venerdì 20 ottobre 2017

Alkemilla - K-Hair - Shampoo Volumizzante


Recensione d'uso:
Quando, subito dopo il Sana di Bologna, ho acquistato tre dei nuovi prodotti K-Hair di Alkemilla, tante sono state le richieste di una futura recensione. Come al solito vi ho presi in parola ed oggi inizio a raccontarvi la mia esperienza partendo dallo Shampoo Volumizzante.

Due parole introduttive sulla linea K-Hair di Alkemilla, un range di prodotti studiati appositamente per lo styling ed il finishing e per regalare ai capelli un risultato ottimale, partendo da materie prime biologiche, certificate e non testate sugli animali. Nove i prodotti che ne fanno parte: si spazia dagli shampoo fino ad arrivare ai cristalli liquidi vegetali senza siliconi né altre sostanze di sintesi. 

Mi sembra doveroso scrivere una premessa sulla mia capigliatura, che negli anni è diventata meno folta e sicuramente anche più debole. Ho i capelli ricci ma non particolarmente crespi, e uno dei miei crucci è la questione del mancato volume, che cerco di ricreare attraverso l'uso di prodotti specifici.

Lo Shampoo Volumizzante, così come tutta la linea K-Hair, si presenta in una bella ed elegante confezione nera sia nell'ampio flacone cilindrico, sia nel cartone esterno. Il prodotto esce agevolmente attraverso un foro posto sotto il tappo a scatto e la plastica si schiaccia facilmente sulla pancia in quanto non troppo rigida. 


La texture dello Shampoo Volumizzante di Alkemilla è gelatinosa. Di un bel color miele, io lo diluisco come sempre faccio all'interno del mio spargishampoo e mescolandone il contenuto ottengo una schiuma leggera e delicata che mi aiuta a lavare perfettamente la chioma. Il profumo è lieve e non invasivo, riconducibile al cocco. 
Io faccio un solo passaggio prendendomi il tempo per massaggiare bene il cuoio capelluto e poi eseguire un risciacquo molto accurato. Non eseguo mai una doppia passata.

Dopo l'asciugatura la chioma è realmente volumizzata. Io sono piuttosto avvezza all'utilizzo di shampoo volumizzanti ed il K-Hair di Alkemilla mi sembra quello con cui riuscire ad ottenere il risultato estetico più soddisfacente. I capelli si sollevano sulla testa e tali restano anche nei due o tre giorni a seguire. 
Volendo tenere da parte la questione volume, che comunque è per me determinante al fine di dare un giudizio al prodotto, questo Shampoo mi piace in toto. Lascia i capelli soffici, leggeri, una nuvoletta di riccioli. Ha anche una sua capacità condizionante non trascurabile, il che vi aiuterà a ridurre eventuali dosi di balsamo. Si risciacqua senza eccessiva fatica ma io ricordo sempre di farlo per almeno cinque minuti, affinché il cuoio capelluto venga effettivamente liberato dal sapone.

Personalmente mi ritengo molto soddisfatta. Lo scriverò anche nelle recensioni degli altri due prodotti K-Hair in mio possesso ma intanto lo anticipo qui. La mia sensazione è che questi prodotti siano più efficaci quando utilizzati in sinergia tra di loro che non abbinati a trattamenti di altri brand. 


L'Inci contiene: acqua, tensioattivi, estratto di avena*, estratto di mandorle dolci*, estratto di miglio*, estratto di girasole*, proteine idrolizzate di soia, glicerina, acido lattico, profumo, conservanti e poco altro. Le sostanze contrassegnate da asterisco provengono da agricoltura biologica certificata Aiab. Il prodotto è nickel tested, vegano e dermatologicamente testato. 

In conclusione, massima gioia per aver trovato uno Shampoo Volumizzante realmente degno di questo nome, sul quale poter fare affidamento. Se avete i capelli sottili o una chioma poco folta, dategli una chance e dubito che possiate pentirvene. 



