venerdì 9 marzo 2018

NaturaOggi - Aloe Vera Calendula - Detergente Intimo



Recensione d'uso:
Finalmente oggi torno a parlarvi di NaturaOggi, brand che ho conosciuto ed apprezzato lo scorso anno, e di cui oggi ho il piacere di recensire un altro prodotto ormai in uso da qualche mese. Mi riferisco al Detergente Intimo Aloe Vera e Calendula.
Per recuperare le altre recensioni cliccate qui.

Si presenta in una bel flacone bianco e ampio con etichetta colorata che sul retro ne descrive la funzione, l'inci e le caratteristiche del prodotto. 
Di una bella plastica dura, si dosa facilmente attraverso un comodo dispenser. E' dotato anche di un voluminoso tappo a protezione del dosatore, che personalmente ho rimosso quasi subito perché non ne avvertivo la necessità. Con l'utilizzo la confezione tende a schiacciarsi un po', pur senza pregiudicarne la praticità. Apprezzo che non vi sia un'ulteriore confezione in cartone.

Trasparente, gelatinoso, ha un profumo piacevolissimo che mi ha preso alla sprovvista. Mi ha ricordato molto quello del Bagnodoccia della stessa linea, che poi fu anche il prodotto per il bagno più amato del 2017. Floreale, intenso, molto presente. Probabilmente lo apprezzerei di più in un bagnoschiuma o in un sapone per le mani, piuttosto che in un detergente intimo. Trovo infatti che sia preferibile approcciarsi alle zone intime con più delicatezza possibile e non so quanto una fragranza così decisa possa definirsi delicata.

Anche per quanto riguarda il prodotto in sé, trovo che sia meno delicato di tutti i Detergenti Intimi ecobiologici usati in precedenza. Tuttavia non può neanche essere paragonato all'aggressività dei saponi tradizionali, perché non ci si avvicina neppure. 
Diversamente da questi, infatti, non mi causa prurito, rossori né episodi di secchezza. Produce molta schiuma per cui va risciacquato abbondantemente. Trattandosi di un prodotto molto concentrato, se ne può usare una quantità inferiore rispetto ai normali detergenti. 

Il ph è ortodermico, termine che si riferisce a quei prodotti che sappiano mantenere l'epidermide in condizioni fisiologiche normali. 
Questo è un punto sul quale batto sempre quando mi ritrovo a recensire un detergente intimo, perché tutti sappiamo quanto incida sulla scelta di un prodotto di questo tipo. Ricordate sempre che va scelto in base alla fase della vita che si sta vivendo: età prepuberale, età fertile, menopausa. Che il ph sia scritto sulla confezione, quindi, riveste un ruolo fondamentale nella scelta di questa tipologia di prodotto. In questo caso ci troviamo di fronte ad un 4,5.

L'inci contiene: acqua, due tensioattivi di origine vegetale, succo di aloe vera*, estratto di calendula*, glicerina, profumo, sale, cumarina, conservanti. Le sostanze contrassegnate da asterisco provengono da agricoltura biologica.

In conclusione, il Detergente Intimo Aloe Vera e Calendula di NaturaOggi si fa usare molto volentieri, sia perché ne basta una quantità davvero modica per ottenere una detersione ottimale e schiumosa, sia perché gode di una fragranza estremamente piacevole.
Lo preferirei ancora più delicato, ma immagino che questa sia una preferenza che non toccherà molti altri oltre me. Mi piace il fatto che la confezione contenga ben 300 ml di prodotto, così da poter soddisfare le esigenze di tutta la famiglia senza esaurirsi troppo in fretta.
Il prezzo a me è parso un po' alto, o quantomeno lo è più di quanto sia personalmente disposta a spendere per un detergente intimo, anche se di medie dimensioni. 

*Il prodotto citato in questo articolo mi è stato inviato gratuitamente a scopo valutativo. Non sono stata pagata per scriverne una recensione e quelle espresse sono le mie sincere ed oneste considerazioni personali, libere da condizionamenti.


DOVE SI ACQUISTA: sul sito web dell'azienda
LUOGO DI PRODUZIONE: Italia
PAO: 12 mesi
QUANTITA': 300 ml
PREZZO: 13,90 €.

10 commenti:

  1. Ecco, il detergente intimo è uno di quei prodotti che dovrei decidermi a scegliere eco-bio! Non ci facciamo caso, a volte, ma le parti intime devono essere trattate con delicatezza dai saponi, quindi grazie per avermi fatto riflettere con questo post!
    Ci farò un pensierino su questo, anche se, concordo con te, il prezzo è un po' altino.
    Un bacione :*
    www.milleunrossetto.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Roberta,
      io uso detergenti intimi ecobiologici da molti anni, ormai, e sinceramente non tornerei mai indietro.
      Prima provavo sempre fastidi, prurito in primis. Dopo la svolta: non è più successo.
      A presto :)

      Elimina
  2. Concordo con te sul prezzo, io non spenderei così tanto per un detergente intimo, a meno che sia qualcosa di specifico che mi serva per una problematica altrettanto specifica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La pensiamo allo stesso modo.
      C'è da dire che mi sta durando una vita perché è molto concentrato e schiumogeno per cui se ne usa poco e ce ne sono ben 300 ml.
      Tuttavia non sarebbe la mia prima scelta. Baci.

      Elimina
  3. Sembra un ottimo prodotto, spesso uso quello Saugella perché soffro spesso di cistite. Comunque non conoscevo questo brand. Mi sono unita ai tuoi follower!

    Giulia
    https://bigiublog19.blogspot.it/

    RispondiElimina
  4. Ciao! Un detergente molto interessante ma concordo con te sul prezzo..un pò altino! Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che per questa tipologia di prodotto mi sa che siamo abituate a spendere meno ;) baci.

      Elimina
  5. Ciao Sara! Quando prendo un detergente intimo solitamente anche io sto attenta al pH.In più mi piace che sia lenitivo, uno degli ingredienti che amo per questa tipologia di prodotto è la camomilla e la calendula.
    In effetti il prezzo di questo è un po altino, però c'è un bel po di contenuto.
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me piacciono i detergenti lenitivi :) anche se a conti fatti grazie al cielo irritazioni non ne ho mai.
      Almeno lì :D
      Baci.

      Elimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...