacerebbe parlare di make up, di quando avete iniziato, degli errori più frequenti, dei brand che compraste per primi. Vi aspetto come al solito curiosissima delle vostre risposte e vi auguro un felice week end.


A che età hai iniziato a truccarti?
I tuoi genitori osteggiarono la tua voglia di make up
o la incoraggiarono in qualche modo?
Quali sono i brand con i quali hai avuto
i tuoi primi timidi approcci col trucco?
Quali sono gli errori di make up dei quali
ora ti vergogni un po'? 

giovedì 9 marzo 2017

Nacomi - Mousse Corpo al Biscotto



Recensione d'uso:
Il 4 dicembre scorso, scartando il secondo pacchetto della mia Corona dell'Avvento Ecobio, feci letteralmente i salti di gioia. Perché ecco che lì, splendido nel suo barattolo, dimorava uno dei prodotti che tenevo al calduccio da tempo nella mia lista dei desideri. Sto parlando della Mousse al Biscotto di Nacomi di cui in passato ho posseduto un campioncino che è stato uno dei più centellinati della storia.

Il packaging è semplice eppur gradevolissimo nell'aspetto. Consiste in un bel barattolo di plastica trasparente dura con tappo a vite color alluminio. Sotto il tappo c'è una seconda protezione in plastica. L'etichetta è molto esplicativa e ogni ingrediente viene analizzato nella sua funzione. Sono felice che una volta tanto un brand straniero abbia predisposto al meglio le sue etichette italiane. Ci sono marchi che pur vendendo molto sul nostro territorio non ci riservano la stessa cortesia. 
Ricordo infatti che Nacomi è un brand polacco che solo in tempi recenti è giunto a rallegrare anche noi.



La texture è una delle più goduriose con cui abbia mai avuto a che fare. Si tratta di una mousse burrosa dalla consistenza così piacevole ed invitante che è davvero impossibile avercela sotto il naso e non avere voglia di intingervi le dita. Bianchissima, il suo profumo completa questo viaggio di piacere titillando le narici dei più golosi. La fragranza è infatti quella dei biscotti appena sfornati. Sa di cacao, di nocciole, di cose buone da mangiare.

Dovete sapere che nei periodi freddi sento realmente il bisogno di circondarmi di profumi che mi facciano pensare al focolare domestico, a quello starsene tutti insieme di fronte alla tv mentre si sgranocchiano dolcetti appena sfornati. La mia vita al momento è quanto di più lontano ci possa essere da questa immagine bucolica perché alla sera torno tardi e non ho poi tutto questo numeroso pubblico a cui preparare deliziosi manicaretti.
Però il momento della doccia per me è sacro. Fuori le paranoie, via la stanchezza, il mal di piedi, i dolori articolari.
Spalmare la Mousse al Biscotto di Nacomi è diventato un rito da gustare con calma, un piacere inanerrabile. Perché questa Mousse non è solo il suo profumo. Questa Mousse è delicatezza, dolcezza, tenerezza. Così soffice, così gradevole, così intensamente familiare. Sa di casa, di famiglia, di abbracci.




E se vogliamo parlare di risultati più tangibili di quelli appena espressi, che pure per me non sono affatto trascurabili, mi pare doveroso citare anche tutto il resto.
Sulla mia pelle che tende a seccare, la Mousse al Biscotto di Nacomi è una manna dal cielo. Nutre intensamente, ammorbidisce, profuma e accarezza in un gesto solo. Personalmente mi piace usarla in due modi diversi. Quando la mia pelle è normale e non particolarmente desiderosa di cure, io la uso sulla pelle umida. Quando invece la sento più secca, allora la utilizzo sulla pelle asciutta e lascio che mi travolga, letteralmente.
Il risultato è sempre unico e speciale: una pelle del corpo finalmente soffice e carezzevole, dolce nel più autentico significato del termine.

L'inci è particolare in quanto anidro. Così come i prodotti Latte e Luna che io amo tanto, questa Mousse Corpo non contiene acqua. Le materie prime selezionate sono tutte oli: c'è il burro di Karitè, l'olio di semi di uva, l'olio di argan, l'olio di semi di girasole, l'estratto di cacao. L'alcol etilico aiuta la penetrazione delle sostanze sopracitate nella pelle e la vitamina E serve come conservante.
A lungo andare questo mix di oli rende la pelle più elastica al tatto. 


Qualcuno si chiederà se una composizione così ricca non sia di difficile assorbimento. Nel mio caso rispondo di no. Sia perché la quantità che utilizzo è modica di volta in volta, sia perché ho una pelle naturalmente predisposta al recepire le sostanze oleose. Appena massaggiato il prodotto rilascia una sottile patina unta che viene via poco dopo, tant'è che mi rivesto subito senza che gli abiti vengano mai macchiati.

In conclusione, la Mousse al Biscotto di Nacomi è un vero e proprio idillio per il corpo e per la mente. La consiglio spassionatamente a coloro che amino i profumi dolci e gourmand e non disdegnino le composizioni ricche e voluttuose.


SITO WEB: www.nacomi.it
DOVE SI ACQUISTA: nelle bio-profumerie rivenditrici; online presso diversi store
LUOGO DI PRODUZIONE: Polonia
PAO: c'è la data di scadenza
QUANTITA': 150 ml
PREZZO: 18 €.

martedì 7 marzo 2017

Novità ed Offerte del Momento

Buongiorno!
Marzo è il mese della primavera e anche quello in cui ricorre la Festa della Donna. Poiché è spesso difficile districarsi tra le tante proposte e tra gli sconti dedicati, propongo una nuova versione di Novità ed Offerte del Momento, sperando di far come sempre cosa gradita. 
Il post è work in progress! Se arriveranno altre news lo aggiornerò. Buona lettura!



