sabato 17 febbraio 2018

La Domanda della Settimana



Buongiorno a tutti e buon sabato!
Spero siate tutti pronti per una nuova Domanda della Settimana perché...eccola qua!
Oggi torniamo a parlare di make up e del prodotto forse più utilizzato, cercato, bramato dalle donne e da alcuni uomini della Terra: mi riferisco al Fondotinta. Voglio sapere tutto: le formulazioni che vi piacciono di più, i brand che vi hanno conquistato e quelli che vi hanno delusi, l'effetto che ricercate quando ne indossate uno.
Ditemi tutto: vi aspetto! E buon week end a voi tutti.



Fondotinta: Hai trovato quello
che fa per te o lo stai ancora cercando?
Preferisci una copertura lieve, media o alta?
Ricerchi un finish opaco o luminoso?
Meglio le texture in polvere, in crema o fluide?
Qual è il tuo fondotinta preferito, sinora? 
Lo indossi ogni giorno o solo
per occasioni speciali?

34 commenti:

  1. Ho in mente di fare un post su alcuni fondotinta che ho provato. Non li uso abitualmente perché non ne ho bisogno e sono sempre in ritardo e mi ci manca pure quello, ma mi piace un fondotinta modulabile, dal finish naturale magari di un opaco non essiccante e se ha anche filtro solare è anche meglio (anzi una ragione in più per applicarlo!)
    Baci :D Buon week end!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io penso che un po' di filtro solare non guasti in un fondotinta, purché non lo si usi per stare sempre al chiuso :D
      Un abbraccio, buon week end.

      Elimina
  2. Ne ho sempre usati di fluidi e nel dubbio un tono più chiaro rispetto al mio incarnato (i tempi di inizio liceo con la faccia marrone sono finiti)

    Se hanno il filtro bene, altrimenti la mia base trucco ha spf 30

    Bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Pippa,
      ricorda che se utilizzi una crema con spf, poi devi evitare il fondotinta con il filtro. O uno o l'altro, altrimenti fanno a cazzotti e succede che non solo non ti proteggi, ma magari incorri anche in reazioni avverse.
      Baci.

      Elimina
  3. Non uso il fondotinta tutti i giorni e preferisco le formulazioni liquide con copertura lieve. Sono dell'idea che sia meglio una coprenza leggera e eventualmente una correzione ulteriore se serve in alcuni punti (Lisa Eldridge docet) piuttosto che un fondotinta super coprente, ma chiaramente questo è soggettivo. Ad oggi il fondo che preferisco è il Pure Nude della Essence, ma credo che non sia più in produzione, per cui ho già acquistato il Breathable della Rimmel dopo aver letto delle recensioni positive. Buon weekend!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ilaria,
      come te preferisco le formulazioni con copertura naturale, ma in genere prediligo texture differenti dal fluido/liquido. Mi trovo meglio con le polveri, le sento meno occludenti sulla mia pelle.
      Lo uso tutti i giorni ma non tutto il giorno. Lo applico intorno alle 13 e lo rimuovo verso le 20:30. Al mattino lascio respirare la pelle.
      Baci e buona domenica.

      Elimina
  4. Mi trovo in accordo con Ilaria per quanto riguarda il tipo di comprenza: preferisco un prodotto fresco a quello super coprente e occlusivo, soprattutto ora che la mia è una pelle matura. Negli anni passati, avendo sempre avuto un problema di lucidità pensavo di combatterla (anche) con fondi super matt: grande errore che ho corretto in seguito. Il fondotinta lo uso quasi tutti i giorni, solo in Estate con il grande caldo al suo posto uso un po’ di cipria e la luminous matt di Essence, per un po’ di colorito( non mi espongo al sole diretto) In questo periodo sto usando con soddisfazione il Velvet fondotinta compatto di Alkemilla: mi ci trovo bene, è leggero, modulabile, uniforma l’incarnato e l’effetto è naturale. Comunque un po’ di cipria nei punti critici io la applico sempre.Ma sono sempre alla ricerca del fondo ideale , mi ci diverto anche! Buona domenica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Arianna,
      più coprono e più segnano: sono d'accordo.
      E comincio a credere che il fondotinta ideale non esista ma che sia mera utopia. Magari ti piace il finish e non c'è del colore giusto. Magari è del colore perfetto ma ti fa venire i brufoli o è per un altro tipo di pelle. Insomma, qualche magagna c'è sempre.
      Buona domenica!