DOVE SI ACQUISTA: in bioprofumeria. Online presso numerosi e-commerce.
LUOGO DI PRODUZIONE: Italia
PAO: 6 mesi
QUANTITA': 250 ml
PREZZO: 11,40 €.

mercoledì 18 ottobre 2017

Heart & Home - Cialde di Cera Assortite



Recensione d'uso:
Da grande amante delle candele, non potevo davvero esimermi dal provare anche quelle di Heart & Home quando per un caso fortuito se ne presentò l'occasione.
Mi trovavo in un punto vendita C'Art e poiché c'era lo sconto del 20% sul marchio, decisi di sceglierne sette. Anche in questo caso, come già faccio per le Yankee Candle, ho preferito la versione in cialda da fondere sull'apposito bruciatore. 

Il packaging delle cialde di cera Heart & Home mi è molto congeniale perché consente un'estrazione ed un mantenimento ottimali del prodotto. Una volta sollevata la linguetta per prelevare un pezzo di candela, la si può agevolmente richiudere in attesa dell'utilizzo successivo.

Quindi si, lo avete già capito: io non uso mai una cialda intera ma la divido almeno in 3 o  4 parti così da poterne godere più a lungo. Taglio dunque un pezzo di tart, lo applico sul bruciaessenze e lo accendo. Nel giro di pochi minuti la fragranza prescelta diffonde un piacevole profumo nella stanza d'elezione e anche in quelle limitrofe, pur senza arrivare mai ad un'intensità sgradevole o addirittura fastidiosa. 

La consistenza della cialda è piuttosto morbida e burrosa per cui tagliarla sarà un gioco da ragazzi. Un po' meno semplice l'estrazione dal bruciatore. Anche in questo caso io metto a testa in giù la ciotolina nel freezer dopo che la cialda si è rappresa. Attendo una decina di minuti e rimuovo. La texture soffice della cialda non consente quasi mai un'estrazione netta ma tenderà a sbriciolarsi sotto il coltello.

Il materiale con cui le candele Heart & Home vengono realizzate è la cera naturale di soia, la quale non rilascia fuliggine e non è tossica. In fase di produzione non vengono aggiunte paraffine né altre sostanze artificiali. 

Un breve paragone con le Yankee Candle che acquisto sempre mi sembra doveroso e so che molti di voi se lo aspettano. Personalmente ritengo che le cialde Heart & Home profumino quasi subito dopo l'accensione ma che poi durino meno ore. Ne percepisco abbastanza bene il profumo per le prime 2 o 3 ore, dopodiché tende a scemare sempre di più fino a diventare rarefatto e quasi inconsistente. Solo in un paio di casi ne ho apprezzato la fragranza per un tempo più lungo: comunque, mai più di 5 ore. 
Con Yankee Candle sono riuscita a tenere acceso un pezzo di tart anche per una giornata intera e continuare a sentirne l'odore fino alla fine.
Oltretutto, a parità di prezzo riesco ad accendere le tart Yankee Candle una volta in più facendo un quarto spicchio. Va comunque specificato che il materiale con cui sono realizzate le Yankee Candle non è naturale, in quanto viene usata la comune paraffina. 

LE PROFUMAZIONI:


Legno di Sandalo e Vaniglia. La prima che decisi di accendere. Mi piace moltissimo: ha una profumazione dolciastra che ben si accorda alle note legnose del sandalo dando origine ad una fragranza inconsueta: calda, avvolgente, mite ed accogliente. Trovo che sia una perfetta fragranza da salotto, anche e soprattutto in presenza di ospiti.

Vero Incanto. Non l'ho capita, neanche un po'. Persistenza molto labile, profumazione particolare, non del tutto piacevole per il mio olfatto. Colpa di un odore di fondo che mi faceva storcere il naso e che non saprei descrivere neanche se lo volessi. Certamente originale, non conosco nulla che abbia un sentore simile. 

Cieli Azzurri. E' estremamente piacevole. Sa di pulito, di qualcosa di fresco e non invadente. Quasi di bucato, di panni stesi ad asciugare al sole. Tuttavia ha un'intensità piuttosto blanda per i miei gusti: riesco a sentirla nitidamente solo se mi sporgo col naso verso il bruciatore, in caso contrario fatico proprio ad avvertirla nell'ambiente.

