lunedì 19 febbraio 2018

Calier Spa - Crema Corpo Soufflé


Recensione d'uso:
Conoscere nuove realtà cosmetiche è un piacere inanerrabile che so di condividere con molti di voi che mi leggete. Ciascuno di noi ha un suo brand del cuore ma ciò non significa mai il volersi precludere la gioia della caccia e della conoscenza di nuovi e forse più verdi praticelli. 
Quando Calier Spa mi ha contattata per farmi provare alcuni tra i suoi prodotti di punta, del marchio non sapevo nulla e forse anche per questa ragione ho desiderato avviare subito il test per cercare di scovarne pregi e difetti.

Come ho scoperto poco dopo, Calier Spa è un'azienda italiana con sede in provincia di Torino, più precisamente a Moncalieri, che produce cosmetici naturali avvalendosi di principi attivi che agiscano in sinergia sulle diverse criticità della pelle. Non consta di un range vastissimo di referenze, ma quelle che sono state prodotte mi sembrano tutte interessanti e degne di nota. Una realtà che pone al centro della sua esistenza la ricerca ed il desiderio di portare sul mercato prodotti realmente funzionali e al tempo stesso piacevoli da utilizzare. 

Il primo prodotto di cui ho il piacere di parlarvi è la Crema Corpo Soufflé, a cui non poteva essere attribuito nome migliore.
Si presenta in un semplice barattolo bianco di plastica dura con etichette su cui spicca il colore verde acceso, caratteristica dominante che contraddistingue tutti i prodotti della linea. Sotto il tappo vi è una seconda protezione in plastica da rimuovere con l'apposita linguetta prima di ciascun utilizzo. 



La texture della Crema Corpo Soufflé di Calier Spa è il suo vero punto di forza: ammaliante, soffice, delicata come una mousse ma con una spalmabilità più ricca e fondente. Toccarla è un piacere perché sul serio ha una consistenza che incanta e che rende estremamente gradevole anche il massaggio che si effettua sul corpo. Non fa scia bianca, ma scivola sulla pelle come un abbraccio.
Devo essere sincera, credo che qualora la Crema Corpo Soufflé di Calier Spa avesse un profumo diverso, me la spalmerei addosso a tutte le ore pur di poter vivere ad oltranza l'esperienza della sua cremosità sulla mia pelle. Ma, l'avrete capito, il profumo di questo prodotto a me non piace. E' un odore che mi ricorda le tante creme acquistate al supermercato una vita fa, quando ancora non leggevo la lista inci e mi spalmavo addosso la qualunque. E' una profumazione sintetica, poco invitante - quantomeno per i miei gusti, opinabili e soggettivi - che mi disturba profondamente. Chi mi legge sempre lo sa: sono una persona molto olfattiva e tra i miei sensi questo è quello che mi domina maggiormente. Mi lascio totalmente incantare da talune fragranze e al tempo stesso non riesco a tollerarne altre. Questa, mio malgrado, fa parte della seconda categoria.

Tralasciando l'aspetto puramente soggettivo legato alla sua profumazione, la Crema Corpo Soufflé di Calier Spa ha un inci naturale al 98%. Non contiene siliconi, parabeni, oli minerali, peg, coloranti artificiali, sls, sles. Contiene un'alta percentuale di burro di karitè, olio di oliva, olio di mandorle dolci, vitamina E.
Oltre che ammorbidire e nutrire la pelle, il prodotto si propone come un elasticizzante, atto a stimolare la produzione di sostanze come il collagene e l'elastina per favorire una duratura sensazione di benessere e compattezza.
Ci riesce? devo dire di si. Con un utilizzo continuato le sensazioni che derivano dall'accarezzarsi sono proprio quelle di una pelle più elastica e compatta, nonché liscia a lungo. 

Dovendo giungere ad una conclusione e non volendo farmi influenzare eccessivamente dall'aspetto di cui sopra, posso dire che la Crema Corpo Soufflé di Calier Spa è uno di quei prodotti che possono piacere sia a chi ha una pelle secca che necessita di un apporto giornaliero di "grassi buoni", sia a coloro che non amano i pastoni troppo unti e ricchi. Fondente, carezzevole, si spalma che è un piacere e sebbene sia trascorso all'incirca un mese da quando ho iniziato ad usarla, la voglia di tuffare il dito nella sua morbida consistenza non mi è mai passata. 