      Elimina
  5. Sara Ciao. credo sia doverosa una distinzione tra i fondi in polvere e quelli in crema. il fondo minerale all'inizio è stato Funky fresh, ottima copertura; poi, mi sembrava buono Quello NEVE, finché forse non hanno cambiato qualcosa in formula, perché lo stesso fondo mi si sbriciolava e mi si creavano antiestetiche chiazze sul viso rispetto a prima.ora mi sembra valido quello in polvere di Lily lolo. sto parlando di 3 minerali, ovviamente. Ottimo mi è sembrato Hydracoton di Couleur Caramel, tra quelli liquidi che ho provato. bocciato invece il gel Bonne Mine velours sempre di Couleur Caramel,sulla mia tipologia di pelle sembra diventare Borotalco...preferisco copertura media ed effetto opaco, eventualmente aggiungo qualche brillantino sugli zigomi (by Nabla).
    un velo di fondo non manca mai tutti i giorni, Anche perché mi sembra protettivo rispetto allo smog che mi circonda. Un caro saluto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao ele, tra i vari fondi minerali che ho provato negli anni, trovo che quello di Neve sia il peggiore. Lily Lolo mi piace, a maggior ragione se lo miscelo con un Finisterre che gli conferisca anche luminosità.
      Tra i fluidi non ce n'è uno che mi piaccia al punto da utilizzarlo spesso o tutti i giorni.
      Anche io trovo che protegga dallo smog, ma fortunatamente non vivo in una grande città. Baci.

      Elimina
  6. Ciao Damina! Oggi quoto un pò di commenti qui sopra, perchè mi trovo molto d'accordo. Concordo con Ilaria per la copertura: mi piace naturale, con correzione di punti specifici (Lisa è una maga in questo, tutto da imparare da lei). Ammetto che negli ultimi tempi però, non disdegno ogni tanto una copertura più alta, ma mai eccessiva o totale! Io ho la pelle che lucida, e preferisco o fondi un poco opachi ma non piatti (per es. il Sublime di Purobio non riesco a farmelo andare bene per l'effetto finto che ottengo su me stessa), ma in verità amo di più le referenze luminose, e sinceramente mi ci trovo molto bene: devono essere una via di mezzo e non pensati per pelli proprio secche ovviamente, ma con la cipria che uso sempre a prescindere, se un fondotinta ha un effetto leggerissimamente luminoso mi ci trovo meglio.
    Il fondo del cuore non l'ho trovato, ma come tipologia mi piacciono soprattutto liquidi e in polvere (questi ultimi solo se minerali bio). Vero è che spazio molto con le texture perchè da alcuni anni il fondotinta è diventato un feticcio, un prodotto che mi piace provare e uso tutti i giorni, per vari motivi: mi diverto, trovo che un buon trucco parta dalla base, e infine come dice Elejust, lo trovo protettivo. Io sto tutto il giorno a Roma, lo smog è altissimo, e secondo me il fondotinta fa da barriera a tutto quello sporco, l'ho sempre pensato.
    Riguardo l'spf sinceramente lo preferisco senza, ma per il semplice fatto che ho notato un fiorire di brufoletti con tutti i fondi con spf che ho usato. Magari è stato un caso, ma non mi fido moltissimo a comprarli, forse su di me risultano più occlusivi. Preferisco usare un solare come base, solo nei giorni in cui credo mi serva.
    Giusto per restare in tema, adesso mi incuriosisce molto quello in stick che sta per lanciare Neve :D!
    Un bacione Damina <3.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Tyta,
      anche io preferisco una copertura naturale, del resto ciò che più devo coprire sono i rossori. Chi ha una pelle molto provata da acne o altri inestetismi la penserà in modo opposto, come è logico che sia.
      Il Sublime di Purobio a me non piacque molto per un'altra questione: mi faceva uscire dei bubboni incredibili. E dire che di solito la mia non è una pelle che genera imperfezioni di questo tipo!
      Penso anche io che un buon trucco parta dalla base. Io non ne faccio mai di perfette ma cerco quantomeno di arrivare ad uniformare abbastanza bene.
      Il fondotinta con spf mi sta bene solo se non ho anche una crema che lo contiene, altrimenti evito: o uno o l'altro.
      Bacioni.