Fiori di Ciliegio. Floreale, nel senso più romantico del termine. Io avverto anche una nota fruttata, ma potrebbe trattarsi di suggestione personale. Persistenza bassa anche in questo caso, intensità trascurabile. Poteva essere un incontro piacevole, peccato che fatichi a "sentirla" davvero.

Dolcezza di Mele. La fragranza autunno-invernale per eccellenza. Personalmente avverto solo la cannella, che si diffonde in modo netto in tutta la stanza e la cui durata non mi ha deluso in nessuna delle accensioni. A conti fatti, questa è l'unica cialda Heart & Home acquistata la cui persistenza ed intensità mi sia andata veramente a genio.

Bouquet di Perle. Fragranza bon-ton, molto raffinata e chic. Mi ha colpito per la sua intensità, che non si è fatta desiderare. La persistenza invece delude un po' anche in questo caso.

Snow Angel. Una delle migliori di questa selezione. Vivida, intensa, buona anche la durata nel tempo. E' una fragranza festiva, invernale, di quelle che non possono mancare nel periodo natalizio.


Dovendo giungere ad una conclusione, credo di non potermi ritenere troppo soddisfatta delle Cialde di Cera Heart & Home che ho acquistato.
Le profumazioni sono originali, non banali, certamente gradevoli. Tuttavia, poiché preferisco una persistenza ed un'intensità di fragranza maggiori, ritengo non siano la soluzione più adatta per le mie esigenze. Ho apprezzato invece il packaging accurato ed il materiale prescelto per la realizzazione.



DOVE SI ACQUISTA: presso i rivenditori autorizzati, anche in alcune bioprofumerie e cartolibrerie. Io le ho comprate in un punto vendita C'Art.
PREZZO: 2,30 € l'una. 

lunedì 16 ottobre 2017

Sabbioni Beauty Picnic Box di Ottobre

Come già specificato anche in altri articoli, Sabbioni.it è diventato il mio primo punto di riferimento quando si tratta di fare acquisti di profumeria. Mi piace per la varietà di marchi, per gli sconti frequenti con cui i clienti vengono coccolati, per la quantità di campioncini che ricevo con i miei ordini, per la precisione sui tempi di consegna e per la facilità di navigazione dell'e-commerce.
Essendo iscritta alla newsletter ricevo sempre informazioni di prima mano tra cui novità e promozioni e, fra queste, anche la possibilità di acquistare una delle loro Beauty Picnic Box non appena vengono immesse sul mercato.
Scrivo questo post perché l'ho acquistata pochi giorni fa per la prima volta e non avevo trovato in rete nessuna informazione al riguardo, ad eccezione di una foto di the_greenpanda su Instagram. Magari questo articolo potrà aiutare altre acquirenti dei mesi successi a farsi un'idea circa la qualità del servizio.



Cos'è la Beauty Picnic Box di Sabbioni?

Una scatola contenente minitaglie e qualche full size di prodotti in vendita sul sito. Il costo è di 14,99 €, che poi vengono restituiti sotto forma di un bonus da scalare al prossimo acquisto. 
Si acquista a scatola chiusa, senza alcun tipo di profilazione, potendo contare soltanto sul piacere dell'effetto sorpresa. Non si tratta di un servizio in abbonamento e non è detto che il sito proponga una box per ciascun mese.
La tiratura è sempre molto limitata.



La mia Sabbioni Beauty Picnic Box di Ottobre:

Prima di giungere alle mie impressioni al riguardo, mi fa piacere mostrarvene il contenuto.


  • Estee Lauder - Minitaglia Maschera Illuminante Effetto Sculpting da 5 ml;
  • Flo - Miracle Universal Makeup Sponge per l'applicazione del fondotinta;
  • Oro di Spello - Olio Idratante Corpo da 50 ml;
  • Unica - Matita Occhi Nera;
  • Hugo Boss - Bagnodoccia Jour Pour Femme;
  • Clarins - Detergente Esfloliante per tutti i tipi di pelle da 30 ml;
  • Clarins - Minitalia Mascara Supra Volume da 3,5 ml;
  • Clarins - Minitaglia Rossetto Joli Rouge Brillant n°7 Raspberry da 1,5 g;
  • Clarins - Minitaglia Instant Concealer n°2 Medium da 5 ml;
  • Lancome - Minitaglia Monsieur Big Volume Mascara da 1,5 ml.
Campioncini:
  • Shiseido - Wasa Trattamento Viso in 3 step;
  • Armani - Fondotinta Maestro 5,5;
  • Kenzo World Eau de Parfum;
  • Biancamore - Crema Viso con Latte di Bufala;
  • Oro di Spello - Crema Viso per Pelli normali ecobiologica;
  • Collistar - Contorno Occhi Nero Sublime.
Considerazioni Personali:

Non ci giro intorno: mi ritengo molto soddisfatta. La Sabbioni Picnix Box di Ottobre è variegata e non noiosa. Contiene diversi brand (con una prevalenza per Clarins) e si divide tra make up e trattamenti. Mi piace che siano stati toccati corpo, viso e trucco, così da consentire un'esperienza ampia e non monotona. Sia le full size che le minitaglie mi daranno modo di testare prodotti che magari non avrei scoperto in altro modo, indirizzandomi o meno su futuri acquisti. E' un'esperienza che ripeterei volentieri ed è possibile che decida di prenotare una nuova box nei mesi venturi.






venerdì 13 ottobre 2017

Lalei Cosmetica Perfetta - MamiRelax


Recensione d'uso:
Il Sana di quest'anno è stato fonte di rivelazioni e novità insperate, tra cui il debutto della linea cosmetica Dolce Aurora di Lalei Cosmetica Perfetta. 
La mente dietro questa nuova realtà è Mary Nutricati, che molti di noi già conoscono per aver scritto con passione di cosmesi ecobiologica su Trendy Nail e per essere una donna dai saldi principi etici.

Lalei Cosmetica Perfetta nasce per fornire una risposta soddisfacente alle donne in gravidanza che cercano dei prodotti sicuri, di facile utilizzo e con una ricerca delle materie prime naturali più performanti. La Linea Dolce Aurora si compone di sei referenze studiate appositamente per accompagnare la gravidanza nel miglior modo possibile ma che, l'ho scoperto anche di persona, si dimostrano utili anche per il resto delle donne e per gli uomini.


Il prodotto di cui ho il piacere di raccontarvi oggi è MamiRelax, un Olio Secco dalle proprietà tonificanti e rivitalizzanti che si adopera sulle gambe per donare sollievo allo sgradevole senso di gonfiore e pesantezza con cui spesso si ritrovano a fare i conti le donne in dolce attesa.
Ahimé, non sono loro. Chiunque lavori in piedi per molte ore al giorno, come me, sa che spesso questo senso di stanchezza si accompagna anche alle nostre serate. 

MamiRelax contiene sostanze dall'azione tonificante e vasoprotettiva. Stimola la circolazione sanguigna ed è utile non solo a fine giornata, ma anche al mattino in via precauzionale. 

Il packaging è esteticamente impeccabile e si avvale di un bel flacone scuro dotato di contagocce e protezione del beccuccio così da poter essere trasportato ovunque senza il rischio di sprechi o fuoriuscite. All'esterno vi è una scatolina rosa con l'ormai famoso logo del gelsomino bianco che caratterizza l'intera linea.

Da persona frivola quale io sono, l'aspetto che più amo di MamiRelax è il suo profumo. Ha un odore piacevolmente rilassante, capace di indurre pensieri positivi e gioiosi. Non è una di quelle fragranze nauseanti che danno il mal di testa. Al contrario, è di una dolcezza unica e rara. 
Anche il finish del prodotto è assolutamente garbato: di olio secco si tratta anche nella realtà dei fatti, non solo nel nome. Asciutto fin da subito, ci si può rivestire dopo il massaggio senza il timore di macchiare gli abiti. 