- Su BioMeraviglie fino all'8 marzo con il codice WOMAN17 si risparmia il 5% della spesa su quasi tutto. Sono infatti esclusi i brand Pukka ed English Tea Shop. Spesa minima 35 €.


- Su Sabiaqua fino al 9 marzo con il codice DONNASABI17 si risparmia il 15% sul totale del carrello.


- Nuova linea cosmetica in casa I Provenzali. Si chiama Thalasso ed è già piuttosto ricca di prodotti e trattamenti per la cura del corpo e delle adiposità localizzate.


- Su Ecobiobella sono arrivati i deodoranti naturali di Radici Toscane, ora in offerta lancio con uno sconto del 15% fino al 31 marzo.


- Su ValoreBio per il mese di marzo è previsto uno sconto sul make up PuroBio, Alkemilla, Avril e Neve Cosmetics. 

- Su BeautyToBuy sono tornati disponibili tutti i prodotti di Omnia Botanica.


- Per la Festa della Donna Madara ha pensato di offrire uno sconto del 20% sui prodotti selezionati descritti in figura. Solo nei negozi aderenti all'iniziativa tra cui Ecobelli.


- Fino all'8 marzo su Biobalù tutti i prodotti Volga possono essere scontati del 20% inserendo il codice VOLGAWEEK.

- Sul sito di Defa Cosmetics in occasione della Festa della Donna acquistando due prodotti, se ne riceverà un terzo in omaggio. Le spese di spedizione stanno a 2,90 €.

- Dal 3 all'8 Marzo da Pinalli Profumerie c'è il 3x2 su tantissimi prodotti di make up. La promozione è valida sia nei punti vendita che online.


- Con l'acquisto di un trattamento da giorno, Eucerin ti regala la Crema Notte più adatta alle tue esigenze. Scopri qui le Farmacie aderenti all'iniziativa.


- Alkemilla lancia due nuovi Detergenti Intimi, uno dedicato alle bambine in età prepuberale; l'altro (quello in figura) a ph 4,5 per le donne in età fertile. Contiene 7 erbe officinali e tensioattivi di origine vegetale.


- Fino al giorno 8 il sito di Naturaequa offre uno sconto del 20% su tutto con il codice espresso in figura.


- Fino al 12 marzo, chi effettuerà un ordine sul sito di Collistar riceverà un Rossetto Icona Oro in omaggio.


- Mulac ha lanciato due nuove palette di glitter che ha chiamato SparkleDrugs. In offerta lancio del 10% fino al 13 marzo. Tornano disponibili anche i rossetti Rudolph e Milf.


- Officina Naturae presenta 3 nuovi prodotti che vanno ad implementare la linea "I Solari di Rimini": Crema Fluida Solare Viso spf15, Crema Fluida Solare spf30 nuova formula, Crema Fluida Solare Baby spf50. La linea si contraddistingue per la presenza di soli filtri minerali e vegetali.


- Dr Haushka ha rinnovato la sua linea make up che ora consta anche di nuovi rossetti con pigmenti minerali in 18 tonalità.


- Fino a mercoledì 8 marzo E-natural Store offre uno sconto del 15% su tutto il carrello con il codice WOMAN.


- Fino a mercoledì 8 marzo sul sito di Finisterre ci sono sconti speciali su tutti i prodotti.


- Bottega Verde propone un kit di prova della sua amata linea al Pepe Rosa al modico prezzo di 2,99 €.


- Mercoledì 8 marzo le prime 300 donne che arriveranno nei punti vendita Wycon di: Milano Corso Vittorio Emanuele, Firenze Via dei Panzani, Roma Via Del Corso, Napoli Via Scarlatti, Napoli Piazza Dante e Salerno C.so Vittorio Emanuele riceveranno un rossetto in omaggio. Il party inizia alle ore 17:30.


- Eco Bio Lovers offre uno sconto del 15% su tutta la merce, ad eccezione dei prodotti già in promozione. Codice: 8MARZOBIO.


- Al momento tutti i mascara Kiko sono in offerta a 3,95 €. Guardali qui.


- Fino al 15 marzo o fino ad esaurimento scorte, su Biobalù i Balsami labbra colorati di Dizao Organics sono scontati del 30%.


- Mercoledì 8 Marzo Gocce Verdi offre il 20% di sconto su tutto (esclusi i brand Domus Olea Toscana e Biofficina Toscana). Il codice da inserire è: DONNAGOCCEVERDI.


- Mercoledì 8 Marzo con il codice riportato in figura ottieni il 10% di sconto su tutti i prodotti attualmente in magazzino su Ecco Verde.


- Solo per oggi 8 marzo per tutti gli ordini Agronauti contenenti almeno due prodotti, si verrà omaggiati di una confezione full size di Sale Rosa Boliviano. Nessun codice necessario.


- Miele&Camomilla compie 2 anni e per l'occasione omaggia i suoi clienti con uno sconto del 15% su tutto valido fino al 13 marzo. Codice riportato in figura. Ordine minimo 25 €.


- Solo per oggi 8 marzo con il codice 8MARZO risparmi il 25% per la tua spesa su Sabbioni.it.


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...