      Elimina
  7. Aaaah la famosa ricerca del fondo perfetto :) Allora, parto col risponderti che tendo a usare cose diverse per occasioni diverse. Se devo solo uscire a fare qualche commissione e quindi voglio essere semplicemente "in ordine" senza effetti speciali stile photoshop, vado di BB cream incipriata con un po' di correttore giusto dove serve. Ora sto usando la L'Oreal, quella che esce bianca e poi si "adatta" al colorito... tra virgolette perché su di me si ossida un filo aranciata, ma mi piace il finish leggerissimo, sembra di non avere nulla addosso.
    Quando invece esco la sera, ho un'esibizione o voglio comunque un trucco "perfetto" preferisco una copertura alta, perché purtroppo avendo avuto acne ho diverse macchiette da coprire. Al momento sto usando lo Stay Matte But Not Flat di NYX che devo dire ha moltissimi pregi, primo tra tutti davvero tante colorazioni tra cui scegliere (comprese chiarissime e scurissime), non ossida eccessivamente verso l'arancio, copre molto bene e ne serve poco. Come finish in generale prediligo l'opaco avendo una pelle mista, poi vado a restituire luminosità con l'illuminante e lo spray fissativo. Questo di NYX ha il pregio di asciugare Matte (non richiede una vagonata di cipria sopra, anzi) ma senza dare un effetto finto, polveroso o disidratato alla pelle. Purtroppo è chiaramente un prodotto siliconico, e infatti quando lo uso mi assicuro sempre di fare uno strucco impeccabile.
    Per quanto riguarda la formulazione, negli anni ne ho provate diverse e alla fine pregiligo quelle fluide. Le polveri su di me purtroppo non durano, soprattutto i minerali, e mi spiace molto perché sono prodotti con un sacco di pregi...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa cosa che i fondi ossidandosi diventano arancioni la odio. Fortunatamente non capita con tutti, ma con molti si e mi fanno imbestialire :D

      Elimina
    2. Mamma mia, veramente. E purtroppo mi capita al 99% coi fondi low cost che si trovano in giro :(

      Elimina
    3. A volte anche quelli di fascia medio-alta si ossidano :(

      Elimina
    4. Mi inserisco in questi commenti chiedendo due cose se posso:
      Come evitare che il fondotinta ossidi? E se ossida comunque, come fate ad utilizzarlo? Quali accorgimenti per terminarlo? Può essere che alcuni fondotinta ossidino in certi periodi o in certe situazioni e non in altri? Grazie!!

      Elimina
    5. @Francesca non c'è un modo per evitare il fondotinta si ossidi, nel senso che una volta formulato in un certo modo, l'utilizzatore finale non potrà che pagarne gli inconvenienti. Non credo neanche che l'effetto antiestetico possa in qualche modo essere evitato o camuffato.

      Elimina
  8. Ho sempre cercato una coprenza media o medio/bassa da un fondotinta, preferendo sempre un finish luminoso. Ultimamente però mi è venuta voglia di cambiare e penso che proverò qualcosa di più coprente, anche se cercherò sempre di evitare l'effetto pastone che odio, mantenendo comunque un finish glowy. Generalmente preferisco le texture liquide o cremose, sono davvero pochi i fondotinta in polvere o compatti con cui mi sono trovata bene. Al momento il mio preferito è il Face & Body di MAC ma sto appunto pensando di provare qualcosa di nuovo! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me non piace l'effetto pastone e credo che molte persone lo ricerchino pur non avendone oggettivamente bisogno.
      Baci.