Personalmente mi piace spalmarne poche gocce alla volta partendo dai talloni e poi risalendo verso l'alto. Pur trattandosi di un prodotto che agevola un massaggio strutturato, se lo si desidera, non c'è comunque bisogno di sperticarsi in chissà quali movimenti pirotecnici. E qui è davvero d'aiuto alle mamme, che col pancione farebbero fatica a spalmarsi un prodotto che necessiti di un massaggio eccessivamente prolungato. 
Il piacere ed il sollievo arrivano subito, non tramite effetti riscaldanti o rinfrescanti come spesso accade, ma per via dei suoi componenti tonificanti e rinvigorenti che agiscono sulla circolazione in modo corretto e mirato. Va anche detto che MamiRelax può essere riapplicato al bisogno in qualunque momento della giornata, persino sopra i collant. 


L'inci contiene un bel mix di ingredienti attivi: l'estratto di macadamia che contrasta la disidratazione della pelle; l'estratto di iperico antinfiammatorio ed emolliente; l'estratto di rusco che previene gli edemi e agisce come stimolante dei vasi sanguigni; l'estratto di centella elasticizzante e decongestionante; la vitamina E antiossidante.
La formula è anidra, ovvero senza componenti acquose. Non contiene siliconi, oli minerali, parabeni, profumazioni aggressive ed è nickel tested.

In conclusione, seppur pensato appositamente per le donne in dolce attesa, MamiRelax si dimostra utile per chiunque soffra di gambe gonfie, stanche e pesanti. Favorisce il microcircolo, drena i liquidi in eccesso e stimola il ritorno venoso. Non stressa la pelle ma bensì se ne prende cura in modo dolce e mirato. Per me è una soluzione assolutamente promossa!

*Il prodotto citato in questo articolo mi è stato inviato gratuitamente a scopo valutativo. Non sono stata pagata per scriverne una recensione e quelle espresse sono le mie sincere ed oneste considerazioni personali, libere da condizionamenti.


SITO WEB: http://lalei.it
DOVE SI ACQUISTA: presso il sito web dell'azienda oppure su siti esterni quali Mondevert, Il Giardino di Arianna, BeeoNatural, BioBalù
LUOGO DI PRODUZIONE: Italia
PAO: 24 mesi
QUANTITA': 50 ml
PREZZO: 23 €.

mercoledì 11 ottobre 2017

Turbliss - Maschera Viso alla Torba



Recensione d'uso:
Il giorno in cui ho ricevuto questa maschera, di Turbliss in Italia non si parlava ancora. Mi fu inviata da un e-commerce che desiderava il mio parere prima di un'eventuale immissione sul mercato. Poiché sono passati mesi ed il brand al momento si sta facendo strada nel nostro Paese, ho pensato di offrire una recensione anche a voi, sperando possa esservi utile. 

Turbliss è un marchio estone unico nel suo genere, che si avvale di torba balneologica grezza ed incontaminata derivante dalle paludi nordiche. La torba è ricca di sostanze bioattive come l'acido umico, fulvico, ematomelanico, minerali, lipidi, enzimi, aminoacidi, microelementi e zolfo. Un vero e proprio purificatore naturale, che inserito in prodotti specifici cura la pelle in modo sano.

La Maschera Viso alla Torba di Turbliss è adatta a tutti i tipi di pelle ed è costituita al 100% di torba. Non ci sono altri ingredienti ad inficiarne il risultato. Questo elemento purifica la pelle in profondità ridonandole elasticità e compattezza. Allevia problematiche della pelle come acne ed eczemi, inducendo anche un effetto anti-invecchiamento e ringiovanente. 

Il packaging è molto elegante, costituito da una scatolina nera decorata ed un barattolino scuro con tappo a vite.
Il contenuto sembra terriccio ed ha una consistenza fangosa, che fortunatamente non cola. Io prelevo la Maschera Viso alla Torba di Turbliss con una spatola e la applico su pelle umida con le dita escludendo solo la bocca, le sopracciglia ed il contorno occhi. Se avverto che la maschera si sta seccando aggiungo qualche goccia d'acqua direttamente sul viso. 
Per tutti i tipi di pelle è consigliato un tempo di posa di 10 minuti, 5 per le pelli sensibili. Io l'ho sempre tenuta su per un massimo di 5 o 6 minuti.


La Maschera Viso alla Torba di Turbliss non ha odore e la si rimuove con acqua, magari avvalendosi anche di una spugnetta umida per agevolare le operazioni.
Il risultato sul mio viso è sempre molto soddisfacente. I primi tempi in cui la utilizzavo non mi sembrava nulla di che, ma pian piano sono riuscita a capirne le potenzialità.