*Il prodotto citato in questo articolo mi è stato inviato gratuitamente a scopo valutativo. Non sono stata pagata per scriverne una recensione e quelle espresse sono le mie sincere ed oneste considerazioni personali, libere da condizionamenti.


DOVE SI ACQUISTA: online sul sito web dell'azienda
LUOGO DI PRODUZIONE: Italia
PAO: 12 mesi
QUANTITA': 200 ml
PREZZO: 19,90 €.

14 commenti:

  1. Ciao Sara. Che tipo di profumo emana questa crema, un profumo fresco, un profumo Dolce? :)
    complimenti per l'onestà intellettuale nell'esprimere la tua opinione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so inquadrarlo in nessuna famiglia olfattiva. E' una profumazione neutra, unisex, ma né fresca, né fiorita, né cipriata, né orientale e via dicendo.

      Elimina
  2. Ciao! Peccato per il profumo..capita anche a me con alcuni prodotti. La crema però sembra davvero valida. Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si la crema di per sé la trovo ottima, soprattutto per quanto concerne la consistenza. Baci.

      Elimina
  3. Un nuovo brand da scoprire *-* Grazie Sara! Credo di aver capito la profumazione e a me non dovrebbe dispiacere, anche perché per i prodotti corpo amo variare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Pier, sicuramente la stessa fragranza piacerà a molte persone. Per fortuna i gusti sono molto soggettivi :)
      Felice di averti fatto conoscere un nuovo brand. Baci.

      Elimina
  4. Non conoscevo il marchio e rientro in quella categorie di persone che citi ad inizio articolo, quindi grazie!
    Dalla foto e dalle tue parole la texture sembra incantevole *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La texture è il vero fiore all'occhiello di questa crema :) è estremamente piacevole al tatto e anche da spalmarsi addosso.

      Elimina
  5. Che bella idea mi da questa crema, forse il profumo mi piacerebbe... rimpiango tantissimo le profumazioni forti dei prodotti da supermercato che ho usato per anni. Non conosco il marchio, mi piacerebbe provare qualcosa :)
    Baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rosellina, purtroppo a me ormai quelle profumazioni danno sui nervi. E anche questa, infatti, proprio non mi piace.
      Non voglio neanche dire che sia forte, ma solo incompatibile col mio gusto. Baci.

      Elimina
  6. Dato che la crema è di buona qualità è proprio un peccato per l'odore spiacevole, penso di aver capito cosa intendi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non dico sia spiacevole, solo che a me non piace :)
      Del resto l'olfatto non si può comandare.

      Elimina
  7. Purtroppo posso capirti. Mi è capitato diverse volte anche a me di amare un prodotto per la sua resa, ma detestarlo per la profumazione. E quest'ultima è una cosa che influisce molto per me sul fatto di usare o meno quel determinato prodotto. Mi ricordo qualche anno fa un amica mi regalò una crema corpo al cocco, molto nutriente che amavo usare dopo essere stata al mare. Aveva una consistenza fantastica, mi regalava un idratazione e una pelle bellissima dopo l'abbronzatura...Tutto fantastico...tranne il cocco. Io detesto le profumazioni al cocco :-S
    Proprio non riesco, mi da la nausea. E per questo ho dovuto cederla, con tanto rammarico, ma non riuscivo proprio ad usarla. Ci ho provato per diverse volte, ho tentato di passarci sopra, ma non sono riuscita.
    Sicuramente questo non è il tuo caso cara Sarina, è una profumazione che non ti piace, ma comunque passabile.
    Anche per me è prima volta che sento di questo marchio. Sono contenta di sapere che sempre più aziende italiane si stanno affermando, nel rispetto e nell'inci verde!
    Baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Emanuela,
      l'olfatto è probabilmente il senso che più mi rappresenta, qualcosa di imprescindibile per quanto mi riguarda.
      Il prodotto in sé è piacevolissimo, la texture mi incanta. Peccato davvero per questo aspetto, che avrei preferito diverso.
      A me il cocco non dispiace ;) Baci.

      Elimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...