      Elimina
  9. Ciao Damina buona domenica!
    Devo dire che il mio approccio con i fondotinta è cambiato tantissimo negli anni. Negli ultimi mesi credo di aver trovato momentaneamente la pace dei sensi con due fondotinta low cost tra l'altro. Il primo è l'HD liquid coverage di catrice, più liquido e matte, il secondo è il fresh&fit di essence più denso e satinato. Entrambi donano un aspetto naturalissimo al viso e non si sentono proprio sulla pelle. Tra l'altro durano anche parecchio sul viso. Quello essence un pelo meno su di me che ho una pelle mista, infatti lo uso per occasioni da tutti i giorni. Quello catrice invece dura un sacco e preferisco riservarlo a determinate situazioni. Ho trovato anche la pace dei sensi per quanto riguarda le colorazioni perché sono entrambi abbastanza neutri, per cui non sembro più rosa o gialla e non fanno stacco con il collo perché sono proprio perfetti per me. In passato sbagliavo spesso colorazione o beccavo fondi che si ossidavano e scurivano. Sicuramente avrò voglia di provarne di altri, ma posso dire che se non fosse per la mia curiosità, questi li riacquisterei.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao I.
      Di quel fondotinta Catrice sento solo elogi, quindi effettivamente deve essere proprio buono. E poi quando trovi la colorazione perfetta sei già a metà dell'opera ;)

      Elimina
  10. Ciao! Io avendo una pelle mista/ grassa cerco sempre un fondotinta con un'effetto opacizzante. Non mi piacciono i fondo troppo coprenti ma mi accontento di una media coprenza nonostante qualche imperfezione si possa sempre notare. Mi piace cambiarli quindi non ne ho uno proprio preferito ma ora mi sto trovando benissimo con quello cremoso di Kiko della collezione Fall2.0 .Questo tipo di fondotinta cremoso è il primo con cui mi sto trovando bene. In genere prediligo quelli liquidi mentre in estate quelli in polvere. Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cinzia, secondo me fai bene a non voler necessariamente coprire tutto: ok omogenizzare la pelle ma se qualche imperfezione è visibile...amen. Siamo umane dopotutto! A meno che non ci sia una qualche importante occasione a cui badare.
      Baci.

      Elimina
  11. Ciao Dama! Complimenti per questa domanda della settimana, il fondotinta è l'argomento interessante per eccellenza! :)
    Io lo uso ogni giorno tranne in estate, soprattutto per creare una base per il correttore (per me indispensabile) e per nascondere qualche rossore. Non ho bisogno quindi di una coprenza estrema ma devo dire che quelli troppo blandi non mi piacciono; inoltre, avendo la pelle secca mi serve un prodotto idratante dal finish luminoso. Per adesso, i fondotinta migliori per me sono quelli di ByTerry, per colorazione, idratazione e luminosità; purtroppo però sono siliconici e cari! Restando sui siliconici, ultimamente mi sono trovata bene anche con L'accord parfait di L'Oréal e, più leggero, con un fondotinta liquido con erogatore tipo contagocce di Sephora, di cui ora non ricordo il nome esatto. Per prodotti con Inci migliore, ho provato vari prodotti So Bio Etic, sia BBcream che fondi, ma nessuno mi ha mai davvero soddisfatta, non rientro nei colori e dopo la stesura si formano spesso i famosi pallini. Vorrei provare da tempo Couleur Caramel, ma dovendo acquistare su internet ho paura di sbagliare colore e non mi lancio mai. Adesso cerco il Bare Minerals classico, il Bare Skin mi pare, ma non riesco a trovare il numero 07!
    Un bacio, buona settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Dahlia, sono molto felice che questa Domanda della Settimana ti sia piaciuta. In ogni caso vige ancora la regola del: "scrivetemi se desiderate porre una domanda con attinenza cosmetica agli altri utenti, sarà mia cura evidenziare che l'avete ideata voi."