Quello che mi piace di questa maschera è che non arrossa la pelle né produce pruriti. Una volta rimossa, la pelle appare realmente purificata ma senza quelle sgradite sensazioni che a volte si accompagnano ad un rituale del genere. La pelle non tira, non si secca in alcuna zona, non dimostra di essere stata in alcun modo maltrattata.
La torba ricompatta la pelle, la rende più pulita, liscia e compatta. Al tatto la si sente più elastica e soffice. 

Sono contenta che abbia un tempo di posa non eccessivamente lungo, perché non sono una grande amante delle maschere e di solito mi trovo meglio con quelle la cui tempistica non diventi noiosa. Mi piace concedermi un piccolo rituale di benessere ma preferisco che sia breve, come in questo caso!
Devo dire che il gioco vale assolutamente la candela: la mia pelle sta apprezzando considerevolmente la Maschera Viso alla Torba di Turbliss e sono felice di poter contare su un trattamento purificante che non infastidisca il sottile equilibrio della mia pelle sensibile. 


Segnalo che il contenuto della Maschera Viso alla Torba di Turbliss tende a seccare un po' con il passare dei mesi, sebbene lo si tenga ben chiuso nel suo barattolo. Nulla che non possa essere risolto ricordandosi di inumidire la pelle del viso prima dell'uso ed aggiungendo qualche goccia d'acqua in fase d'uso, qualora dovesse inaridirsi. 

Concludendo, la Maschera Viso alla Torba di Turbliss mi piace molto. E' un trattamento realmente idoneo a qualunque tipo di pelle, persino quelle più delicate. 
Purifica la pelle senza aggredirla, lasciandola in una stato di salute ben visibile e facilmente constatabile sia attraverso la vista che il tatto. La grana della pelle assume una consistenza più elastica e compatta, risultando persino più luminosa. 
E' una maschera che personalmente mi concedo di tanto in tanto, ma che può essere ripetuta anche per un massimo di 3 volte alla settimana. Poiché si raccomanda di usarne uno spesso strato, il prezzo può non essere considerato a buon mercato. E' naturale che il prodotto tenda a terminare in fretta qualora se ne faccia un utilizzo pressoché costante. 

*Il prodotto citato in questo articolo mi è stato inviato gratuitamente a scopo valutativo. Una recensione non mi era stata chiesta né tanto meno pagata e le considerazioni espresse sono personali ed oneste.


DOVE SI ACQUISTA: online su e-commerce come Preziosi Ecobio e Gaia Natura
LUOGO DI PRODUZIONE: Estonia
PAO: c'è una data di scadenza
QUANTITA': 60 ml; 180 ml.
PREZZO: 15 €; 25 €.

lunedì 9 ottobre 2017

La Dispensa - Crema Viso al Latte d'Asina



Recensione d'uso:
Se c'è un prodotto del quale molti di noi non possono davvero fare a meno, quello è certamente la crema per il viso. In commercio ormai ne esistono di mille e più tipologie, pronte a rispondere alle esigenze più disparate. Molte di queste creme le ho provate io stessa, un po' per curiosità e un po' per necessità.
Non avevo mai avuto occasione di testare, però, dei cosmetici contenenti Latte di Asina. E così, quando l'e-commerce BioSphera mi ha proposto di utilizzare un prodotto che contenesse questo ingrediente, non ho potuto proprio dire di no.
Sfortunatamente il negozio sta chiudendo, per cui auguro ai suoi gestori tutto il bene possibile, indipendentemente da questo progetto naufragato.

La Dispensa è un brand capace di stimolare una certa simpatia. Basta guardare il sito, realizzato con una cura ed una scia di tenerezza che entrano presto nel cuore.
La particolarità per cui il Latte di Asina è conosciuto è l'infinita delicatezza. Sin dall'antichità è stato utilizzato come una sorta di elisir di bellezza e non è solo una leggenda quella che vede donne come Cleopatra e Paolina Bonaparte farne un utilizzo giornaliero. Il Latte di Asina è ricco di contenuti preziosi come vitamine, acidi grassi, minerali, proteine, minerali: elementi che lo rendono nutriente ed emolliente come poche altre sostanze.