      In bocca al lupo per la tua ricercare del Bare Minerals. E' un brand che io stessa conosco da tanti anni ma che non ho acquistato mai. Un abbraccio, perdona il ritardo nella risposta ma non avevo ricevuto notifica. Baci.

      Elimina
  12. Il fondotinta mi sta molto antipatico. La sensazione di avere il viso coperto, quasi sporco, mi dà fastidio. Purtroppo però mi trovo costretta ad indossarlo ogni volta che esco di casa, perché ho il viso troppo segnato è pieno di brufoli e non mi trovo a mio agio senza. Poiché ho bisogno di coprire molto, non posso fare affidamento sui prodotti in polvere, infatti ho sempre usato fondotinta in crema o liquidi, a volte anche molto pastosi e coprenti, asciutti. Oggi devo dire di preferire prodotti coprenti, ma che diano alla pelle un aspetto sano, luminoso, naturale. Non ho ancora trovato il fondotinta perfetto, soprattutto perché tutti quelli che ho provato sono sempre scuri per me. Trovare il colore perfetto sembra un miraggio. In ogni caso, sogno un giorno di non aver più bisogno del fondotinta..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Scheggia,
      mi rendo perfettamente conto del disagio. Esistono delle creme - tipo Strobe Cream di Mac - che si possono applicare prima del fondotinta per dare all'incarnato un aspetto luminoso nonostante poi si applichi anche un prodotto coprente ed opacizzante. Magari potresti provare.
      Ti auguro di poter fare presto a meno del fondotinta :) un abbraccio grande.

      Elimina
  13. Ciao damina, come al solito in ritardo ma mi piacerebbe partecipare alla conversazione!
    Penso che il fondotinta perfetto non si troverà mai. Nel corso degli anni ho cambiato notevolmente approccio con questo prodotto. Quando ero "giovane" ai tempi del liceo ero tutta intenta ad essere "pelle perfetta" e usavo di tutto e di più, fondotinta coprenti, terra e quant'altro. Andando avanti è cambiato completamente il risultato che cercavo. Volevo un volto naturale, un colorito sano senza appesantire la pelle. Ovviamente ho avuto momenti (e ne ho ancora!) di pelle con imperfezione, quindi una media coprenza è più che perfetta per me.
    Ultimamente ne sto alternando diversi, dal hd fluid coverage di Catrice al fondotinta fluido di Flormar. Quando arriva la bella stagione mi piace usare anche le bb cream, ne ho un paio di Bottega verde e una di Vichy che mi piacciono molto. Ieri ho acquistato la nuova bb cream di yves rocher grazie ad uno sconto che mi era arrivato per posta, vedremo se anche questa sarà promossa!
    Come ultimo appunto, confesso di non aver mai provato un fondotinta minerale. Ho sempre avuto idea che non fossero abbastanza coprenti in caso di imperfezioni. Visto che ho letto che tu li usi, me lo consiglieresti di provarlo?
    Baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nessun problema per il ritardo :) queste domande non hanno alcuna scadenza.
      Con questo post mi hai ricordato che è da un po' che non ricevo le cartoline Yves Rocher, probabilmente dall'inizio dell'anno. Ma del resto è una vita che non compro lì: resta un marchio che non riesce a conquistarmi, resto sempre molto tiepida.

      Io il fondotinta minerale lo uso sempre ormai da anni. E' la soluzione che preferisco perché mi dà l'idea di coprire nella media e al contempo non appesantirmi la pelle. Te lo consiglio? assolutamente, se ami le polveri. Baci.

      Elimina
    2. Purtroppo non ho molta conoscenza di fondi minerali. Che marchio mi consiglieresti?

      Elimina
    3. Le mie preferite sono Lily Lolo e FinisTerre Make up.
      Ma sui colori non posso fornirti consigli perché io stessa ho dovuto fare prove ed esperimenti per trovare qualcosa che mi si adattasse bene.

      Elimina
    4. Ti ringrazio sara, mi informerò meglio su questi prodotti!
      😘

      Elimina
    5. Grazie a te per questi bellissimi scambi :) un abbraccio.

      Elimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...