La Crema Viso al Latte di Asina La Dispensa viene venduta all'interno di una bella confezione bianca con il logo dell'asina in primo piano. La scatola contiene numerose informazioni circa il prodotto ed il suo utilizzo. All'interno troviamo un barattolino in vetro con tappo a vite, aprendo il quale si viene a contatto con la crema vera e propria.

La texture del prodotto è estremamente soffice e setosa. Consiste in una crema bianca delicata e leggera come panna montata. La sua profumazione mi conquistò subito, forse perché delicata ed avvolgente. Mi ricorda il profumo del latte di alcuni prodotti per bambini: sa proprio di pulito, di coccole e dolcezza. 

Ho iniziato ad usare la Crema Viso al Latte di Asina La Dispensa i primi giorni di luglio, quando il caldo era diventato talmente pressante da non riuscire più ad utilizzare cosmetici più consistenti. La texture di questa crema mi sembrava l'ideale per affrontare il periodo estivo nel modo migliore. Posso dire di aver avuto ragione: questa crema non mi fa sudare, non mi occlude la pelle, non è comedogena, non fa uscire imperfezioni di alcun tipo.
Sulla mia pelle sensibile che tende a seccare, assicura un livello di protezione piuttosto efficiente, lasciando che il mio viso resti liscio e ben idratato per tutta la giornata. Fornisce una buona base anche al mio trucco minerale, senza andare ad inficiarne la resa e/o la durata. Poiché non contiene un filtro solare, può essere utilizzata indistintamente sia il giorno che la notte. Io ho preferito un utilizzo unicamente giornaliero in quanto alla sera prediligo del semplice acido ialuronico o un altro siero di tipo acquoso.


L'inci è quello riportato in figura. Il latte d'asina spicca già al secondo posto (ne contiene il 35%), subito dopo l'acqua. Vi troviamo anche olio di argan, burro di karitè, acido ialuronico. 
La formula è certificata ecobiologica da Aiab.


In conclusione, la Crema Viso al Latte di Asina La Dispensa mi è piaciuta molto. Ha un profumino delizioso e delicato che rende il massaggio un vero e proprio piacere quotidiano. La crema stessa ha una consistenza leggera e non occludente che si è inserita perfettamente nella mia routine estiva senza provocare sudore o altri fastidi.
Sul lungo periodo la pelle diventa più elastica e morbida...quasi quanto quella di un bebè. Mi spiace doverla abbandonare adesso che inizia il periodo più fresco ma per una pelle di altro tipo (magari mista o grassa) penso possa dimostrarsi utile anche nel periodo invernale. 

*Il prodotto citato in questo articolo mi è stato inviato gratuitamente a scopo valutativo. Non sono stata pagata per scriverne una recensione e quelle espresse sono le mie sincere ed oneste considerazioni personali, libere da condizionamenti.


DOVE SI ACQUISTA: presso i rivenditori autorizzati, di cui purtroppo manca una mappatura sul sito web. Online ho visto questi cosmetici su Amazon e su Acqua di Luna Erboristeria
LUOGO DI PRODUZIONE: Italia
PAO: 6 mesi
QUANTITA': 50 ml
PREZZO: 32 €.

sabato 7 ottobre 2017

La Domanda della Settimana



Buongiorno e buon sabato!
Qui tira un fresco vento di tramontana, che fortunatamente è mitigato dal sole. Come ogni fine-settimana che si rispetti, vi propongo una nuova Domanda della Settimana. Questa volta vi chiedo di dirmi tutto riguardo le vostre tecniche preferite di rilassamento: cosa fate, dove andate, se avete dei rituali particolari da rispettare.
Come al solito vi aspetto numerosi e vi auguro un piacevole week end.


Quando siete particolarmente stanchi e/o stressati,
cosa fate per ripristinare il benessere?
Quali sono i rituali attraverso i quali
cercate di ritrovare il "centro"?
Cosa vi piace fare per rilassarvi totalmente?

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...